Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Erika De Casier - Essentials (2019, Jeep) & Sensational (2021, 4Ad)


  • Please log in to reply
22 replies to this topic

#1 Damy

Damy

    pophead

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12207 Messaggi:

Inviato 04 giugno 2019 - 13:41

R-13592840-1557134435-5829.jpeg.jpg

 

:OR: http://www.ondarock....-essentials.htm

 

 

Ovvero il disco dell'estate che non sapevo di volere ma dal quale adesso non mi stacco più. Erika da Copenhagen (ma di origini capoverdiane) ha fatto presto: unire la scrittura dell'r&b dei primi anni 00 con partiture lounge e impalpabili sonorità electro dai toni urban/hip-hop, ottenendo come risultato un delicatissimo mix tra l'eleganza di Sade, la timidezza di Brandy e una visione futuribile del nu-r&b di questo decennio. Come dice Vassilios in recensione:

 

Nostalgia e attualità si intrecciano in un abbraccio indissolubile, segnalando il nome dell'autrice tra i talenti in attesa di una futura (e più che possibile) ribalta.

 

Da notare infatti la faccia tosta del chiamare il proprio album di debutto "Essentials", ma la verità è che i qui presenti pezzi sono talmente ben scritti e prodotti che hanno tutta l'aria di vecchie hit del periodo, pur suonando sempre fresche per l'orecchio contemporaneo. A salvare il tutto da una semplice operazione di ripescaggio ci sono la voce di lei - delicata e pungente - e i testi - molto diretti e colloquiali ma che per fortuna non si perdono mai in effusioni fuori luogo. Ne vengono fuori quarantacinque minuti di calma cullante, panorami synth-diafani, disco balearica e una sensualità intima e bagnata ma mai volgare.

 

Soundcloud.


  • 4
OR

#2 zefis

zefis

    Très vulgaire

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2193 Messaggi:
  • LocationFirenze

Inviato 04 giugno 2019 - 16:22

Damiano non se ne stacca più, figuriamoci io. :wub: Per quel che mi riguarda uno dei dischi di un 2019 che piano piano sta giocando le sue carte, e sta tirando fuori gioiellini inattesi da ogni dove. Le commistioni lounge di cui questo disco è zeppo sono probabilmente il motivo che mi ha tenuto incollato sin dal primo ascolto , rendendolo degno di nota nel mare magnum dell'r&b contemporaneo. Non è niente di innovativo, eppure tanto basta (oltre alla bellissima voce di Erika) perché il disco esibisca sin da subito tutta la sua personalità, un calore quasi insolito, negli anni dell'electro'n'b più stramboide e robotico. Splendida sorpresa, e spero che sia solo l'inizio di una carriera di peso. Brava Erika!


  • 0

#3 Duck

Duck

    Professionista della malafede

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21671 Messaggi:

Inviato 04 giugno 2019 - 16:28

Ottimo anche per me.


  • 1

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto

Duck tu mi consigliasti di molto bello Delitto e Castigo, che nonostante la lunghezza (per me quello è gia parecchio lunghino) mi piacque parecchio e mi permise anche di fare un figurone con mia cognata in una discussione in cui credeva di tagliarmi fuori.


#4 Damy

Damy

    pophead

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12207 Messaggi:

Inviato 21 ottobre 2020 - 10:52

Erika e l'invenzione dell'r&baroque  ;D

 


  • 3
OR

#5 Damy

Damy

    pophead

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12207 Messaggi:

Inviato 04 marzo 2021 - 22:28

Ti ano.

 


  • 5
OR

#6 Duck

Duck

    Professionista della malafede

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21671 Messaggi:

Inviato 05 marzo 2021 - 08:52

Ma ci dia un disco però, sti singolini mettono solo ulteriore fame :(


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto

Duck tu mi consigliasti di molto bello Delitto e Castigo, che nonostante la lunghezza (per me quello è gia parecchio lunghino) mi piacque parecchio e mi permise anche di fare un figurone con mia cognata in una discussione in cui credeva di tagliarmi fuori.


#7 Damy

Damy

    pophead

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12207 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2021 - 12:07

Volevi il disco? Tiè ;)

 

Il nuovo singolo Polite - col quale dimostra di essere meglio prodotta del 100% dell'r&b americano contemporaneo (e di avere zero budget per i videoclip):

 

 

Nuovo album "Sensational" in uscita il 21 maggio.

 

C'è pure un tour europeo in programma per fine anno. Io sono già in fila.


  • 4
OR

#8 Duck

Duck

    Professionista della malafede

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21671 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2021 - 12:08

VACCINIAMOCI TUTTI PER ERIKA DE CASIER


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto

Duck tu mi consigliasti di molto bello Delitto e Castigo, che nonostante la lunghezza (per me quello è gia parecchio lunghino) mi piacque parecchio e mi permise anche di fare un figurone con mia cognata in una discussione in cui credeva di tagliarmi fuori.


#9 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2155 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 17 aprile 2021 - 09:23

col quale dimostra di essere meglio prodotta del 100% dell'r&b americano contemporaneo

 

digiamogelo


  • 1

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#10 Damy

Damy

    pophead

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12207 Messaggi:

Inviato 17 maggio 2021 - 14:04

Ultimo antipasto prima dell'uscita del disco completo questo venerdì:

 

 

Micro-garage / Y2K / chill-electro-r&b e derivati. Se Cassie avesse continuato a fare musica, forse forse... 


  • 0
OR

#11 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2155 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 18 maggio 2021 - 07:08

Ultimo antipasto prima dell'uscita del disco completo questo venerdì:

 

 

Micro-garage / Y2K / chill-electro-r&b e derivati. Se Cassie avesse continuato a fare musica, forse forse... 

 

OT: ma insomma è una tendenza comune a più ambiti musicali il tornare da quelle parti ultimamente?

 

[pezzo ottimo come al solito]

 

Cassie comunque per quel poco che ha continuato si era già accodata, con stile, alle cose in voga nel periodo, penso a dei pezzi del 2015-16 ad esempio


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#12 Damy

Damy

    pophead

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12207 Messaggi:

Inviato 18 maggio 2021 - 21:01

In effetti l'estetica Y2K sta riprendendo un attimo piede, anche se mi sa più di mini-moda guidata da certi social e da alcuni Gen Z nostalgici di quando erano neonati (!). Ormai mi par di capire che nell'era internet sia sempre tutto un revival continuo, quindi chiaramente la cosa è più circoscritta e frammentaria e non certo un nuovo fenomeno di massa. Anche in musica non direi certo che il Y2K sia riesploso a livello mainstream, per quanto gente come Charli XCX, Chloe & Halle e Rina Sawayama ci flirtino abbastanza liberamente. Anche tutto il nu-metal si sviluppava grossomodo in quegli anni e infatti abbiamo visto un certo revival anche su quei lidi. Stando ai numeri fatti fin'ora, direi comunque che Erika rimarrà una roba da quattro gatti appena asd


  • 0
OR

#13 Damy

Damy

    pophead

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12207 Messaggi:

Inviato 22 maggio 2021 - 12:35

Non che avessi grossi dubbi a riguardo ( ashd ) ma anche Sensational è un nuovo centro pieno:

 

 

Il prezzo del biglietto per entrarci dentro è il solito del debutto, alla fine: vocalità eterea e delicata e quella matrice beat-driven nella scrittura tipica dell'r&b elettronico dell'era Y2K.

 

Per il resto fa quasi rabbia notare la cura che è stata applicata su ogni singolo secondo dell'intero lavoro (incluso l'intermezzo Acceptance, che fa rimpiangere il non essere una canzone intera). Tra strati e substrati di tastiere, sample pulitissimi che vanno da percussioni indigene a roba mediorientale manco fosse un disco ambient-techno anni 90 (All you talk about), con poi archi, arpe (Insult me), pianoforti, chitarre (Friendly come base ha il Recuerdos de la Alhambra mi pare proprio nella versione di Segovia) e un armamentario di sfrigolii elettronici (gli accenti di synth sotto a Someone to chill with, quel seghettato beat balearic-disco su Better than that), l'intero lavoro è impacchettato in maniera a dir poco sublime. Lei infila una serie di liriche molto dirette e colloquiali, che poi danno al lavoro una personalità alquanto giovanile e spigliata.

 

Anche se l'r&b non è mai stato il genere focale dell'etichetta per ovvi motivi, è chiaro che alla 4AD stanno attenti a non dare alle stampe cose scontate o tirate via. Dubito un lavoro del genere possa travalicare chissà quali confini ideologici tra ascoltatori, ma per chi ama e frequenta il genere l'impressione è che Sensational rappresenti il non plus ultra delle produzioni del momento.


  • 4
OR

#14 MosquitoTweeter

MosquitoTweeter

    Scaricatore di porco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 524 Messaggi:

Inviato 22 maggio 2021 - 21:45

Stando ai numeri fatti fin'ora, direi comunque che Erika rimarrà una roba da quattro gatti appena asd

 

e se riesce con questi numeri ad uscire comunque con un lavoro del genere..ma meglio che rimanga una roba di nicchia! Troppe stelline alt-rnb si perdono in omologazione o eccentrità fine a se stesse una volta raggiunti i grossi numeri. Noi la preferiamo con le parrucche prese dall'eurospin!

 

Comunque disco che si preannuncia superiore al precedente, almeno per me. L'ho ascoltato velocemente, ma ci sono delle atmosfere che mi fanno letteralmente impazzire. Quelle arpe  :wub:


  • 1

#15 Damy

Damy

    pophead

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12207 Messaggi:

Inviato 23 maggio 2021 - 10:30

 Noi la preferiamo con le parrucche prese dall'eurospin!

 

asd

 

Sì ecco quei due ultimi clip che ha girato (per Drama e Busy rispettivamente) sono abbastanza osceni, soprattutto se messi in contrasto alla cura sonora dei pezzi. Mi par di capire che la 4AD avesse budget per un videoclip, il resto stava un po' a lei e beh... non si può avere tutto dalla vita asd


  • 0
OR

#16 Jahron

Jahron

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 295 Messaggi:

Inviato 23 maggio 2021 - 12:31

In effetti l'estetica Y2K sta riprendendo un attimo piede, anche se mi sa più di mini-moda guidata da certi social e da alcuni Gen Z nostalgici di quando erano neonati (!). Ormai mi par di capire che nell'era internet sia sempre tutto un revival continuo, quindi chiaramente la cosa è più circoscritta e frammentaria e non certo un nuovo fenomeno di massa. Anche in musica non direi certo che il Y2K sia riesploso a livello mainstream, per quanto gente come Charli XCX, Chloe & Halle e Rina Sawayama ci flirtino abbastanza liberamente. Anche tutto il nu-metal si sviluppava grossomodo in quegli anni e infatti abbiamo visto un certo revival anche su quei lidi. Stando ai numeri fatti fin'ora, direi comunque che Erika rimarrà una roba da quattro gatti appena asd

sull'estetica y2k servirebbe un topic a parte ma penso stia esplodendo (bershka è un annetto che ci flirta  ashd) anche se sono d'accordo riguardo alla musica

 

questo album mi sembra catturare quegli anni in modo più "autentico" ma senza limitarsi al revival, togliendo di mezzo gli impulsi hyper che caratterizzano la musica di charli e rina, preferendo una certa fragilità e squarci balearici/prog electronic. io lo sto amando


  • 0

#17 MosquitoTweeter

MosquitoTweeter

    Scaricatore di porco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 524 Messaggi:

Inviato 23 maggio 2021 - 20:41

 

 Noi la preferiamo con le parrucche prese dall'eurospin!

 

asd

 

Sì ecco quei due ultimi clip che ha girato (per Drama e Busy rispettivamente) sono abbastanza osceni, soprattutto se messi in contrasto alla cura sonora dei pezzi. Mi par di capire che la 4AD avesse budget per un videoclip, il resto stava un po' a lei e beh... non si può avere tutto dalla vita asd

 

 

Devo dire la verità, a me non dispiacciono nemmeno questi video così cheap.. soprattutto No Butterflies No Nothing, lo trovo molto delicato e semplice, azzeccato alla canzone. Alla fine mi sembrano in linea con la sua originalità; i soliti video patinati, con budget alto e mosse sensuali non ce li vedrei con questo r&b così intimo.


  • 0

#18 Damy

Damy

    pophead

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12207 Messaggi:

Inviato 25 maggio 2021 - 12:13

Certamente routine di danza e mosse sensuali sarebbero fuori contesto in un album del genere, ma un immaginario un po' più curato - o almeno una fotografia più "calda" - secondo me farebbero tanto per staccare la proposta dal sottobosco indie e metterla su qualche pubblicazione un po' più in vista (basti guardare la roba che fa Sevdaliza, che pure è da sola e si paga tutto di tasca propria). Il video di Butterflies è stato l'unico un attimo più studiato, gli altri due sembrano girati con l'iPhone da sua cugina asd

 

 

Ps: intanto c'è la recensione di Zefis :OR: Erika de Casier - Sensational :: Le Recensioni di OndaRock


  • 0
OR

#19 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8614 Messaggi:

Inviato 25 maggio 2021 - 12:23

Un po’ troppo “sofisticato” musicalmente, mi è calata un po’ la palpebra.
  • 0

#20 Damy

Damy

    pophead

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12207 Messaggi:

Inviato 25 maggio 2021 - 12:29

Spoiler

  • 1
OR




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq