Vai al contenuto


Foto
* * * - - 13 Voti

CALCIO - STAGIONE 2012/2013


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
20463 replies to this topic

#41 Dexter_

Dexter_

    utente con avviso di garanzia.

  • Moderators
  • 4861 Messaggi:

Inviato 05 luglio 2012 - 00:09

se montolivo ha fatto un buon europeo e dovete ancora aspettare di vederlo, allora vi accontentate e mica poco, cari milanisti asd. Di nocerinho ne capita uno ogni tanto tempo asd
  • 0

#42 strawberry wine

strawberry wine

    Dunphies

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1157 Messaggi:

Inviato 05 luglio 2012 - 22:24

sì cazzo la consacrazione http://www.tuttomerc...=read&id=366372
  • 0

#43 barkpsychosis

barkpsychosis

    Lo stipsy milanista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10525 Messaggi:

Inviato 05 luglio 2012 - 22:41

Ci manca solo l'ennesimo scarpone, in nazionale a far danni: stia buono buono al Milan per carità (e si cerchi 'sto benedetto terzino sinistro! Anche Balzaretti vale 10 "giovani Antonini" )
  • 0

#44 good vibrations

good vibrations

    Il primo disco del White Album è davvero un disc one

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7908 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 06 luglio 2012 - 08:17

Il prossimo tecnico sarà il ceco Zdenek Zeman, ex Pescara. Cosa ti aspetti da lui?
“So che è già stato allenatore della Roma, alcuni anni fa (tra il 1997 e il 1999, ndr). Mi è stato detto anche che ci si allena molto duramente con lui e predilige il lato fisico. E’ un vincente. Basta vedere con il Pescara di Serie B. Penso che ce la caveremo. Ha elogiato anche me senza conoscermi. Mi auguro che il nostro rapporto funzioni"


asd
  • 1
Posted Image

#45 barkpsychosis

barkpsychosis

    Lo stipsy milanista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10525 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2012 - 12:30

Articolo che condivido IN TOTO, manco a dirlo.

Verratti al Paris Saint Germain
Perché ai giovani non ci crediamo
Milano, 06 luglio 2012
Siamo in crisi e avremmo il dovere di rilanciarci puntando sui nostri ragazzi


Marco Verratti, 19 anni, 3 presenze con l'Under 21. Ansa E' come beccare un gol in contropiede dopo aver fatto finta di attaccare per tutta la partita. "Juve, preso Verratti", "Il Napoli piomba su Verratti", "Zeman vuole Verratti alla Roma", "Il procuratore di Verratti incontra Braida", "L’Inter pensa a Verratti". I club italiani più importanti si sono conquistati un bel titolone legando il loro nome al gioiellino del Pescara. Sembrava una buona idea: la Serie A che regala la vetrina più prestigiosa al possibile erede di Pirlo. Sembrava. Il Paris Saint Germain, invece, ha bruciato tutti offrendo i soldi giusti alla società abruzzese e un progetto ambizioso al giocatore. Se ancora non è stato chiuso il trasferimento è solo perché il ragazzino ha voluto lasciare una possibilità di rilancio alla "sua" amata Juve. Il cuore può riuscire dove ha fallito il buonsenso?
psg, shopping in italia — L’ultima sfida della coppia Leonardo-Ancelotti è, per il nostro calcio, la più dolorosa. Provare a portare via Thiago Silva mettendo sul piatto cinquanta milioni è troppo facile. Basta poter spendere. Così come ci può stare di perdere Lavezzi. Il "Pocho" ce lo siamo goduto nel momento più bello della sua carriera e trenta milioni di clausola rescissoria sono un bel paracadute. Ma Verratti è un’altra storia. Perché dobbiamo consegnare al campionato francese uno dei più importanti progetti del nostro vivaio? Un giocatore che Prandelli ha voluto inserire nel listone pre-Europei proprio per far capire a tutti che era giusto investire su questo talento. Il cittì azzurro ci ha creduto più dei nostri operatori di mercato. Curioso, vero? Il triangolo Verratti-Serie A-PSG è la fotografia del malessere che soffoca il nostro calcio. Sapete perché settimane e settimane di incontri non hanno portato al sospirato accordo? Perché, mentre ci riempiamo la bocca parlando della necessità di investire sui giovani, non abbiamo il coraggio di scommettere fino in fondo sui nostri talenti. Se andate a rileggere il "dietro le quinte" delle varie trattative legate a Verratti scoprirete che nessuno (manager? allenatore?) era pronto a consegnare una maglia da titolare a questo gioiellino. C’era chi voleva lasciarlo ancora un anno a maturare a Pescara e chi lo considerava solo un «giocatore da rosa dei titolari». Troppo rischioso affidare la bacchetta da direttore d’orchestra a un ragazzo del ’92. Così come, probabilmente, le nostre grandi squadre non considerano giusto puntare su un altro talento come Astori che lo Spartak Mosca vuole portare in Russia. Meglio puntare su vecchi mestieranti. Questo è il nostro modo di pensare. E pazienza se nella Liga o in Premier, se nella Bundesliga o nella Ligue francese gioca chi è più forte. Senza guardare la carta d’identità.
giovani alla porta — Con queste premesse viene da sorridere pensando alle battaglie che Arrigo Sacchi sta combattendo, tra mille ostacoli, per creare un corridoio più favorevole ai nostri giovani. E non c’è da sorprendersi se Giovinco, prima di tornare alla Juve con l’etichetta di titolare, abbia dovuto cercare gloria in provincia rischiando di invecchiare con l’etichetta di ragazzino di talento. O se Destro, un altro progetto formidabile del calcio italiano, non abbia ancora convinto una delle grandi a presentare l’offerta giusta. Come si fa ad affidare la maglia numero 9 di una squadra da scudetto a uno del ’91? Meglio puntare su un "nome" straniero. Uno di quelli che garantiscono, in partenza, qualche abbonamento e qualche titolo sui giornali in più.
vivaio — Nel calcio italiano si dice che "con i giovani non si vince". Può essere. Ma ora che non abbiamo la forza per acquistare i Messi o i Cristiano Ronaldo avremmo il dovere di provare a crescere insieme ai nostri ragazzi. Verratti, Destro, Borini, Ogbonna, Insigne hanno più o meno l’età di Balotelli. Prandelli li convocherà tutti nell’Italia che darà l’assalto ai Mondiale in Brasile. C’è qualche allenatore di Serie A che vuole giocare questa partita insieme al c.t.?


http://www.gazzetta....1750378752.shtm

Non ESISTE che quei mangiarane ci saccheggino il campionato, non ESISTE.
  • 1

#46 combatrock

combatrock

    utente antifrastico-apotropaico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 30465 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2012 - 15:27



Boh, opinioni. Per me non se lo sono comprati i francesi, ma gli arabi a colpi di petrolio. Non so dare torto a qualcuno che non vuol spendere 12 milioni di euro per un ragazzino che ancora non ha nemmeno messo piede in A. Rischia di diventare la bufala dell'anno.
  • 6

Rodotà beato te che sei morto


A voi la poesia proprio non piace eh?Sempre a rompere il cazzo state.


Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 


#47 Duck

Duck

    Professionista della malafede

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21573 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2012 - 16:45




Boh, opinioni. Per me non se lo sono comprati i francesi, ma gli arabi a colpi di petrolio. Non so dare torto a qualcuno che non vuol spendere 12 milioni di euro per un ragazzino che ancora non ha nemmeno messo piede in A. Rischia di diventare la bufala dell'anno.


Dai, la prima parte dell'articolo è delirante, con tutte le sparate su sparate con tutta la Serie A su Verratti.
Qual'è la verità su sta storia? Verratti ha fatto bene una stagione a Pescara, in Serie B, con un allenatore, sistema di gioco e ambiente molto particolare.
Qualsiasi società seria non avrebbe speso quei soldi per un giocatore del genere (a sto punto Eder che fece una stagione da assoluto fenomeno in B quanto valeva?) che ha ancora tutto da dimostrare e potrebbe, tranquillamente, essere il nuovo Baronio. Nè in Italia, dove i soldi scarseggiano, nè all'estero: al Manchester United di Verratti non gliene frega nulla, nemmeno al Barcellona o al Bayern.
Semplicemente il PSG fa le sue offerte fuori mercato (il Duca ricordava dei 7 milioni per Sissoko praticamente separato in casa, ma anche i 45 milioni per Pastore) e se li prende facilmente, ma da qui a valerli quei soldi ce ne passa asd
Poi passa tutto nel calderone: Destro e Borini (che in A han fatto bene), Astori (ormai una sicurezza) insieme a chi ha beccato una sola stagione in carriera in B. Mah.
  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto

Duck tu mi consigliasti di molto bello Delitto e Castigo, che nonostante la lunghezza (per me quello è gia parecchio lunghino) mi piacque parecchio e mi permise anche di fare un figurone con mia cognata in una discussione in cui credeva di tagliarmi fuori.


#48 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 36083 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 06 luglio 2012 - 16:54

Pensare che ho tifato una vita per il Paris Saint Germain senza vincere mai una minchia, perché era la squadra di un mio idolo:

Immagine inserita

Ora lo odio, e ho goduto da matti a vederlo perdere contro il piccolo Montpellier. Hanno la classica arroganza dei nuovi ricchi, che pensano di potersi comprare tutto, e buttano via i soldi in modo deprecabile. Anche Ancelotti laggiù mi è diventato più antipatico.
  • 0

#49 Nihor

Nihor

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3365 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2012 - 17:05

Beh se vogliamo il Carlocci è stato pure abbastanza deludente, non ho visto un gran PSG.Ha proseguito le non esaltanti stagioni del Chelsea.
  • 0
"Il mio vicino di posto è un rumeno e i rumeni si piccano di parlare una lingua latina, c'è una cosa che capisco e che condividiamo immediatamente: HAGI Fotbalistul De Raså. Veramente Fotbalistul De Raså"

#50 gulliver

gulliver

    Classic Rocker

  • Banned
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5070 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2012 - 17:06

Hanno la classica arroganza dei nuovi ricchi, che pensano di potersi comprare tutto, e buttano via i soldi in modo deprecabile


se la roma venisse comprata da uno sceicco (nel 2004 si parlo' di un fantomatico abramovic de noantri), tu ci sputeresti sugli acquisti milionari?

bark perdonami lo sai che ti voglio bene ma quell'articolo e' pieno di minchiate asd

che in italia ci sia un problema dei gggiovani e' risaputo (settore giovanile che riceve un terzo delle sovvenzioni statali della spagna, quelli che si ritrovano in prima squadra vengono lasciati marcire in panca o tribuna etc), ma il caso verratti non c'entra nulla. napoli e juve hanno fatto le loro offerte, congrue, ma se poi arriva lo sceicco di turno che offre cifre fuori portata per cartellino e ingaggio non c'è molto da fare.
  • 0

#51 barkpsychosis

barkpsychosis

    Lo stipsy milanista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10525 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2012 - 18:25

Non occorreva comprarlo a 12 milioni, bastava che il Pescara se lo tenesse, ma purtroppo 'sti sceicchi stanno rovinando il calcio con questo loro sovvertire le leggi del mercato. Il famoso fair play fnanziario è ovviamente ancora solo una chimera, ma sconcerta che non ci sia nessun provvedimento della Uefa in merito, vabbè storia vecchia.

Comunque Verratti non avrà mai giocato in serie A, ma secondo me a volte si dovrebbe rischiare, in Germania non si fanno tanti problemi a lanciare i prodotti del vivaio anche schierandoli in Champions, e non a caso nel corso degli anni hanno tirato fuori i Kroos, i Khedira, i Schurrle, i Reus. Degli spagnoli manco parliamo. Ora mi chiedo: i nostri sono geneticamente più scarsi in base alla nazionalità? Mi sembrerebbe una minchiata. Di conseguenza ciò che ci manca non è il talento, ma il coraggio, mi sembra pacifico. Del resto, una volta facevamo così anche noi, Pirlo a 16 anni ha esordito in serie A e a 19 è stato acquistato dall'Inter, non capisco perchè di colpo si sia invertita la tendenza.
  • 0

#52 Duck

Duck

    Professionista della malafede

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21573 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2012 - 19:53

Comunque Verratti non avrà mai giocato in serie A, ma secondo me a volte si dovrebbe rischiare, in Germania non si fanno tanti problemi a lanciare i prodotti del vivaio anche schierandoli in Champions, e non a caso nel corso degli anni hanno tirato fuori i Kroos, i Khedira, i Schurrle, i Reus. Degli spagnoli manco parliamo. Ora mi chiedo: i nostri sono geneticamente più scarsi in base alla nazionalità? Mi sembrerebbe una minchiata. Di conseguenza ciò che ci manca non è il talento, ma il coraggio, mi sembra pacifico. Del resto, una volta facevamo così anche noi, Pirlo a 16 anni ha esordito in serie A e a 19 è stato acquistato dall'Inter, non capisco perchè di colpo si sia invertita la tendenza.


Sì, ma Reus a parte che è stato pagato caro (così come El Shaarawy, per il controesempio), li tirano fuori dai vivai, mica li comprano al volo dalla B spendendoci 15 milioni. Anche perchè a volte il colpo riesce (Hamsik) ma a volte si viene clamorosamente beffati (Nsereko, Santacroce..).
Così come in Serie A saltano fuori i Destro, i Borini, i Balotelli (ma volendo anche i Sorensen, i Bonaventura, gli Ariaudo, a suo tempo anche i Criscito). Un po' di coraggio non fa ma mai male, ma spendere ste cifre non sono atti di coraggio, sono sfizi da sceicco che si può permettere di buttar via quelle cifre, cosa che i club italiani non possono più fare.
E come dare torto al Pescara se lo vende per una cifra importante, con quei soldi si possono prendere la salvezza.
I tedeschi comunque hanno un bacino più grosso per i giocatori, sono di più, hanno tantissimi immigrati da tutto l'est Europa, è evidente ci sia qualcosa di più dell'Italia al momento. Diverso il discorso degli spagnoli che per me sono in una generazione d'oro ma poco ripetibile.
  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto

Duck tu mi consigliasti di molto bello Delitto e Castigo, che nonostante la lunghezza (per me quello è gia parecchio lunghino) mi piacque parecchio e mi permise anche di fare un figurone con mia cognata in una discussione in cui credeva di tagliarmi fuori.


#53 barkpsychosis

barkpsychosis

    Lo stipsy milanista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10525 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2012 - 20:22

Anche il discorso della crisi è poco credibile comunque...quando bisogna comprare gli stranieri o i trentenni bolliti i soldi in Italia escono e si fa di tutto, vedi appunto Marotta con Asamoah e Isla, per acquistarli. Vedi Handanovic.


Quando bisogna prelevare un calciatore italiano, che imho non ha nulla in meno dei vari Lamela e Alvarez in Italia c'è la crisi.
  • 0

#54 Kaleir

Kaleir

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5081 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2012 - 20:24

hahaahaha Asamoah e Isla che han 23 anni l'uno, mica gggiovani e italiani come gggiovinco.
  • 0

Ciao, io sono una firma.


#55 Duck

Duck

    Professionista della malafede

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21573 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2012 - 20:38

Anche il discorso della crisi è poco credibile comunque...quando bisogna comprare gli stranieri o i trentenni bolliti i soldi in Italia escono e si fa di tutto, vedi appunto Marotta con Asamoah e Isla, per acquistarli. Vedi Handanovic.


Quando bisogna prelevare un calciatore italiano, che imho non ha nulla in meno dei vari Lamela e Alvarez in Italia c'è la crisi.


Handanovic, Isla e Asamoah sono certezze per il campionato italiano (e praticamente costan quanto Verratti asd ), mica chissà quali azzardi.
Diverso è il discorso di Lamela e Alvarez, che han fatto male al primo anno, ma per fare il solito controesempio, il Milan nel 2009 ha comprato Thiago Silva, perchè non puntare e spendere la cifra su Mantovani che ha riportato il Chievo in Serie A? 3 anni dopo Mantovani è riserva a Palermo, Thiago Silva c'è chi dice sia il più forte del mondo.
L'Inter s'è presa Ranocchia, giovane e italiano, ma per adesso non è che abbia fatto chissà che cosa. Bonucci quante bestemmie si è sentito tirare dietro per mesi? Ed è tutta gente che aveva fatto bene pure in A.
  • 1

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto

Duck tu mi consigliasti di molto bello Delitto e Castigo, che nonostante la lunghezza (per me quello è gia parecchio lunghino) mi piacque parecchio e mi permise anche di fare un figurone con mia cognata in una discussione in cui credeva di tagliarmi fuori.


#56 Siberia

Siberia

    Radical Schick

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7379 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2012 - 22:06

hahaahaha Asamoah e Isla che han 23 anni l'uno, mica gggiovani e italiani come gggiovinco.


Infatti ha scritto "gli stranieri o i trentenni bolliti". Direi che Isla e Asamoah rientrano nella prima categoria, no?
Che poi avrei preferito prendere Verratti rispetto a uno qualsiasi di questi due è un altro discorso.
  • 1

#57 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 36083 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 07 luglio 2012 - 10:56

In ritiro Zeman ai giocatori fa pure il tagliando asd

Immagine inserita

Pare che il coro più gettonato sugli spalti di Brunico sia "E' finita la pacchia!". E comunque, come promesso, fa fare i gradoni pure a Totti. Juan mi sa che ci esalerà l'ultimo respiro.

Poi un paio di risposte delle sue:

Chi la sta impressionando di più in ritiro?
"A me ancora non impressiona nessuno, anche perché facciamo passeggiate nei boschi, voi dite che lavoro duro... Nessuno può farsi vedere ancora".
Ranieri diceva che la preparazione poteva farla anche un verduraio, quanto è importante in percentuale la preparazione atletica?
"Il calcio è bello perché è vario, io faccio l'allenatore da qualche anno, la preparazione è la base per poi costruire su quella base il lavoro durante l'anno. Voi sapete che le partite durano 90-95 minuti, puliti sono 55 minuti, i giocatori bravi tengono palla 3 minuti sul piede, gli altri 52 cosa fanno? Siccome è un gioco di movimento, non si gioca a scacchi, si deve arrivare prima degli altri. A stoppare la palla e a darle un calcio sono buoni tutti".
  • 0

#58 good vibrations

good vibrations

    Il primo disco del White Album è davvero un disc one

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7908 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 07 luglio 2012 - 12:10

Questa l'avete già messa?

Immagine inserita

asd
  • 3
Posted Image

#59 barkpsychosis

barkpsychosis

    Lo stipsy milanista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10525 Messaggi:

Inviato 07 luglio 2012 - 13:10


Anche il discorso della crisi è poco credibile comunque...quando bisogna comprare gli stranieri o i trentenni bolliti i soldi in Italia escono e si fa di tutto, vedi appunto Marotta con Asamoah e Isla, per acquistarli. Vedi Handanovic.


Quando bisogna prelevare un calciatore italiano, che imho non ha nulla in meno dei vari Lamela e Alvarez in Italia c'è la crisi.


Handanovic, Isla e Asamoah sono certezze per il campionato italiano (e praticamente costan quanto Verratti asd ), mica chissà quali azzardi.
Diverso è il discorso di Lamela e Alvarez, che han fatto male al primo anno, ma per fare il solito controesempio, il Milan nel 2009 ha comprato Thiago Silva, perchè non puntare e spendere la cifra su Mantovani che ha riportato il Chievo in Serie A? 3 anni dopo Mantovani è riserva a Palermo, Thiago Silva c'è chi dice sia il più forte del mondo.
L'Inter s'è presa Ranocchia, giovane e italiano, ma per adesso non è che abbia fatto chissà che cosa. Bonucci quante bestemmie si è sentito tirare dietro per mesi? Ed è tutta gente che aveva fatto bene pure in A.


Thiago Silva è un caso a parte, è un top player affermato. Sono uno di quelli che pensano che gli stranieri qundo sono fortissimi ci vogliono per far crescere il campionato, far andare la gente agli stadi, far crescere i giovani coi campioni al fianco...esattamente come avveniva una volta, tra l'altro, diciamo fino al 2006, poi quel mondiale vinto è stata una maledizione, il giocattolo si è improvvisamnte rotto. Ma, per l'appunto, gli starnieri se li compri devono essere davvero giocatori in grado di farti la differenza, altrimenti se devi comprare un buon giocatore o un giocatore inutile, beh di quelli siamo pieni anche nei nostri vivai, e allora tanto vale affidarti a questi. Asamoah e Isla, per dire, sono buoni giocatori, nessuno lo nega...ma sono proprio così necessari? sono giocatori che ti fanno fare il salto di qualità? Il Milan ha preso Traorè a parametro zero...le nostre primavere sono zeppe diTraorè!

Ranocchia comunque ha fatto una prima stagione molto buona...nella seconda non si è salvato nessuno all'Inter a parte Zanetti. Per lo stesso motivo dovrei pensare che Maicon, Cambiasso, Samuel e Lucio siano pippe? Bonucci ha fatto un europeo monstre, probabilmente sbagliavamo a criticarlo, i nostri giocatori si svegliano quasi sempre sui 24-25 anni.
  • 0

#60 10 Maggio 1987

10 Maggio 1987

    [pco] sporco scriba [pco] non sei degno della vita eterna

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6132 Messaggi:
  • LocationNapoli

Inviato 07 luglio 2012 - 13:20

Questa l'avete già messa?

Immagine inserita

asd


AHAHAH
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq