Vai al contenuto


Foto
* * * * * 2 Voti

Ondalibri: Classifica Di Fine Anno 2018


  • Please log in to reply
20 replies to this topic

#1 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19896 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 09 dicembre 2018 - 01:40

ROMPIAMO IL GHIACCIO

 

In attesa delle classi film e dischi, partiamo con la più importante delle classifiche, quella dei libri (o e-book)

 

a) Mettete i vostri 10 libri preferiti che avete letto quest'anno (NON PER FORZA DEL 2018)
b) Il primo classificato potrà essere descritto-raccontato
c) Sono ammessi saggi, racconti e poesie, in formato cartaceo o numerico.



layout

posizione - scrittore/saggista/poeta - titolo opera

esempio:

1. Umberto Eco - Il nome della cosa
è il romanzo bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla

2. J.Joyce - The Dead (The Dubliners)
3. Don Mazzi - puttane puttane
...

Non postate commenti, ma solo classifiche.

I commenti, sulla propria classifica o quella degli altri, vanno sul 3d ad ok

IL 3D DEI COMMENTI NON è QUESTO, è UN ALTRO.

Daje


  • 3

#2 Ganzfeld

Ganzfeld

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4191 Messaggi:

Inviato 09 dicembre 2018 - 13:27

1. Roberto Bolano - 2666

I detective selvaggi mi era piaciuto moltissimo ma questo mi ha totalmente conquistato. Ci sono diverse affinità con il lavoro precedente (la letteratura tra i temi fondamentale della storia; la ricerca di un misterioso personaggio; alcune ambientazioni; la divisione del libro in più parti), ma 2666 si caraterizza per una minore confusionarietà e una maggiore linearità del racconto. Poi vabbè, sul libro ci sarebbe da discutere fino a domani. Un capolavoro? Mi sa di sì.

 

2. Alexander Lurija - Viaggio nella mente di un uomo che non dimenticava nulla

Piccolo ma straordinario libro sull'analisi di S., un giornalista russo dalla memoria prodigiosa. Lurija scoprirà che la capacità mnemonica di S. non è certo la sua unica caratteristica degna di nota.

 

3. Grimm - Fiabe

Bellissimo. Interessante notare come spesso sia difficile capire se una fiaba sia una variante di un'altra o se semplicemente partano dallo stesso archetipo letterario.

Racconto preferito

Il prode piccolo sarto (Sette in un colpo)

Premio politicamente scorretto

L'ebreo tra gli spini

Premio simpatia

La saggia Greta

 

 

4. Nick Drnaso - Beverly

Lavoro d'esordio di questo promettente fumettista. I temi? Critica alla società dei consumi; alienazione; tristezza adolescenziale; mancanza di comunicazione e tutte quelle robe là. Insomma, il classico lavoro che sprizza felicità come solo La piccola fiammiferaia sa fare. Ovviamente Chris Ware è entusiasta del ragazzo. Oh, comunque nonostante i temi siano abbastanza a rischio stucchevolezza, c'è da dire che sono affrontati molto bene e con profondità. Non so perchè ma non è comunque scattata la scintilla. Comunque decisamente consigliato.

 

5. Thomas Pynchon - Un lento apprendistato

Viene confermata la mia impressione sull'autore. Pynchon ha infatti bisogno di un discreto quantitativo di pagine per poter esprimere al meglio sè stesso: la creazione di fatti; personaggi; rimandi; la sensazione di perdersi in un piacevolissimo marasma, e, più in generale tutto il "Mondo Pynchon", sono infatti qualcosa che funziona sul lungo, motivo principale per cui la durata esigua dei racconti di Un lento apprendistato non è certo il suo massimo capolavoro ma l'onestissima prova di un maratoneta sui cento metri. Bello, e si vede già informa niente affatto embrionale tutto quello che poi avrebbe successivamente affrontato con i suoi lavori. Da segnalare l'introduzione in cui il nostro si butta merda da solo e spiega alcuni errori fatti nella stesura dei racconti che fanno cascare le palle (come per esempio quando confonde i gradi Celsius con quelli Fahrenheit) asd

 

5. Richard Lewis - Un'amiciza da nobel

Storia e analisi dei rivoluzonari studi degli psicologi Daniel Kahneman (premio nobel per l'economia) e Amos Tversky sulle capacità decisionali e di ragionamento umane. Nonostante il libro in sè sia buono, ho letto in giro che è quasi una copia di Pensieri lenti e pensieri veloci dello stesso Kahneman; motivo per il quale forse conviene direttamente buttarsi su quest'ultimo. Anche perchè di fatto era quello il saggio che volevo prendere ma non essendoci in libreria ho optato per questo come seconda scelta. Tra gli allievi di Kahenman e Tversky da segnalare Richard Tahler, altro nobel per l'economia e autore di almeno due libri che mi toccherà prendere.

Ma quanto cazzo costano i libri della Raffaello Cortina?

 

6. Clive Barker - Schiavi dell'inferno

Una delusione. Non una schifezza, ma mi aspettavo molto di meglio. I personaggi sono costruiti con la carta pesta e alcune cose proprio non tornano. Julia, per esempio, viene descritta come una donna dolce quando di fatto di dolce non fa trasparire niente di niente. Ok, il libro gioca moltissimo sui lati oscuri e marci dell'essere umano e quindi ci sta eccome un'evoluzione del personaggio in tal senso, però ecco, qua per l'appunto non si parla di evoluzione ma proprio di incongruenza. Oltre a questo ci sono almeno un paio di situazioni a mio avviso ben poco credibili. Comunque dai, il libro è molto scorrevole e soprattutto è bastardissimo. Penso che proverò a leggere altro dell'autore, visto che questo, pur essendo il suo romanzo più famoso (immagino grazie al film Hellraiser), non dovrebbe essere il migliore. Peccato che le cose che mi interessino più di Barker, usato a parte, si facciano fatica a trovare.

 

7. James Hillman - Il codice dell'anima

Siamo quasi ai livelli di Wanna Marchi.


  • 4

#3 user <4

user <4

    Failed to set a new photo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5125 Messaggi:
  • LocationLocation

Inviato 09 dicembre 2018 - 14:25

1. C.S. Lewis - Le cronache di Narnia

2. Miguel de Cervantes, Arturo Pérez-Reverte - Don Chisciotte della Mancia. Adattato da Arturo Pérez-Reverte

3. Patricia Highsmith - Carol

4. Leonardo Sciascia - Il metodo di Maigret e altri scritti sul giallo [2018]

5. Luigi Natoli - Il Capitan Terrore

6. Daphne du Maurier - Mia cugina Rachele

7. Alex Alice - Il Castello delle stelle 1 e 2 [fumetto]

8. Aa.Vv. - Fiabe faroesi [2018]

9. Olivier Vatine, Lewis Trondheim - Infinity 8 [fumetto]

10. Alessandro Baricco - The Game [2018]

 


  • 2

La tua firma può contenere:

  • • Fino a 1 immagini
  • • Immagini fino a 350 x 150 pixels
  • • Qualsiasi numero di URLs
  • • Fino a 12 linee

#4 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19896 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 09 dicembre 2018 - 19:48

1. Roald Dahl - Tutti i racconti

2. Georges Bernanos - Sous le Soleil de Satan

3. Alessandro Boffa - Sei una bestia, Viskovitz

4. Auguste le Breton- Du Rififi chez les Hommes
5. Cioran - Squartamento + Sillogisme de l'Amertume
6. William Shakespeare - Sogno di una notte di mezza estate
7. Chesterton - Il candore di Padre Brown
8. Petronio Arbitro - Satyricon
9. Barbey d'Aurevilly - Les Diaboliques
10. Michel Butor - La Modification
 


  • 0

#5 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6623 Messaggi:

Inviato 09 dicembre 2018 - 20:33

0. Michihiko Hachiya - Diario di Hiroshima
1. Antoine Volodine - Terminus radioso
2. Dino Buzzati - Poema a fumetti
3. Oestheld/Solano López - L'Eternauta (001 Edizioni)
4. Antoine Volodine - Scrittori
5. Paul Auster - 4 3 2 1
6. Paul Cronin/Werner Herzog - a guide for the perplexed
7. Vitaliano Trevisan - Il ponte: un crollo
8. Jesse Jacobs - They live in me
9. Alterazioni video - Incompiuto, la nascita di uno stile
10. Federico Campagna - L'ultima notte / Mark Fisher - Capitalism realism
 
Miglior serie a fumetti: Mercurio Loi

  • 3

#6 Welsh Wizard

Welsh Wizard

    Roman Candle

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 280 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 00:26

Classifica banale, i primi 3 sopra tutti poi una posizione vale l'altra

 

1. Don DeLillo - Underworld 

Con DeLillo avevo iniziato da Rumore Bianco che, malgrado la lunghezza più umana e la presenza già di tutti i temi e le ossessioni dell'autore (il consumismo e la spazzatura, lo sport e la cultura pop, l'ansia da disastro nucleare, i nuovi media, il complottismo ecc.) avevo trovato un po' irrisolto e mi aveva lasciato freddo. In Underworld ho trovato invece una tensione sotterranea costante per tutte le 900 pagine (al netto di qualche lungaggine inevitabile) nonostante lo stile frammentario e i continui sbalzi di tempo e di spazio. 

Non saprei cosa altro aggiungere, mi ha salvato un agosto terribile ed è già abbastanza. Ah, il tanto bistrattato prologo è un capolavoro.

 

2. Philip Roth - Ho Sposato un Comunista

3. Michel Houellebcq - Le Particelle Elementari

4. Franz Kafka - Il Castello

5. Beppe Fenoglio - Primavera di Bellezza

6. Giorgio Bassani - Il Giardino dei Finzi-Contini

7. James Ellroy - Dalia Nera

8. Mo Yan - Sorgo Rosso

9. John Coetzee - Vergogna

10. Ivan Turgenev - Padri e Figli

 

 

Migliori saggi

 

David Graeber - Debito. I primi 5000 anni

Daniele Giglioli - Critica della vittima

 

Migliori riletture 

 

Fedor Dostoevskij - I Demoni

Jean-Paul Sartre - Il Muro

Eugenio Montale - Ossi di Seppia


  • 5

#7 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12520 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 06:56

1. Eco in ordine di lettura (o rilettura):

- Baudolino

- L'isola del giorno prima

- La misteriosa fiamma della regina Loana

- Numero zero

- Il cimitero di Praga

- Il pendolo di Foucault

 

2. Buzzati idem come sopra:

- I misteri d'Italia

- Le notti difficili

- In quel preciso momento

- Dino Buzzati al giro d'Italia

- Teatro

- La "nera" - Crimini e misteri

- La "nera" - Incubi

- Il "bestiario" - L'alfabeto dello zoo

- Il "bestiario" - Cani, gatti e altri animali

 

3. fiabe

- Fiabe italiane, di Calvino

- Fiabe, dei fratelli Grimm

- Attorno al fuoco, di Dee Brown

 

4. Lansdale

- Io sono Dot

- La foresta

 

5. vari ed eventuali

- Bronx 41º distretto di polizia, Heywood Gould

- Racconti, Théophile Gautier

- La ragazza dai capelli strani, David Foster Wallace

- Se si muovono... falli secchi!, biografia di Sam Peckinaph di David Weddle


  • 3

#8 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19802 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 10:52

1. Edgar Hilsenrath - Notte
2. Curzio Malaparte - Kaputt
3. Hans Fallada - Ognuno muore solo
4. Richard Yates - Undici solitudini
5. Friedrich Durrenmatt - La promessa
6. Irvine Welsh - Tolleranza zero
7. Winfried G. Sebald - Austerlitz
8. Isaac Bashevis Singer - Ombre sull'Hudson
9. Groucho Marx - Groucho e io
10. John Williams - Stoner
 
Di là vi commenterò tutto.

  • 3

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#9 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10581 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 10 dicembre 2018 - 11:37

1. Robert Aickman - Sub Rosa

2. Elizabeth Smart - By Grand Central Station I Sat Down and Wept

3. Walter Tevis - Mockingbird

4. Alberto Moravia - Il conformista

5. Roland Topor - L'inquilino del terzo piano

6. Peter Watts - Blindsight

7. Agota Kristof - Trilogia della città di K.

8. Ursula K. Le Guin - Rocannon's World

9. Scott R. Bakker - The Judging Eye

10. Thomas Ligotti - Songs of a Dead Dreamer / Grimscribe

 

A parte: 2666 di Roberto Bolano, da finire (*****).


  • 2

Immagine inserita


#10 ArchieFisher

ArchieFisher

    pacato come il vecchio che ho in avatar da 50 anni

  • Moderators
  • 6319 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 12:11

1. Jeffrey Eugenides - Middlesex
2. Ted Chiang - Storie della Tua Vita
3. André Gide - L'Immoralista
4. Emile Zola - L'Opera
5. Roberto Bolano - 2666
6. Isabel Allende - La Casa degli Spiriti
7. Nathaniel Hawthorne - Muschi da una Vecchia Canonica
8. Andy Weir - L'Uomo di Marte
9. Elio - Fiabe Centrimetropolitane
10. Michele Mari - Centro Poesie d'Amore a Ladyhawke


  • 1
Life was never better than
in nineteen sixty-three

Ogni vita ha peso e dimenticanza calcolabili

"What kind of music do you usually have here?"
"Oh, we got both kinds. We got Country, and Western."

#11 Dark Mavis

Dark Mavis

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1076 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 13:21

1. Fernando Pessoa - Il libro dell'Inquietudine

2. Philiph Roth - Il teatro di Sabbath

3. James Ellroy - Il grande nulla

4. Jonathan Franzen - Le correzioni

5. Emmanuel Carrere - L'Avversario

6. J.M. Coetzee - Vergogna

7. David Means - Il punto

8. Lawrence Wright - Gli anni del terrore

9. Gay Telese - Motel Voyeur

10. Daniel Dennet & Douglas Hofstadter - L'Io della mente


  • 1

#12 Stephen

Stephen

    Gatto disidratato

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3220 Messaggi:
  • LocationAmong these dark Satanic Mills

Inviato 10 dicembre 2018 - 19:27

Provo a dare una parvenza annalistica inserendo principalmente riedizioni o nuove traduzioni uscite nel corso del 2018, proposito - già stiracchiato - che si interrompe bruscamente all'altezza della quinta posizione, per poi tornare artificiosamente in coda con una traduzione in inglese. Per compensare quest'eterogeneità cronologica ho tentato di metter giù una lista che almeno possa far intuire un qualche comune percorso.

 

1. Roberto Bolano - I cani romantici

2. Samuel Beckett - Lettere 1929-1940

3. Giorgio Agamben - Homo Sacer 1995-2015

4. Roberto Calasso - L'innominabile attuale

5. Antonio Moresco - Lettere a nessuno

6. Vitaliano Trevisan - Works

7. Jean Baudrillard - L'illusione dell'immortalità

8. Elias Canetti - Il libro contro la morte

9. Don DeLillo - Cosmopolis

10. Bernard Stiegler - Neganthropocene

 

Spoiler

  • 2

"Proprio luiii... Piątek, il pistoleeerooo!!!"

Uno show crossover con Montalbano e Don Matteo.


#13 Reynard

Reynard

    poligraf poligrafovic pallinov

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9508 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 10 dicembre 2018 - 21:25

1. Nikolaj Leskov - Il viaggiatore incantato

E così si scoprì cosa facevano i tartari mentre Giovanni Drogo li aspettava.

 

2. Simone Weil - L'Iliade poema della forza

3. Henry James - Quel che sapeva Maisie

4. Henri-Irenée Marrou - La conoscenza storica

5. Robert Evans - Felix Austria

6. Walter Ullman - Principi di governo e politica nel Medioevo

7. Karen Blixen - Sette storie gotiche

8. Eugen Fink - L'oasi del gioco

9. Frederick Starr - L'Illuminismo perduto

10. China Mieville - La città e la città

 

Spoiler


  • 1
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#14 Panfilo Maria Lippi

Panfilo Maria Lippi

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3090 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 22:53

1. Jonathan Lethem - Dissident Gardens
2. Carrie Brownstein - Hunger makes me a modern girl
3. Gipi - unastoria
4. Chris Offut - My father, the pornographer
5. Alison Bechdel - Fun Home
6. John McPhee - Tennis
7. Min Jin Lee - Pachinko
8. Niccolò Ammaniti - Ti prendo e ti porto via
9. Joe Kelly,  J. M. Ken Niimura - I Kill giants
10. Donato Carrisi - La ragazza nella nebbia

  • 1

#15 Dudley

Dudley

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1788 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2018 - 22:56

Al netto di molte riletture ("Le benevole" di Littell, 3-4 romanzi di McCarthy, qualcosa in francese di Simenon, i western pugliesi di Omar Di Monopoli, "Neuromante" di Gibson) e di alcuni libri fotografici sfogliati con regolarità (quest'anno sono stati pubblicati bellissimi volumi dedicati a Gursky, a Robert Adams, a Burtynksy, a Ghirri, etc.) questi sono, ad occhio e croce, i libri che più mi sono piaciuti. Grandi assenti, con un paio di eccezioni e con grande rammarico, gli italiani (ma non ho ancora letto l'utimo Scurati).

 

1. Joan Didion - Il suo ultimo desiderio

2. Vittorio Giacopini - Roma

3. Michael Herr - Dispacci

4. Laurent Gaudé - Ascoltate le nostre sconfitte

5. Mariasole Ariot - Anatomie della luce

6. Jill Eisenstadt - Rockaway Beach

7. Dominique Manotti - Vite bruciate

8. Fabio Benzi - Il futurismo

9. Luigi Magnani - Il nipote di Beethoven

10. Manu Larcenet - Il rapporto di Brodeck


  • 1

#16 selva

selva

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1089 Messaggi:

Inviato 11 dicembre 2018 - 09:04

1. Antoine Volodine - Terminus Radioso  

2. Luciano Bianciardi - La vita agra 

3. Thomas Mann - La morte a Venezia, Tonio Kroger, Tristano

4. Tommaso Landolfi - Le due zittelle 

5. Thomas Bernhard - Pertubamento

6. Tommaso Landolfi - Dialogo dei massimi sistemi 

7. Philip Roth - Ho sposato un comunista

8. Cesare Pavese - La casa in collina

9. Philip K. Dick - Rapporto di minoranza e altri racconti

10. Annie Ernaux - Il posto

 

11. J. M. Coetzee - Aspettando i barbari

12. Italo Calvino - Marcovaldo

13. Philip Roth - Goodbye, Columbus

 

Mezza delusione

Aldo Busi - Seminario della gioventù

 

Delusione

Saul Bellow - Il circolo Bellarosa

 

Schifus

Haruki Murakami - Uomini senza donne

 

Saggi

Mark Fisher - Realismo capitalista

Raffaele Alberto Ventura - Teoria della classe disagiata

Byung-Chul Han - Nello sciame

 

Cinema

Dario Zonta - L'invenzione del reale

Francesco Minnini - Sergio Leone

 


  • 2

#17 atlas

atlas

    perinde ac cadaver

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7312 Messaggi:

Inviato 11 dicembre 2018 - 18:21

1. l. krasznahorkai - melancolia della resistenza

2. r. gary - la vie devant soi

3. m. seichō - tokyo express

4.  e. junger - on pain / diari vari

5. c. woolrich - night has a thousand eyes

6. g. morselli - divertimento 1889

7. a. banti - artemisia

8. p. levi - la tregua

9. p.k. dick - the three stigmata of palmer eldritch

10. v. chodasevic - necropoli


  • 2

#18 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11351 Messaggi:

Inviato 11 dicembre 2018 - 18:40

1. Giovanni Verga: I malavoglia

2. Tommaso Landolfi: Racconto d'autunno

3. Henry James: The turn of the screw

4. Philip Roth: Il professore di desiderio

5. Lewis Carroll: Alice's adventure in wonderland

6. Dino Buzzati: Un amore/Poema a fumetti

(7. Ernest Hemingway: 49 Stories. Tra parentesi perché non l'ho finito e perché si alternano racconti assolutamente affascinanti a racconti di cui non capisco neppure il quid)

 

Non arrivo a dieci, tra quelli che ho amato, faccio una misera top 6-7. 


  • 1

#19 azevedo

azevedo

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 527 Messaggi:

Inviato 17 dicembre 2018 - 13:20

da 1 a 8: CAPI

da 9 a 20: OTTIMI

 

 

1. Louis Ferdinard Céline - Viaggio al termine della notte

2. Stefano D'Arrigo - Horcynus Orca

3. Primo Levi - Se questo è un uomo / La tregua

4. Italo Calvino - Le città invisibili

5. Albert Camus - Lo straniero

6. Thomas Bernhard - Estinzione. Uno sfacelo

7. Albert Camus - La caduta

8. Erich Maria Remarque - Niente di nuovo sul fronte occidentale

9. Fedor Sologub - Il demone meschino

10. Emile Zola - L'Assommoir

 

11. Flannery O'Connor - Tutti i racconti

12. Raymond Queneau - I fiori blu

13. David Van Reybrouck - Congo

14. Raymond Roussel - Locus Solus

15. David Foster Wallace - Considera l'aragosta

16. Stanislaw Lem - Solaris

17. Raymond Carver - Da dove sto chiamando

18. Michail Bulgakov - Cuore di cane e altri racconti

19. Honoré de Balzac - Eugenie Grandet

20. Friedrich Durrenmatt - La panne

 

 

Autore dell'anno: Albert Camus

Sorprese dell'anno: Roussel e Sologub

 


  • 3

#20 Siberia

Siberia

    Radical Schick

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7153 Messaggi:

Inviato 18 dicembre 2018 - 15:28

TOP:

 

1. Scott Spencer - Un amore senza fine

2. Emmanuel Carrère - La settimana bianca

3. Albert Camus - Caligola

4. Sergej Dovlatov - Il parco di Puškin

5. Dino Buzzati - Un amore

6. Leo Perutz - Dalle nove alle nove

7. Nina Berberova - Alleviare la sorte

8. Pär Lagerkvist - Il boia

9. Kent Haruf - Le nostre anime di notte

10. Knut Hamsun - Fame

 

FLOP:

 

1. Marco Missiroli - Atti osceni in luogo privato

2. Andre Dubus - Voci dalla luna

3. Giampaolo Simi - Cosa resta di noi


  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq