Vai al contenuto


Foto
* * * * - 4 Voti

Hip hop italiano


  • Please log in to reply
732 replies to this topic

#701 Womanizer

Womanizer

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 214 Messaggi:

Inviato 19 novembre 2021 - 11:30

MARRA-e1637170256308-640x334.jpg

 

In questo disco si è messo pure a cantare  :facepalm:

Meglio di Persona, ma a parte qualche brano è un album abbastanza insignificante.


  • 0

#702 sfos

sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4274 Messaggi:

Inviato 19 novembre 2021 - 14:17

La base di questa è spaziale:

 


  • 0
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#703 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25503 Messaggi:

Inviato 19 novembre 2021 - 14:29

Purtroppo non è uno strumentale. asd


  • 0

RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

7 ottobre 2020, il più grande esperto di tennis del forum su Sinner al Roland Garros:

 

Tra due anni torniamo per vincere.

#704 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8852 Messaggi:

Inviato 19 novembre 2021 - 15:11

Meglio di Persona

 

In effetti in foto non viene granche', magari e' la vestaglia.


  • 0

#705 atlas

atlas

    perinde ac cadaver

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8886 Messaggi:

Inviato 19 novembre 2021 - 15:18

MARRA-e1637170256308-640x334.jpg

In questo disco si è messo pure a cantare :facepalm:
Meglio di Persona, ma a parte qualche brano è un album abbastanza insignificante.

beh ma cantava pure in persona, purtroppo. marra si trova da un po’ in una strana posizione. è troppo grande, più in termini di popolarità che anagrafe, per fare solo rap, quindi ha scelto di prendere vie alternative per raggiungere un pubblico ampio. la ricerca di sonorità per così dire alternative c’è sempre stata nei suoi dischi, penso alla musica elettronica che andava un dieci anni fa ad esempio, però l’essenza era sempre rap. invece, questi nuovi episodi in cui ad esempio canta non gli riescono sempre bene, vuoi per limiti tecnici suoi, vuoi per i producer con cui collabora, però il pezzo postato da sfos gli è riuscito molto bene. il disco non è scritto male, ma forse aveva bisogno di un po’ più di tempo.
  • 0

il faut se radicaliser. 


#706 cool as kim deal

cool as kim deal

    Utente contro le bonus track

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13830 Messaggi:
  • LocationLooking Corsica, Feeling Corsico

Inviato 20 novembre 2021 - 00:34



Questa è una bombetta
  • 0
Adescatore equino dal 2005

#707 atlas

atlas

    perinde ac cadaver

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8886 Messaggi:

Inviato 20 novembre 2021 - 02:53

la base sa un po’ troppo di damn di k dot, ma almeno fa qualche punch, che poi è la cosa figa del rap e ciò in cui marra è stato sempre bravo.

il mio conteggio su 14 tracce dice:

4 brani rap (1, 2, 6, 14), un po’ troppo uguali tra loro, ma tendenzialmente buoni
1 brano bro-homo-mance con gue asd (3)
1 cover cringe di vasco (4)
2 pezzi (5, 8) da sottone per elodie, di cui uno bello e l’altro, con calcutta, orribile
2 pezzi con storytelling introspettivo preso male (7, 9), buoni—noi è il racconto su lui da giovane che ha sempre fatto bene
2 skit (10, 13), di cui uno inutile
2 brani in cui altri gli cantano il ritornello (11, 12); blanco ha già rotto i coglioni, ma il ritornello di gli altri (giorni stupidi) è una mina—è cantato da un tipo che è giovane e praticamente sconosciuto (vedi sotto)



classico 6.5, tanto vi dovevo
  • 0

il faut se radicaliser. 


#708 cool as kim deal

cool as kim deal

    Utente contro le bonus track

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13830 Messaggi:
  • LocationLooking Corsica, Feeling Corsico

Inviato 20 novembre 2021 - 10:01

Atlas (e gli altri), ma alla fine come continuo con Marra post esordio, che è molto bello.

 

Lui mi è sempre piaciuto da quel poco che ho ascoltato dopo  - a.k.a. pezzaccio estivo con Giusy Ferreri e soprattutto una strofa capolavoro in Qualcuno normale di Fibra- , vorrei proseguire. King of rap? Fino a qui tutto bene? Status?

 

Breve excursus sul giovane cool as kim deal: anche io come Atlas ho avuto il mio periodo Dogo Gang, ho i cd dei CD da Penna capitale fino a Dogocrazia, il primo di Marra e persino il primo di Vincenzo da Via Anfossi (col quale mi ritrovai ad avere un brevissimo dialogo su chi facesse più brutto: io provai a tirare fuori la mia anagrafe calabrese ma lui fece lo stesso nominando LOCRI, quindi hands down - nonché una t-shirt autografata dai Club dogo XXXXXXL alta quanto me che ovviamente non posso lavare ed è nella casa al mare dei miei, a puzzare di muffa.

Il bello è che tutto partì da una recensione entusiasta di Penna Capitale su Rumore (!) a firma Andrea Pomini se ricordo bene, a conferma di come all'epoca, prima dell'esplosione, i Dogo avevano un rispettabilità indipendente riconosciuta. Non che sia necessario, sia chiaro.


  • 0
Adescatore equino dal 2005

#709 Womanizer

Womanizer

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 214 Messaggi:

Inviato 20 novembre 2021 - 10:01

 

MARRA-e1637170256308-640x334.jpg

In questo disco si è messo pure a cantare :facepalm:
Meglio di Persona, ma a parte qualche brano è un album abbastanza insignificante.

beh ma cantava pure in persona, purtroppo. marra si trova da un po’ in una strana posizione. è troppo grande, più in termini di popolarità che anagrafe, per fare solo rap, quindi ha scelto di prendere vie alternative per raggiungere un pubblico ampio. la ricerca di sonorità per così dire alternative c’è sempre stata nei suoi dischi, penso alla musica elettronica che andava un dieci anni fa ad esempio, però l’essenza era sempre rap. invece, questi nuovi episodi in cui ad esempio canta non gli riescono sempre bene, vuoi per limiti tecnici suoi, vuoi per i producer con cui collabora, però il pezzo postato da sfos gli è riuscito molto bene. il disco non è scritto male, ma forse aveva bisogno di un po’ più di tempo.

 

 

Si ma in questo disco canta molto di piu e lo fa ancora peggio, capisco l'età e la voglia/necessità di fare qualcosa di diverso, ma non ci si può improvvisare cantanti.


  • 0

#710 Il Cappellaio Matto

Il Cappellaio Matto

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1033 Messaggi:

Inviato 20 novembre 2021 - 10:33

Atlas (e gli altri), ma alla fine come continuo con Marra post esordio, che è molto bello.

 

Lui mi è sempre piaciuto da quel poco che ho ascoltato dopo  - a.k.a. pezzaccio estivo con Giusy Ferreri e soprattutto una strofa capolavoro in Qualcuno normale di Fibra- , vorrei proseguire. King of rap? Fino a qui tutto bene? Status?

 

Breve excursus sul giovane cool as kim deal: anche io come Atlas ho avuto il mio periodo Dogo Gang, ho i cd dei CD da Penna capitale fino a Dogocrazia, il primo di Marra e persino il primo di Vincenzo da Via Anfossi (col quale mi ritrovai ad avere un brevissimo dialogo su chi facesse più brutto: io provai a tirare fuori la mia anagrafe calabrese ma lui fece lo stesso nominando LOCRI, quindi hands down - nonché una t-shirt autografata dai Club dogo XXXXXXL alta quanto me che ovviamente non posso lavare ed è nella casa al mare dei miei, a puzzare di muffa.

Il bello è che tutto partì da una recensione entusiasta di Penna Capitale su Rumore (!) a firma Andrea Pomini se ricordo bene, a conferma di come all'epoca, prima dell'esplosione, i Dogo avevano un rispettabilità indipendente riconosciuta. Non che sia necessario, sia chiaro.

 

Hai saltato Mi Fist?


  • 0

#711 cool as kim deal

cool as kim deal

    Utente contro le bonus track

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13830 Messaggi:
  • LocationLooking Corsica, Feeling Corsico

Inviato 20 novembre 2021 - 10:36

Sì, in quanto come ho scritto tutto è partito dalla rece su Penna Capitale.

Mi fist in realtà non l'ho più recuperato, il treno era passato. Ma mi sa che me lo prendo
  • 0
Adescatore equino dal 2005

#712 atlas

atlas

    perinde ac cadaver

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8886 Messaggi:

Inviato 20 novembre 2021 - 23:00



Atlas (e gli altri), ma alla fine come continuo con Marra post esordio, che è molto bello.

 

Lui mi è sempre piaciuto da quel poco che ho ascoltato dopo  - a.k.a. pezzaccio estivo con Giusy Ferreri e soprattutto una strofa capolavoro in Qualcuno normale di Fibra- , vorrei proseguire. King of rap? Fino a qui tutto bene? Status?

 

Breve excursus sul giovane cool as kim deal: anche io come Atlas ho avuto il mio periodo Dogo Gang, ho i cd dei CD da Penna capitale fino a Dogocrazia, il primo di Marra e persino il primo di Vincenzo da Via Anfossi (col quale mi ritrovai ad avere un brevissimo dialogo su chi facesse più brutto: io provai a tirare fuori la mia anagrafe calabrese ma lui fece lo stesso nominando LOCRI, quindi hands down - nonché una t-shirt autografata dai Club dogo XXXXXXL alta quanto me che ovviamente non posso lavare ed è nella casa al mare dei miei, a puzzare di muffa.

Il bello è che tutto partì da una recensione entusiasta di Penna Capitale su Rumore (!) a firma Andrea Pomini se ricordo bene, a conferma di come all'epoca, prima dell'esplosione, i Dogo avevano un rispettabilità indipendente riconosciuta. Non che sia necessario, sia chiaro.

vincenzo da via anfossi? no, da bianco cit. 

 

l'esordio di marra è da pietra miliare secondo me, non solamente del rap italiano mainstream (di cui coronava l'esplosione iniziata intorno al 2006). era il suo primo progetto ufficiale, usciva per una major, e paragonato agli standard odierni è un miracolo: era lunghissimo, e senza particolari compromessi radiofonici--all'epoca non andava di moda tagliare le canzoni rap con il ritornello di una popstar a caso per andare in radio perché nessuno si inculava il rap.

 

diciamo che nella sua discografia c'è un prima e un dopo status. fino a qui tutto bene king del rap sono dischi hip hop alla maniera di prima, con molte cose ancora fighe e alcuni episodi che non sono invecchiati bene. fino a qui risente un po' dell'ansia da secondo disco e secondo me non è così riuscito, anche perché ambiva ad essere un concept ispirato da la haine (duh?) che però risulta un po' piatto, essendo poi l'album abbastanza breve. però è riuscito a usare bene la ferreri, e c'era questo pezzo coi bloody beetroots che cercava di portare il rap mainstream verso nuove sonorità. king del rap invece è molto più variegato e godibile.

 

l'uscita di status coincide col power move di marra per diventare qualcosa di più di un semplice rapper, anche grazie alla sua etichetta. è uscito lo stesso anno di vero di guè (altro discone) ed entrambi risentono dell'onda lunga di watch the throne*, nel senso che loro due sono stati tra i primi (e penso unici) a introdurre un certo edonismo da persone arrivate nel rap italiano (si comincia a parlare di lusso vero nelle canzoni). anche la musica comincia a cambiare, comincia ad essere a suo agio con l'idea di bucare il mainstream. è ancora un disco prevalentemente rap, però c'era il pezzo con tiziano ferro e il singolo in radio era mega radio-friendly. secondo me è il suo progetto più completo.

 

*l'anno dopo status esce il joint album santeria con guè, che avrebbe potuto essere il nostro wtt. resta un ottimo disco, azzoppato un po' dai pezzi più trap che risultato un po' forzati (all'epoca era la roba che facevano i ragazzini).


  • 2

il faut se radicaliser. 


#713 Womanizer

Womanizer

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 214 Messaggi:

Inviato 21 novembre 2021 - 12:49

l'esordio di marra è da pietra miliare secondo me, non solamente del rap italiano mainstream (di cui coronava l'esplosione iniziata intorno al 2006). era il suo primo progetto ufficiale, usciva per una major, e paragonato agli standard odierni è un miracolo: era lunghissimo, e senza particolari compromessi radiofonici--all'epoca non andava di moda tagliare le canzoni rap con il ritornello di una popstar a caso per andare in radio perché nessuno si inculava il rap.

 

 

 

Buon disco, nulla di più. Considerarlo una pietra miliare è decisamente esagerato.


  • 0

#714 Womanizer

Womanizer

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 214 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2021 - 14:48

Su amazon a 69,90€ in vendita con il maglione natalizio il nuovo album di Gue Pequeno  asd 

https://www.amazon.i...n/dp/B09M7WD36B

 

 

 

img_9564.jpg?resize=908%2C1024&ssl=1


  • 0

#715 atlas

atlas

    perinde ac cadaver

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8886 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2021 - 15:59

goat

comunque adesso si chiama ufficialmente solo “gue”
  • 0

il faut se radicaliser. 


#716 Womanizer

Womanizer

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 214 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2021 - 16:24

Sarà la solita cafonata di disco, a giudicare da copertina e tracklist.


  • 0

#717 atlas

atlas

    perinde ac cadaver

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8886 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2021 - 16:30

speriamo. comunque too old to die young è già uscita ed è un pezzone 

 


  • 0

il faut se radicaliser. 


#718 Womanizer

Womanizer

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 214 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2021 - 16:43

Il ritornello è in parte copiato da un vecchio pezzo di neffa, nel complesso mi dice proprio poco. Non ricordo il titolo adesso ma il pezzo nell'ultimo album dove c'è quel cane di sfera che canta il ritornello stranamente mi piace, se fosse su quel livello il nuovo disco sarebbe una manna dal cielo, sono sicuro però che sarà meglio del nuovo di marracash (anche se non ci vuole molto).


  • 0

#719 atlas

atlas

    perinde ac cadaver

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8886 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2021 - 20:44

ho ancora qualche dubbio sulla tua competenza insu, io quel pezzo di base lo skippo.

mi porto avanti e spero in qualcosa sul mood di doppio whisky, visti in pezzi in coda. anzi, doppio whisky sarebbe perfetto in un disco dall’immaginario vagamente cristologico.



produzione e mahmood super
  • 0

il faut se radicaliser. 


#720 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24377 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2021 - 21:09

Purtroppo con "Too Old to Die Young" ha davvero ripreso il titolo della serie-capo di NWR - già un amico giornalista mi disse che l'aveva apprezzata - ma noto con piacere che il testo non c'entra niente. Inavvicinabile comunque.


  • 0

esoteros

 

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq