Vai al contenuto


Foto
* * * * * 2 Voti

Net Neutrality


  • Please log in to reply
69 replies to this topic

#1 ravintola

ravintola

    pesky skeleton

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4185 Messaggi:
  • LocationFirelink Shrine

Inviato 22 novembre 2017 - 17:07

*
POPOLARE

Tutto il traffico su internet dovrebbe essere trattato ugualmente.

Come l'acqua o l'elettricita', si paga per usufruirne, poi il modo in cui decido di usarla sta a me.

Questo concetto e' ormai da anni a rischio negli Stati Uniti. ISP come Verizon e Comcast vogliono cambiare le cose, e tengono per le palle sia i consumatori finali da un lato, che i giganti come Google e Netflix dall'altro.

La legislatura che al momento protegge la net neutrality sta per essere annullata dalla Federal Communications Commission, l'agenzia governativa che regola le comunicazioni, che ha come capo tale Ajit V. Pai (appuntato da Trump), che come lavoro prima faceva l'avvocato per la Verizon (!).

 

Il 14 Dicembre si vota.

 

E' vero che per il momento e' un fatto americano, e che in Europa ci sono regolamenti diversi, ma bisogna tenerlo d'occhio perche' crea comunque un precedente.

 

 

Un paio di video che magari aiutano:

 

https://www.youtube....h?v=wtt2aSV8wdw

https://www.youtube....h?v=K88BU3kjZ-c

https://www.youtube....h?v=l6UZUhRdD6U

 

I possibli scenari distopici, che neanche nei thriller piu' spaventosi, non li sto neanche ad elencare.


  • 14

¯\_(ツ)_/¯


#2 ravintola

ravintola

    pesky skeleton

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4185 Messaggi:
  • LocationFirelink Shrine

Inviato 22 novembre 2017 - 17:22

http://forum.ondarock.it non e' sulla lista del tuo pacchetto internet attuale, aggiungilo per soli €4.99 al mese!


  • 0

¯\_(ツ)_/¯


#3 signora di una certa età

signora di una certa età

    old signorona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18393 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2017 - 17:30

Diventerebbe come la televisione, praticamente?
  • 0

In realtà secondo me John Lurie non aveva tante cose da dire... ma molto belle


#4 thom

thom

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2438 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2017 - 17:30

I possibli scenari distopici che neanche nei thriller piu' spaventosi non li sto neanche ad elencare.

 

potremo dire alle Ns. gloriose discendenze di aver vissuto nell'epoca d'oro del porno online ove tutto era gratis, disponibile, esplorabile

la copia statica della zona rossa come le vestigia dei templi della magna grecia


  • 6

#5 ravintola

ravintola

    pesky skeleton

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4185 Messaggi:
  • LocationFirelink Shrine

Inviato 22 novembre 2017 - 19:23

esempi di fatti successi in passato che mostrano cosa succede quando gli ISP sono lasciati alle proprie volonta' senza regolazioni (preso da qui):

 

 

MADISON RIVER:  In 2005, North Carolina ISP Madison River Communications blocked the voice-over-internet protocol (VOIP) service Vonage. Vonage filed a complaint with the FCC after receiving a slew of customer complaints. The FCC stepped in to sanction Madison River and prevent further blocking, but it lacks the authority to stop this kind of abuse today.

 

COMCAST: In 2005, the nation’s largest ISP, Comcast, began secretly blocking peer-to-peer technologies that its customers were using over its network. Users of services like BitTorrent and Gnutella were unable to connect to these services. 2007 investigations from the Associated Press, the Electronic Frontier Foundation and others confirmed that Comcast was indeed blocking or slowing file-sharing applications without disclosing this fact to its customers.

 

TELUS: In 2005, Canada’s second-largest telecommunications company, Telus, began blocking access to a server that hosted a website supporting a labor strike against the company. Researchers at Harvard and the University of Toronto found that this action resulted in Telus blocking an additional 766 unrelated sites.

 

AT&T: From 2007–2009, AT&T forced Apple to block Skype and other competing VOIP phone services on the iPhone. The wireless provider wanted to prevent iPhone users from using any application that would allow them to make calls on such “over-the-top” voice services. The Google Voice app received similar treatment from carriers like AT&T when it came on the scene in 2009.

 

WINDSTREAM: In 2010, Windstream Communications, a DSL provider with more than 1 million customers at the time, copped to hijacking user-search queries made using the Google toolbar within Firefox. Users who believed they had set the browser to the search engine of their choice were redirected to Windstream’s own search portal and results.

MetroPCS: In 2011, MetroPCS, at the time one of the top-five U.S. wireless carriers, announced plans to block streaming video over its 4G network from all sources except YouTube. MetroPCS then threw its weight behind Verizon’s court challenge against the FCC’s 2010 open internet ruling, hoping that rejection of the agency’s authority would allow the company to continue its anti-consumer practices.

 

PAXFIRE: In 2011, the Electronic Frontier Foundation found that several small ISPs were redirecting search queries via the vendor Paxfire. The ISPs identified in the initial Electronic Frontier Foundation report included Cavalier, Cogent, Frontier, Fuse, DirecPC, RCN and Wide Open West. Paxfire would intercept a person’s search request at Bing and Yahoo and redirect it to another page. By skipping over the search service’s results, the participating ISPs would collect referral fees for delivering users to select websites. 

 

AT&T, SPRINT and VERIZON: From 2011–2013, AT&T, Sprint and Verizon blocked Google Wallet, a mobile-payment system that competed with a similar service called Isis, which all three companies had a stake in developing.

 

EUROPE: A 2012 report from the Body of European Regulators for Electronic Communications found that violations of Net Neutrality affected at least one in five users in Europe. The report found that blocked or slowed connections to services like VOIP, peer-to-peer technologies, gaming applications and email were commonplace. 

 

VERIZON: In 2012, the FCC caught Verizon Wireless blocking people from using tethering applications on their phones. Verizon had asked Google to remove 11 free tethering applications from the Android marketplace. These applications allowed users to circumvent Verizon’s $20 tethering fee and turn their smartphones into Wi-Fi hot spots. By blocking those applications, Verizon violated a Net Neutrality pledge it made to the FCC as a condition of the 2008 airwaves auction.

 

AT&T: In 2012, AT&T announced that it would disable the FaceTime video-calling app on its customers’ iPhones unless they subscribed to a more expensive text-and-voice plan. AT&T had one goal in mind: separating customers from more of their money by blocking alternatives to AT&T’s own products. 

 

VERIZON: During oral arguments in Verizon v. FCC in 2013, judges asked whether the phone giant would favor some preferred services, content or sites over others if the court overruled the agency’s existing open internet rules. Verizon counsel Helgi Walker had this to say: “I’m authorized to state from my client today that but for these rules we would be exploring those types of arrangements.” Walker’s admission might have gone unnoticed had she not repeated it on at least five separate occasions during arguments.


  • 1

¯\_(ツ)_/¯


#6 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13182 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2017 - 21:12

E' chiaramente la fine. E' stata bella finche' e' durata. :luv:

 

Ah, com'era quella di Trump comunque meglio della Clinton e uomo anti-sistema? :rolleyes:


  • 0

#7 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20247 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 22 novembre 2017 - 22:56

Eh, di sicuro è tutta farina del sacco di Trump, almeno così ci si può consolare, no?
  • -2

#8 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12034 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2017 - 23:00

Eh, di sicuro è tutta farina del sacco di Trump, almeno così ci si può consolare, no?

 

perchè di chi è secondo te? 


  • 1

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#9 simon

simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11525 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2017 - 23:05

 

I possibli scenari distopici che neanche nei thriller piu' spaventosi non li sto neanche ad elencare.

 

potremo dire alle Ns. gloriose discendenze di aver vissuto nell'epoca d'oro del porno online ove tutto era gratis, disponibile, esplorabile

la copia statica della zona rossa come le vestigia dei templi della magna grecia

 

 

lo avevo previsto da un sacco di tempo, per questo a casa ho circa una ottantina di chiavette da 16GB dove sto archiviando praticamente tutto. Trump è sempre colpevole, per questo motivo "Il cattivo tenente" non ha vinto il premio Oscar. 


  • 0

#10 simon

simon

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11525 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2017 - 23:09

Diventerebbe come la televisione, praticamente?

 

negli anni sessanta, quando imperava il catto comunismo ecumenico, la RAI era la miglior televisione del mondo, assieme alla BBC. poi il popolo ha perso la testa, iniziando a "sentirsi tradito" dal nuovo ordine del Vaticano e si è trovata protestata dall'immancabile riflusso degli anni piombati. la televisione rimane ancora un elettrodomestico, citando il genio Eduardo.


  • 0

#11 signora di una certa età

signora di una certa età

    old signorona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18393 Messaggi:

Inviato 23 novembre 2017 - 07:49


Diventerebbe come la televisione, praticamente?


negli anni sessanta, quando imperava il catto comunismo ecumenico, la RAI era la miglior televisione del mondo, assieme alla BBC. poi il popolo ha perso la testa, iniziando a "sentirsi tradito" dal nuovo ordine del Vaticano e si è trovata protestata dall'immancabile riflusso degli anni piombati. la televisione rimane ancora un elettrodomestico, citando il genio Eduardo.
'Spetta simon, non intendevo dal punto di vista dei contenuti ma dei contratti proposti ai clienti per accedere ai contenuti
  • 0

In realtà secondo me John Lurie non aveva tante cose da dire... ma molto belle


#12 geeno

geeno

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11483 Messaggi:

Inviato 23 novembre 2017 - 08:15

E' chiaramente la fine. E' stata bella finche' e' durata. :luv:

 

 

 

A me sembra incredibile che ci abbiano lasciati liberi di fare il cazzo che ci pareva per quasi 20 anni.


  • 1

#13 ravintola

ravintola

    pesky skeleton

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4185 Messaggi:
  • LocationFirelink Shrine

Inviato 23 novembre 2017 - 08:31

 

 

Diventerebbe come la televisione, praticamente?


negli anni sessanta, quando imperava il catto comunismo ecumenico, la RAI era la miglior televisione del mondo, assieme alla BBC. poi il popolo ha perso la testa, iniziando a "sentirsi tradito" dal nuovo ordine del Vaticano e si è trovata protestata dall'immancabile riflusso degli anni piombati. la televisione rimane ancora un elettrodomestico, citando il genio Eduardo.
'Spetta simon, non intendevo dal punto di vista dei contenuti ma dei contratti proposti ai clienti per accedere ai contenuti

 

 

Se gli ISP controllano i dati che ricevo sul mio PC, essenzialmente potrebbero filtrarmi la realta', scegliendo quali notizie farmi conoscere e come.

Potrebbero rallentare i siti che non piacciono a loro, talmente tanto da renderli inusabili, e chiedendo un prezzo per "sbloccarli" che magari io non sono in grado di pagare. I siti redatti dal partito politico che li controlla, invece, costerebbero poco o sarebbero gratis.

Ci metterebbero poco anche ad eliminare la concorrenza: non mi funziona piu' Netflix (perche' me l'hanno rallentato loro ma io magari credo che e' colpa di Netflix)? Guardacaso hanno un loro servizio di streaming da propormi che invece funziona benissimo.


  • 1

¯\_(ツ)_/¯


#14 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82201 Messaggi:

Inviato 23 novembre 2017 - 08:36

Se gli ISP controllano i dati che ricevo sul mio PC, essenzialmente potrebbero filtrarmi la realta', scegliendo quali notizie farmi conoscere e come.
Potrebbero rallentare i siti che non piacciono a loro

ravi, penso che sarebbe una questione di soldi, più che di gusti e di complottismo
 
cmq, anche se il paragone c'entra poco

Diventerebbe come la televisione, praticamente?

il post della sigRa mi fa pensare che ci si abituerebbe in poco tempo

 

finalmente avranno priorità LE BASI!!!


  • 0

#15 ravintola

ravintola

    pesky skeleton

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4185 Messaggi:
  • LocationFirelink Shrine

Inviato 23 novembre 2017 - 08:50

 

Se gli ISP controllano i dati che ricevo sul mio PC, essenzialmente potrebbero filtrarmi la realta', scegliendo quali notizie farmi conoscere e come.
Potrebbero rallentare i siti che non piacciono a loro

ravi, penso che sarebbe una questione di soldi, più che di gusti e di complottismo
 
 

 

 

secondo te un cosi' perfetto strumento per applicare censura quanto tempo ci metterebbe ad andare in mano ai potenti?


  • 0

¯\_(ツ)_/¯


#16 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15938 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 23 novembre 2017 - 08:55

non conosco bene la materia, ho la sensazione che sia più facile pompare le notizie che impedire di accedere a qualcosa. Mi ricorda un pò la vicenda napster, morto un sistema ne vengono fuori altri 10.


  • 0

https://www.facebook...sychomusicband/

 

Mettere su un gruppo psichedelico a 40 anni.


#17 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 82201 Messaggi:

Inviato 23 novembre 2017 - 09:06

Se gli ISP controllano i dati che ricevo sul mio PC, essenzialmente potrebbero filtrarmi la realta', scegliendo quali notizie farmi conoscere e come.Potrebbero rallentare i siti che non piacciono a loro

ravi, penso che sarebbe una questione di soldi, più che di gusti e di complottismo
 
secondo te un cosi' perfetto strumento per applicare censura quanto tempo ci metterebbe ad andare in mano ai potenti?

Sicuramente anche l'aspetto che dici è rilevante, vedremo

hai letto, pochi giorni fa, di quello che sta succedendo in Spagna e Portogallo che ovviamente non fanno notizia come Trump? In ambito net neu

Con la parola "potenti" hai svegliato anche ucca
  • 0

#18 LukakuFakeTroll

LukakuFakeTroll

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10791 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 23 novembre 2017 - 09:07

non conosco bene la materia, ho la sensazione che sia più facile pompare le notizie che impedire di accedere a qualcosa.


Questo per adesso, magari. Azzardo un paragone terra-terra? Funzionerebbe tutto come facebook per le pagine: paghi e propongono la tua inserzione a chi manco ti clicca, non stai attento e ti nascondono anche a chi già ti segue con like. Questo però per tutto, potenzialmente (e già fb è una cosa seria, economicamente e non)
  • 0

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#19 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7500 Messaggi:

Inviato 23 novembre 2017 - 09:21

cazzo sarebbe bellissimo, finalmente posso tornare ad avere una vita nella REALTA' (cioe' all'inizio sarebbe doloroso, ma poi mi abituerei....no? :ph34r: )

 

comunque si trovera' qualcosa di illegale per bypassare gli ISP no? non funziona fatta la legge trovato l'inganno anche con queste cose? hackereranno la fibra e sara' come ai tempi delle radio illegali, ridiamo un po' di romanticismo all'era dell'internette.

 

poi se si riesce ad evitarlo sono contento eh, ca va sans dire, come direbbe le mistique.


  • 0

#20 veryc

veryc

    E i ramo' ?

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1393 Messaggi:

Inviato 23 novembre 2017 - 09:21

Nemmeno Gavin Belson era riuscito a fare tanto.

Attualmente quante nazioni non hanno la net neutrality?


  • 0

Ha già fatto tutto Black Mirror

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq