Vai al contenuto


Foto
* * * * - 2 Voti

Tonya (Gillespie, 2018)


  • Please log in to reply
10 replies to this topic

#1 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15504 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 03 aprile 2018 - 11:00

http://www.ondacinem...-gillespie.html

 

Come al solito, almeno per quanto mi riguarda, devo procedere al contrario. Se Ondacinema mette 8, è da evitare come la peste. Se ci sono delle perplessità, è sicuramente un film ben riuscito, se gli fa schifo, c'è da correre al cinema perchè si tratta di un sicuro capolavoro. In questo caso si tratta di un film semplicemente ispirato, trascinante, con un'attrice protagonista fantastica (mi ha ricordato in effetti Toro Scatenato) e dei comprimari che sono uno spiscio. Cito tra tutti il ciccione consigliere (pazzo) del marito ultraviolento, sarebbe da studiare il modo scientifico con cui arriva sempre alla conclusione più dannosa per tutti. A parte questo, grande prova anche della madre più stronza del mondo. 


  • 1

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#2 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10682 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 04 aprile 2018 - 09:30

Anche a me è piaciuto, devo dire forse più come nella recensione. Ottima la caratterizzazione (non so quanto effettivamente rispecchiata nella realtà, magari tanto), irritanti gli spezzoni delle finte interviste (forse a quel punto avrei fatto una carrellata delle interviste vere, se esistono) - alla fine però un biopic più convenzionale di quello che sembra.


  • 0

Immagine inserita


#3 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 34028 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 04 aprile 2018 - 10:25

A me è piaciuto molto: bella la ricostruzione dell'epoca, montaggio serratissimo, Margot Robbie strepitosa e divertente anche l'ironia noir un po' alla Coen che condisce il tutto.

Ho anche scoperto che in questi anni Tonya Harding era diventata una specie di "icona del male", venerata da improbabili fan e assoldata in spettacoli trash e incontri di boxe femminile. Una parabola davvero triste, per colei che era l'unica pattinatrice americana in grado di compiere il triplo axel...


  • 0

#4 cerezo

cerezo

  • Moderators
  • 14799 Messaggi:

Inviato 04 aprile 2018 - 10:51

Ho anche scoperto che in questi anni Tonya Harding era diventata una specie di "icona del male", venerata da improbabili fan e assoldata in spettacoli trash e incontri di boxe femminile. Una parabola davvero triste, per colei che era l'unica pattinatrice americana in grado di compiere il triplo axel...

 

leggiti questo bell'articolo

http://www.rivistaun...-tonya-harding/


  • 3

#5 pooneil

pooneil

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5178 Messaggi:

Inviato 04 aprile 2018 - 11:02

pazzesca in effetti la storia


  • 0

#6 geeno

geeno

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11408 Messaggi:

Inviato 05 aprile 2018 - 10:28

E' stata la vicenda più importante e segnante degli anni 90 insieme allo sciopero delle sigarette del '92, indimenticabile momento pathos:

 


  • 2

#7 Il Cappellaio Matto

Il Cappellaio Matto

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 584 Messaggi:

Inviato 05 aprile 2018 - 13:12

Bella la canzone di Sufjan Stevens.

 


  • 0

#8 Il Cappellaio Matto

Il Cappellaio Matto

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 584 Messaggi:

Inviato 05 aprile 2018 - 13:37

pazzesca in effetti la storia

 

La storia è molto interessante, il film l'ho anche apprezzato, ma guardando il materiale che c'è su youtube (c'è anche un incontro in TV tra le due nel 98) mi sarebbe piaciuto vedere un film diverso, meno scorsesiano.


  • 2

#9 Mr Repetto

Mr Repetto

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5241 Messaggi:

Inviato 08 aprile 2018 - 19:32

pazzesca in effetti la storia


La storia è molto interessante, il film l'ho anche apprezzato, ma guardando il materiale che c'è su youtube (c'è anche un incontro in TV tra le due nel 98) mi sarebbe piaciuto vedere un film diverso, meno scorsesiano.
Capisco molto questo punto di vista. Il black humor di cui il personaggio di Tonya e della madre riempiono il film funziona benissimo per l’intrattenimento e comunque non rende meno forte lo schiaffo allo spettatore. Forse rende perfino possibile raccontare una serie di cose atroci senza risultare insostenibile. Ma nello stesso tempo, se ha davvero l’ambizione di rappresentare una storia tipica americana come dice il recensore di Ondacinema, dà al personaggio di Tonya una sorta di fascino ribelle che in realtà nella vita non ha per nulla. È una persona che si è rovinata la vita facendo scelte tragiche e assurde, ne è uscita devastata e ha provato a rifarsi una vita, mi pare senza nemmeno l’ombra di quel cinismo un po’ da rockstar del suo personaggio narrante nel film.
Alla fine questo film denuncia il modo impietoso con cui i media si buttano su vicende come questa distorcendole a loro uso e consumo, facendo peró esattamente la stessa cosa.
Aldilà di questo mia considerazione un po’ moralista, e anche se è chiaramente molto debitore nello stile a tante cose già viste, rimane un film molto potente e che non dà un attimo di respiro.
  • 3

#10 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12885 Messaggi:

Inviato 11 settembre 2019 - 10:12

Davvero notevole, non me l'aspettavo.

Film di attori, uno piu' bravo dell'altro a cominciare da Margot Robbie, ma considerato che Gillespie e' un mega-mediocre mi chiedo da dove sia sbucata fuori un'opera cosi', che vive anche di una gran regia.

 

Me lo ricordo bene il clamore che ebbe anche da noi all'epoca la vicenda, e vedendo il film si trasecola che una simile puttanata abbia avuto una eco del genere. La Harding molto probabilmente non e' la figura commovente del film, ma comunque l'aderenza alla cronaca e' poco rilevante, visto che e' piu' una messa in scena delle interviste dei protagonisti, contradditorie e umorali, che non una ricostruzione accurata: in questo senso l'aver tolto il pronome dal titolo italiano e' la consueta stronzata e banalizzazione dei nostri distributori.


  • 4

#11 pooneil

pooneil

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5178 Messaggi:

Inviato 11 settembre 2019 - 12:28

ho scoperto ieri che esiste pure un sex tape di Tonya

non so se pure li' faccia il triple axel pero'


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq