Vai al contenuto


Foto
* - - - - 1 Voti

Che Bello Picchiare I Fasci Con Danger Dan


  • Please log in to reply
29 replies to this topic

#1 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23876 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2021 - 12:59

Direttamente dal primo posten della classifica tetesca, l'album di un rapper che durante il lockdown decide di fare un disco non rap e rispolvera il pianoforte, che suonava da bambino.

Nascono così dieci brani per piano, voce e qualche arco, in forma ora di marcia ora di ballata, in cui parla delle storture della società tedesca e per estensione di quella occidentale. 

 

Il pezzo che fa parlare di sé è la title track, che in sostanza si domanda: dato che gli stati democratici sono del tutto inermi a questo fiorire di movimenti di estrema destra, e anzi in alcuni casi sembrano addirittura proteggerli, non sarà mica il caso di menarli un po' a 'sti fasci? 

Ovviamente è messa giù in maniera un po' più fiorita di così e il senso dell'operazione è in realtà sottolineare il lassismo che circonda l'argomento; a ogni modo disco intenso e bellissimo.

 

Qui la rece, con traduzione integrale della title track e di qualche altro passo, per gentile concessione di Wago:

https://www.ondarock...heitgedeckt.htm

 

 

Allego anche una presentazione dal vivo; quanto al disco lo trovate in tutti i servizi streaming, dal tubo a Spoty (io mi sono comprato il Cd comunque, sempre viva il Cd).

 

 

 


  • 4
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#2 simon

simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12353 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2021 - 15:52

 

 

che in sostanza si domanda: dato che gli stati democratici sono del tutto inermi a questo fiorire di movimenti di estrema destra, e anzi in alcuni casi sembrano addirittura proteggerli, non sarà mica il caso di menarli un po' a 'sti fasci? 

Ovviamente è messa giù in maniera un po' più fiorita di così e il senso dell'operazione è in realtà sottolineare il lassismo che circonda l'argomento; a ogni modo disco intenso e bellissimo.

 

 

 

 

Che gli stati democratici sono del tutto inermi a questo fiorire di movimenti di estrema destra è colpa non dello stato democratico, ma dall'ignoranza profonda dei cittadini.

 

L'unico antidoto contro l'estrema destra (nel mio caso particolare: la destra è un bloccare il flusso creativo) è ritornare alla seconda scuola di Francoforte.

 

HABERMAS è molto probabilmente il filosofo "ancora vivo" più importante della filosofia continentale e di quella zona mediana che raccoglie l'ermeneutica europea e la filosofia analitica anglo-americana.

 

Nel 1981 aveva scritto un libro capitale, che teorizzava due concetti fondamentali:

 

A) AGIRE STRUMENTALE: un agire proprio del sistema capitalistico che oltre al "mitico" controllo sulla società post marxista riusciva a generare mostri culturali, come il neo nazismo.

 

B) AGIRE COMUNICATIVO: senza una coscienza storica della filosofia, senza l'ermeneutica soggettiva (la sinistra ermeneutica) INTERPRETARE è tutto, la riscoperta della seconda critica kantiana (l'imperativo categorico) e soprattutto rifarsi e ricontestualizzando la semiotica di PEIRCE riusciamo ad entrare nel mondo della vita (in questo caso avulso dalla fenomenologia dell'ultimo HUSSERL) che significa anche ecologia ma soprattutto solidarietà sociale.

 

Se questa versione post francofortese fosse stata capita e carpita dalla massa tedesca, molto probabilmente la Germania sarebbe un popolo più civile.

 

La famosa trasmutazione dei valori e dei significanti voluta da NIETZSCHE fa si che l'adesso a livello sociologico-normativo (da un punto di vista davvero di interpretazione libera) rivaluta e fa proprio il pensiero della destra estrema come quello di CARL SCHMITT in chiave anti imperialista, la stessa cosa vale per Martin Heidegger e le sue provvidenziali critiche assieme a JUNGER della tecnica che non solo rende l'Essere un ente ma è lo strumento post illuminista del dominio sula Natura.

 

Teoria-Prassi ma che a livello puramente etico ed estetico rinnega in toto la violenza.


  • 0

#3 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23876 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2021 - 17:30

Che gli stati democratici sono del tutto inermi a questo fiorire di movimenti di estrema destra è colpa non dello stato democratico, ma dall'ignoranza profonda dei cittadini.

 

Primo, le due cose non sono in contrasto come dici in realtà; secondo, dovresti semmai convincerne Danger Dan*, non me. Io ho semplicemente riportato il contenuto del disco.

 

*Che immagino reagirebbe scrivendo una canzone sulla necessità di picchiare Giovanni Crismani. asd


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#4 The Careless Whisper

The Careless Whisper

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2835 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2021 - 17:43

Perché menziona i fascisti pur provenendo dalla Germania?

Sembra che ce l'abbia con "gli italiani di  estrema destra" più che coi destrorsi in generale (mi aspettavo un'abbondanza di nazisti e invece pare prevalga il fascismo...di qui la connotazione italiana che ho colto).


  • 0

#5 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23876 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2021 - 17:47

Nel linguaggio comune di molti paesi per fascisti si intende l'estrema destra in generale, quindi anche i nazisti.

 

Comunque, nel testo della title track vengono menzionati esclusivamente politici tedeschi, quindi come fai a percepire che ce l'abbia con gli italiani? L'hai aperta la recensione almeno?  :facepalm:  


  • 1
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#6 The Careless Whisper

The Careless Whisper

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2835 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2021 - 18:09

Nel linguaggio comune di molti paesi per fascisti si intende l'estrema destra in generale, quindi anche i nazisti.

 

Comunque, nel testo della title track vengono menzionati esclusivamente politici tedeschi, quindi come fai a percepire che ce l'abbia con gli italiani? L'hai aperta la recensione almeno?  :facepalm:  

 

L'ho aperta ma appunto mi stonava il termine fascista, visto che è un termine italiano e storicamente italiano, esteso a tedeschi e altri....se parla di "liberare il mondo dai fascisti" a me vengono in mente quei quattro gatti che nel Nord Italia commemorano Mussolini e mi fa sorridere pensare che qualcuno pensi che sti tizi abbiano il mondo in loro potere...diverso è parlare di estremisti di destra, che ha un senso slegato dallo spazio-tempo.


  • 0

#7 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23876 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2021 - 18:34

L'ho già scritto: fascisti, in tutto l'universo mondo all'infuori dell'Italia, può indicare generalmente gli estremisti di destra incluso il nazismo.

Poi se tu leggi un testo in cui uno insulta in serie esclusivamente politici tedeschi e da questo capisci "questo ce l'ha con i quattro gatti del Nord Italia che commemorano Mussolini", scemo tu, certo non maldestro lui a spiegarsi, dato che il testo è chiarissimo.

(Peraltro: quattro gatti? Magari)
  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#8 Connacht

Connacht

    :.::

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2255 Messaggi:
  • LocationWhere I end and you begin

Inviato 10 settembre 2021 - 20:04

 

Nel linguaggio comune di molti paesi per fascisti si intende l'estrema destra in generale, quindi anche i nazisti.

 

Comunque, nel testo della title track vengono menzionati esclusivamente politici tedeschi, quindi come fai a percepire che ce l'abbia con gli italiani? L'hai aperta la recensione almeno?  :facepalm:  

 

L'ho aperta ma appunto mi stonava il termine fascista, visto che è un termine italiano e storicamente italiano, esteso a tedeschi e altri....se parla di "liberare il mondo dai fascisti" a me vengono in mente quei quattro gatti che nel Nord Italia commemorano Mussolini e mi fa sorridere pensare che qualcuno pensi che sti tizi abbiano il mondo in loro potere...diverso è parlare di estremisti di destra, che ha un senso slegato dallo spazio-tempo.

 

 

Nell'uso comune si parla di fascismo anche per regimi che si sono ispirati a esso e ne condividevano gran parte delle caratteristiche proprie: https://en.wikipedia...mes_and_parties


  • 0

You're an island of tranquillity in a sea of chaos. :.:: Last.fm

 

jazz-sebastian-bach-2.png

 

There is no theory. You have only to listen. Pleasure is the law. I love music passionately. And because l love it, I try to free it from barren traditions that stifle it. It is a free art gushing forth — an open-air art, boundless as the elements, the wind, the sky, the sea. It must never be shut in and become an academic art.

  • Claude Debussy
    quoted in An Encyclopedia of Quotations About Music (1981) by Nat Shapiro, p. 268 

 


#9 The Careless Whisper

The Careless Whisper

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2835 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2021 - 20:24

 

 

 

 

 

Nell'uso comune si parla di fascismo anche per regimi che si sono ispirati a esso e ne condividevano gran parte delle caratteristiche proprie: https://en.wikipedia...mes_and_parties

 

 

 

Some scholars assert that the term "fascism" should only be used to mean the ideology of the National Fascist Party under Benito Mussolini in Italy, 

 

 

 

Ecco io appunto sono uno "scholar", per questo dissentivo.... asd


  • -2

#10 freeCyclo

freeCyclo

    Dal forum dei malmostosi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1503 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2021 - 20:36

Mi vedo Silent nel '77 ad un concerto dei Sex Pistols.

Scusa Johnny, quando canti God Save The Queem/The Fascist Regime, intendi "fascista fascista" o "di destra generico" perché non è la stessa cosa!
  • 3

#11 Nagorno Karabakh

Nagorno Karabakh

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3321 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2021 - 20:37

fortunatamente ormai il fascistoide viene emarginato già alle superiori se non addirittura nelle medie, noi stessi bullizzavamo a morte il nazional-razzista di turno, my 2 cents sul fatto che entro 10 anni il razzismo/fascismo diventerà un problemino di nicchia, basato solo sulla ricerca del pazzo solitario potenzialmente armato.  


  • 0

#12 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23876 Messaggi:

Inviato 10 settembre 2021 - 21:48

fortunatamente ormai il fascistoide viene emarginato già alle superiori se non addirittura nelle medie, noi stessi bullizzavamo a morte il nazional-razzista di turno, my 2 cents sul fatto che entro 10 anni il razzismo/fascismo diventerà un problemino di nicchia, basato solo sulla ricerca del pazzo solitario potenzialmente armato.  

 

Come no. Ti farei notare che lo stato di diritto del tuo paese sta proprio attualmente venendo fatto a polpette; o anche solo che in Italia abbiamo i due partiti neofascisti che messi insieme stanno al 45%. 

 

Comunque, ora che abbiamo stabilito che qualsiasi persona con un QI superiore a 80 indica con "fascismo" tutte le varie forme di estremismo di destra, potremmo anche parlare del disco magari? ashd


  • 2
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#13 Eugene

Eugene

    Sporco Lennoniano Fanatico [(C) BillyBud]

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4637 Messaggi:
  • LocationSassari, 08/09/1980

Inviato 11 settembre 2021 - 07:04

Solo dal testo, Danger Dan si mangia a colazione i 99 Posse.
  • 0
Immaginate che abbia messo in firma qualcosa di interessante

#14 Reynard

Reynard

    No OGM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10152 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 11 settembre 2021 - 10:11

Solo dal testo, Danger Dan si mangia a colazione i 99 Posse.

Non che ci voglia molto asd

 

Comunque il testo è buono assai.


  • 0
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#15 James Lepo

James Lepo

    Afro Kolektyw

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 643 Messaggi:
  • LocationIn the chinese restaurant

Inviato 11 settembre 2021 - 14:28

my 2 cents sul fatto che entro 10 anni il razzismo/fascismo diventerà un problemino di nicchia, basato solo sulla ricerca del pazzo solitario potenzialmente armato.

Sono abbastanza fiducioso sul fatto che in paesi come Italia, Francia, Germania il contesto politico e culturale condurrà effettivamente a questo scenario. Basti prendere l’esempio della Lega salviniana, che quando si è effettivamente trovata al potere ha nei fatti progressivamente dismesso le sue derive populiste e destrorse più estreme (certo vedere un manipolo di ignoranti ancor più neofascisti come Fratelli d’Italia stimato primo partito nei sondaggi non fa dormire sonni troppo tranquilli). Ben diversa e più preoccupante la situazione in altri paesi in Europa e nel mondo (Ungheria, Polonia, Brasile, ecc.).

Venendo all’album, l’aspetto che più apprezzo del singolo è senz’altro il contrasto tra il testo provocatorio, violento pur nella sua sagacia intellettuale, e la base ricercatamente anacronistica, da camera, che amplifica cento volte di più la causticità delle parole. Un testo simile accompagnato da basi grezze o stradaiole, come sarebbe successo con il 90% dei rapper contemporanei perderebbe gran parte della sua poesia e potenza.

Per quanto riguarda l’album nel suo complesso, forse il suo minimalismo mi risulta un po’ monocorde, ma non posso che apprezzare la sfrontatezza di proporre una musica simile nel 2021. Il tutto è comunque interpretato sempre con eleganza: un esempio su tutti è l’arrangiamento orchestrale di “Eine gute nachricht”.
  • 0

#16 Nagorno Karabakh

Nagorno Karabakh

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3321 Messaggi:

Inviato 11 settembre 2021 - 14:49

Ultimo commento sulla situazione neo-fascia, poi prometto che parlerò solo del disco: non so in Polonia e in Brasile, ma in Ungheria pure sono stato testimone di questo cambiamento: il razzistoide non è più cool, anzi, viene emarginato come sfigato e spesso picchiato. Questa cosa qua si estende diciamo dalla classe 90' - fino ai 2006, ma sicuramente si sta già scaldando pure nella generazione successiva. Ovvio parliamo di Budapest e dintorni, fuori regna una specie di fascistolandia, ma anche abbastanza inoffensivo visto che al di fuori della capitale non ci sono etnie da picchiare, se non in versione ghettizzata, ove però incombe il loro regno e il bianco ungherese tiene paura d'andarci (i famosi villaggi zingari). 

 

Anche il fenomeno ultras di estrema destra mi sembra in fase calante: il ricambio generazionale non c'è stato, gli ultras sono sempre più vecchi e visti sempre come più sfigati, l'aria da duri & puri che avevano anche solo 10 anni fa è andata a farsi fottere, quelli che seguono la nazionale vestiti di nero sono per lo più redneck che vivono fuori dalla capitale, se non addirittura giovinastri di sinistra che mischiano un po' di sfotto e fascinazione per il folklore più becero. Il Ferencvàros, la squadra storicamente più a destra, schiera 10 stranieri a partita, di cui almeno 6 neri. 

 

Se invece si vuol intendere come fascismo un fascismo svuotato dalla sua componente razzista, fissata esclusivamente sulla ricerca dell'autoritarismo, allora è già n'altro paio di maniche, ma pure li non mi sembra un problema principale (ma non approfondisco per lasciar spazio al Danger Dan). 


  • 0

#17 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23876 Messaggi:

Inviato 11 settembre 2021 - 14:59

Ale, i fascisti non sono pericolosi solo se picchiano i neri eh. In Italia negli anni Venti mica picchiavano i neri.


  • 1
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#18 Lee Carvallo

Lee Carvallo

    tocco piuma

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7839 Messaggi:
  • Locationdentro....il parcheggio

Inviato 11 settembre 2021 - 15:23

 

 

Anche il fenomeno ultras di estrema destra mi sembra in fase calante: il ricambio generazionale non c'è stato, gli ultras sono sempre più vecchi e visti sempre come più sfigati, l'aria da duri & puri che avevano anche solo 10 anni fa è andata a farsi fottere, quelli che seguono la nazionale vestiti di nero sono per lo più redneck che vivono fuori dalla capitale, se non addirittura giovinastri di sinistra che mischiano un po' di sfotto e fascinazione per il folklore più becero. Il Ferencvàros, la squadra storicamente più a destra, schiera 10 stranieri a partita, di cui almeno 6 neri. 

 

settimana scorsa  c'è stata Ungheria-Inghilterra e il comportamento dei tifosi ungheresi contraddice abbastanza quello che scrivi.


  • 1

#19 sfos

sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4226 Messaggi:

Inviato 11 settembre 2021 - 15:28

 

Venendo all’album, l’aspetto che più apprezzo del singolo è senz’altro il contrasto tra il testo provocatorio, violento pur nella sua sagacia intellettuale, e la base ricercatamente anacronistica, da camera, che amplifica cento volte di più la causticità delle parole. Un testo simile accompagnato da basi grezze o stradaiole, come sarebbe successo con il 90% dei rapper contemporanei perderebbe gran parte della sua poesia e potenza.
 

 

E' anche vero però che c'è pochissimo hip hop di protesta in giro; il genere ha perso molto della sua connotazione politicamente impegnata, con la sua evoluzione (o involuzione, a seconda dei punti vista) negli stilemi trap. Come "conscious" mi viene in mente solo Little Simz quest'anno, che comunque tutto è fuorchè grezza/stradaiola.

 

Non ho ancora ascoltato il disco comunque, quindi ripasso dopo.
 


  • 0
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#20 James Lepo

James Lepo

    Afro Kolektyw

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 643 Messaggi:
  • LocationIn the chinese restaurant

Inviato 11 settembre 2021 - 15:56

Mh, mi sa che non hai capito quel che volevo dire: guardando alle produzioni medie in ambito rap/urban, e immaginando che un qualche artista del genere voglia fare della satira molto aggressiva, ritengo assai improbabile che la farebbe in modo particolarmente raffinato, men che mai con un contrasto testo/base così spiazzante come quello di Danger Dan.


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq