Vai al contenuto


- - - - -

Thurston - Trees outside the academy


  • Please log in to reply
16 replies to this topic

#1 Guest_justin_timberlake_*

  • Guests

Inviato 23 settembre 2007 - 19:55

Bel disco, recensione ben fatta e precisa anche se un paio di momenti a vuoto ce li vedrei. Sette meritato comunque. Ma che c'entrano le "confusioni sessuali"? ???

Stramba la copertina.
  • 0

#2 slothrop

    Enciclopedista

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7408 Messaggi:

Inviato 23 settembre 2007 - 20:14

Confusione sessuali... ovvero citazione dell'esordio dei sonici Confusion is sex, per dire che da sempre Moore "sponsorizza" gruppi giovani che portano avanti il tipo di musica che i sonici facevano agli esordi.
  • 0

#3 frankie teardrop

    The scars on my wrists may seem like a crime

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22669 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 23 settembre 2007 - 22:56


Stramba la copertina.


Quasi sicuramente è la "citazione" di quest'altra cover

Immagine inserita

Non ho ancora sentito il disco. Ma vuoi vedere che c'è anche qualcosa che, musicalmente, ricorda il grande primo chitarrista dei Pere Ubu...
  • 0

#4 Marvin

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 43 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2007 - 17:51

Riesce nell'intento di non annoiare, è già qualcosa.
Certo, è la tipica operazione del leader band di una qualsivoglia icona rock che riesce " finalmente " a incidere l'album dei (propri) sogni, senza aggiungere che se non fosse un Sonic Youth bensì un perdigiorno dell'Arkansas neppure lo si sarebbe ascoltato, non importa, in fondo s'è salvato, su.
  • 0

#5 Guest_justin_timberlake_*

  • Guests

Inviato 24 settembre 2007 - 19:50

Anche questo è vero. Diciamo che la sua posizione gli dà qualche punto che altrimenti non avrebbe e comunque meritato, diamogli atto di aver tentato e riuscito uno stile semi-acustico diverso rispetto a quello a cui ci ha abituati. Meglio dell'ultimo dei Sonic comunque, si mantiene su livelli piacevoli a parte un brano, Wonderful Witches, che a mio parere affonda.
  • 0

#6 Plozzer

    Haddaway

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5394 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2007 - 07:47

? il Neil Young di questo e dei prossimi decenni: stile riconoscibile anche quando incide dischi non eccellenti ma nemmeno brutti come questo, e massimo rispetto qualunque cosa faccia.

Psichic Hearts piaceva anche a me, questo lo trovo un po' lunghetto.
  • 0

Whatever you do, don't


#7 bosforo

    ¬`¬`

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19668 Messaggi:

Inviato 25 settembre 2007 - 18:26

non avesse tutte quelle lunghissime parti strumentali lo riterrei perfetto. (o meglio, ben ci stanno, ma ci vorrebbe più concisione)

la voce è un po' più matura, adulta, rispetto agli standards. e mi piace.

bel disco comunque
  • 0

#8 kebab

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3631 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2007 - 19:47

mi accodo. lui la chitarra la sa suonare bene, poi in veste semiacustica e con quella voce matura fa proprio bella figura. quando canta si tiene su livelli abbastanza buoni, poi però si ricorda di essere chi è e si perde nelle parti strumentali -che comunque ci stanno alla grande, magari più corte. io avrei tolto i cori, forse. ma anche no. se non fosse thurston sarebbe derivativo fin nel midollo. ma, per fortuna, è thurston.
  • 0

#9 frankie teardrop

    The scars on my wrists may seem like a crime

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22669 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 29 settembre 2007 - 14:26

Certo, è la tipica operazione del leader band di una qualsivoglia icona rock che riesce " finalmente " a incidere l'album dei (propri) sogni, senza aggiungere che se non fosse un Sonic Youth bensì un perdigiorno dell'Arkansas neppure lo si sarebbe ascoltato, non importa, in fondo s'è salvato, su.


Concordo. Il disco è piacevolissimo anche se non ha veri e propri picchi emozionali.
  • 0

#10 j.so_far

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 140 Messaggi:

Inviato 29 settembre 2007 - 18:25

...mamma mia questo "ragazzotto" di thurston non so come fa
ma è riuscito tirar fuori un disco "freschissimo"
piacevolissimo da ascoltare
ormai non saprei proprio cosa chieder di piu a quest'uomo... :)
Grazie!

  • 0

#11 frankie teardrop

    The scars on my wrists may seem like a crime

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22669 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 29 settembre 2007 - 18:30

...mamma mia questo "ragazzotto" di thurston non so come fa
ma è riuscito tirar fuori un disco "freschissimo"
piacevolissimo da ascoltare
ormai non saprei proprio cosa chieder di piu a quest'uomo... :)
Grazie!


Attento a non chiedere quello che hai chiesto a tutti noi partecipanti della Neapolitan-reunion!  asd
  • 0

#12 j.so_far

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 140 Messaggi:

Inviato 29 settembre 2007 - 18:38

....allora starei proprio  fresco
a gente come voi non si puo chiedere neanche l'elemosina
abhbabahaababhab :D O_O O_O ;D
  • 0

#13 vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18619 Messaggi:

Inviato 30 settembre 2007 - 18:19

Non male. Le perplessità iniziali sono state letteralmente spazzate via dal trittico  "The Shape Is In A Trance", "Honest James", "Silver-Blue".
Entusiasma un Thurston Moore così votato a un melodioso (e ovviamente noioso) intarsio acustico, lievemente macchiato di un'insolità orchestralità, nascosta a dovere nei meandri del disco. Sono davvero sorpreso di tutto ciò, anche se a pensarci bene da un genio di questo calibro tutto è possibile :).
  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#14 slothrop

    Enciclopedista

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7408 Messaggi:

Inviato 02 ottobre 2007 - 13:53

Ma sai che, invece, sullo status di genio secondo me ci sarebeb di che discutere. Nel senso che i Sonic Youth, come gruppo, sono emblematici di due cose.

Una è proprio che mi pare che la band riesca a fare molto più della somma delle singole individualità. Bello il disco di Thurston e personali anche certi lavori e caratteristiche degli altri (la voce della Gordon, etc...) ma è solo la ricetta trovata insieme che ha del prodigioso. Hanno praticamente inventato un suono e creato nuove strade per suonare musica rock.

La seconda caratteristica, vabbè, è l'essere rimasti insieme per così tanto senza bollire, quantomeno a livello di mecenatismo, dato che Moore ancora spinge parte delle frange più interessanti del rock underground odierno. In questo forse la sua maggiore grandezza, certamente oggi.
  • 0

#15 vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18619 Messaggi:

Inviato 02 ottobre 2007 - 14:05

Ma sai che, invece, sullo status di genio secondo me ci sarebeb di che discutere. Nel senso che i Sonic Youth, come gruppo, sono emblematici di due cose.

Una è proprio che mi pare che la band riesca a fare molto più della somma delle singole individualità. Bello il disco di Thurston e personali anche certi lavori e caratteristiche degli altri (la voce della Gordon, etc...) ma è solo la ricetta trovata insieme che ha del prodigioso. Hanno praticamente inventato un suono e creato nuove strade per suonare musica rock.

La seconda caratteristica, vabbè, è l'essere rimasti insieme per così tanto senza bollire, quantomeno a livello di mecenatismo, dato che Moore ancora spinge parte delle frange più interessanti del rock underground odierno. In questo forse la sua maggiore grandezza, certamente oggi.


Ovviamente, Federico. Queste sono forse le due caratteristiche maggiori dei sonici, è senza dubbio fuori discussione la grandiosità della loro compattezza, sia dal punto di vista sonoro che in quello propriamente "amicale". La somma delle singole intuizioni a formare un'unica, strepitosa, seminale miscela rock. Proprio per questo mi stupisce ancor di più il singolo lavoro di Moore, perchè da solo è riuscito a districarsi in altre ambientazioni, senza dimenticare mai la sua appartenenza sonica, inserendola nelle giuste proporzioni all'interno di un disco apparentemente distante dal suo excursus strorico.
  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#16 Guest_justin_timberlake_*

  • Guests

Inviato 02 ottobre 2007 - 15:36

vabbè ma non è che perchè suona un certo genere con il gruppo sappia fare solo quello, e poi anche i sonici ultimamente si sono distanziati abbastanza dal "noise"
  • 0

#17 vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18619 Messaggi:

Inviato 02 ottobre 2007 - 16:19

vabbè ma non è che perchè suona un certo genere con il gruppo sappia fare solo quello, e poi anche i sonici ultimamente si sono distanziati abbastanza dal "noise"


Questo è ovvio. Se poi lo sa fare anche bene, è ancora meglio...
  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi