Vai al contenuto


Foto
- - - - -

il desiderio del rispetto della legalità è solo di dx?


  • Please log in to reply
10 replies to this topic

#1 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 09 maggio 2007 - 18:39

sono un po' lunghe ma vale la pena di leggere sia la lettera che la risposta:

http://www.repubblic...go-lettore.html

io mi ci sono abbastanza identificato.

qualche altro parere?

buona serata a tutte/i.
  • 0

#2 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:

Inviato 09 maggio 2007 - 19:05

Basterebbe portare politici e benpensanti di sinistra nei ghetti di mezza Italia e forse capirebbero che per molti non è razzismo ma la degradazione di interi quartieri, il comportamento ineducato e la criminalità di tantissi immigrati, la paura di non sentirsi protetti e di essere in balia della barbarie. A questo aggiungi la natura paura per ciò che non si conosce, l'età di molte persone che fino a qualche decennio fa un uomo di colore lo vedevano al massimo in qualche film americano (o lo hanno visto solo alla liberazione).

Naturalmente chi pontifica sull'integrazione, il razzismo etc. solitamente queste realtà non le vive e non le capisce e trova molto più semplice accusare di razzismo chi non ci sta. Ti stanno sul cazzo li zingari (e a me, lo ribadisco, mi stanno sul cazzo tout court) perchè ti derubano ogni tre estati? Sei razzista. Ti da fastidio l'invasione di spacciatori nel quartiere fino a tre anni fa pacato e tranquillo? Sei razzista e tanto lo fanno anche i delinquenti nostrani. Criminalità, gentaglia di ogni tipo, quartieri sempre meno decorosi a causa di un immigrazione gestita malissimo? Sei razzista, è chiaro. Ti chiedo come mai decine di albanesi vestitito di tutto punto passano la giornata ai parchi con il cellulare in mano? Ovviamente pensi male e sei razzista.

La gente invece di incazzarsi e far presente che la legalità è un diritto, sia essa da applicare a bianchi, neri o gialli si è vista sempre più reprimere da questa mentalità assurda di certa sinistra che individua in ogni forma di dissenso dalla (finta) convivenza il razzismo (in questo aiutata da tutta sta melassa di benpensanti generalizzata).

Facciamo rispettare la legalità, smettiamola di chiudere gli occhi e di accusare mezzo mondo di razzismo e vedrete che le cose cambieranno, ci inizieremo a venire più incontro (perchè gli immigrati delinquenti stanno sul culo in primis a quelli onesti che vedono la propria immagine deturpata) e il razzismo (secondo me quasi sempre figlio della mancanza di regole) diminuirà. Io non riesco a essere razzista, sarà che son due anni che vivo con un croato e un tunisino e mi trovo benissimo, sarè che sono giovane e più elastico ma davanti a certe situazioni non riesco a biasimare chi si rompe le palle e rinuncia a dire "ma non sono tutti così" e "ma anche gli italiani".

La legalità deve essere di tutti, di sinistre e di destra, di centro, la legalità è il presupposto fondamentale per la coesistenza.
  • 0

the music that forced the world into future


#3 Haggard

Haggard

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2729 Messaggi:

Inviato 09 maggio 2007 - 19:56

In Italia il rispetto della legalità non è di dx: anzi la destra italiana è alfiere della lotta alla legalità. Purtroppo non è nemmeno patrimonio della sinistra, sebbene qualche mosca bianca ci sia (ad esempio il grande Cofferati). E sarebbe quantomeno opportuno che, indipendentemente dalla forma che assumerà la maggioranza in piena rivoluzione interna, che si facesse carico del problema della legalità a tutti i livelli, da quelli più bassi con cui se la prende il lettore di Repubblica a quelli più alti, opachi, compromessi con le mafie e il potere politico. Un atteggiamento del genere sposterebbe anche dei voti, secondo me.
  • 0

#4 ollivander

ollivander

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 303 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2007 - 13:50

lo sfogo del sig. poverini mi pare piu' che comprensibile.
tra l'altro se c'e una serie di persone nei confronti delle quale mi sento solo che razzista quelli sono gli zingari...

in ogni caso neanche qui ne farei una questione di destra o sinistra. il rispetto della legalita' e' diritto e dovere di ognuno.
  • 0

#5 solanio

solanio

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 54 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2007 - 18:46

la legalità in Italia e solo per chi non vuole far carriera
  • 0

#6 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 10 maggio 2007 - 18:58

la legalità in Italia e solo per chi non vuole far carriera

o per chi non vuole sputarsi in faccia tutte le mattine quando si rade...

saluti.
  • 0

#7 solanio

solanio

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 54 Messaggi:

Inviato 10 maggio 2007 - 19:51

sputarsi in faccia tutte le mattine quando si rade...

saluti.


l'italiano questa capacità l'ha persa da tempo

e il rispetto della legalità si vede in tutto: dall'operaio preso in nero, al ristoratore che non dà ricevuta, il medico che fà visite private a casa sua, il ragazzino che corre in moto senza casco, il clientelismo...lo scrollare le spalle (e le palle) e sopportare tutto.

Chi da emigrante è arrivato qui si è solo inserito in solco già presente, che poi il tutto sia degenerato non è altro che una conseguenza.
Non sò quanto fosse evitabile..



  • 0

#8 Guest_wowiezowie_*

Guest_wowiezowie_*
  • Guests

Inviato 11 maggio 2007 - 14:54

se ti riferisci alla classe politica direi proprio di no, visto che la destra italiana è tutto fuorchè legalitaria e basta dare una rapida occhiata ai parlamentari condannati. Per quanto riguarda l'elettorato penso sia necessaria una distinzione fra desiderio del rispetto della legalità e desiderio di legalità velato di razzismo, per la serie "piccolo commerciante italiano che non rilascia lo scontrino fiscale ed evade come può e poi si scaglia contro l'illegalità degli immigrati, che rubano le autoradio". In ogni caso la dicotomia fra destra e sinistra sul tema della legalità ha fatto il suo tempo, non mi pare più presentabile.
A proposito di quella lettera de la repubblica, sembra il testo di "mio cuggino, parte II"...sarà un'anticipazione del prossimo album di elio?

#9 solanio

solanio

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 54 Messaggi:

Inviato 11 maggio 2007 - 18:19

"piccolo commerciante italiano che non rilascia lo scontrino fiscale ed evade come può e poi si scaglia contro l'illegalità degli immigrati, che rubano le autoradio".


è proprio qui il punto, se un italiano lo fà in (esempio) Germania diventa subito il classico "pizza e mandolino"
se lo fà in Italia è scusato perché lo stato tassa troppo, e tranne lui tutti non fanno un cazzo, ecc...il classico "tengo famiglia" insomma. Questa non è illegalità?
La legalità(la legge) è lo stato.
Dx e Sx?? Don Camillo e Peppone?



PS concordo su mio cuggggino parte II, 10 anni dopo.
  • 0

#10 Guest_Eugenetic Axe_*

Guest_Eugenetic Axe_*
  • Guests

Inviato 12 maggio 2007 - 14:54

Parla per stereotipi, è disinformato spinto (per sua ammissione guarda Ballarò e Matrix: come diceva bene Travaglio ieri ospite in facoltà per presentare il suo ultimo libro, il parlare a mitraglietta tipico di Mentina e Flores, invitando sedicenti 'esperti' che sembrano lì per caso, è il massimo della disinformazione, quasi peggio di PORTA A PORTA), ha la trave nell'occhio (magari se il 'vecchia puttana' di cui parla l'avesse detto una ragazza del posto manco c'avrebbe fatto caso o avrebbe pensato "è nell'età della contestazione"), magari sotto sotto, come ogni buon italiota, cova la speranza che arrivi uno dal polso forte che faccia tutto lui. Poi anche io c'ho i miei pensieri 'cinici' per dirla alla Lovecraft, ma spesso sono stupidate d'un momento.

#11 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 12 maggio 2007 - 18:07

Parla per stereotipi, è disinformato spinto (per sua ammissione guarda Ballarò e Matrix: come diceva bene Travaglio ieri ospite in facoltà per presentare il suo ultimo libro, il parlare a mitraglietta tipico di Mentina e Flores, invitando sedicenti 'esperti' che sembrano lì per caso, è il massimo della disinformazione, quasi peggio di PORTA A PORTA), ha la trave nell'occhio (magari se il 'vecchia puttana' di cui parla l'avesse detto una ragazza del posto manco c'avrebbe fatto caso o avrebbe pensato "è nell'età della contestazione"), magari sotto sotto, come ogni buon italiota, cova la speranza che arrivi uno dal polso forte che faccia tutto lui. Poi anche io c'ho i miei pensieri 'cinici' per dirla alla Lovecraft, ma spesso sono stupidate d'un momento.

mah... la vita in generale è fatta di stereotipi...

non mi sembra che la sua lettera auspichi l'arrivo di un "uomo della provvidenza", che tra un ceffone e una carezza, sistemi le cose.
mi sembra una persona molto disorientata che non si fa alcun problema ad ammettere il suo stato di disagio e le sue preoccupazioni; come credo, spero, capiti a molti...

ciao.

p.s.: azz... ho cliccato sul faccione di tex nella tua firma. è un forum di pazzi...
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq