Vai al contenuto


Foto
- - - - -

La Playlist Del Ciondolo Anti-Covid [06-12/11]


  • Please log in to reply
16 replies to this topic

#1 avatar blackwolf

avatar blackwolf

    Furious Angel

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7596 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2020 - 08:34

Quantità limitata alla prime 100 telefonate.

 

Ascolti e riascolti vari

 

Cowboy Junkies - Lay It Down (1996) [alt-country, slowcore] 9

Bellissimo. La band canadese aggiorna il suo tipico sound con chitarre più taglienti avvicinandosi ai gruppi più in voga del periodo [Mazzy Star su tutti], mantenendo però una propria personalità stilistica. Stupendi i due singoli estratti dal disco (Angel Mine, videoclip con protagonista Jeanene Garofalo :wub: ) e la più tirata A Common Disaster. Degna di menzione pure la transizione tra Speaking Confidentially e Come Calling (Her Song) dove i feedback delle chitarre lasciano spazio alla quiete e alla splendida voce di Margo Timmins

 

Roxette - Look Sharp! (1988) [pop rock] 7,5

Roxette - Joyride (1991) [pop rock] 6,5

 

Singoli splendidi per entrambi  gli album ma già da Joyride si nota un calo di qualità e arrivare a fine disco  è abbastanza faticoso. Look Sharp! però è perfetto , si difende egregiamente anche a distanza di 30 anni.

 

Grandaddy - The Broken Down Comforter Collection (1999) [indie rock] 7,5

Grandaddy - Under The Western Freeway (1997) [indie rock] 7,5

 

La prima è una raccolta dei loro primi ep e  pur essendo abbastanza grezzi , ci sono comunque almeno tre/quattro grandi brani [Levitz, Kim, You Bore Me To Death e Taster]. UTWF invece, l'ho rivalutato alla grande dopo un'ascolto poco fortunato qualche anno fa.

 

SPC ECO -  6月LP June LP  (2020) [trip hop, dream pop] 8

Cream - Fresh Cream (1966) [blues rock] 8


  • 2

#2 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18216 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2020 - 10:35

Ho iniziato un libro sul glam metal (ne parlero' nel thread dei libri rock e dintorni quando lo finisco), che mi ha ispirato a riprendere in mano il metal "classico" oltre a riprovare con quello strettamente piu' glam.

- sono circa 3 settimane di ascolti - 

 

Dio - Holy Diver [1983]

Non variegato come i Rainbow ma tesissimo e cantato in modo magistrale. Se mai dovessi spiegare a un alieno cos'era l'heavy metal...

 

Ozzy Osborne - The Blizzard of Ozz [1980]

Mai piaciuto ma alla fine non e' malvagio come ricordavo. Ha delle parti melodiche quasi boogie rock e altre piu' metallare ma quello che colpisce e' il contrasto tra la voce da buzzurro beone di Ozzy e le impressionanti scale del chitarrista Randy Rhoades. Sembra di sentire un compositore classico che insegna a suonare il piano ad un cane.

 

Def Leppard - Pyromania [1983]

Def Leppard - Hysteria [1987]

Qua invece livello altissimo. Superprodotti, con coretti, overdub e ritornelli assassini. Se Pyromania ha una tracklist quasi immacolata e hook geniali, il seguito di ben 4 anni dopo e' praticamente pop music con arrangiamenti metal. Forse meno bello di Pyromania (il batterista ha dovuto reimparare da zero con un kit personalizzato dopo aver perso un braccio quindi e' per forza di cose meno tirato).

 

Ratt - Invasion of Privacy [1985]

Qua cominciamo col glam metal vero e proprio. Non riesco a sbilanciarmi troppo ma le canzoni ci sono ed e' suonato bene.

 

Dokken - Tooth & Nail [1984]

Questo mi ha fatto cagarissimo, finito con fatica.

 

Venom - Black Metal [1982]

Gruppo strano, sembrano una specie di band fittizia, nata per recitare la parte di una metal band. O forse e' il mio cervello che cerca di non soffermarsi sul contenuto musicale, giacche' suona di merda e le canzoni fanno sonoramente cagare.

 

Motley Crue - Too Fast for Love [1981]

Motley Crue - Shout at the Devil [1983]

Non i loro dischi piu' famosi. Il primo, in particolare, grezzissimo e registrato in modo approssimativo. Il piu' recente suona piu' ambizioso ma sembra sia registrato per giustificare i tour e le strisce di coca.

 

Quiet Riot - Metal Health [1983]

Conoscevo solo la loro versione di Cum on Feel The Noize, decisamente inferiore all'originale degli Slade, e resto della stessa idea. La title track e' spassosa e suonavano decisamente meglio dei MC ma nell'insieme l'album e' un po' deludente.

 

W.A.S.P. - W.A.S.P. [1984]

Qui si ragiona. Sempre odiata Animal ma se ci si cala nella loro estetica di barbari biker edonisti post-atomici si nota come alla fine sapessero mettere assieme riff e farci delle discrete canzoni. I testi, quasi una caricatura involontaria del machismo del genere ( o comunque non si capisce bene il confine tra finzione e realta'), sono cosi' stupidi che fanno effettivamente ridere.


  • 8

#3 Narostium

Narostium

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 150 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2020 - 10:53

The Ocean Collective - Phanerozoic II: Mesozoic / Cenozoic

Siamo in zona Isis/Tool/Neurosis, a volte scimmiottano ma rimane un disco molto valido anche per quanto riguarda i contenuti.

Su tutte Triassic e Holocene, con gli stessi temi musicali ripercorrenti un ciclo che riporta la coscienza umana ai l'(e)stinto rettile dei dinosauri.

 

Prevalentemente riascolti

 

Swervedriver - Never Lose That Feeling EP 8

The Flaming Lips - Telepathic >Surgery 7

 

Opeth - Morningrise  8,5

 

Litfiba - 17 Re 9

La grande qualità permea tutti i primi pezzi, ma poi quando si arriva al vero cuore del disco, con Univers o Sulla Terra (leva spontanea di tutta la trilogia di cui 17 Re fa parte, sunto della poetica di Pelù) e la sua continuità travolgente lo erge a vero capolavoro indimenticabile della new wave italiana. Gli ho sempre preferito Desaparecido, oggi il contrario. Maroccolo in questo disco era in vero stato di grazia.


  • 1

#4 suche

suche

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23547 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2020 - 11:52

Bel titolo Max e bravo x il Fresh Cream
  • 1

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#5 Cliff

Cliff

    utente col favore delle tenebre

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10695 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 13 novembre 2020 - 12:34

Motley Crue - Too Fast for Love [1981]
Motley Crue - Shout at the Devil [1983]
Non i loro dischi piu' famosi. Il primo, in particolare, grezzissimo e registrato in modo approssimativo. Il piu' recente suona piu' ambizioso ma sembra sia registrato per giustificare i tour e le strisce di coca.


Questi li ho ripresi anche io dopo aver visto “the dirt”, film superficiale, autoreferenziale e autocompiaciuto oltre che eccessivo e macchiettistico, ma alla fine talmente rozzo che risulta godibile e tutto sommato in linea con il loro percorso musicale.
Ma il primo (una discreta bomba per me) non è famosissimo? La title track almeno io me la ricordo da sempre ma magari a livelli di vendite non è andato così bene.
  • 0
Ha detto bene il presidente del coni, che il mondo dei dilettanti...chapeau. On duà parler français monsieur, mettenan nous parlon français, tout suit, ma la question n’est parer, n’est pas, comme ça [Carlo Tavecchio]

Caro Sig.'Cliff' di Roma le confesso che non capito..


probabilmente off topic


#6 Gonzo

Gonzo

    Twenty-Three Lubed Up Schizophrenics With Delusions of Grandeur

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1162 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2020 - 12:36

Più ma meno dell'anima per i Venom
  • 1

the best ever death metal band out of Denton
never settled on a name.
but the top three contenders, after weeks of debate,
were Satan's Fingers, and the Killers, and the Hospital Bombers.


#7 suche

suche

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23547 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2020 - 13:23

Bel titolo Max e bravo x il Fresh Cream


Correggi la data che è del 66 non del 68
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#8 avatar blackwolf

avatar blackwolf

    Furious Angel

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7596 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2020 - 13:41

fatto.


  • 0

#9 Kerzhakov91

Kerzhakov91

    Born too late

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4496 Messaggi:
  • LocationSan Pietroburgo, Russia

Inviato 13 novembre 2020 - 13:49

Il primo album dei Mötley Crüe è una bombetta pure per me. Il suono della batteria di Tommy Lee è praticamente hardcore e tutti i brani hanno un bel tiro. Il secondo è quello che tendenzialmente preferiscono i metallari duri e puri, ma perde qualcosa in freschezza. 

 

Ascolti che mai mi sarei aspettato da Bosforo, comunque  asd


  • 0

#10 bosforo

bosforo

    无形

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18216 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2020 - 13:56

 

Motley Crue - Too Fast for Love [1981]
Motley Crue - Shout at the Devil [1983]
Non i loro dischi piu' famosi. Il primo, in particolare, grezzissimo e registrato in modo approssimativo. Il piu' recente suona piu' ambizioso ma sembra sia registrato per giustificare i tour e le strisce di coca.


Questi li ho ripresi anche io dopo aver visto “the dirt”, film superficiale, autoreferenziale e autocompiaciuto oltre che eccessivo e macchiettistico, ma alla fine talmente rozzo che risulta godibile e tutto sommato in linea con il loro percorso musicale.
Ma il primo (una discreta bomba per me) non è famosissimo? La title track almeno io me la ricordo da sempre ma magari a livelli di vendite non è andato così bene.

 

 

Mi pare che il primo ebbe un successo "in ritardo" sull'onda del secondo, mentre i 3 successivi fino a Girls, Girls, Girls furono 4 volte disco di platino. Ma di dischi ne hanno venduti a palate sempre (degrado asd)


  • 0

#11 suche

suche

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23547 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2020 - 14:12

Il singolazo Girls, Girls, Girls me lo ricordo ancora oggi è mi piaceva pure un casino anche se avevo 13 anni e ancora non me ne fregava un cazzo dal rock
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#12 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84343 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2020 - 23:56

Ascolti che mai mi sarei aspettato da Bosforo, comunque  asd


a breve la sua conversione alla Yacht-rock

 

818ikc42l5L._AC_SX466_.jpg

 

 

Più ma meno dell'anima per i Venom

 
bosf, più che altro, dalla ricerca è saltato fuori un elemento anomalo
 
asd
 
quelle che hai messo sono quasi tutte band glam-metal o metal di derivazione hardrock, anche per precedenti esperienze, mentre i Venom seguivano la strada aperta dai Motorhead, modificando la storia e anticipando il thrash/speed, e quello che viene dopo (con cui spesso non mi trovo), esempio il blackM
 
sempre sia lodato Cronos!
 
114644524.jpg


  • 1
 

#13 cool as kim deal

cool as kim deal

    Utente contro le bonus track

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13016 Messaggi:
  • LocationLooking Corsica, Feeling Corsico

Inviato 14 novembre 2020 - 15:46

Riascolti di un paio di mesi

 

Baustelle - Amen 79/100

Baustelle - I mistici dell'occidente 80/100

Molto rivalutato entrambi. Amen ha più pezzi belli de I mistici, ma anche più lungaggini. Corpo centrale Baudelaire/Panico/L./Alfredo di livello altissimo. I mistici è più compatto, anche qui con un paio di pezzi veramente superbi (Le rane, Follonica, L'indaco). Li trovo estremamente coraggiosi nel loro cimentarsi coi fantasmi del passato (De Andrè) senza uscirne con le ossa rotte e senza paura di apparire ridicoli, cosa che avviene puntualmente alle orecchie di troppi

 

Paolo Conte - Un gelato al limon 73/100

Uno dei suoi dischi più classici, ma facendo le somme non è tra i suoi migliori, per quanto la title track sia una delle canzoni d'amore italiane più belle di sempre

 

Bob Dylan - Time out of mind 79/100

Che bel disco! Praticamente un continuo, appesantito, ombroso racconto blues.

 

Talking Heads - Remain in light 89/100

Niente, continuo a preferirgli i due precedenti. Disco geniale, ma manca d'empatia, cosa che mi comunicano invece gli altri due.

 

Trumans Water - Spasm smash XXX0X0X OX and ass 86/100

Un estenuante tornado noise

 

Thermals - Fucking A 78/100

Probabilmente tra i migliori power trio degli ultimi 20 anni, punk rock (non tanto punk) freschissimo.

 

Minutemen - Double nickels on the dime 99/100

Perdonatemi se ho dubitato, anche se per un breve periodo. La prima parte ha i pezzi migliori e qualche cazzeggio di troppo, ma da history lesson part 2 in poi è una macchina da guerra, non sbagliano un pezzo che sia uno fino alla fine.

 

Grace Jones - Warm leatherette 80/100

Ottime reinterpretazioni, un disco abbastanza new wave nel suo essere reggae senza divertimento.

 

Traffic - John Barleycorn must die 80/100 

Non lo riascoltavo da una vita, ho fatto un po' pace con la voce, che trovo ancora un filo indigesta. Ottimi arrangiamenti, la psichedelia è completamente sparita, si tende più al jazzato. Un ottimo disco, ma in quei giorni c'era chi era più in alto, ecco.

 

Interpol - Turn on the bright lights 92/100

A conferma (personale) che non solo non si trattò di fuoco di paglia/allucinazione collettiva, ma bensì di una vera pietra miliare, più passano gli anni, più non perde smalto, per quanto i modelli di riferimento siano scolpiti nella pietra e conosciuti anche alle pietre stesse.

 

Tori Amos - Little earthquakes 94/100

Un esordio con le stimmate della predestinata. Non sbanda mai, flirta con (la chitarra) rock, usa archi con sapienza senza mai scottarsi, e si mette al centro lei (letteralmente in Me and a gun, non c'è nient'altro), il suo pianoforte (magistrale specialmente in Silent oall these years e Mother), la sua voce, la sua personalità multiforme.


  • 3
Adescatore equino dal 2005

#14 suche

suche

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23547 Messaggi:

Inviato 14 novembre 2020 - 16:06

Cool ma quel pm in cui mi parlavi di,,,
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#15 cool as kim deal

cool as kim deal

    Utente contro le bonus track

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13016 Messaggi:
  • LocationLooking Corsica, Feeling Corsico

Inviato 14 novembre 2020 - 16:19

Non mando PM, di che parli?
  • 1
Adescatore equino dal 2005

#16 suche

suche

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23547 Messaggi:

Inviato 14 novembre 2020 - 16:43

Non mando PM, di che parli?


Ti avevo consigliato dei gruppi e mi avevi risposto che avevi acquistato qualcosa e che avresti ascoltato. Pink Fairies
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#17 cool as kim deal

cool as kim deal

    Utente contro le bonus track

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13016 Messaggi:
  • LocationLooking Corsica, Feeling Corsico

Inviato 14 novembre 2020 - 16:52

Vero presi, però ho almeno 300 cd comprati ancora ascoltare
  • 1
Adescatore equino dal 2005




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq