Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Mba


  • Please log in to reply
4 replies to this topic

#1 gwoemul

gwoemul

    Us/Them

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1162 Messaggi:

Inviato 17 giugno 2022 - 09:13

Sto valutando la possibilità di fare un Master in Business Administration full-time nel prossimo futuro. Siccome si parla di un esborso importante e di una pausa dal lavoro di almeno un anno, voglio essere sicuro di non fare cazzate e scegliere qualcosa che mi garantisca un ROI significativo. 
Se qualcuno lo ha fatto e ha dei consigli generali da darmi mi fa un grosso favore... 
 
Da quello che ho capito, spulciando in rete, le competenze tutto sommato si possono acquisire anche studiando per conto proprio, mentre viene enfatizzato molto il brand della business school e la sua spendibilità nel mondo del lavoro (ma anche la rete degli Alumni e le aziende partner).
Quindi - per comodità - al momento sto limitando la scelta agli MBA listati nel ranking del FT. Ho letto in giro che in realtà non ha nemmeno senso andare oltre primi 10/15 classificati (sto cercando le voci più critiche per farmi un'idea equilibrata). Opinioni in merito? E' il modo sbagliato di cercare?
 
Un po' di contesto: 
  • Ingegnere informatico
  • 5 anni di esperienza in multinazionale italiana con funzioni progressivamente meno tecniche
  • Esame TOEFL fatto questo martedì, mi aspetto voto >= 110
  • Dovrei cominciare presto la preparazione per il GMAT, ma non vorrei perderci troppo tempo. Al mini-test ho fatto qualcosa come 650, punto a 720 per essere relativamente tranquillo e magari beccare qualche scholarship 
Comincio da qui, poi eventualmente droppo le altre domande.

  • 0

#2 Ortodosso

Ortodosso

    baby even the losers

  • Administrators
  • 9764 Messaggi:
  • LocationPortola Valley, CA

Inviato 17 giugno 2022 - 23:41

Metti almeno il linkedin per capire su che tier sei competitivo, poi tu sai che la classifica FT fa un po’ ridere (per esempio mette l’mba che ho fatto io al numero uno quando non lo è assolutamente). Siccome hai ragione a dire che vale la pena solo per fare uno dei migliori programmi,

Ma poi MBA per andare a fare cosa dopo? Una buona metà di chi va non lo sa e finisce a fare il lavoro di prima due anni più vecchio e 200k più povero.

Poi giusto per dettare: se penso che il gmat ti aiuto con le scholarship ai programmi di punta o se penso che da (ipotizzo) maschio bianco occidentale con 720 una scuola seria ti dia dei soldi, purtroppo sbagli. Ma non te lo darebbe neanche con 780.
  • 1

voter negativity
Gozer il Gozeriano 119
reallytongues 112


#3 gwoemul

gwoemul

    Us/Them

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1162 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2022 - 18:01

Sii pure brutale se devi, non mi offendo  asd  --> cv (dentro volendo c'è anche il linkedin) 

 
Comunque hai centrato diversi punti, in particolare sul non sapere cosa fare dopo.
Vorrei cambiare settore, e mi aspetto che investendo su skills meno tecniche e più di alto livello questo sia più facile da fare. Al contrario adesso mi sembra di seguire un percorso troppo specifico e poco orientato ad aprire porte che non siano in ambito strettamente industriale.
 
 


due anni più vecchio e 200k più povero.

Poi giusto per dettare: se penso che il gmat ti aiuto con le scholarship ai programmi di punta o se penso che da (ipotizzo) maschio bianco occidentale con 720 una scuola seria ti dia dei soldi, purtroppo sbagli. Ma non te lo darebbe neanche con 780.

 
Infatti io ero partito con l'intenzione di fare qualcosa in Europa dove ci sono MBA apparentemente più accessibili e - sulla carta - ugualmente validi. 
 
Ad esempio avevo visto il Global MBA Edhec a Nizza. Formula 10 mesi, 46k che diventerebbero automaticamente 23k facendo >710 al GMAT (quindi potrei tranquillamente mantenermi con quello che ho messo da parte in questi anni).

 

A questo punto cerco di capire se è effettivamente competitivo... 73° per FT, 7° per l'Economist, 1° per ROI (grazie al cazzo col poco che costa  asd) e mille metriche del cazzo prese in considerazione.

Se poi cerco il racconto di qualche esperienza su internet, al 99% trovo pubblicità della scuola (inizio a pensare che comincerò a rompere il cazzo alla gente che ha fatto i vari MBA direttamente su linkedin per avere un'opinione meno filtrata)

 

Comunque mi pare troppo bello per essere serio. 


  • 0

#4 Ortodosso

Ortodosso

    baby even the losers

  • Administrators
  • 9764 Messaggi:
  • LocationPortola Valley, CA

Inviato 18 giugno 2022 - 18:24

Ho capito, ma qualche idea anche vaga di cosa vuoi fare? Ti interessa di più il soldo, il settore, essere in una geografia specifica, evitarne altri, hai un qualche sogno generico?

 

In generale per lamba il discorso del ROI e dell'abbreviato ha pochissimo senso specialmente se non sai cosa fare. Io ho un amico che voleva stare in Italia e avere un biglietto per fare il colloquio McK piuttosto che BCG o Bain a Milano: fare l'mba della bocconi ha senso nel senso che costa due lire, dura poco, ce ne sono a frotte che sono in quelle consulenze lì e il colloquio te lo fanno. Idem per questi altri super abbreviati tipo Nizza etc che francamente non si incula nessuno, sempre per il discorso che ha senso solo fare un top (con l'eccezione sopra). Se non sai cosa fare la strategia dominante è fare l'mba migliore che ti prende (o nessuno se nessuno buono ti prende), farsi due anni con un'internship (il cui valore principale è provare qualcosa e sapere che NON ti piace), parlare con gente di 47 settori, avere un biglietto per un visto UK o USA, e via. 

 

È inutile/ penny wise pound foolish stare a guardare i 20k (ma anche i 100-200k) se vuoi fare un investimento di questo genere, tanto se non sei un ciuccio recuperi tutto in 1-2 anni max.

 

---

 

Vedendo un attimo tuo profilo, entrare o anche intervistare top top tier la vedo dura[1] (anche se vale sempre la pena provare, c'è tanta randomness con gli essay, ho visto italiani con un resume peggiore ad Harvard e al di là del CV la tua storia non la so, magari è ottima), la prima strada è fare il discorso Bocconi (o IE o IESE o Insead o quelle cagatine lì) e andare a fare consulenza in Italia piuttosto che banca da qualche parte (per me è volersi male però probabilmente meglio di Pirelli) piuttosto che la grande triade italiana Ferrero/Ferrari/Luxottica (come sopra). La seconda è la strada di quello che ci crede e cerca di entrare a Booth o Kellogg o Haas o LBS o Sloan (dura) o Yale e poi andare in tech piuttosto che da qualche altra parte. Altro discorso per te molto fattibile è farti qualche master in "data science" e andare a lavorare a Meta/Google/Apple come data scientist anche da remoto

 

Io farei quest'ultima cosa, in generale un MBA aveva senso 30-20 anni fa, già 10 anni fa quando l'ho fatto io molto meno, oggi ancora di meno. Il miracolo che compie un buon MBA è che prende gente di intelligenza analitica ed emozionale media at best, work ethic media at best, e in qualche modo li mette in lavori a sei cifre perché è pieno di aziende per cui questi vanno bene: American express, general mills, coca cola, etc. In Italia ci sono solo le tre sopra però, quindi c'è meno offerta e più competizione per quelle carriere orrende ma desiderabili da molti. Se sei una donna, c'è anche il valore aggiunto che l'mba ti trova un buon partito, la correlazione tra giorni rimanenti alla graduation e lunghezza delle gonne è 0.99. 

 

Dipende dalla tua propensione al rischio, da quanto legame hai con l'Italia, da quanta voglia hai di staccare per 2 anni, etc. Io ho fatto l'mba perché volevo restare negli USA e ha funzionato, poi il vero valore sono quelle 5-10 persone che rimangono tuoi amici per la vita, solo che non lo puoi pianificare prima.

 

[1]: hai un'ottima università ma hai voti bassi e sei stato lento, sei vecchio, grossi extracurricular non ne vedo, sei un maschio bianco che sembra cisgender asd insomma è dura


  • 0

voter negativity
Gozer il Gozeriano 119
reallytongues 112


#5 gwoemul

gwoemul

    Us/Them

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1162 Messaggi:

Inviato 19 giugno 2022 - 11:12

Grazie per le ottime osservazioni, che in parte confermano quello che iniziavo a sospettare.

 

Un master in data science è l'altra possibilità che sto considerando, d'altro canto mi sembra che siano indirizzati a gente con poca esperienza lavorativa, se non a neolaureati.

Però almeno potrei essere meno selettivo nella scelta e farne uno buono, non necessariamente top tier, visto che in questo caso ci sarebbe più offerta e meno competizione


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq