Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Pregiudizi sulla cultura skinhead


  • Please log in to reply
56 replies to this topic

#1 filo

filo

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 26 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2006 - 11:48

questo topic nasce a scopo informativo, ma anche per parlare di un problema incredibile che afflige da anni la cultura skinhead.

gli skin nascono nel '69, la data è puramente simbolica, la classe proletaria lavorava nei porti inglesi, portavano i capelli cortissimi o rasati per evitare infezioni e avevano gli scarponi perche erano le uniche scarpe che potevano resistere alla dura vita del porto

gli skin si ispirano principalmente alla cultura afro e ska, essendo all inizio anche neri e sono APOLITICI

i famosi naziskin dove nascono ?
si fanno vedere per la prima volta nell'83 a Certaldo, nel 3° raduno oi!, questi sono una piccola parte degli skinhead.

si sa nn è una novita, che la stampa appena vede cose del genere ci si nutre per anni, e li spunta il mito di tutti gli skin nazisti.
esiste anche un associazione, la sharp, che si impegna da anni a cercare di isolare la cultura nazi ed escuderla dal quella skinhead.

in definitiva, gli skinnn sono ne razzisti ne nazisti !!!
  • 0

#2 dendrite

dendrite

    un tempo any01

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1929 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2006 - 11:53

Adesso arriva soul crew e ti risponde per filo e per segno :-D

Anch'io sapevo la strana storia del movimento skinhead, nato e cresciuto nei quartieri poveri e coloured di Londra, e finito ostracizzato per la deriva iperdestrorsa di alcuni di loro, che con il movimento originale avevano in comune solo il look. Ecco, penso che sia stato questo l'equivoco: adottando la medesima tenuta, e considerando la lucidità e lo spessore d'analisi dei media, niente di strano che si sia arrivati all'equazione skin=nazi=teppa, feccia sempre e comunque.

Ma ripeto, soul crew ti saprà rispondere in tutto e per tutto.
  • 0
La mia vita in vantablack

#3 Guest_Mia_*

Guest_Mia_*
  • Guests

Inviato 06 luglio 2006 - 12:00

Topic molto molto interesante! L'argomento mi ha sempre molto interessato...

http://it.wikipedia.org/wiki/Skinhead

#4 slothrop

slothrop

    Enciclopedista

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7408 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2006 - 12:02

Anche se OT sarebbe carino sapere quali sono le differenze squisitamente musicali tra il reggae degli skin head e le altre tipologie (so che esistono parecchie raccolte Trojan dedicate agli skin head).
  • 0

#5 Guest_Number 5_*

Guest_Number 5_*
  • Guests

Inviato 06 luglio 2006 - 13:52

Ma non se n'è già parlato in abbondanza?

#6 Guest_Paradosso_*

Guest_Paradosso_*
  • Guests

Inviato 06 luglio 2006 - 13:56

Ipse dixit...

#7 Guest_Number 5_*

Guest_Number 5_*
  • Guests

Inviato 06 luglio 2006 - 14:01

Paradosso, so benissimo che vai su slsk e altrove in presunte room private a sparlare (anche) di me con un bel gruppetto di tuoi pari. Come sparlate un po' di tutti come vecchie comari.
So chi siete per filo e per segno, e pensare che c'è anche gente per la quale ho espresso sempre pubblico apprezzamento e (bella ipocrisia) sono anche stato ricambiato.
Almeno evita di esporti per quello che sei anche qui... Una vecchia comare, appunto.

Ora cancella pure questo messaggio, intanto un po' di gente l'avrà letto così forse comincerà a chiedersi che razza di persona sei...

#8 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 06 luglio 2006 - 14:05

ma non sarebbe più opportuno spostare questo topic in "altro"?

saluti.
  • 0

#9 sbando_shine

sbando_shine

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 24 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2006 - 14:08

ah questa cosa mi interessa
anche a me da molto fastidio che non appena si parli di skinhead, si pensa immediatamente ai nazi
sto fatto mi sta particolarmente a cuore, perchè conosco alcuni red-skin e sharp del posto,
loro ritengono ke i nazi sono usurpatori e ladri di stile, :o
nient'altro ha a che fare con loro
  • 0

#10 Guest_soul crew_*

Guest_soul crew_*
  • Guests

Inviato 06 luglio 2006 - 14:56

ouhhh che fatica, non c' ho voglia di ripetere tutto... :P (appena sarà possibile leggere il vecchio forum, magari vi metto il link)

vi posso dare un link che forse avevo già messo e che spiega il tutto molto bene

http://www.rudeness....showpage&pid=28

p.s. in effetti in "vota la trippa" non ci dice un granchè la discussione, anche perchè, se vogliamo parlare dello stile, è una cosa che nulla ha a che fare con la politica, se invece vogliamo parlare delle strumentalizzazioni e delle campagne mediatiche di pura disinformazione, allora ci può stare.

@filo: il nazi italiano si manifesta per la prima volta a certaldo, è vero, ma in Uk erano già venuti fuori, facevano manovalanza per il NF.

@slothrop: il reggae degli skins è l' early reggae, quello più legato al rocksteady, meno pesante dal punto di vista dei suoni e con testi "stradaioli", tutto quello che è venuto dopo c' entra poco.

#11 tupelo

tupelo

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2819 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2006 - 16:08

ma non sarebbe più opportuno spostare questo topic in "altro"?

saluti.


Direi che qui sta benissimo, affrontando i risvolti politici di un "fenomeno di costume".


Cercando di mantenere bassi i toni, Number5 e Paradosso (in ordine alfabetico), lavate i vostri panni in separata sede, cortesemente.

Che vi stiate reciprocamente sui cosidetti interessa alla minoranza degli utenti del forum.
  • 0

#12 Guest_PadovaScoppia_*

Guest_PadovaScoppia_*
  • Guests

Inviato 06 luglio 2006 - 16:10

C'è molta confuzione comunque.
Anche in TV si usa spesso il termine skinhead per intendere Nazi e i giovincelli di forza nuova son sempre rasati.
Prima o poi a  Simone-Soul crew gli si fa fare una publicità progresso.

Edit (stavo postando wikipedia ma è stato già postato il link)

#13 Guest_soul crew_*

Guest_soul crew_*
  • Guests

Inviato 06 luglio 2006 - 19:20

Anche in TV si usa spesso il termine skinhead per intendere Nazi e i giovincelli di forza nuova son sempre rasati.

vero, in tv, nei giornali, praticamente ovunque. poi parecchia gente pensa che rasato=skinhead, invece non è proprio così.

#14 Joey

Joey

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3499 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2006 - 19:51

Premetto che non sono un grande esperto di cultura skin ma, secondo me, il pregiudizio ha invece qualche giustificato fondamento. Quella skin è in primo luogo un'estetica, e credo che si possa dire che è un'estetica prevalentemente di stampo militante e/o militarista (di certo, non pacifista). Ora, il militarismo solitamente è identificato più a destra che non a sinistra. Il fatto che poi  esistano persino i red-skins non mi sembra che non sposti molto la questione. Ho conosciuto un paio di redskins che erano stalinisti: a questo punto, non ci vedo tanta differenza con i neri. Sarebbe come dire che uno stalinista non è fascista solo perchè è rosso. Piuttosto, il motivo dell'equivoco mi sembra un'altro: il pensare che essere di destra equivalga necessariamente ad essere razzista. Credo che sia questo pregiudizio ad aver portato confusione e ad aver determinato prese di posizione: magari perchè alcuni skins condividono alcuni valori e una certa estetica della destra (già per il fatto di essere skin, secondo me), ma non condividono alcuni disvalori di cui invece magari altri skins (i nazi, appunto) hanno fatto e fanno la propria bandiera.

i famosi naziskin dove nascono ?
si fanno vedere per la prima volta nell'83 a Certaldo


a me risulta che nascano ben prima: erano già presenti nell'inghilterra del '77 tra le file dei simpatizzanti del National Front (magari non erano nazisti, ma sicuramente di estrema destra). Basta guardare il film dei Clash "rude boy"...
  • 0

#15 Guest_soul crew_*

Guest_soul crew_*
  • Guests

Inviato 06 luglio 2006 - 22:57

Joey, il look "militarista" come lo chiami te, cioè anfibi a 20 buchi, pantaloni mimetici ecc ecc ha preso campo proprio quando lo stile skin è stato snaturato, cioè negli anni '80 e l' hanno adottato proprio gli skin politicizzati, prima a destra, poi a sinistra...ma il look original, quello del '69, non ha niente di militaresco: innanzitutto i capelli non sono rasati a zero ma sfiorano il centimetro di lunghezza, poi spesso ai piedi gli skin portavano loafer o doc martens 3 buchi (gli scarponi servivano solo per lavorare), come pantaloni levi's sta prest in cotone, che sono pantaloni eleganti, mentre sopra la tenuta classica è camicia a quadretti + maglioncino con scollo a V. il giubbotto crombie o donkey jacket e in testa una coppola o un pork pie...come vedi nulla che abbia a che fare con il militare. gli anni '80 hanno introdotto questi elementi nel look, insieme alla musica "bianca" cioè il real punk (cosiddetto real perchè era fatto da gente "di strada" e non da rockstar).
poi è un' assoluta verità storica che gli skinheads siano nati nei ghetti delle città inglesi, a stretto contatto con immigrati jamaicani, ai quali "rubarono" la musica.
comunque uno skin può avere il pensiero politico che preferisce e tenerselo benissimo per se, essere skinheads significa seguire un certo stile, una certa musica e appartenere a classi sociali poco elevate, il resto sono tutte cazzate nate per via di qualche testa bacata, con dietro abili manovratori e burattinai e stampa compiacente.

come puoi vedere da questa foto, di militare non c' è proprio niente ;D

Immagine inserita

#16 Guest_soul crew_*

Guest_soul crew_*
  • Guests

Inviato 06 luglio 2006 - 23:18

poi il tutto dipende dal periodo storico e dal luogo di cui si parla. in Uk, a parte le forti tensioni di fine anni '70 primi anni '80 non c' è questa grossa contrapposizione politica, semplicemente chi è nazi viene definito bonehead (testa d' osso, per indicare una persona priva di cervello) e trattato come un fratellino sfigato, in USA la scena RAC (rock against communism) è apertamente antirazzista, in italia le poche oi!-rac bands sono tutte xenofobe e fasciste, mentre tutto il resto della scena (dalle serate original con musica reggae, ska e soul, al punk oi! e hardcore) è apolitico o schierato a sinistra. in altre realtà ancora, ognuno ha le sue idee, ma la scena musicale è una sola ed è sostanzialmente apolitica.

#17 filo

filo

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 26 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2006 - 23:40

scusate mi sono spigato male, nasce nell 83 a certaldo i nazi dichiarati, la presenza c'è sempre stata, ma da quell evento, secondo le mie fonti (che possono essere assolutamente false), c'è stata l'attenzione mediatica che ha creato molti pregiudizi verso gli skin, poi diciamo che io parlo soprattutto di italia, nn sapevo che se ne fosse gia parlato nel vecchio forum, mi disp, ma è meglio che si sappiano certe cose
  • 0

#18 Guest_soul crew_*

Guest_soul crew_*
  • Guests

Inviato 06 luglio 2006 - 23:44

scusate mi sono spigato male, nasce nell 83 a certaldo i nazi dichiarati, la presenza c'è sempre stata, ma da quell evento, secondo le mie fonti (che possono essere assolutamente false), c'è stata l'attenzione mediatica che ha creato molti pregiudizi verso gli skin, poi diciamo che io parlo soprattutto di italia, nn sapevo che se ne fosse gia parlato nel vecchio forum, mi disp, ma è meglio che si sappiano certe cose

no, non sbagli, in italia tutto il macello venne fuori da certaldo '83, quando rip off e plastic surgery si presentarono sul palco facendo il passo dell' oca e i saluti romani.
molte altre bands rifiutarono di esibirsi e tra il pubblico si scatenaro diversi rissoni.
filo, chi sono le tue fonti? ;D

#19 Joey

Joey

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3499 Messaggi:

Inviato 07 luglio 2006 - 09:58

Joey, il look "militarista" come lo chiami te, cioè anfibi a 20 buchi, pantaloni mimetici ecc ecc ha preso campo proprio quando lo stile skin è stato snaturato, cioè negli anni '80 e l' hanno adottato proprio gli skin politicizzati, prima a destra, poi a sinistra...ma il look original, quello del '69, non ha niente di militaresco: innanzitutto i capelli non sono rasati a zero ma sfiorano il centimetro di lunghezza, poi spesso ai piedi gli skin portavano loafer o doc martens 3 buchi (gli scarponi servivano solo per lavorare), come pantaloni levi's sta prest in cotone, che sono pantaloni eleganti, mentre sopra la tenuta classica è camicia a quadretti + maglioncino con scollo a V. il giubbotto crombie o donkey jacket e in testa una coppola o un pork pie...come vedi nulla che abbia a che fare con il militare. gli anni '80 hanno introdotto questi elementi nel look, insieme alla musica "bianca" cioè il real punk (cosiddetto real perchè era fatto da gente "di strada" e non da rockstar).
poi è un' assoluta verità storica che gli skinheads siano nati nei ghetti delle città inglesi, a stretto contatto con immigrati jamaicani, ai quali "rubarono" la musica.
comunque uno skin può avere il pensiero politico che preferisce e tenerselo benissimo per se, essere skinheads significa seguire un certo stile, una certa musica e appartenere a classi sociali poco elevate, il resto sono tutte cazzate nate per via di qualche testa bacata, con dietro abili manovratori e burattinai e stampa compiacente.

come puoi vedere da questa foto, di militare non c' è proprio niente :)

Immagine inserita




capisco cosa intendi, ma secondo me non ci si può riferire solo all'origine storica ma bisogna anche tenere conto dell'evoluzione fattuale del movimento... e poi: se, come dici, il look originale non aveva niente di militaresco, allora come definire le Doc Martens? Come è noto, furono inventate da un medico militare tedesco durante la seconda guerra mondiale. Magari ai primi skins saranno servite solo per lavorare come dici, ma di fatto portano in sè alcune connotazioni e una certa estetica. Che poi quella skins sia sopratutto un'estetica e uno stile di vita prima che una ideologia politica sono d'accordo, ma secondo me (perlomeno oggi) è un'estetica che in ogni caso è più vicina alla destra che non alla sinistra...

ps: ma sei kid?
  • 0

#20 Guest_soul crew_*

Guest_soul crew_*
  • Guests

Inviato 07 luglio 2006 - 10:32

sì, sono io Joey.
veramente il dottor martens progetto la prima scarpa come scarpone da sci, poi si è diffusa nel proletariato inglese come scarpa da lavoro. il fatto che molti skinheads comprino invece anfibi ai mercatini di roba militare è semplicemente perchè costano meno. Poi la filosofia skin è sempre stata orgoglio di classe e lotta al potere costituito (mica cantavano A.C.A.B. a caso) quindi non c' è molta attinenza col mondo militare, ad ogni modo lo stile di vita non ricalca assolutamente nulla di militaresco e gli skin di destra che fanno politica non sono altro che bassa manovalanza.
poi, che secondo te come look sia più vicino alla destra che non alla sinistra, secondo me dipende dal fatto che tutti hanno sempre fatto l' equazione sinistra=capelloni drogati fricchettoni...pensa che io conosco gente conciata così che è di estrema destra, insomma non dobbiamo cadere vittime degli stereotipi che i media e la società in generale ci vogliono proporre ;D

un' altra cosa sulla violenza: anche questa è stata spesso mitizzata ed enfatizzata in maniera spropositata. pensate a quante risse avvengono tutti i week end nelle nostre discoteche, per i motivi più idioti, mentre la gran parte delle serate oi! e soprattutto ska original scorrono via tranquillissime...ecco, di quelle è difficile trovarne traccia nei giornali e nelle cronache (a meno che non ci scappino morti o feriti gravi), mentre se un rasato da due schiaffi a qualcuno si grida subito allo scandalo; il tutto è semplicemente dovuto al fatto che chi non si omologa alla massa, non viene compreso, viene demonizzato e si fa di tutto per farlo scomparire e questo a prescindere dalla politica, in Uk già negli anni '60 quando questa cultura era lontanissima da strumentalizzazioni politiche, i giornali trasformavano spesso dei normali diverbi in autentiche guerre di strada che non sono mai o comunque raramente avvenute.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq