Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Fennesz - Agora (Touch,2019)


  • Please log in to reply
6 replies to this topic

#1 Tony Cooper

Tony Cooper

    Venerato Maldestro

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2893 Messaggi:

Inviato 30 marzo 2019 - 09:46

Pur confermando le coordinate espressive degli ultimi anni, i quattro brani coerentemente raccolti in “Agora” sono originati da condizioni simili a quelle degli esordi sperimentali dell’artista austriaco. Ritrovatosi per qualche tempo senza il suo regolare studio, Fennesz ha dovuto trasferire la strumentazione nella sua abitazione viennese e, una volta allestito l’essenziale, ha registrato alcune tracce nel completo isolamento delle sue cuffie. È un’immagine intima e fortemente legata all’essenza del fare artistico, pratica eminentemente privata di immaginazione e susseguente messa in atto, avulsa dalla percezione e dall’attenzione di altri soggetti.
Quel che ne risulta è uno tra i viaggi più immersivi sinora prodotti da Fennesz, tanto elementare quanto evocativo nel suo fulgido espressionismo sonoro. Come delicate stratificazioni cromatiche di una superficie affrescata, egli quasi sempre giustappone linee armoniche ad altre più aspre e incolori: sono le due anime della sua chitarra elettrica, la cui ombra si trascina dietro il pizzicato delle corde al pari di una spuma evanescente.

 

 

http://www.ondarock....nnesz-agora.htm

 

 

In ascolto ora, complimenti a Paloz per l'articolo veramente ben scritto.

 

Un poco tirato il confronto con Mahler, ma è una di quelle recensioni che ti fa venire voglia di mollare quello che stai facendo ed ascoltare il disco.


  • 3

#2 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80589 Messaggi:

Inviato 11 aprile 2019 - 21:16

le atmosfere sono rilassanti su un tappeto complesso e articolato di suoni che sono tra i più belli della carriera di questo immenso personaggio, esagero, che pare avere trovato la pace in un disco dove i toni sereni sovrastano le strutture più cupe; emozionante forse capo, vedremo se ripetita juvant (ho voluto chiudere da acculturato)

 

formalmente mi pare impeccabile nel senso che è davvero ben fatto, grazie cicciolino Fennesz

 

christian_fennesz.jpg


  • 2

#3 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80589 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2019 - 18:57

ha detto bene not in bacheca: parlando di Fennesz si ha a che fare ormai con un classico, con tutti i pregi e i difetti del caso; Agora è un mega riassunto delle puntate precedenti, e non solo delle sue: si spinge a ritroso nel passato fino ai lavori fondamentali di Eno attraversando l'ambient dronica e il post-industrial dai toni più sereni/mistici (Robin Storey)

 

un disco dal carattere enciclopedico adatto a tutti, mamme e bambini compresi, soprattutto a chi non ha mai approfondito Fennesz


  • 0

#4 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6627 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2019 - 21:05

Concordo e però proprio per questo bello ma non bellissimo. Poi magari con gli ascolti mi affeziono eh, come molte altre volte.
  • 0

#5 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80589 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2019 - 21:08

Concordo e però proprio per questo bello ma non bellissimo. Poi magari con gli ascolti mi affeziono eh, come molte altre volte.

 

a me nella sua classicità piace molto, è l'album di un campione che è in giro da 20 anni, c'è molto mestiere e anche tanta passione, non sperimenta niente di nuovo, è vero, però i suoni sono <3


  • 0

#6 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22990 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2019 - 16:04

Pupy, per quel che vale p4k promuove a pieni voti.

 

https://pitchfork.co.../fennesz-agora/


  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#7 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80589 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2019 - 16:07

io e p4k ormai siamo una cosa sola


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq