Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Serie B 2018-19


  • Please log in to reply
278 replies to this topic

#121 10 Maggio 1987

10 Maggio 1987

    [pco] sporco scriba [pco] non sei degno della vita eterna

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5499 Messaggi:
  • LocationNapoli

Inviato 10 marzo 2019 - 12:15

a foggia c'è del malcontento

 

Due attentati intimidatori sono stati compiuti la scorsa notte a Foggia contro le auto di due dirigenti e di un calciatore del Foggia Calcio. Si tratta dei due proprietari della squadra che gioca in serie B, i fratelli Fedele e Franco Sannella, proprietari del pastificio Tamma, e dell'attaccante Pietro Iemmello. Stando a quanto ricostruito dagli investigatori, dopo l'1.30 della scorsa notte, sconosciuti hanno incendiato il Suv Mercedes del calciatore parcheggiato nelle vicinanze di Piazza Puglia nel centro di Foggia, distruggendone la parte anteriore. Sul posto hanno operato i vigili del fuoco. La seconda intimidazione e' avvenuta all'alba ai danni dell'auto dei due dirigenti parcheggiata nell'atrio del pastificio Tamma alla periferia della citta'. Il custode ha visto tre persone incappucciate entrare nel pastificio da un cancello di servizio e lanciare una bomba carta contro la Maserati dei fratelli Sannella. Esplodendo la bomba non ha provocato danni.

 Le indagini sui due attentati sono volte ad accertare se vi sia una connessione tra i due episodi e il periodo di grande difficolta' che sta attraversando il Foggia Calcio sia dal punto di vista economico, sia sul piano di gioco. La tensione tra i tifosi sarebbe cresciuta molto, infatti, dopo la sconfitta di ieri nel derby contro il Lecce che ha portato la squadra in piena zona retrocessione.

 

Salgono a tre gli attentati intimidatori compiuti la scorsa notte ai danni di calciatori e dirigenti del Foggia Calcio. Il terzo episodio riguarda il centrocampista Massimo Busellato, espulso ieri durante il derby con il Lecce vinto dai salentini. Ignoti hanno lanciato un petardo nel giardino della sua villetta, alla periferia di Foggia. Lo stesso calciatore, pochi minuti, fa ha denunciato l'episodio ai carabinieri. Il caso si aggiunge agli atti intimidatori compiuti contro l'auto di due dirigenti e quella di un calciatore.

Secondo quanto riferito dagli investigatori, il centrocampista ha udito nel cuore della notte l'esplosione, ma non vi avrebbe dato particolare importanza. Stamattina, dopo aver saputo degli attentati intimidatori compiuti contro le auto di due dirigenti della squadra e dell'attaccante Pietro Iemmello, ha ricollegato l'episodio dell'esplosione e si e' presentato spontaneamente in caserma per denunciare l'accaduto. I carabinieri stanno effettuando un sopralluogo nella villetta a schiera dove vive il calciatore.


  • 0

#122 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20345 Messaggi:

Inviato 11 marzo 2019 - 18:22

E a Foggia la paga Padalino. Ritorna Grassadonia, che già aveva iniziato (male) la stagione.

Poi, a voler andare a vedere, nel derby col Lecce non è che abbiano fatto una brutta partita. Si sono arresi all'ennesimo grande gol di La Mantia, hanno lottato fino all'ultimo ma la sfida era impari dall'inizio alla fine e non sono queste le partite da vincere per salvarsi.

Più probabile abbiano preso paura con la vittoria del Crotone a Salerno, senza contare il ritorno dagli inferni del Padova che riesce a battere lo Spezia in trasferta. Voglio qui ribadire nero su bianco il mio disprezzo per la squadra ligure, che da anni si barcamena senza un minimo obiettivo: arrivano ottavi come dodicesimi senza che nulla cambi, con gli stessi difetti nonostante i cambi di giocatori e di tecnici. Anche il Livorno racimola un punto ad Ascoli e la Cremonese ne riesce a prendere addirittura 3 in casa col Benevento, allontandosi dalle zone calde.

Insomma, ora come ora ne retrocedono due tra Crotone che scenderebbe direttamente, Venezia (che gioca stasera in casa col Palermo: occhio a Cosmi) e Foggia (26) che si giocherebbero i playout e Livorno (27), che sarebbe salvo. Carpi e Padova le ultime due che si devono sbrigare: fondamentale per i veneti la partita interna col Perugia per giocarsi le ultime carte.

Le partite di giornata sono però state altre: il clamoroso 4-1 del Cittadella contro il Pescara, triturato in lungo e in largo con un Moncini che ha irriso quella che in teoria era la difesa del Pescara, e soprattutto il 3-2 del Brescia a Cosenza. Partita davvero spartiacque: il Brescia veniva da un pareggio a Padova e dalla prima sconfitta interna (col solito Cittadella, ritornato clamorosamente sulla piazza con 3 vittorie consecutive) e ha cominciato malissimo. Sabelli ha lasciato tutta la corsia al terzino sinistro del Cosenza che ha fatto partire sia l'azione dell'1-0 che il cross del raddoppio (gol di testa dell'ex Embalo), ma è tutto il Brescia che è entrato in partita solo nel secondo tempo. Dopo la pausa tutt'altro Brescia: assist del reietto Sabelli per Spalek, un gigantesco Torregrossa fa reparto da solo, Donnarumma si vede poco ma segna il rigore del 2 pari e soprattutto dà un grande assist per il solito inserimento di Bisoli, l'uomo dei gol nel recupero. +5 sul Palermo, che gioca stasera a Venezia e ha un'ulteriore partita in meno, idem sul Verona a parità di gare giocate, +6 sul Lecce che deve recuperare la trasferta ad Ascoli e sul Pescara, +7 sul Benevento che ha una partita in meno. Tutte queste disparità spariranno settimana prossima, quando i lombardi sconteranno il turno di riposo.


  • 3

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#123 guast

guast

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4671 Messaggi:
  • LocationMantova

Inviato 12 marzo 2019 - 08:24

Alcune domande per Duck.

Il Brescia lo vedi in testa fino alla fine?

Il Palermo non doveva essere la squadra che ammazzava il campionato?

Vedo che il Verona è terzo, si è risistemato?

A Benevento c'è ancora Bucchi?

Io comunque là dietro tifo Livorno


  • 0

#124 Garpetta

Garpetta

    farsical aquatic ceremony

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21244 Messaggi:

Inviato 12 marzo 2019 - 09:13

Duck Vs Spezia Calcio 

 

asd  asd  asd


  • 0
"Correr, corre cualquiera, pero jugar al fútbol es más complicado."
(Juan Román Riquelme)

 


#125 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20345 Messaggi:

Inviato 12 marzo 2019 - 10:05

Lo Spezia è l'Udinese (quella di una volta che non arrivava 17° di culo) della B. Mi sorprende non sia ancora arrivato Nihor a difenderli.

 

Guast, ti rispondo più tardi.


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#126 sfos

sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4111 Messaggi:

Inviato 12 marzo 2019 - 13:01

Da frequentatore piuttosto assiduo del Via del Mare, posso dire che veder giocare il Lecce è spesso una gioia per gli occhi, a volte vedo giocate che all'Inter ce le sogniamo ashd. Ora però bisogna tenere duro, il Brescia lo vedo solidissimo e il Palermo ha più esperienza. La fregatura di essere eliminati ai playoff è dietro l'angolo.
  • 0
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#127 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20345 Messaggi:

Inviato 12 marzo 2019 - 13:24

Quando prendevo per il culo cerezo che voleva la rivoluzione alla Roma, Liverani era sì una provocazione ma nemmeno così folle. Il Lecce è infatti una delle migliori squadre della Serie B, sia per qualità di gioco (che magari pecca un po' in fase difensiva, ma è una costante per tutta la categoria Brescia e Palermo compresi) che per qualità media. Il reparto arretrato è di assoluto livello (Calderoni, Lucioni, Meccariello e Venuti: tutta gente comunque che in caso di promozione va cambiata), a centrocampo Tachtsidis e il mio altro pupillo Petriccione danno garanzie, davanti la sfangano quasi sempre anche grazie pure secondo me all'allenatore che, a mio parere in modo quasi incredibile, è passato da bruciato da Preziosi e da Ciccio Graziani in salsa britannica a miracoloso salvatore della Ternana (e credetemi: fu davvero un'impresa) e ora ambisce a un doppio salto col Lecce, che prima del suo arrivo per altro aveva fatto anni molto deludenti (se non ridicoli, come quando c'era Lerda).
 

Il Brescia lo vedi in testa fino alla fine?


Ci sono due motivi per rispondere di no: la scaramanzia e il fatto che mancano due scontri diretti con Lecce e Benevento. Sono questi gli ostacoli maggiori, anche perchè poi le partite con le squadre in lotta salvezza o per l'ultimo posto playoff ce l'hanno tutte. Il Brescia ha comunque perso solo 3 partite, miglior compagine in stagione, di cui una per altro ai tempi di Suazo, ha il miglior attacco del campionato per distacco (56 gol, il secondo è il Lecce a 42), ha il capocannoniere Donnarumma e la difesa è leggermente migliorata rispetto all'inizio dell'anno. Il difetto principale è che è una squadra un po' leggerina che non ha ancora goduto dei rinforzi di gennaio, Dessena e Martella, per cui un po' di fragilità rimane.
 
 

Il Palermo non doveva essere la squadra che ammazzava il campionato?

 
Per me sì, anche se mettendo Falletti per Coronado ci hanno sicuramente perso. Temo abbiano patito parecchio il caos societario, ma la squadra è di assoluto livello soprattutto davanti (ora poi che pare si sia definitivamente svegliato Puscas) e in difesa, dove sono, a pari col Cittadella, miglior retroguardia del campionato (pure con qualche svarione, specialmente di Bellusci). Quello che gli manca a centrocampo (a me Jajalo e Chochev mi fanno proprio cagare) lo compensano sulle fasce dove tra Aleesami e Rispoli sarebbero quasi a posto pure per la A.
 
 

Vedo che il Verona è terzo, si è risistemato?

 
Sembrerebbe di sì, nelle ultime hanno perso solo a Lecce che ci può pure stare. A me convincono poco tutte le varie alette che hanno (Laribi, Lee e co) e non mi piace Di Carmine che comunque il suo più o meno l'ha sempre fatto. Mi sembrano inoltre piuttosto imbarbariti, andando molto sulla quantità e sulla sostanza rispetto alla qualità. Qualche dubbio pure su Grosso io ce l'ho: l'anno scorso ha avuto alti e bassi al Bari come quest'anno al Verona.
 
 

A Benevento c'è ancora Bucchi?

 
Sì, terza miglior difesa ma attacco abulico. Insomma, sempre lui. Per me, con la squadra che si ritrova, potrebbe fare molto meglio.
 
Anch'io comunque tifo Livorno e Crotone, principalmente perchè mi piace Stroppa. Breda sta facendo un grandissimo lavoro, con Lucarelli il Livorno pareva capitato lì per caso.


  • 3

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#128 guast

guast

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4671 Messaggi:
  • LocationMantova

Inviato 12 marzo 2019 - 13:42

grazie!

ma quindi tifi Brescia?


  • 0

#129 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20345 Messaggi:

Inviato 12 marzo 2019 - 13:47

In realtà no, tifo per il Modena asd

Però sono di Brescia, e molto meglio loro del Benevento (orrore), del tragicomico Palermo che non si sa mai di chi è o del Pescara che va bene solo per levar punti al Napoli.


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#130 guast

guast

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4671 Messaggi:
  • LocationMantova

Inviato 12 marzo 2019 - 14:07

come fai a essere di Brescia e tifare Modena?  asd  :firuli:  :-X


  • 0

#131 10 Maggio 1987

10 Maggio 1987

    [pco] sporco scriba [pco] non sei degno della vita eterna

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5499 Messaggi:
  • LocationNapoli

Inviato 12 marzo 2019 - 14:34

Pescara che va bene solo per levar punti al Napoli.

 

basta fake news!!!1!

 

BYjiJb7.png


  • 0

#132 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20345 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2019 - 12:21

Chi ha approfittato del turno di riposo del Brescia?

Solo il Palermo. I rosanero infatti travolgono il Carpi 4-1, anche se il risultato è chiaramente condizionato dai due gol negli ultimi minuti, con l'avversario in 9.

Niente da fare invece per il Pescara in casa (1-1 col Cosenza) che regala un gol a Tutino con una papera di Fiorillo (che nemmeno stava facendo così male, ma appunto è Fiorillo) e si salva solo con il secondo gol consecutivo di Scognamiglio.

Idem per il Benevento che va a perdere in casa con lo Spezia, facendosi fregare da Okereke (gran protagonista, gol a parte) e da uno strepitoso gol di Da Cruz. Coda ha pure sbagliato il rigore del 2-1.

Anche il Verona inciampa tra le proprie mura non andando oltre un 1-1 casalingo con l'Ascoli, squadra che per altro non aveva nemmeno così bisogno di fare punti.

Più difficile la partita tra Crotone e Lecce: i calabresi sì dovevano fare risultato in qualche modo e alla fine ce l'hanno fatta grazie probabilmente al migliore della rosa: Benali (ex Brescia, per altro). Finisce 2-2.

Per il resto obbligatorio segnalare la vittoria del Livorno. Rinnovo i miei complimenti a Breda perchè già solo essere salvi senza passare dai playout a questo punto del campionato è un successo a prescindere di quanto accadrà nelle prossime giornate. Nulla invece per il Padova che non riesce a fare nemmeno un punto con il Perugia e quindi rimane inchiodato a -5 dai playout. Cosmi non sembra ancora aver cambiato il Venezia: 1-1 in rimonta con la Cremonese.


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#133 Garpetta

Garpetta

    farsical aquatic ceremony

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21244 Messaggi:

Inviato 24 marzo 2019 - 09:25

Duck, a Lecce ufficio inchieste ieri?
  • 0
"Correr, corre cualquiera, pero jugar al fútbol es más complicado."
(Juan Román Riquelme)

 


#134 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20345 Messaggi:

Inviato 24 marzo 2019 - 09:49

Partita completamente assurda, come dimostrano gli highlights:

 

 

Per cui sì, la cosa è parecchio strana perchè proprio l'Ascoli non si è presentato in campo. Forse perfino troppo da ufficio inchieste.

Il Lecce comunque si avvicina alla vetta (-2 dal Brescia, -1 dal Palermo) ma deve ancora fare il turno di riposo per cui ha una partita in più.

 

Per l'Ascoli non sarà comunque indolore. Già si parla di esonero di Vivarini (non solo per il risultato di ieri, è tutta la stagione che vengono fischiati) e di sostituirlo con l'orribile Franco Lerda.


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#135 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20345 Messaggi:

Inviato 25 marzo 2019 - 14:06

Graziato Vivarini, per questa volta. La settimana prossima però c'è il Benevento (vabbeh che il tecnico è Bucchi) e la sconfitta è tutto meno che improbabile.


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#136 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20345 Messaggi:

Inviato 31 marzo 2019 - 11:24

Vivarini è stato confermato pubblicamente anche dopo il 2-2 casalingo col Benevento, ma la sua panchina traballa ancora. La partita è stata talmente pazzesca che forse è meglio sospendere ogni giudizio. Ascoli che ha dominato per un'ora segnando 2 gol (Ardemagni e punizione dell'ex Ciciretti), il Benevento però riesce a riaprirla al 70° con Massimo Coda di testa (difesa dell'Ascoli francamente imbarazzante) e, nonostante l'espulsione di Caldirola, si prende pure il rigore, comunque piuttosto dubbio, del 2-2. Occasione sprecata per entrambe le squadre: il Benevento del pareggio non se ne fa nulla, specialmente perchè arriva dopo 3 sconfitte, l'Ascoli butta via 2 punti.

Chi ne approfitta è il Crotone che riesce a imporsi a Carpi (ormai praticamente in C) con la doppietta di Simy. La reazione di Castori e co si ferma al gol di Poli.

Ma gli incroci favorevoli non finiscono qui: il Livorno perde a Perugia 3-1 (ci sta, nulla di preoccupante). Il Perugia raggiunge quindi il Benevento a 44 punti e sembra una delle squadre più in forma del momento (4 vittorie e una sconfitta in casa col Verona nelle ultime 5, 18 punti nelle ultime 10 che è media da terzo/quarto posto). Dove giocherà il Perugia settimana prossima? Proprio a Crotone, e non sarà certo facile dato che la squadra di Stroppa non perde dal 2-0 a Brescia del 23 febbraio.

Il Brescia non aveva gli attaccanti troppo in vena (clamorose occasioni sparate in tribuna a ripetizione) ma la sfanga con il Foggia con una rasoiata di Martella su punizione e un rigore, piuttosto generoso, segnato sulla ribattuta da Donnarumma.

Resta fermo un giro il Palermo che non va oltre l'1-1 a Cosenza, e anche il Verona (prossimo avversario del Brescia) fa lo stesso risultato a Cremona. Tre 1-1 li ha fatti anche il Venezia di Cosmi che non è ancora riuscito a invertire del tutto la rotta e si aggrappa a ogni punticino per provare a uscire dalla palude playout. Stesso risultato anche l'esordio di Centurioni, nuovo tecnico del Padova, contro il Cittadella: gran gol di Capello ma risponde il solito Moncini.

Stasera il big match: Lecce - Pescara, e poi turno infrasettimanale.


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#137 sfos

sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4111 Messaggi:

Inviato 01 aprile 2019 - 11:52

L'ennesimo partitone della banda di Liverani ieri sera. Turno infrasettimanale di importanza clamorosa con Brescia e Palermo impegnati in match di alta classifica e noi che ospitiamo il Cosenza.
  • 1
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#138 sfos

sfos

    utente unisalento

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4111 Messaggi:

Inviato 04 aprile 2019 - 12:12

Giornata che meglio non si poteva sperare. Il Brescia viene fermato sul pareggio dal Verona, mentre il Palermo, nonostante una buona prestazione, cade a Pescara. Ne approfitta il Lecce che, battendo il Cosenza, sorpassa il Palermo e agguanta il Brescia,anche se entrambi hanno giocato una partita in meno. Finale di stagione da cardiopalma adesso.
  • 1
"The sun was setting by the time we left. We walked across the deserted lot, alone. We were tired, but we managed to smile."

#139 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20345 Messaggi:

Inviato 04 aprile 2019 - 12:42

Bravo sfos, finalmente qualcuno che mi dà una mano ashd

Ci si aggiorna stasera per commentare quanto è successo anche sugli altri campi.


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#140 Garpetta

Garpetta

    farsical aquatic ceremony

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21244 Messaggi:

Inviato 04 aprile 2019 - 12:46

Ma il Lecce era previsto potesse lottare da subito per la promozione o siamo in zona mezzo miracolo?


  • 0
"Correr, corre cualquiera, pero jugar al fútbol es más complicado."
(Juan Román Riquelme)

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq