Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Misteri D'italia


  • Please log in to reply
8 replies to this topic

#1 Mr Repetto

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7825 Messaggi:

Inviato 15 settembre 2023 - 10:24

Stragi, bombe, trattative, rapimenti, logge massoniche.

Con la speranza che Trickster abbia parlato in privato con almeno un testimone oculare.

 

Apro questo thread per proseguire sulla questione Ustica. Per goffa che possa essere stata l'uscita di Amato, almeno per gli standard del Dottor Sottile, forse le acque si sono smosse. L'intervista all'ex maresciallo Dioguardi mi sembra abbastanza esplosiva: sostiene che ci sono dei documenti con molte informazioni se si sa dove andarli a cercare. Fa capire di fatto di essere stato costretto a distruggere dei documenti nella sua vita e che alcuni siano stati distrutti anche che riguardano Ustica. Parla apertamente di due versioni dei Servizi italiani: una che ricostruisce l'ipotesi più probabile, un'altra vaga da dare alla stampa. Dice di preciso cosa ci potrebbero dare le autorità francesi. per fare chiarezza.

 

Questa volta bisogna fare i complimenti a Repubblica che sta facendo un grande lavoro. 

 

Alcuni stralci qui

https://www.open.onl...ocumenti-sismi/

 

Tutta qui ma con paywall

https://www.repubbli...ardi-414506179/


  • 1

#2 ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23785 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 15 settembre 2023 - 16:02

inizierei con questa notizia: https://www.repubbli...597273-P2-S1-T1

 

Giorgia aveva detto "TUTTI I DOCUMENTI SONO STATI DE-SECRETATI"


  • 0

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.


#3 Trickster017

    Rocker statale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5073 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 15 settembre 2023 - 16:30

inizierei con questa notizia: https://www.repubbli...597273-P2-S1-T1

 

Giorgia aveva detto "TUTTI I DOCUMENTI SONO STATI DE-SECRETATI"

 

Sempre oggi Repubblica ha pubblicato un'intervista all'ex maresciallo dell'aeronautica militare Dioguardi, contenente le stesse dichiarazioni e informazioni che avevo già letto nel 2013, sempre da parte di Dioguardi. Almeno, io le ho lette nel 2013, poi magari erano già uscite nel 2003, e forse già nel 1993. Battutacce a parte, questo poveraccio lo tirano fuori ogni dieci anni per fargli dire sempre le stesse cose. Che poi sono cose piuttosto impegnative e pesanti (ma parecchio parecchio), per cui o - cazzarola - si decide di fare un'indagine per capire se si tratta di un mitomane o l'ultimo dei beninformati, oppure anche basta. 

Messa così, sembra che per i giornali sia sufficiente riempire una pagina con delle suggestioni ogni volta che un argomento torna di moda. Io sarei per prenderlo molto seriamente, perché riporta testimonianze precise, però occorrerebbe una bella inchiesta seria, che finora non s'è vista.

 

p.s. quanto alla desecretazione, non vorrei ricordare male ma fu il Governo Renzi a dare mandato di desecretare tutto. Ma credo di ricordare che c'era una sorta di clausoletta in quel "tutto", nel senso che dal malloppo furono comunque trattenute le cose a cui non fu dato l'ok da parte di un comitato che si occupa di dare il via libera. Scommetterei che anche nella parte trattenuta non c'è un bel niente (spesso il segreto viene posto per evitare di svelare certe mancanze e certe figuracce, non per impedire all'opinione pubblica di conoscere la soluzione di un mistero), ma chissà... magari non stavolta. 


  • 1

Keine Gegenstaende aus dem Fenster werfen


#4 ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23785 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 15 settembre 2023 - 17:20

Fatto sta che la Meloni ha mentito.
  • 0

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.


#5 Trickster017

    Rocker statale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5073 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 15 settembre 2023 - 18:33

Tutta qui ma con paywall
https://www.repubbli...ardi-414506179/


Lascia perdere il paywall. Cerca "Dioguardi Ustica" su Google e ti dà tutto, su altre testate, di anni e anni fa.
  • 1

Keine Gegenstaende aus dem Fenster werfen


#6 Mr Repetto

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7825 Messaggi:

Inviato 17 settembre 2023 - 06:08

https://www.elle.com...osa-e-successo/
Almeno questo lo abbiamo risolto. Fu vera crisi.
  • 1

#7 Trickster017

    Rocker statale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5073 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 05 ottobre 2023 - 15:23

Questo è un libro che gli interessati all'argomento "misteri d'Italia" non possono non leggere, perché certe pubblicazioni non capitano praticamente mai. Su queste materie a scrivere sono spesso i pubblici ministeri che in carriera si sono mossi con gli strumenti limitati della polizia giudiziaria e magari hanno costruito teoremi il più delle volte probabilistici o forzati dove le tessere del puzzle che non combaciavano sono state infilate a martellate pur di farle sembrare coerenti col resto. O sono i giornalisti, che o scopiazzano dai documenti dei pubblici ministeri senza verificare nulla oppure acchiappano qualche pentito e lo spremono per quel poco che sa fino a tirarne fuori un libro allungato con l'acqua. 

In questo caso l'autore è invece uno dei protagonisti di quelle vicende, cosa rarissima. Gli anni di galera se li è fatti, vive da eremita e racconta come ha vissuto quegli anni. 

Già negli anni del carcere aveva messo parecchio su carta per far conoscere quelle vicende così complesse e sfruttate da mille speculatori più o meno (il più delle volte meno) informati, ma quel libro è introvabile da anni. Ora ci ha riprovato e ne è venuto fuori questo, che secondo me vale tutta la pena di essere divorato. Se nomi come Sica, Santovito e D'Amato dicono più di qualcosina (di Calvi, Marcinkus e Gelli non c'è bisogno di chiedere, perché tutti li hanno almeno sentiti nominare), allora il libro va proprio letto. La rarità è che questo personaggio queste persone non solo le conosce, ma ci ha lavorato, ha ricevuto confidenze, ci ha collaborato e proprio per questo è finito nei guai. Una scelta sua, ma almeno l'ha messa su carta ed è forse uno degli ultimi sopravvissuti. 

Leggendo sembrerà di stare in una stanza con Marcinkus o Santovito ad origliare le loro richieste e un po' di segreti.

Non ci si aspetti rivelazioni miracolose, perché Pazienza era interessato soprattutto alle questioni internazionali, delle vicende italiane si disinteressava abbastanza, ma al netto di tutto siamo su livelli di conoscenza parecchio più elevati della norma delle pubblicazioni in circolazione. 

 

91z83lGp47L._AC_UL200_SR200,200_.jpg


  • 1

Keine Gegenstaende aus dem Fenster werfen


#8 tupelo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3281 Messaggi:

Inviato 05 ottobre 2023 - 16:17

Mah.

Quanto sarà attendibile la testimonianza di un personaggio (per quando sparirà l'immagine di copertina stiamo parlando di Francesco Pazienza e relativo libro La versione di ... per Chiarelettere) che, per quanto conosco, non è mai stato particolarmente trasparente?

Quanto alto è il rischio che sia solo un megafono al servizio di un personaggio tutt'altro che specchiato?

 


  • 0

#9 Trickster017

    Rocker statale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5073 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 05 ottobre 2023 - 16:28

Mah.
Quanto sarà attendibile la testimonianza di un personaggio (per quando sparirà l'immagine di copertina stiamo parlando di Francesco Pazienza e relativo libro La versione di ... per Chiarelettere) che, per quanto conosco, non è mai stato particolarmente trasparente?
Quanto alto è il rischio che sia solo un megafono al servizio di un personaggio tutt'altro che specchiato?

Puoi saperlo solo leggendo e facendoti la tua impressione.
Io lo consiglio assai più vivamente di qualsiasi libro letto sulle vicende italiane perché già di per sé è mille volte più interessante. Inoltre combacia con parecchie cose di cui ho una buone conoscenza tramite altre fonti passate.
Il vero rischio è un altro, a mio parere: la conoscenza di Pazienza è parziale. Lo dice, lo si intuisce pure, ma il lettore rischia sempre di afferrare degli stralci e darli per esaustivi o falsi tout court.

Quella parzialità invece non va dimenticata. Ognuno di quei personaggi magari giocava sette partite (o quindici o trenta), e l'autore del libro ne riporta mezza. Le altre sei e mezzo non vengono neanche menzionate nel libro. Ma quel pezzettino è per me di gran lunga più prezioso e autorevole di quanto trovato altrove, perché della affidabilità di tanti autori di altri libri sulla materia ho già detto.
  • 0

Keine Gegenstaende aus dem Fenster werfen





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi