Vai al contenuto


Foto
- - - - -

I Fratelli Sisters (Audiard, 2019)


  • Please log in to reply
3 replies to this topic

#1 Conato

Conato

    Roadie

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 773 Messaggi:

Inviato 14 maggio 2019 - 16:05

È il 1851, e Charlie ed Eli Sisters (Joaquin Phoenix e John C. Reilly) sono due fratelli e assassini, cresciuti in un mondo selvaggio e ostile. Hanno le mani sporche di sangue: sangue di criminali, sangue di vittime innocenti ... sono dei pistoleri e quella è l'unica vita che conoscono. Il più anziano dei due, l'introspettivo Eli (Reilly) continua ad uccidere su commissione insieme al fratello più giovane, ma sogna una vita normale. Il più giovane dei due, Charlie (Phoenix) che è un grande bevitore, ha preso entusiasta il controllo del duo nell'esecuzione dei cruenti mandati. Ciascuno di loro mette però in discussione il metodo dell'altro e la loro vita è un continuo battibecco.

Durante un viaggio nei territori del Nord Ovest, i fratelli Sisters giugnono sulle montagne dell'Oregon, poi in un pericoloso bordello nella piccola città di Mayfield e, infine, nella California della febbre dell'oro. Il viaggio metterà a dura prova il legame tra i due fratelli basato sulla loro attività omicida, ma potrebbe anche trasformarsi nell'occasione per riscoprire ciò che resta della loro umanità?

 

IfratelliSisters-locandina.jpg

 

http://www.ondacinem...li-sisters.html


  • 3
Ogni uomo nella culla
succia e sbava il suo dito
ogni uomo seppellito
è il cane del suo nulla

#2 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15529 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 17 maggio 2019 - 14:08

ho visto il trailer che mi ha annoiato a morte, lasciato perde


  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#3 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6721 Messaggi:

Inviato 17 maggio 2019 - 14:24

Invece è molto carino. Visto in italiano, al cinema, e mi ha convinto nel suo equilibrio di western postmoderno (quindi ironico e anti-epico) crepuscolare (sembra a me o la maggior parte dei western degli ultimi 20 anni sono più o meno sulla fine del western?), ma non freddo e/o distaccato; con una forte sensazione di quello che avrebbe potuto essere, ma.
  • 0

#4 An Absent Friend

An Absent Friend

    We're happening

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3293 Messaggi:
  • LocationFuori della storia e in abito borghese

Inviato 17 maggio 2019 - 15:07

Per me bellissimo, una somma molto superiore alle sue parti, ne sono uscito anche un po' scosso. Ancor prima di vederlo, ti immagini il tipico film piccolo con gli attori cult che vive in funzione delle proprie eccentricità (come era successo un po' ai fratellini con Il Grinta, l'ultimo ancora non l'ho visto), ma poi comincia a essere messa la carne al fuoco; ed è tanta. Sì, possiamo parlare di crepuscolo, ma qui c'è anche l'idea di ridonare alla frontiera la sua dimensione di possibilità, innervandola di tensioni utopiche e, con grande originalità, tanto fantastico-scientifiche da vecchio romanzo d'avventura (e miracolosamente senza ridicolo), quanto sociali e romantiche, anche omoerotiche (non omosessuali, e vince la delicatezza). Ed ecco che l'"avrebbe potuto essere" è parte organica del film, come la delusione nella resa dei conti. La regia c'è e non c'è, a volte perde occasioni (il fiume illuminato), in altre, ed è il finale, è francamente incantevole, aiutata da uno score tra i più memorabili e versatili che mi sia capitato di ascoltare negli ultimi anni. Se gli antieroi sono invincibili nelle sfide, vengono comunque feriti dall'ambiente e dai propri errori: e il film condivide col recente Hostiles la visione di un'umanità ormai già del tutto bruciata più che decadente, dove là il trauma è storico, qui schiettamente freudiano. Ma i due film sono accomunati anche da quello che chiamerei il coraggio del lieto fine. Che è raro, ma, quando si trova, è oro puro.

 

(Tom, dove sei, vallo a vedere).


  • 2

 

Talmente brutto che e' da considerare 90

 

 
In pratica vogliono il magical negro senza i poteri magici, sai che palle.

 

 

guarda uso di nuovo l'esempio del Mein Kampf che mi è piaciuto parecchio

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq