Vai al contenuto


Foto
- - - - -

David Simon (The Wire, Homicide, The Corner etc..)


  • Please log in to reply
618 replies to this topic

#1 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17076 Messaggi:

Inviato 14 giugno 2008 - 21:14

Solo io vado matto per questa serie poliziesca?
Ho visto le prime tre serie e le ho adorate, specie la prima e l'ultima (in Italia non è ancora arrivato, non so se arriverà).

Per chi non conosce: un poliziesco ambientato a Baltimora che mostra le azioni di due serie di protagonisti: una gang di afroamericani invischiata nella droga e una squadra della polizia addetta alle intercettazioni (da qui il titolo), insomma una cazzata ma il bello sta nell'intreccio complicatissimo e nella solita serie di personaggi irrinunciabili (su tutti, l'ambiguo gangster che deruba i trafficanti di droga).
Bellissima la sensazione di corruzione e degrado della metropoli, presente sia tra gli eroinomani disagiati che abitano il ghetto che tra le massime autorità.
  • 0

#2 Guest_Ortodosso_*

Guest_Ortodosso_*
  • Guests

Inviato 23 agosto 2008 - 23:28

Si tratta della miglior serie di tutti i tempi, e di gran lunga (non lo dico solo io ma una sequela di persone, dal critico televisivo del Guardian o di Salon, a Barack Obama).

Definirla un poliziesco è riduttivo (anche se posso capirlo dato devi ancora vedere le ultime due serie), mi piace questa definizione del suo creatore (e genio), lo scrittore David Simon:"[The show is] about how we live together. It's about how institutions have an effect on individuals, [about whoever you are,] you are ultimately compromised and must contend with whatever institution you've committed to." Il Filo non è tanto la tecnica investigativa quanto il legame inestricabile che unisce le istituzioni di una società (in questo caso la città di Baltimore).

Profondità dell'analisi, realismo estremo, intreccio mai scontato, dialoghi a tratti geniali, architettura interna incredibile (alla fine della serie sono passate sullo schermo non meno di un centinaio di personaggi rilevanti).

Un'opera che si presta ad essere oggetto essa stessa di studi (il sociologo Sundir Venkatesh ha visto l'ultima stagione in compagnia di alcuni gangster di New York, i resoconti si possono leggere sul blog di Freakonomics) e che ha dato e sta dando origine a dibattiti di natura accademica.

Io ci ho trovato dentro un bel po' di Foster Wallace, anche.

La visione dei 60 episodi è irrinunziabile, in versione inglese con sottotitoli inglesi (penso che altrimenti nemmeno Phelps o Will Oldham possano capire alcuni dialoghi). Se dovessi dire una serie su tutte è la quarta, dedicata all'istruzione giovanile: ma di tutte, di tutte cazzo, si leggono commenti di persone che vivono quelle realtà (da gangster a insegnante a portuale a giornalista) e che confermano che non hanno mai visto niente di neanche lontanamente paragonabile per attinenza al vero.

Potete anche non comprarvi la maglietta (come ho fatto io), ma non rinunciate alla visione, sessanta ore spese bene.

way down in the hole

Edit: non menziona Foster Wallace, ma è d'accordo con me anche Reihan Salam dell'Atlantic:

David Simon thinks he??s constructed a critique of capitalism, but in fact he??s prepared an elaborate, moving brief for despair and (ultimately) indifference

e d'altro canto Simon:

[The show is about] my faith in individuals to rebel against rigged systems and exert for dignity

Pensate a Don Gately vs. Dennis "Cutty" Wise perdio, o lo stesso Bubbles.

Immagine inserita


#3 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17076 Messaggi:

Inviato 23 agosto 2008 - 23:41

Sì, ora che sono a 1/4 della quinta serie posso dire che hai ragione. Lo si può definire un poliziesco solo per il fatto che metà dei personaggi sono nella polizia o nelle istituzioni relative, per il resto è uno spaccato di vita urbana (dall'eroinomane che ruba per bucarsi al sindaco in campagna elettorale) spietato e realistico al dettaglio (fa mal di pancia guardare la parte sulla scuola...).

i miei personaggi preferiti [se non avete visto il serial non leggete i commenti tra parentesi]:

1. Omar (tsè, scontato)
2. Stringer Bell (la conversazione con Avon sul tetto del loro club è quasi commovente)
3. McNulty (cominciava a irritarmi a un certo punto ma nella quinta serie ritorna a essere dio)
4. Marlo Stanfield (il personaggio che più mi ha fatto paura nella storia della tv e del cinema, ho addirittura sognato la sua faccia!)
5. Brother Mouzone (per il dialogo con Omar nel vicolo e la loro collaborazione)

ps: io mi son visto la prima serie sottotitolata in francese (mediavo il parlato in inglese con il poco francese che so), le altre tutte in lingua senza sottotitoli, e sì, di ciò che dicono Snoop e Bubbles capisco la metà (per la prima è più per la voce, per il secondo per gli slang proprio)  :D
  • 0

#4 Guest_Ortodosso_*

Guest_Ortodosso_*
  • Guests

Inviato 24 agosto 2008 - 00:09

Eh io non riesco a vedere qualcosa se non capisco tutto, sono ossessivo.

Interessantissima discussione qui, partecipa anche Simon stesso, due estratti:

Simon's vision is really not all that bleak - institutions will fail us, but individuals may not.

Simon: If The Wire is too pessimistic about the future of the American empire -- and I've read my Toynbee and Chomsky, so I actually think a darker vision could be credibly argued -- no one will be more pleased than me as I am, well, American. Right now, though, I'm just proud to see serious people arguing about a television drama; there's some pride in that. Thanks.

Io più che affezionarmi ai personaggi mi affeziono ad alcune linee:

[Bubbles] thin is the line between heaven and here

[Proposition Joe] I've got a proposition

[McNulty] In this city, we're as good as it gets, Lester

[Pryzbelywski] fuckin' A

[Judge Phelan] I'd love to throw a fuck at her

[The Greek] and of course, I'm not even Greek

[Carcetti] I still wake up white in a city that ain't

[Chris] All those guys wore the crown, and where did they end up?
[Marlo] Point is they wore it

[Bodie] Shit is on

[Sen. Davis] the goose
[Stringer] what goose?
[Sen. Davis] the one that lays them golden eeeeeeeeggs!

[Sen. Davis] sheeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeit (x15)

[Greggs] damn, if I hear the music, I'm gonna dance

[Brother Mouzone] You know what the most dangerous thing in America is, Lamar? Nigger with a library card






#5 gigiriva

gigiriva

    ï͂͑̉͆ͧͮͩ̓ͧ̒͒̉̎̂̊͆͑͐̊̓̊̅ͭ͗̐̄̏̾̄͊

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17564 Messaggi:

Inviato 24 agosto 2008 - 20:53

Il lato "poliziesco" in pratica c'è solo nella prima serie e in parte della seconda, ma comunque ha poco di tradizionale perché lo spettatore sa già tutto e non ha che da osservare se e come la polizia riuscirà a scoprire le cose.


(in Italia non è ancora arrivato, non so se arriverà).


In realtà è arrivato un paio d'anni fa (trasmesso da Fox o FX) ma non se l'è considerato nessuno. Infatti le prime due serie si trovano anche doppiate in italiano. Doppiaggio comunque buono (a parte qualche scelta discutibile: Prop Joe doppiato da Pietro Ubaldi non si può sentire), anche se ovviamente un po' si perde, soprattutto lo slang dei negri.

E poi i sottotitoli in italiano si trovano solo dalla terza in poi (qui:-[




i miei personaggi preferiti...


Difficile scegliere, Omar e Brother Mouzone sono epici, ma forse sono l'eccezione al realismo della serie, non vale scegliere loro. :D Forse Bubbles è il compromesso migliore. Poi per me Bunks è un mito assoluto, ecco due scene epiche:

http://www.youtube.c...h?v=KQbsnSVM1zM

[Bunk] Jimmy Jimmy Jimmy
http://www.youtube.c...h?v=CfZRUStrX30


Ho appena iniziato la quarta serie, che inizia con una scena leggendaria, che credo rimarrà insuperata: 

[Snoop] Man, shit. I seen a tiny-ass .22 round-nose strap a nigger plenty of days, man. Motherfuckers get up in you like a pinball, rip your ass up. Big joints, though... Big joints, man, just break your bones, you say, "fuck it."
I'm gonna go with this right here, man.
http://www.youtube.c...h?v=gE-uY7P3pe4
:D


[Carver] unbelievable, unbefuckinglievable




[Brother Mouzone] You know what the most dangerous thing in America is, Lamar? Nigger with a library card


:°°

eccolo: http://www.youtube.c...h?v=PC1HxmWUP3w



p.s.: non ci sono spoiler nei video linkati

  • 0

rym |


#6 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17076 Messaggi:

Inviato 24 agosto 2008 - 22:40

vero: Bubbles è un idolo, che disastro di uomo, non finisce mai di cadere più in basso!  asd
altri personaggi che non smettono mai di stupire: Bunk e il capo della omicidi, quello grasso coi capelli a spazzola (cit. preferita: "Fuck me, I need a hobby!")
Kima mi è scaduta dopo la prima serie invece, e anche Carver dà il meglio nelle prime due

[Carver] unbelievable, unbefuckinglievable


bellissima! specie considerando la scena che la precede (in sei per spingere la scrivania attraverso la porta, tre per parte, peccato che spingevano in senso opposto :D )
  • 0

#7 Guest_Ortodosso_*

Guest_Ortodosso_*
  • Guests

Inviato 25 agosto 2008 - 01:00

La scena che apre la quarta serie, l'esordio di Snoop, è stata anche l'audizione di Snoop per avere una parte. A Simon è piaciuta a tal punto da inserirla come prima scena della serie.

[Clerk] 680 dollars
[Snoop] here you go man
[Clerk] no no you have to pay at the register
[Snoop] aah you take care of it for me man
[Clerk] this is $800 here
[Snoop] you earned that bitch like a motherfucker man!

Altre grandi linee di Bunk

[Bunk] I was thinking we could go out for a sip Jimmy
[Jimmy] I'm good Bunk
[Bunk] come on, me on the Southie, you on the Jamie

O il sopralluogo di Jimmy e Bunk nella prima serie: http://www.youtube.c...h?v=KQbsnSVM1zM

[Jimmy] fuckity fuck fuck fuck fuck :°°

Son piccoli capolavori all'interno di un grande capolavoro, gente qua vi guardate i film coreani non potete perdevi The Wire.

Sto cercando di mettere il leitmotiv di Omar come suoneria: http://www.youtube.c...feature=related

#8 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17076 Messaggi:

Inviato 28 agosto 2008 - 23:16

[Bunk] My heart pumps red piss for you


OSCAR! :D
  • 0

#9 starmelt

starmelt

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4535 Messaggi:

Inviato 31 agosto 2008 - 14:38

Prima puntata. Sembra molto bello in effetti, colpiscono subito i personaggi davvero vivi e l'ambientazione reale.
Lo sto vedendo in inglese coi sottotitoli inglesi, purtroppo alcune espressioni mi sfuggono lo stesso (le sigle soprattutto), ma se metto quelli italiani è peggio perchè mi incasino ancora di più.


Giusto per continuare con le citazioni:

[poliziotto al telefono] I need a price for pressure-treated. $14. That's the price that you were going to quote me? Do you feel that, Mikey, do you feel it? 'Cause I swear to God that is my fucking dick in your ear.

[zoccola] Buy me a drink, honey?
[cliente] How about you buy me a drink?

  • 0

#10 Guest_Ortodosso_*

Guest_Ortodosso_*
  • Guests

Inviato 01 settembre 2008 - 09:15

Five-o: polizia
CID: squadra omicidi
CI: confidential informant
DEU: non me lo ricordo più




#11 Plozzer

Plozzer

    Haddaway

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5393 Messaggi:

Inviato 04 settembre 2008 - 16:43

Drug Enforcement Unit?
  • 0

Whatever you do, don't


#12 starmelt

starmelt

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4535 Messaggi:

Inviato 06 settembre 2008 - 18:08

Ho finito di vedere la prima serie. Per farlo ho smesso di andare in palestra (non diventerò mai come Stringer Bell) e di avere contatti umani (coinquilini in primis).

L'idolo della prima serie è senza dubbio Herc. Tipico ragazzone americano, cappellino da baseball, felpona da football, buffone il giusto, agisce a cazzo quel tanto che basta.
Dall'altro lato regna Stringer, non fosse altro per le lezioni di economia.

Capolavoro.
  • 0

#13 Guest_Ortodosso_*

Guest_Ortodosso_*
  • Guests

Inviato 07 settembre 2008 - 12:51

La scena più bella di Herc e Carver (credo terza serie):

[Clerk] it's $1250
[Herc] do you have a credit card?
[Carver] don't you have a credit card?!?
[Herc] Man, it's maxed to the max

Plozzer: spot on (cit.), guardalo anche tu!





#14 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17076 Messaggi:

Inviato 07 settembre 2008 - 13:59

L'idolo della prima serie è senza dubbio Herc. Tipico ragazzone americano, cappellino da baseball, felpona da football, buffone il giusto, agisce a cazzo quel tanto che basta.


il meglio lo dà nella prima serie, ma il suo capolavoro è nella seconda, insisti!  asd

per chi ha già visto: quando ci prova goffamente con Beadie, offrendole un caffè, mentre lei aveva una tazza di caffè piena in mano


idolo anche D'Angelo, che personaggio triste  :'(
  • 0

#15 Plozzer

Plozzer

    Haddaway

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5393 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2008 - 18:20

Plozzer: spot on (cit.), guardalo anche tu!


Lo farò, ma se smetto di lavorare per vederlo sarà tutta colpa vostra.
  • 0

Whatever you do, don't


#16 Guest_Ortodosso_*

Guest_Ortodosso_*
  • Guests

Inviato 10 settembre 2008 - 18:53

Dopo averlo visto potrai tradurre anche i libri scritti da negri

#17 gigiriva

gigiriva

    ï͂͑̉͆ͧͮͩ̓ͧ̒͒̉̎̂̊͆͑͐̊̓̊̅ͭ͗̐̄̏̾̄͊

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17564 Messaggi:

Inviato 22 settembre 2008 - 21:24

Segnalo questa miniserie della HBO sulla guerra in Iraq, sempre opera dei creatori di The Wire: David Simon e Ed Burns

http://www.hbo.com/generationkill/
  • 0

rym |


#18 starmelt

starmelt

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4535 Messaggi:

Inviato 23 settembre 2008 - 13:41

Finito di vedere ieri sera. Non posso che confermare tutti i complimenti fatti.
Una seconda passata in futuro è d'obbligo.








SPOILER


Bellissima la conclusione, tra promozioni, premi immeritati, personaggi corrotti con ancora le radici sulle loro poltrone, Omar (che morte...) e Bubs che trovano i loro naturali sostituti (catastrofica la storia di Dukie), Sydnor novello McNulty che spiffera qualcosa al giudice Phelan, Marlo che senza volerlo si trova dove Stringer aveva sempre sognato di arrivare giusto in tempo per capire che non quello è il suo mondo e per tornare al suo corner.

Tra i momenti che più mi hanno colpito c'è il conflitto di potere tra Stringer ed Avon nella terza serie, il primo che coi soldi fatti vuole cambiare giro d'affari e l'altro che invece continua a vedere solo soldati, territorio e angoli da conquistare. Un conflitto che porta Stringer, nonostante il cervello e la cultura, a farsi prendere brutalmente per il culo dal senatore Davis (altro grande momento quando Stringer parla con l'avvocato Levy e questo gli dice "ah immagino ti abbia raccontato dell'anatra dalle uova d'oro... e dove avete fatto l'incontro? non nel suo ufficio da quanto ho capito"), Avon ad inseguire Marlo con esiti nefasti.

La lista di momenti da mandare a memoria però è infinita sia a livello di battute singole (e la lista che c'è qui potrebbe continuare molto a lungo) sia a livello di storie ([Namond] Mike ain't Mike no more).

FINE SPOILER





It's Baltimore.
  • 0

#19 Guest_Ortodosso_*

Guest_Ortodosso_*
  • Guests

Inviato 23 settembre 2008 - 15:26

Finale prima serie

[Omar] It's all in the game, man, all in the game

#20 bluetrain

bluetrain

    Fourth rule is: eat kosher salamis

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6625 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2008 - 16:06

Devo procurarmi questa serie. Assolutamente. Consigli?
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq