Vai al contenuto


Foto
* * * * - 1 Voti

[Monografia] Brian De Palma


  • Please log in to reply
62 replies to this topic

Sondaggio: Elezione del suo più bel film (49 utente(i) votanti)

Voto I visitatori non possono votare

#1 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22228 Messaggi:

Inviato 30 luglio 2006 - 14:29

In onore del Maestro De Palma, visto che onorerà il nostro Festival di Venezia con il suo nuovo film che parteciperà al concorso principale, ho pensato che fosse il momento giusto per lanciare un bel sondaggione sulla sua ormai lunga carriera...

Votate il vostro film preferito (spero di non averne dimenticato qualcuno) e, ovviamente, motivate la scelta...

Personalmente mi mancano alcuni pezzi della sua filmografia, ma per quei 17 che ho visto posso sicuramente affermare che il miglior De Palma è quello che abbiamo visto nel trittico thriller della prima metà degli anni Ottanta...così spudoratamente virtuoso e menefreghista dei meccanismi del genere fino a quel momento, così eccessivamente ridondante nei suoi vezzi sia tacnici che narrativi..

E all'interno del trittico non ho molti dubbi nell'eleggere a mia personale preferenza uno dei migliori film americani di tutto il decennio, "Vestito per uccidere"..
  • 0

#2 Guest_vegeta_*

Guest_vegeta_*
  • Guests

Inviato 30 luglio 2006 - 17:21

Omicidio A Luci Rosse...summa dell'opera DePalmiana, oltrechè divertentissimo.

#3 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22228 Messaggi:

Inviato 30 luglio 2006 - 17:40

Io lo so perchè hai votato "Omicidio a luci rosse" (su cui fra l'altro potrei anche essere d'accordo)...ma non lo dirò per non fare polemica..
  • 0

#4 Guest_vegeta_*

Guest_vegeta_*
  • Guests

Inviato 30 luglio 2006 - 17:46

ma lo sai che inizi proprio a rompermi?

#5 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22228 Messaggi:

Inviato 30 luglio 2006 - 17:47

Scusami non volevo irritarti...

E' che chissà perchè sapevo il film che avresti votato tutto qui..
  • 0

#6 Guest_Figazzo_*

Guest_Figazzo_*
  • Guests

Inviato 30 luglio 2006 - 18:16

scarface

#7 Hollywood

Hollywood

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 95 Messaggi:

Inviato 30 luglio 2006 - 18:18

bè io ho votato gli intoccabili perkè lo considerò un film da leggenda per me poco sopra a Scarface e carlitos way....
  • 0

#8 Guest_vegeta_*

Guest_vegeta_*
  • Guests

Inviato 30 luglio 2006 - 20:23

Scusami non volevo irritarti...

E' che chissà perchè sapevo il film che avresti votato tutto qui..


se proprio vuoi saperlo, fino alla fine sono stato indeciso tra quello, Carlito's Way e Gli Intoccabili.

Bellissimi anche Blow Out e Femme Fatale.

Il peggiore? Mission To Mars.

#9 charley_ellroy

charley_ellroy

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 31 Messaggi:

Inviato 30 luglio 2006 - 21:43

Ho optato per il fantasma del palcoscenico, anche se Carlito's Way...
  • 0

#10 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13847 Messaggi:

Inviato 31 luglio 2006 - 08:39

Il migliore di De palma? e come si fa?

O dunque... eliminiamo subito le ciofeche:
- Cadaveri e compari (semplicemente un film comico che non fa ridere)
- Mission: Impossible (il talento si vede pure, ma al serizio di una trama totalmente priva di fascino e di quelle ambiguità indispensabili a De Palma)
- Omicidio in diretta (de palmiano finchè si vuole, ma non riuscito: succede...)
- Mission to Mars (parodia? pop art? omaggio all'ingenuità perduta? Boh... comunque: il regista sbagliato nel film più sbagliato della sua carriera)
Manca CONOSCI IL TUO CONIGLIO, filmetto inconsistente come pochi, giustamente dimenticato.

Eliminiamo pure i film interessanti ma non totalmente riusciti:
- Vittime di guerra (forse sottovalutato, ma se questo film ha un difetto è proprio nella regia di De Palma, autore troppo stilizzato al servizio di una storia (purtroppo vera) che non aveva bisogno di artifici per risultare allucinante. Confrontare con il durissimo e bellissimo I VISITATORI di Kazan, di cui "Vittime di guerra" è una specie di prequel)
- Il falò delle vanità (troppo acido, troppo cattivo e troppo grottesco per risultare davvero graffiante... ma forse è un film che crescerà con gli anni)

Elminiamo anche le commedie "sperimentali" dei primi anni, molto divertenti ma il "vero" De Palma sta ovviamente da altre parti:
- Oggi sposi (carino)
- Ciao, America! (bello!)
- Hi, Mom! (idem come sopra)
Manca HOME MOVIES, che a differenza di "Conosci il tuo coniglio" meritava di essere citato.

Quelli che restano sono per me quasi tutti capolavori, ed eliminare qualcosa comincia a diventare difficile....

E va beh, facciamo che i "capolavori minori" (e già mi vien da piangere) possono essere:
- Le due sorelle
- Complesso di colpa
- Fury
- Scarface
- Doppia personalità (un piccolo grande film, generalmente incompreso)
- Femme fatale

Ma poi, come si fa a scegliere tra titoli di cinema allo stato puro che restano?
Sfrozandosi di trovarci dei difetti (che però a volte in De Palma sono indispensabili quanto i pregi- vedi "Femme Fatale") potrei dire che:
- forse "l fantasma del palcoscenico" è un po' datato (argh, aggettivo che detesto!)
- forse "Vestito per uccidere" ha qualche buco logico di troppo (ma quando mai la logica in De Palma è stata un problema?)
- forse "Blow Out" ha qualche lungaggine
- forse "Omicidio a luci rosse" è un teorema metacinematografico troppo scoperto
- forse "Gli intoccabili" è un po' troppo algido nella sua perfezione classica
- forse "Carlito's Way" è troppo... boh... "troppo bello" può essere un difetto?

E Carrie? Ecco, forse ci siamo... di "Carrie lo sguardo di Satana" non riesco a parlar male in nessun modo. Perchè ho veramente amato la Sissy Spacek di quegli anni e oltre a lei c'è pure l'adorabile Amy Irving, perchè trovo che la prima sequenza è ancora scovolgente (ma vi immaginate OGGI un film hollywoodiano mainstream che inizia con un primo piano sulle mestruazioni di una ragazzina?), perchè la strage finale riesce allo stesso tempo ad essere terrifficante ed esaltante, perchè il sotto-finale riesce ancora a farmi sobbalzare sulla poltrona nonostante lo conosca a memoria.

Ok, con la pistola alla tempia e la corda al collo ho votato "Carrie"... ma dovessi rivotare tra mezz'ora avrei già cambiato idea.
  • 0

#11 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 31 luglio 2006 - 10:26

come per la generazione della "next big generation" hollywoodiana anni '70, è un cineasta di indubbia tecnica visiva ma con una filmografia terribilmente incostante.
a tratti si conferma come l'epigono ideale di Hitchcock, per poi smentire tutti e trasformarsi (a volte anche nello stesso film) in un "Ed Wood" redivivo.
Tra le cose più belle che ha fatto, la migliore (secondo me) è proprio Carlito's way, un film che narra pressochè alla perfezione la classica parabola "ascesa e tramonto" che è il lascito migliore dell'intera storia del gangster-movie.
la sequenza iniziale è davvero magica, oltre che commovente.
Al Pacino è bravissimo e fa il suo mestiere alla perfezione, ma Sean Penn è tremendo e regala una delle sue migliori interpretazioni (se non la migliore in assoluto).
  • 0
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#12 Inside of Silence

Inside of Silence

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 140 Messaggi:
  • LocationLecce

Inviato 31 luglio 2006 - 10:50

per ricreare quella "parabola" direi che sia più adatto Scarface che Carlito's Way.....


comunque entrambi sullo stesso piano ... perfetti e stupendi ..

Gli Intoccabili lo definirei un film non riuscito totalmente .. non so , ma in alcuni punti non mi convince proprio ... 

Vittime di guerra , molto sottovalutato ....
  • 0

#13 strangelove

strangelove

    Scaruffiano

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12514 Messaggi:

Inviato 31 luglio 2006 - 11:38

Devo innanzitutto dire che non sono un fan di De Palma. L??altro ieri, rivedendo ??La finestra sul cortile? di Hitchcock, uno dei suoi film più noti ed uno dei suoi capolavori assoluti, e avendo letto poco dopo questo thread, facevo una riflessione molto semplice: cosa c??è che non va in De Palma? La risposta è altrettanto scontata: se sono indubbie le sue capacità tecniche, lascia dubbi tutto il resto. Poche volte è riuscito a trovare un equilibrio capace di coniugare l??aspetto puramente visivo con delle annotazioni degne del suo maestro. Manca decisamente d??ironia, e talvolta denota una forte discontinuità nell??ambito di uno stesso film. Non è tagliente né pungente, e più volte fine a se stesso. Ma resta un buon regista, con all??attivo almeno tre ottimi film:
??Scarface?, ??Omicidio a luci rosse? e ??Carlito??s Way?.
Voto per il secondo dato che qui riesce finalmente a trovare l??ironia di cui sopra, ed un??impronta di fattezze personali.
  • 0

#14 Guest_absolutelyRUBEN_*

Guest_absolutelyRUBEN_*
  • Guests

Inviato 31 luglio 2006 - 12:51

Eliminiamo pure i film interessanti ma non totalmente riusciti:
- Il falò delle vanità (troppo acido, troppo cattivo e troppo grottesco per risultare davvero graffiante... ma forse è un film che crescerà con gli anni)


sì, però il piano sequenza con cui iniza il film è da scuola di regia
poi non ho capito bene il 'troppo cattivo', penso sia realistico, nella vita reale c'è molto di peggio. Forse son gusti. Comunque non è certo il migliore. Per i miei gusti sono Carlito's e Carrie, seguiti da Vestito e Omicidio

#15 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22228 Messaggi:

Inviato 31 luglio 2006 - 13:41

Il migliore di De palma? e come si fa?

O dunque... eliminiamo subito le ciofeche:
- Cadaveri e compari (semplicemente un film comico che non fa ridere)
- Mission: Impossible (il talento si vede pure, ma al serizio di una trama totalmente priva di fascino e di quelle ambiguità indispensabili a De Palma)
- Omicidio in diretta (de palmiano finchè si vuole, ma non riuscito: succede...)
- Mission to Mars (parodia? pop art? omaggio all'ingenuità perduta? Boh... comunque: il regista sbagliato nel film più sbagliato della sua carriera)
Manca CONOSCI IL TUO CONIGLIO, filmetto inconsistente come pochi, giustamente dimenticato.

Eliminiamo pure i film interessanti ma non totalmente riusciti:
- Vittime di guerra (forse sottovalutato, ma se questo film ha un difetto è proprio nella regia di De Palma, autore troppo stilizzato al servizio di una storia (purtroppo vera) che non aveva bisogno di artifici per risultare allucinante. Confrontare con il durissimo e bellissimo I VISITATORI di Kazan, di cui "Vittime di guerra" è una specie di prequel)
- Il falò delle vanità (troppo acido, troppo cattivo e troppo grottesco per risultare davvero graffiante... ma forse è un film che crescerà con gli anni)

Elminiamo anche le commedie "sperimentali" dei primi anni, molto divertenti ma il "vero" De Palma sta ovviamente da altre parti:
- Oggi sposi (carino)
- Ciao, America! (bello!)
- Hi, Mom! (idem come sopra)
Manca HOME MOVIES, che a differenza di "Conosci il tuo coniglio" meritava di essere citato.

Quelli che restano sono per me quasi tutti capolavori, ed eliminare qualcosa comincia a diventare difficile....

E va beh, facciamo che i "capolavori minori" (e già mi vien da piangere) possono essere:
- Le due sorelle
- Complesso di colpa
- Fury
- Scarface
- Doppia personalità (un piccolo grande film, generalmente incompreso)
- Femme fatale

Ma poi, come si fa a scegliere tra titoli di cinema allo stato puro che restano?
Sfrozandosi di trovarci dei difetti (che però a volte in De Palma sono indispensabili quanto i pregi- vedi "Femme Fatale") potrei dire che:
- forse "l fantasma del palcoscenico" è un po' datato (argh, aggettivo che detesto!)
- forse "Vestito per uccidere" ha qualche buco logico di troppo (ma quando mai la logica in De Palma è stata un problema?)
- forse "Blow Out" ha qualche lungaggine
- forse "Omicidio a luci rosse" è un teorema metacinematografico troppo scoperto
- forse "Gli intoccabili" è un po' troppo algido nella sua perfezione classica
- forse "Carlito's Way" è troppo... boh... "troppo bello" può essere un difetto?

E Carrie? Ecco, forse ci siamo... di "Carrie lo sguardo di Satana" non riesco a parlar male in nessun modo. Perchè ho veramente amato la Sissy Spacek di quegli anni e oltre a lei c'è pure l'adorabile Amy Irving, perchè trovo che la prima sequenza è ancora scovolgente (ma vi immaginate OGGI un film hollywoodiano mainstream che inizia con un primo piano sulle mestruazioni di una ragazzina?), perchè la strage finale riesce allo stesso tempo ad essere terrifficante ed esaltante, perchè il sotto-finale riesce ancora a farmi sobbalzare sulla poltrona nonostante lo conosca a memoria.

Ok, con la pistola alla tempia e la corda al collo ho votato "Carrie"... ma dovessi rivotare tra mezz'ora avrei già cambiato idea.


Molto interessante leggere le tue considerazioni...mi trovo in disaccordo su 3 punti...

1) "Mission:impossible" non è affatto una ciofeca...è il confrontarsi di un grande regista con un nuovo tipo di film d'azione, tutto inseguimenti ed effetti visivi, che fino a quel momento non annoverava certo DePalma fra gli estimatori...non sarà un grande film ma se non altro l'impegno e la conoscenza della macchina cinema dell'autore lo rendono un film godibilissimo...

2) Sei troppo ingeneroso con "Hi, Mom!"...non è solo il miglior primo DePalma, sperimentale e underground, ma è uno dei migliori film in assoluto del buon Brian...una forza satirica che nel tempo è andata spegnendosi...

3) Su "Il falo delle vanità" mi sentirei invece di spendere benissimo l'appellativo di ciofeca...

Una precisazione la vorrei fare su "Gli Intoccabili" e su "Carlito's way"...
Inviterei a non vederci troppa carne al fuoco in queste due opere...non è il sentimento della tragedia o della redenzione ciò che interessava il regista in questi due casi...non ci troviamo di fronte ad opere dall'ampio respiro morale come i grandi gangster-movies che tutti conosciamo...
De Palma anche in questo campo non si smentisce...ciò che gli preme è ripercorrere tutti gli stereotipi del genere, dandone una rilettura ironica e dissacrante...in "Carlito's way" non c'è l'intenzione di narrare una grande storia dai toni epici stile padrino...c'è più il desiderio di fornire una propria esagerata lettura di tutto il genere dei gangster al cinema...definirlo un capolavoro in virtù di una sua pretesa maturità contenutistica rispetto ai soliti divertissment del nostro lo giudico un errore di interpretazione..
  • 0

#16 Life

Life

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 31 luglio 2006 - 19:03

Sono indeciso fra Gli Intoccabili e Carlito's Way: il secondo l'ho trovato inizialmente molto affascinante, anche per la sceneggiatura e i monologhi. La scena iniziale presenta il film nel migliore dei modi. Arrivati alla fine però è come se mancasse qualcosa...e non rimani totalmente soddisfatto.
Per Gli Intoccabili, invece, non ci dovrebbe essere nessuna pecca, però è un film che non mi ha lasciato estasiato...
Tuttavia i film più riusciti di De Palma per me sono questi.
Alla fine credo che vada per Carlito's Way...
  • 0

#17 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13847 Messaggi:

Inviato 31 luglio 2006 - 20:44


Eliminiamo pure i film interessanti ma non totalmente riusciti:
- Il falò delle vanità (troppo acido, troppo cattivo e troppo grottesco per risultare davvero graffiante... ma forse è un film che crescerà con gli anni)

sì, però il piano sequenza con cui iniza il film è da scuola di regia
poi non ho capito bene il 'troppo cattivo', penso sia realistico, nella vita reale c'è molto di peggio.

"Troppo cattivo" nel senso che secondo me in quel film De Palma a furia di massacrare i suoi personaggi finisce per ridurli a delle macchiette a due dimensioni, scadendo così nel grottesco fine a stesso, fastidioso a livello epidermico ma che non graffia sul serio.

Jules:

1) "Mission:impossible" non è affatto una ciofeca...è il confrontarsi di un grande regista con un nuovo tipo di film d'azione, tutto inseguimenti ed effetti visivi, che fino a quel momento non annoverava certo DePalma fra gli estimatori...non sarà un grande film ma se non altro l'impegno e la conoscenza della macchina cinema dell'autore lo rendono un film godibilissimo...

Mah! io sono convinto che se lo stesso identico film lo avesse diretto un Stephen Sommers o un Ronald Emmerich qualsiasi, non staremmo qua a parlarne.
Io lo trovo noioso, prevedibile, privo di fascino e attrattive... e per di più totalmente perdente nel confronto del telefilm originale!

2) Sei troppo ingeneroso con "Hi, Mom!"...non è solo il miglior primo DePalma, sperimentale e underground, ma è uno dei migliori film in assoluto del buon Brian...una forza satirica che nel tempo è andata spegnendosi...

No no, io adoro le commedie semi underground di De Palma e i special modo proprio "Hi, Mom!" che come ebbi modo di dire una volta nel vecchio forum mi sembra una specie di Ecce Bombo condito con LSD... ma per scegliere il miglior film mi sono solo piegato alla convenzione di De Palma "regista thriller" e quindi ho scartato quei film.

3) Su "Il falo delle vanità" mi sentirei invece di spendere benissimo l'appellativo di ciofeca...

In effetti sono anni che non lo rivedo e mi sa che certi pregi che con il tempo gli ho attribuito sono dovuti al affievolirsi della memoria... anzi mi pare adesso di ricordare che quando lo vidi, quasi 12 o 13 anni fa, faticai a rimanere sveglio!
  • 0

#18 BlackiceLORDofSILENCE

BlackiceLORDofSILENCE

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3036 Messaggi:

Inviato 31 luglio 2006 - 21:30

assolutamente Hi Mom !
il film è geniale, una sperimentazione in quel modo in quegli anni è stata veramente incredibile. Brian de Palma è uno dei registi più versatili di sempre, ha praticamente fatto ogni genere di film.
io sono molto molto legato a Carrie, mi ha segnato l'adolescenza ed è veramente un ottimo film (mitico il rilancio di john travolta), ma credo che Hi Mom! abbia veramente una capacità di espressione veramente come ben pochi film. un ENORME DeNiro che sembra improvvisare tutto il film, quasi seguento i canovacci come li faceva totò. il voto a Hi Mom!
  • 0
<a href="http://rateyourmusic...ofSILENCE"><img border=0 src="http://rateyourmusic...DofSILENCE.png" width=250 height=72></a>

http://rateyourmusic...ceLORDofSILENCE
http://www.anobii.com/people/moro/
http://www.lastfm.it...r/BlackiceLORD/

la mamma dei sottogeneri del metal è sempre incinta

Che poi Hitler è un personaggio così black metal... esteticamente impossibile non restarne colpiti. Stalin è più death-grindcore. Mussolini garage-punk, Mao invece è doom.


#19 Guest_vegeta_*

Guest_vegeta_*
  • Guests

Inviato 31 luglio 2006 - 23:11

Mission: Impossible è un discreto film d'intrattenimento, con un paio di scene da antologia (l'intrusione a Langley) che un Roland Emmerich se le sogna.

Non mi aspettavo questo "trionfo" di Carlito's Way, tutto sommato uno dei film meno De Palmiani.

#20 Guest_eustache_*

Guest_eustache_*
  • Guests

Inviato 01 agosto 2006 - 01:08

adoro tutto de palma credo.
compresi:

mission to mars.  la sequanza delma morte di tim robbins oltre ad essere struggente è orchestrata magistralmente.

mission impossible. la sequenza iniziale è un ottimo gioco metacinematografico come lo è tutto il film. tom cruise come una cellula impazzita nel sistema spettacolare.

vittime di guerra

etc...




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq