Vai al contenuto


Foto
- - - - -

:: Eventi, Pubblicità ::


  • Please log in to reply
266 replies to this topic

#1 Enrico

Enrico

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 670 Messaggi:

Inviato 14 giugno 2006 - 19:26

Rieccolo.
  • 0

#2 geaEdizioni

geaEdizioni

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 1 Messaggi:

Inviato 12 luglio 2006 - 09:08

(inizia tutto mercoledì. Un mercoledì
da lenoni, uguale a martedì, lunedì,
giovedì, venerdì, sabato e, a volte,
domenica. Arrivo nel mio ufficio con i
soliti 30 minuti d??anticipo. Giulia, una
segretaria dei piani di sotto, tutte le
mattine ne approfitta per scroccare la
colazione al mio bar personale, un bar
molto intimo. Ha un fisico perfetto, sui
40, sempre tirata da scena, profumata
di caldo, discreta, delicata, e molto, ma
molto pratica, la mia vestale?

animulae - le toscane profumano di limoni, il delizioso romanzo di G.L. Tannamori, è pubblicato gratuitamente in versione PDF e audiolibro con la voce narrante di Ludovica Modugno, in copertina la Linea di Osvaldo Cavandoli.
L'audiolibro e il libro in formato PDF sono pubblicati integralmente e sono disponibili gratuitamente su iTunes Music Store (programma freeware) nella sezione podcast.

Sito ufficiale:
http://www.animulae.it

Podcast in iTunes Music Store:
http://phobos.apple....st?id=111531267
  • 0

#3 starmelt

starmelt

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4521 Messaggi:

Inviato 20 luglio 2006 - 22:34

ANDY WARHOL's Timeboxes


Centro Espositivo d'Arte Moderna e Contemporeanea
Ex-Pescheria Centrale di Trieste
Sabato 22 Luglio - Domenica 22 Ottobre 2006
Dalle ore 10 alle ore 23 tutti i giorni
Prezzo del biglietto: normale 10 ?, ridotto 7?




Le Time Capsule o Capsule del Tempo conservate negli archivi del Museo Andy Warhol di Pittsburgh, che l'artista americano ha riempito con oggetti da lui raccolti sono oltre 600.
Si tratta di un materiale che partecipava della vita quotidiana di Warhol con due valenze. In prima istanza, una cartolina postale, una scarpa, una pagina di giornale che venivano usati normalmente nel vivere quotidiano. In seconda funzione gli stessi oggetti portavano dentro il valore di scoperta del mondo attraverso un minimo stralcio che poi rielaborato sarebbe divenuto parte fondamentale di una sua opera.
La mostra intende rappresentare la complessa verità dell'uomo e dell'artista Warhol analizzando il suo universo messo a confronto con quello metropolitano cresciuto nel disordine e sull'orlo del fallimento.
Warhol tenta, attraverso il fissaggio della memoria civile, poetica e storica dell'essere umano, la sistemazione di un cosmo osservato nella sua proliferazione irrefrenabile, lanciato con dispersioni all'infinito.
Gli oggetti che partecipano di questa avventura sono le icone, le parole di una riscrittura e di una rilettura nuova del visibile.
Ricordare, conservare, inscatolare è per Warhol vivere nel presente senza nulla rifiutare di ciò che esiste, fissare, l'intuibile dai sensi. Ma significa anche aver affinato una percezione che partendo dalla veloce messa a fuoco di un elemento minimo si espande, si fa opera sufficiente in sè, si fa futuro e poesia che evoca anche il passato. Dice Jean Claire ??la modernità è cosa antica?.
I contenitori Warohliani rimandano all'idea di luogo cerebrale interno al cuore dell'artista. Rimandano al suo laboratorio mentale le cui funzioni sono infinite e incontrollabili. Cambia il contenuto, ma non cambia la tensione creativa che da essi parte; capsule molecole, capsule neuroni sempre collegate con la vita che le circonda.
Un film di Warhol, uno screen test, la copertina di un disco sono anch'essi contenitori Warohliani, l'artista in ogni sua espressione ha disvelato uno per volta i diversi contenuti, ognuno con il proprio specifico, ognuno specchio di quell'imprendibile agglomerato di invenzioni che faceva capo al suo io.

Gianni Salvaterra


http://www.andywarholtimeboxes.com/




P.S. se ipotizzate una visita e se ne avete voglia fatevi sentire.
  • 0

#4 Debord

Debord

    Everyday people

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 243 Messaggi:
  • LocationMarche

Inviato 30 agosto 2006 - 13:17

Da non perdere a Siena.
dal 26 maggio al 24 settembre 2006
Good Vibration ?? Le arti visive e il Rock - a cura di Marco Pierini
Palazzo delle Papesse, Via di Città, 126 Siena - dal martedì alla domenica 11.00 ??19.00
prezzo dei biglietti: intero 5?, ridotto 3,50? - tel. 0577/22071

(lo so, un pò in ritardo ma l'ho scoperto solo ora).

Dopo Sound and vision, inaugurata a Perugia il 28 aprile scorso, anche Siena offre il suo contributo con Good Vibration: un??ampia carrellata sulle connessioni tra arti visive e musica rock. I due eventi si somigliano innegabilmente, sia per il periodo preso in considerazione -quello compreso fra il 1967 e i primi anni Novanta- che per i nomi celebri del mondo dell??arte presenti in mostra (Mapplethorpe, Warhol, Haring e Corbijn) oltre che per le collaborazioni eccellenti fra artisti e musicisti che vengono testimoniate. La mostra senese tuttavia non è una raccolta di memorabilia, né una carrellata di copertine d??artista. Inseriti in uno scenografico allestimento, giocato sull??alternanza di bianco, nero e metallo che evocano l??atmosfera fumosa e glam dei locali di musica live e delle sale di registrazione, in mostra si alternano foto, videoclip storici, installazioni e ritratti.
Artisti e musicisti, a partire dagli anni Sessanta, hanno cominciato ad interagire, imitandosi, scambiandosi di ruolo, ispirandosi reciprocamente. Da allora il flusso nelle due direzioni non si è più interrotto ed è proseguito fino ai giorni nostri allargandosi anche all??universo della musica pop, che più di ogni altra si è dimostrata ricettiva di fronte ai cambiamenti della società.

Gli artisti hanno tratto ispirazione dalla musica o ne hanno ??ritratto? le personalità più eminenti; dal canto loro i musicisti si sono addentrati nell??universo dell??arte carpendone stimoli e suggestioni: certi ??animali da palcoscenico? risentono infatti delle suggestioni della body art e della performance, i videoclip ammiccano alla videoarte, i miti della musica si costruiscono anche grazie all??obiettivo magico di alcuni fotografi, le copertine degli lp diventano oggetto da collezione grazie all??opera di grandi pittori. D??altronde i musicisti esercitano un fascino così ampio sugli artisti da divenirne vere e proprie muse ispiratrici, innescando collaborazioni inaspettate, che generano immagini di grande impatto consegnate alla collettività.
Nella mostra senese è la fotografia la grande protagonista: a partire dagli intensi ritratti che Robert Mapplethorpe nel 1969 ha dedicato a Patti Smith e che hanno contribuito a farne un??icona dell??universo musicale, fino in quelli realizzati da Anton Corbijn che hanno come soggetto il ??maledetto? e stravissuto Keith Richards (1999), l??intellettuale Michael Stipe, leader dei R.E.M.(1995) e l??irriverente Nick Cave (1988). Wolfgang Tillmans raffigura l??eclettico Morrisey (2003), mentre dalle polaroid di Andy Warhol ammicca un giovanissimo e sensuale Mick Jagger (1975).
Tre i videoclip che catturano l??attenzione: I??m not perfect di Grace Jones, realizzato dalla cantante in collaborazione con Keith Haring, Misfit dei Curiosity Killed the Cat, con una breve apparizione di Warhol e Enjoy the Silence (1990) dei Depeche Mode, con la regia inconfondibile di Corbijn.
I musicisti diventano oggetto di rappresentazione, come nel caso di David Bowie (2002) e del rapper Eminem (2002) raffigurati nei ritratti di Elizabeth Peyton o del re del rock Elvis Presley protagonista del decollage di Mimmo Rotella (1982-1998). A volte invece sono loro stessi a cimentarsi in realizzazioni artistiche, come Phil Collins con il video The louder you scream, the faster we go (2005).
Suoni ed atmosfere musicali emergono dalle installazioni orientaleggianti di Cao Fei (2006) e dalla serie di tre video (1999) firmati Aida Ruilova. Ma l??intervento di maggior impatto, se non altro per la componente di coinvolgimento del pubblico che prevede, è la divertente ed ego-esaltante installazione di Janet Cardiff e Gorge Bures Miller, Feedback (1994): basta premere un pedale per suonare l??inno americano, proprio come Jimi Hendrix a Woodstock nel 1969.

  • 0

#5 scirocco

scirocco

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2016 Messaggi:

Inviato 29 settembre 2006 - 13:03

Teatro: nuovo spettacolo di Antonio Rezza

Bahamut
di Flavia Mastrella e Antonio Rezza
con Antonio Rezza, Armando Novara e Daniele Bernicchia

Milano, Teatro Out Off, via Mac Mahon 16
Dal 03/10/2006 al 29/10/2006

Dal martedi al sabato, ore 20.45
Domenica, ore 16

Biglietto intero: 16 euro
Ridotto giovani fino a 25 anni e gruppi da minimo 10 unità: 11 euro
Ridotto over 60 anni: 8 euro

Una produzione CRT Artificio
Prenotazioni e informazioni: Teatro Out Off  02-34532140

www.rezzamastrella.it
www.teatrooutoff.it




  • 0

#6 popten

popten

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4675 Messaggi:
  • LocationCampania

Inviato 20 ottobre 2006 - 07:32

Ciao a tutti!
Non sapevo dove collocare questo messaggio così ho pensato di scriverlo in questa sezione...
volevo informare di quest'evento che si terrà domani, sabato 21 ottobre 2006 a partire dalle 18.30, al museo di arte moderna a casoria(NA)(sì, incredibilmente a casoria esiste un museo di arte moderna).

questo il link dell'evento, intitolato The Abandoned zone, che prevede proiezioni, concerti, danza moderna, monologhi ecc... ad ingresso gratuito.

http://www.casoriaco...tobremaggio.htm

Tra l'altro il museo è anche interessante in sè, ci sono belle opere, installazioni ecc

Buona giornata!

  • 0

#7 La Fata

La Fata

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2181 Messaggi:

Inviato 21 ottobre 2006 - 12:52

Mostra - Titoli impossibili

TITOLI IMPOSSIBILI
Mostra di manifesti cinematografici d??epoca a cura della Fondazione Cineteca Italiana
Area Metropolis 2.0
Via Oslavia 8
Paterno Dugnano
Dal 20 ottobre 2006 al 15 gennaio 2007

bla bla bla ? quel genere di cinema di genere che ha caratterizzato tante opere, italiane e straniere, prodotte in Europa negli anni tra i Cinquanta e i Sessanta. Una galleria di ??titoli venuti dal freddo? ? bla bla bla ? I trenta manifesti esposti ?? in rappresentanza di un lotto omogeneo che ne comprende circa 200 ?? hanno caratteristiche comuni: uniformità storico-geografica, (Danimarca, anni Cinquanta-Sessanta, con alcune eccezioni anteriori), dimensioni classiche, forte impatto visivo. ? bla bla bla ? dove campeggiano il faccione di Elvis Presley o i volti dei divi Patarine Hepburn e Cary Grant  ? bla bla bla ? A volte opera di anonimi disegnatori, altre volte firmati (Wenzel e Spelling i nomi più ricorrenti) ? bla bla bla ? ? bla bla bla ?

  • 0

Io non ho sentimenti... solo situazioni...

Tumblr. - Twitter


#8 ubik

ubik

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 370 Messaggi:

Inviato 23 ottobre 2006 - 10:37

FESTA DEL TEATRO - TEATRI APERTI -
Domenica 29 ottobre, dalle ore 10 alle ore 24, i teatri di Milano aprono le loro porte e i loro sipari per incontrare la città: 30 teatri aperti, 54 spettacoli, incontri, convegni, laboratori, visite guidate, 2 treni, 1 stazione ferroviaria, prove e lezioni aperte, 4 bistrot, 252 protagonisti. Sarà UNA GRANDE FESTA, un'opportunità unica per scegliere e vedere nello stesso giorno, spettacoli, eventi e visite guidate con ingresso libero o a un prezzo del biglietto simbolico.

http://www.lombardia...nto.cfm?ID=2273
  • 0

#9 dazed and confused

dazed and confused

    festina lente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6082 Messaggi:

Inviato 23 ottobre 2006 - 10:45

FESTA DEL TEATRO - TEATRI APERTI -
Domenica 29 ottobre, dalle ore 10 alle ore 24, i teatri di Milano aprono le loro porte e i loro sipari per incontrare la città: 30 teatri aperti, 54 spettacoli, incontri, convegni, laboratori, visite guidate, 2 treni, 1 stazione ferroviaria, prove e lezioni aperte, 4 bistrot, 252 protagonisti. Sarà UNA GRANDE FESTA, un'opportunità unica per scegliere e vedere nello stesso giorno, spettacoli, eventi e visite guidate con ingresso libero o a un prezzo del biglietto simbolico.

http://www.lombardia...nto.cfm?ID=2273


'maremma majala, non ci posso essere.
SIC!SIC!SIC!
Caligola di Camus gratis...sic!
  • 0

#10 Gemini

Gemini

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 293 Messaggi:

Inviato 28 ottobre 2006 - 18:34

Segnalo con mostruoso e colpevole ritardo quest'evento:

Donà a Teatro (con preghiera di diffusione)


Sabato 28 ottobre ore 21.15
Al teatro La Rondinella Montefano
In collaborazione con UBU_ Mediateca Montefano

Incontro con  Massimo Donà
presentazione del  libro ??La filosofia della Musica?
ingresso libero

Massimo Donà, scrittore e filosofo. Insegna all'Accademia di Belle
Arti di Venezia e alla Facoltà di Filosofia dell'Università Vita-
Salute San Raffaele di Milano. E?? tra i fondatori della rivista
Paradosso, collabora con varie riviste e ha pubblicato molti volumi.
La FILOSOFIA della Musica (ed. Bompiani).
Il volume si propone di mostrare l'eterno e strettissimo rapporto che
sin dalle origini lega filosofia e musica. Ogni vera riflessione
filosofica deve riuscire a farsi musica per far risuonare nelle sue
parole quella stessa gioia del sentire che i grandi compositori sanno
donare a chi li ascolta, ritmo che dà voce al mistero di ogni
perfetta e salvifica armonia. Un excursus che da Bach arriva fino al
jazz, ai Beatles, ai Rolling Stones.


Spero che gli utenti interessati non debbano cambiare i piani del sabato sera!  :P
  • 0

#11 Gemini

Gemini

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 293 Messaggi:

Inviato 30 ottobre 2006 - 17:44

Mostre fotografiche.

Per tutto il mese di novembre, il fotocineclub di Recanati organizza una serie di mostre dei soci per festeggiare il trentennale della fondazione.

Le mostre saranno gratuite e siete tutti (chi può ovviamente) invitati!

Per maggiori informazioni andate nel link nella mia firma, troverete anche il pdf del volantino.
  • 0

#12 vichy

vichy

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 36 Messaggi:

Inviato 02 novembre 2006 - 16:43

comincia domani a Roma il Resfest festival dell'immagine vivamente consigliato..


www.resfest.it
  • 0

#13 Plozzer

Plozzer

    Haddaway

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5392 Messaggi:

Inviato 14 febbraio 2007 - 17:45

Non è un evento né una pubblicità ma mi sentivo di consigliarlo e non sapevo dove scrivere: al Libraccio di via Vittorio Veneto, a Milano, già da qualche mese circola una buona quantità di titoli del vecchio catalogo Baldini e Castoldi. Nella fattispecie, si possono trovare a prezzi davvero bassi (metà del prezzo di copertina originale...) volumi della collana "Storie della storia d'Italia": un sacco di cose di Gianni Brera (sia romanzi che raccolte di giornalismo), e poi Luciano Bianciardi, Umberto Simonetta, Beppe Viola e altri. Se l'articolo interessa, sbrigatevi, sono tutti remainders e non so che scorta abbiano.
  • 0

Whatever you do, don't


#14 dazed and confused

dazed and confused

    festina lente

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6082 Messaggi:

Inviato 25 febbraio 2007 - 23:49

Alessandra Ferri lascia a quarantatré anni la danza.A Milano, a marzo, ballerà con Roberto Bolle La signora delle camelie alla Scala.
E' stata e resterà una delle stelle della danza italiana più fulgide e grandi.
  • 0

#15 scirocco

scirocco

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2016 Messaggi:

Inviato 01 aprile 2007 - 13:05

Vi segnalo una mostra interattiva piuttosto interessante:

CHIARA DYNYS - "Luce negli occhi"
Percorsi spazio/mentali di luce e colori.

Milano, Rotonda della Besana, tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.00, ingresso libero, fino al 30 giugno.

A questo link info complete: http://www.teknemedi...stra/21154.html


  • 0

#16 Nekokuma

Nekokuma

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1197 Messaggi:

Inviato 10 aprile 2007 - 10:56

Venerdì 27 Aprile al Teatro Comunale di Caserta alle 21.00 ci sarà la prima di uno spettacolo teatrale intitolato Ippolita, che ho scritto anche io e per il quale ho composto anche le musiche.

Immagine inserita

Volevo invitare tutti gli ondarockiani della zona e chiunque volesse venire, lo spettacolo è bellissimo, lo dico imparzialmente.
  • 0

#17 scirocco

scirocco

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2016 Messaggi:

Inviato 25 aprile 2007 - 10:47

MILANESIANA 2007
Letteratura, musica, cinema.


Milano, 24 giugno - 9 luglio
http://www.provincia.../Programma.html
  • 0

#18 annarella

annarella

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 13 Messaggi:

Inviato 02 giugno 2007 - 08:45

Stasera e domani a Brescia "BALAGANCIK- La baracca dei saltimbanchi" di A. Blok, del 1906
www.scenasintetica.it
  • 0

#19 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:
  • LocationUdine, Padova

Inviato 28 ottobre 2007 - 08:44

http://haltadefinizi...nacolo/look.asp

Qui c'è una versione in altissima definizione (16 Giga Pixel) dell'Ultima Cena di Leonardo visionabile con un comodo Flash Player.
  • 0

the music that forced the world into future


#20 popten

popten

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4675 Messaggi:
  • LocationCampania

Inviato 21 novembre 2007 - 11:34

Apre a Napoli il primo museo al mondo, permanente, di sculture di ghiaccio. L??inaugurazione dell??Ice art gallery-Ice bar & more si terrà mercoledì 21 novembre, alle 18, in via Denza 6 (angolo Corso Umberto).

per maggiori info :

http://corrieredelme..._ghiaccio.shtml

http://www.adnkronos...=1.0.1576818726
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq