Vai al contenuto


Foto
* * * * * 2 Voti

[Ondaserial] Too Old To Die Young (N. W. Refn, 2019)


  • Please log in to reply
3 replies to this topic

#1 Marco Conteverde

Marco Conteverde

    Villan

  • Members
  • Stelletta
  • 10 Messaggi:

Inviato 06 settembre 2019 - 21:37

 

Questi pagliacci sono solo spettatori. Sono solo un rumore bianco fuori campo, del crollo dell’impero americano, e se crolla l’America amico mio, torniamo al Medioevo. Capisci cosa intendo quando dico Medioevo? Umani ridotti a bande vaganti di barbari. Animali, ecco com’era il Medioevo”.

 

Ultima fatica di Refn ricca di simboli e inttreccio colorato di cultura stelle a strisce e messicana , un rendez vous perfetto e oscuro tra Lynch e Jodoroswsky , richiamati nello stile e nell'approccio ma plasmati nella regia di Refn , mai cosi' audace ed oltranzista.

Poco spazio al compromesso , nulla di gratuito ma una ricerca stilistica ed autoriale impeccabile , sorretta da front men di livello assoluto a livello scenografico e musicale.  Ma anche stralci di Antonioni nella lentezza e maestosita' del piano sequenza ( la lentezza dei primi 20 min dell'Eclisse qui riproposta su scala per dare enfasi e profondita'all'immagine  ) ; personaggi principali senza vera narrazione ma totem sacrificali  e subordinati di una umanita' in dissoluzione e senza via di scampo.

Lo stesso Refn che dice che l'arte e' violenza descrive la decadenza dei tempi con una bellezza e stilizzazione raramente raggiunta da un programma , ricordiamoci televisivo , la lentezza dei dialoghi ed il tratto sognante delle immagini sono cornici di messaggi e  monologhi che da tempo non mostravano una cosi ' forte potenza evocativa ( IV episodio ; Discorso di Viggo a descrizione del contrasto tra natura e societa"; grandioso)

MilesTeller supera Ryan Gosling , almeno come icona di eroe maledetto , diventando figura totale  di un quadro di dissoluzione generale e parte integrante ed imprescindibile da questo , non c'e' piu' spazio per gli  eroi e neanche per una notte.

Come sempre chi critica non comprende quanto di divino possa essere celato  in un universo in cui la narrazione , a dir si voglia , possa rivelarsi incresciosamente superflua.

 

Marco Conteverde

too-old-to-die-young-amazon-prime-oggi_j

 

 

 

 

 


  • 1

#2 thom

thom

    The infrared insert of memory encouragement immersion

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2913 Messaggi:

Inviato 07 settembre 2019 - 08:25

"programma televisivo" mi pare a dir poco anacronistico, ma per il resto sono piuttosto d'accordo; nel topic dell'autore se ne è parlato, con toni in gran parte positivi, ma merita sicuramente un topic specifico

ora che amazon gli ha cancellato il prosieguo spero Refn raccolga qualche milione per autoprodursi una seconda stagione ancora più radicale pronta ad illuminarci (lo so, non è possibile)
  • 0

#3 Marco Conteverde

Marco Conteverde

    Villan

  • Members
  • Stelletta
  • 10 Messaggi:

Inviato 11 settembre 2019 - 20:25

Mi viene da pensare che lo stop di Amazon non sia cosi casuale, non mi vedo Refn partorire una seconda serie sul clamore della prima, sarebbe un atteggiamento figlio di un certo mainstream , appunto un modus operandi , come dire, molto conformista...
  • 0

#4 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22433 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2020 - 10:41

B8E5F47A-4238-4FA8-8E56-D24F1B59692E.jpe

 

 

Dedicato a Marco Conteverde:

 

http://www.ondacinem...-die-young.html


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq