Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Passepartout (Rai 3)


  • Please log in to reply
13 replies to this topic

#1 kingink

kingink

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1405 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2006 - 13:24

Uno dei programmi migliori presenti nel palinsesto televisivo italiano è sicuramente Passepartout.
Philippe Daverio, presentatore, insieme a ospiti illustri (quasi sempre critici d'arte), traendo spunto principalmente da notizie di cronaca, da mostre o dal suo semplice interesse per il patrimionio culturale (nazionale, ma non solo) tratta un tema specifico riferito all'arte (pittura, scultura, archittettuura).
Tra l'altro il programma è studiato molto bene; accanto a filmati, Daverio ei suoi ospiti tramite una sorta di dibattito commentano il filmato proposto da Daverio e enucleano quali sono i punti nodali della puntata.
Un programma consigliato a tutti gli amanti dell'arte visiva (che tra l'altro è la mia seconda passione dopo la musica). Nota di merito a Philippe Daverio: presentatore davvero in gamba e dotato di grandissima cultura nel suo campo di interesse.

Che ne pensate?

P.S Purtroppo il programma è stato ultimamente spostato il sabato sera alle 23.30; di certo una fascia oraria almeno per me non congeniale.
  • 0

#2 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 29 agosto 2006 - 09:58

il programma di Daverio è straordinario; erano anni, anzi decenni che l'arte non veniva trattata in modo così lucido, appassionato ma sempre rispettoso.
ricordo, in particolare, una sua puntata dedicata a Pompei; nessuno mi aveva fatto capire l'arte di quella città in quel modo, pur essendoci vissuto accanto fino a qualche anno fa.
nel palinsesto odierno delle tv generaliste, uno dei pochi programmi che salverei... e il fatto che sia su Rai3 a notte inoltrata, la dice lunga...

fatto curioso, che io non sapevo: il nostro Daverio è stato assessore nella giunta del leghista Formentini a Milano.
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#3 kingink

kingink

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1405 Messaggi:

Inviato 29 agosto 2006 - 10:09

e il fatto che sia su Rai3 a notte inoltrata, la dice lunga...


prima era la domenica pomeriggio alle 14, 14-30 credo, ed era una fascia oraria spettacolare. Mi spapparanzavo sul divano con birra e sigaretta e me lo godevo in santa pace. Adesso faccio fatica a vederlo. L'ultimo sabato l'ho visto perchè ero a casa; puntata bellissima: la pittura francese a cavallo del 1850 e i diversi stili di tre pittori diversi Ingres (Ripresa raffaelliana), Courbet (realismo popolare) e Delacroix (realismo borghese romantico). E il tutto analizzato agli occhi letterari di Baudelaire e Gautier.

fatto curioso, che io non sapevo: il nostro Daverio è stato assessore nella giunta del leghista Formentini a Milano.


confermo....ma l' ex appartenenza polica di daverio non deve allontanare nessuno dalla visione del programma. Daverio è bravissimo: lucido e sempre preciso nelle sue analisi che abbracciano non solo l'arte, ma a 360 gradi tutti i campi del sapere.
  • 0

#4 Jazzer

Jazzer

    Utente anziano

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 383 Messaggi:
  • LocationVenezia

Inviato 29 agosto 2006 - 10:19

Sono d'accordo con voi: gran programma, fatto ottimamente e con l'intento di presentare le cose in modo serio, preciso e soprattutto aperto.
Daverio è davvero un gran personaggio che riesce a spiegare con semplicità e competenza e soprattutto generando curiosità ed interesse nell'ascoltatore.
Come al solito, la nostra amata TV relega programmi come questo in orari assurdi.
  • 0

non sono asociale...sono socialmente selettivo


#5 Guest_Bubusette_*

Guest_Bubusette_*
  • Guests

Inviato 29 agosto 2006 - 10:27

Sono d'accordo con voi: gran programma, fatto ottimamente e con l'intento di presentare le cose in modo serio, preciso e soprattutto aperto.
Daverio è davvero un gran personaggio che riesce a spiegare con semplicità e competenza e soprattutto generando curiosità ed interesse nell'ascoltatore.
Come al solito, la nostra amata TV relega programmi come questo in orari assurdi.


Se fossimo in un paese civile, dovrebbe uscire almeno in DVD, tutta la serie... ::)

#6 joseph K.

joseph K.

    Tout est pardonné

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7508 Messaggi:

Inviato 29 agosto 2006 - 14:05

Ma la cosa stupefacente è che questo programma, persino quando fa parlare Bonito Oliva, è DIVERTENTE. Si potrebbe guardarlo di per sè anche senza amare nulla dell'arte solo per il sano gusto di farsi un sorriso a tutta bocca.


  • 0

Ora l'inverno del nostro scontento è reso estate gloriosa da questo sole di York, e tutte le nuvole che incombevano minacciose sulla nostra casa sono sepolte nel petto profondo dell'oceano.


#7 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 29 agosto 2006 - 15:40

e pensare che ancora oggi c'è moltissima gente che giudica Sgarbi un critico d'arte e un divulgatore... divulgatore sì... ma di cazzate e turpiloqui...

ps: la storiaccia di Sgarbi con le televendite patacca come è andata a finire poi? e pensare che proprio questo viscido oggi ha la carica (nella giunta Moratti) che fu di Daverio.
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#8 kingink

kingink

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1405 Messaggi:

Inviato 29 agosto 2006 - 17:20

ps: la storiaccia di Sgarbi con le televendite patacca come è andata a finire poi? e pensare che proprio questo viscido oggi ha la carica (nella giunta Moratti) che fu di Daverio.


Penso che ti stai riferendo a Telemarket???
Facciamo finta che abbia colto ciò che intendevi, massimo mi smentirai.
Io so che Sgarbi ha lavorato con Telemarket soprattutto per quel che concerne la pittura antica. Si vedevano 5/6 anni fa video di Sgarbi che commentava opera in vendita ovviamente di artisti del 600-700cento. Inoltre se non ricordo male lo stesso Sgarbi dovrebbe aver promosso alcuni neo-emergenti contemporanei abbastanza patacca.
Da quel che so io (si parla di 5 anni fa credo) Telemarket è andato nelle beghe con litografie falsificate di Michele Cascella (pittore post-impressionista italiano piuttosto mediocre, ma che in Italia aveva un biuon mercato). Telemarket avrebbe dovuto chiudere, ma da quel che ricordo si è risolto tutto in un pugno di mosche. Per la cronaca il presidente dell'azienda allora era Corbelli. Cosa ovvia che le ripercussioni sull'azienda a causa di questo scandalo sono stati enormi e dopo un periodo di magra le trasmissioni si sono trasferite credo sul digitale (dico credo perchè non ho il digitale terrestre). Oggi è ritornata in chiaro su una televisione locale lombarda.
Morale del panegirico: Sgarbi credo che, in linea di massima, non c'entri nulla. La cosa lampante è che ha prestato i propri servigi ha un'impresa con le mani in pasta e ha divulgato artisti insulsi non certo degni della dignoità di un buon critico d'arte.

Ma la cosa stupefacente è che questo programma, persino quando fa parlare Bonito Oliva, è DIVERTENTE.


Non ti seguo..... ???
Io quando sento parlare o quando leggo qualcosa di Bonito Oliva vado in visibilio...uno dei critici d'arte migliori che l?italia possiede.
  • 0

#9 botty

botty

    ask me about intersectionality

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5555 Messaggi:

Inviato 29 agosto 2006 - 17:40

e pensare che ancora oggi c'è moltissima gente che giudica Sgarbi un critico d'arte e un divulgatore... divulgatore sì... ma di cazzate e turpiloqui...


Ma stiamo scherzando? Sgarbi sarà antipatico quanto volete ma è un grandissimo esperto: cura mostre (ultima quella di Caravaggio a Milano, ottimo catalogo), scrive libri di estetica. Il fatto che faccia televisione (come Daverio del resto) e che abbia un carattere particolare non vuol dire in prima istanza che sia un semplice divulgatore e secondariamente non significa che sia un disturbatore qualsiasi.

ps: la storiaccia di Sgarbi con le televendite patacca come è andata a finire poi? e pensare che proprio questo viscido oggi ha la carica (nella giunta Moratti) che fu di Daverio.


La storiaccia in realtà era di Corbelli, che fu arrestato per aver diffuso dei Cascella falsi (tra gli arrestati tra l'altro c'è anche una parente stretta dello stesso Cascella). Che c'entra Sgarbi, che a Telemarket era un critico esterno che si occupava prevalentemente di quadri antichi? Il fatto è che il caso dei falsi Cascella non è un episodio isolato, è un costume che riguarda anche le stesse fondazioni curate dagli eredi degli artisti (e qui mi riferisco chiaramente all'affaire Schifano, che alle spalle ha una vergognosa fondazione che autentica di tutto): a Telemarket sono delinquenti, sì, ma sono solo la punta dell'iceberg e Sgarbi che è il personaggio più conosciuto è il parafulmine posto su questa punta.

Per quanto riguarda la sua carriera politica, invece, credo che il posto che occupa ora sia quello che gli è più congeniale.


Edit: non avevo letto il post sopra.

P.S.:

Io quando sento parlare o quando leggo qualcosa di Bonito Oliva vado in visibilio...uno dei critici d'arte migliori che l?italia possiede.


Dio ci salvi da Bonito Oliva: certa critica "edonista" è insopportabile...


  • 0

I aim to misbehave


#10 kingink

kingink

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1405 Messaggi:

Inviato 29 agosto 2006 - 18:12

La storiaccia in realtà era di Corbelli, che fu arrestato per aver diffuso dei Cascella falsi (tra gli arrestati tra l'altro c'è anche una parente stretta dello stesso Cascella). Che c'entra Sgarbi, che a Telemarket era un critico esterno che si occupava prevalentemente di quadri antichi? Il fatto è che il caso dei falsi Cascella non è un episodio isolato, è un costume che riguarda anche le stesse fondazioni curate dagli eredi degli artisti (e qui mi riferisco chiaramente all'affaire Schifano, che alle spalle ha una vergognosa fondazione che autentica di tutto): a Telemarket sono delinquenti, sì, ma sono solo la punta dell'iceberg e Sgarbi che è il personaggio più conosciuto è il parafulmine posto su questa punta.


Credo sia la sorella o la moglie che col benestare di Telemarket falsificava le litografie dell'autore. Telemarket come dici tu, sono una manica di ladri e su ciò siamo tutti d'accordo. Resta il fatto che Sgarbi faceva da mentore a certi artisti contemporanei (mi scuso ma non ricordo i nome) a dir poco squallidi.
Che poi Sgarbi come critico d'arte ne sappia questo è un altro paio di maniche (e non lo metto in dubbio io). Certo che alcune scelte di carriera gli hanno offuscato e non poco la visibilità. Questo e un mio parere e come sempre opinabile. La mostra di Caravaggio l'ho vista ed è veramente ben curata. Nel suo campo Sgarbi è bravo, le sue scelte extra-artistiche mi rimangono quato meno dubbie.

Dio ci salvi da Bonito Oliva: certa critica "edonista" è insopportabile...


De gustibus non disputandum est.............. ; :)
  • 0

#11 vichy

vichy

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 36 Messaggi:

Inviato 29 agosto 2006 - 18:49

Ahh! sono contenta che Passpartou raccolga così tanti consensi pensavo di essere l'unica a vederlo, sì devo dire che è un programma molto interessante e daverio è magistrale. Coltissimo ed intelligente perchè riesce ad essere  comunicativo e chiaro riuscendo sicuramente ad interessare una larga fascia di pubblico anche se spesso gli argomenti trattati sono secondo me per gli addetti ai lavori, cioè spesso le puntate affrontano tematiche e periodi artistici di nicchia interessanti solo per chi già ha una cultura artistica approfondita, ma lui sa rendere tutto piacevole e leggero, inoltre credo di aver assistito alle più belle lezioni di storia delle arti comparata, perchè durante il programma fa un serie infinita di collegamenti storici rimandi ecc......mi sento solo di dire......DAVERIO, SPOSAMI
  • 0

#12 kingink

kingink

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1405 Messaggi:

Inviato 29 agosto 2006 - 21:42

mi sento solo di dire......DAVERIO, SPOSAMI


Ti sposeresti un uomo così:
Immagine inserita
Diamine...non esageriamo!!!!! ;D ;D ;D

P.S. Sono contento che il topic stia raccogliendo pareri favorevoli.
  • 0

#13 Gemini

Gemini

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 293 Messaggi:

Inviato 29 agosto 2006 - 22:27

P.S Purtroppo il programma è stato ultimamente spostato il sabato sera alle 23.30; di certo una fascia oraria almeno per me non congeniale.


Ecco dov'era finito! Pensavo che l'avessero fatto sparire direttamente dall'etere.
Dovrò fare una scorta di vhs, il modo di Daverio di spiegare le cose è semplicemente unico, impossibile rinunciarci...
  • 0

#14 Ringa

Ringa

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 75 Messaggi:

Inviato 01 settembre 2006 - 12:29


e pensare che ancora oggi c'è moltissima gente che giudica Sgarbi un critico d'arte e un divulgatore... divulgatore sì... ma di cazzate e turpiloqui...


Ma stiamo scherzando? Sgarbi sarà antipatico quanto volete ma è un grandissimo esperto: cura mostre (ultima quella di Caravaggio a Milano, ottimo catalogo), scrive libri di estetica. Il fatto che faccia televisione (come Daverio del resto) e che abbia un carattere particolare non vuol dire in prima istanza che sia un semplice divulgatore e secondariamente non significa che sia un disturbatore qualsiasi.


Sì infatti. Ho letto articoli di Sgarbi davvero belli, scritti bene e molto molto interessanti. (in particolare ne ricordo un paio che mi avevano colpito su Dalì e Andy Warhol).

Passepartout piace un sacco anche a me, purtroppo però non sono mai riuscita a seguirlo con regolarità. :(
Per fortuna adesso ho scoperto che in rete si trovano molte puntate e sto rimediando.


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq