Vai al contenuto


Foto
* * * * * 1 Voti

Disastri Assortiti: Official Topic


  • Please log in to reply
15 replies to this topic

#1 Matthew30

Matthew30

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3195 Messaggi:

Inviato 09 ottobre 2019 - 20:26

Visto che l'altro giorno mi è giunto sott'occhio il centenario del disastro della melassa a Boston, perché non racchiudere in un topic generale altre tragedie dell'umanità più o meno note? Il mio non vuole essere necessariamente una discussione di autocommiserazione umana, ma di discussione di eventi calamitosi e, purtroppo, nella maggior parte dei casi decisamente fatali.

 

Andrei con un altro episodio di cui casca il triste anniversario, ossia il disastro ferroviario di Ufa in Russia (allora ancora URSS) del 1989. Peraltro, uno di quelli non propriamente così conosciuti nonostante l'enorme quantitativo di deceduti (quasi 600 morti e oltre 800 feriti, sembra un mezzo bollettino di guerra).

 

https://www.rferl.or...r/29972680.html (alcune foto abbastanza impressionanti)

 

 

"L'esplosione fu stimata a 10 chilotoni di TNT, ovvero quasi equivalente all'esplosione di Hiroshima, e fu così potente da mandare in frantumi le finestre della città di Aša distante 13 km dall'epicentro" (da Wikipedia, https://it.wikipedia...Disastro_di_Ufa).

 

8D1ED9CD-5DE1-4636-AC31-749DEE16BC19_w10


  • 9

#2 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6139 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 07:36

Un disastro che mi colpì molto da bambino fu quello della Val di Stava, una specie di piccolo Vajont e ultimo in ordine cronologico dei non pochi  disastri legati a crollo di diga in Italia (Gleno, Molare e appunto Vajont)

 

https://it.wikipedia...la_Val_di_Stava

 

1.jpg

stava_640x400.jpg

01-fotogramma_MGZOOM.jpg


  • 2

#3 Matthew30

Matthew30

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3195 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 07:55

Vajont di cui giusto ieri cascava l'anniversario. Grazie della testimonianza di Stava, la conoscevo di fama e fu un evento abbastanza raro, ma dalle conseguenze nefaste (200 e fischia morti non sono pochi, accidenti). Dalla pagina di Wiki noto che, nei link presenti, si fa riferimento a un episodio simile avvenuto in Ungheria nel 2010, che fortunatamente causò meno vittime: https://it.wikipedia...luminio_di_Ajka

 

Ajka_accident_66b8bbec77_b.jpg

 

Kolontar_big1.jpg

 

In assoluto, il peggior disastro causato dalla rottura di un bacino di decantazione capitò in Bulgaria nel 1966, a Zgorigrad (https://it.wikipedia.../wiki/Zgorigrad). I morti ufficiali furono un centinaio, ma dalle stime sembra che fossero quasi 500.

 

Image_1959330_302.jpg

navodnenie_vratsa1966_5.jpg


  • 1

#4 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6139 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 08:12

Il disastro di Stava mi ha sempre colpito anche perchè vedendo le foto dei bacini prima dell'incidente la domanda che ti sorge spontanea è: ma veramente c'era qualcuno che viveva sotto sta roba? E' abbastanza chiaro che avrebbero potuto crollare da un momento all'altro....

 

stavabacini.jpg

460x_21.jpg

stava_prima_dopo.jpg


  • 0

#5 tupelo

tupelo

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2744 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 08:56

Un disastro che mi colpì molto da bambino fu quello della Val di Stava...


A pochi chilometri dal paese di origine della mia mamma.
Da dove ho passato tutte le mie vacanze di bambino e ragazzo.
Me lo ricordo molto bene.
Un particolare "curioso" è quello del ponte romano, danneggiato ma non crollato.
Qui un reportage abbastanza completo.

http://www.ladige.it...-innocenti-foto

Le stesse zone (ma un po' tutto l'arco alpino del nord-est) l'autunno scorso sono state vittima della tempesta Vaia.
Per fortuna in Val di Fiemme non ci sono state vittime, ma sono caduti milioni di piante.
Questa è una strada poco sopra Stava, verso il passo Lavazé.

500_F_244072549_GWh3GRtQN39qK54mRop6SOu5


  • 1

#6 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6139 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 09:15

Tempesta di merda, mi ha distrutto un sacco di posti da funghi, però da quando ho scoperto l'origine del nome mi rifiuto di chiamarla Vaia
  • 0

#7 tupelo

tupelo

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2744 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 09:22

Ma tu dove stai?

Nel bellunese?


  • 0

#8 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6139 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 09:25

No, vicentino ma ha fatto disastri anche in zona Asiago/Folgaria.


  • 0

#9 Ganzfeld

Ganzfeld

    Scaricatore di porco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4549 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 09:44

Bel thread, era venuto anche a me in mente di aprirlo dopo aver letto della Melassa (assurdo, cazzo). C'è stato un periodo in cui ero discretamente fissato con i disastri e passavo diverso tempo su Wikipedia a spulciare vari acccaduti. Anzi, metto subito il link per chi è curioso visto è una manna dal cielo per la discussione: https://en.wikipedia...ts_of_disasters


  • 1

Tuttavia nella mia vita non ho mai smesso di masturbarmi


#10 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6139 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 09:57

Forse non tutti conoscono il Terremoto di Verona del 1117, tanto per togliere ai nordisti l'illusione di vivere in una zona sismicamente tranquilla:

 

https://it.wikipedia...Verona_del_1117


  • 0

#11 Matthew30

Matthew30

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3195 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 10:01

Il terremoto del Kanto nel 1923 (che rase al suolo Yokohama e distrusse quasi tutta Tokyo) mi rimane sempre in mente per il tornado di fuoco che bruciò oltre 35.000 persone.

 

 

Da 2:23 in avanti


  • 0

#12 Cardinal Ximénez

Cardinal Ximénez

    Sporco Lennoniano Fanatico [(C) BillyBud]

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3067 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 11:17

Jokerianamente mi ha sempre procurato un certo malsano piacere la storia che durante il Terremoto di Messina, gran parte di quelli morti mentre fuggivano lungo la litoranea era gente altoborghese, forse anche qualche nobile, sulle loro carrozze e automobili. Peccato per lo tsunami ashd .
  • -2
Arcinemico della parola CRINGE

#13 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12986 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 11:47

Forse non tutti conoscono il Terremoto di Verona del 1117, tanto per togliere ai nordisti l'illusione di vivere in una zona sismicamente tranquilla:

 

https://it.wikipedia...Verona_del_1117

 

Proprio l'altro giorno mi sono accorto che (probabilmente) l'ultima scossa mi ha crepato tutta una riga di piastrelle nella casa in montagna, tipo come se la casa stesse preparandosi ad aprirsi a meta'.  :firuli:


  • 0

#14 Suxxx

Suxxx

    Pietra Molare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21671 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 12:43

Un disastro che mi colpì molto da bambino fu quello della Val di Stava, una specie di piccolo Vajont e ultimo in ordine cronologico dei non pochi  disastri legati a crollo di diga in Italia (Gleno, Molare e appunto Vajont)

 

 

 

 

Alla diga del Gleno ricordo di aver vissuto una delle esperienze più allucinanti della mia vita

Abbiamo avuto la brillante idea di mangiarci dei biscottini all'hascish visitando il luogo. Ai piedi della diga fino al tramonto in situazione problematica di visualizzazione delle prospettive, sono rimasto fermo in equilibrio nello stesso punto per ore perchè non capivo come era organizzato il mondo intero. Il fatto di essere sotto al terribile squarcio della diga era la ciliegina sul biscottino del cazzo.


  • 0
Caro signor Bernardus...

#15 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6139 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 13:20

 

Forse non tutti conoscono il Terremoto di Verona del 1117, tanto per togliere ai nordisti l'illusione di vivere in una zona sismicamente tranquilla:

 

https://it.wikipedia...Verona_del_1117

 

Proprio l'altro giorno mi sono accorto che (probabilmente) l'ultima scossa mi ha crepato tutta una riga di piastrelle nella casa in montagna, tipo come se la casa stesse preparandosi ad aprirsi a meta'.  :firuli:

 

 

La media sembra uno ogni due anni, sino al 2021 dovresti essere a posto asd

 

https://www.ilmeteo....remoto/Vallarsa


  • 1

#16 Harry Caul

Harry Caul

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6139 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2019 - 14:29

Comunque tra i disastri ambientali creati dall'uomo ho sempre avuto un debole per le Dust Bowl cantate da Woody Guthrie e Steinbeck, veramente spettacolari e devastanti

 

p040f6tp.jpgGettyImages-3430458-57222fb15f9b58857d9c

dustbowl28-930x504.jpg108802891-edit-56a2ad883df78cf77278b7da.f0bef0d5f26de252dea665a5da963372.jpglarge960_blur-5c9d4953c89c76daaa581b0ddc

b0bbdd79-9660-4aef-973d-7d87f838debe-635220755026.jpg


  • 5




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq