Vai al contenuto


Foto
* * - - - 7 Voti

Hollywood Babilonia


  • Please log in to reply
493 replies to this topic

#1 cinemaniaco

cinemaniaco

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2590 Messaggi:

Inviato 10 October 2017 - 15:02 PM

*
POPOLARE

gettyimages-613716338_copy.jpg

lui è harvey weinstein. "dio" di hollywood come lo ribattezzò meryl streep non molti anni fa, fondatore della miramax e della weinstein company, uomo chiave del cinema indie americano che come l'alternative rock negli anni 90 ha poi conquistato il mainstream (pensate al lungo sodalizio con tarantino), liberal convinto e sostenitore di obama (nonché donatore del partito democratico, che ora rimanda al mittente i soldi ricevuti)

da oggi è il "diavolo" di hollywood, l'orco del cinema. è soltanto l'ennesimo scandalo sessuale in quel di hollywood, ma questa volta assomiglia ad una vera e propria caduta degli dei che rischia di portarsi dietro non solo la (falsa) faccia di rispettabilità di questo mondo, ma anche una compagnia solida e storica come la weinstein company che appena uscita la notizia ha licenziato il suo fondatore, ma è tutto da vedere se riuscirà a sopravvivergli

lo scandalo è sicuramente di quelli grossi: si parla di molestie sessuali, abusi psicologici e soprattutto di potere, in particolare si tratta di uno di quei casi in cui non si può dire "nessuno sapeva" perché sembra quasi emergere una pratica consolidata in quel di hollywood. gli americani come sempre reagiscono istericamente: trovato il colpevole, estirpato il male. così si fa la corsa a rimuovere il nome di weinstein dai credits di programmi attualmente in onda, i colleghi che sino al giorno prima facevano finta di niente ora lo demonizzano spingendolo sempre più giù nel baratro (intendiamoci: non che me ne freghi un cazzo delle sorti di un miliardario bastardo come lui)

ma nulla possono fare i media, gli attori, il circolo hollywoodiano, per nascondere le crepe nella loro bella narrazione edulcorata. l'ipocrisia liberal che ammanta questo mondo è ancora una volta stata disvelata. l'empowerment femminile di cui con tanta foga si riempiono le bocche attori, giornalisti e produttori; lo stesso mito del mondo della controcultura degli anni 60 e 70, da cui weinstein proviene e che ha addirittura additato come scusa per i suoi comportamenti dicendo che in quegli anni erano abituati al sesso libero e quindi...

sembra un romanzo di james ellroy, lo so. in realtà il titolo richiama l'altrettanto famoso libro di kenneth anger. perché in realtà la storia di weinstein vorrei fosse soltanto uno spunto dal quale partire per discutere su hollywood, la propria immagine e i suoi tanti lati oscuri. a me non frega niente dello scandalo inteso moralisticamente, ho ormai raggiunto una tale visione disincantata del mondo e dell'umanità che non mi scandalizza più niente. mi piace però rimescolare nel torbido come un giornalista gonzo. spero abbiate storie sulla hollywood oscura da raccontare
  • 13

#2 Giubbo

Giubbo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3633 Messaggi:

Inviato 10 October 2017 - 15:35 PM

cine, vorrei avere una rivista (anzi, meglio un quotidiano) su cui tu e solo tu scrivi gli articoli, con fatti riportati ed opinioni tue a compendio. :ossequi:


  • 0

#3 þøø

þøø

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3595 Messaggi:

Inviato 10 October 2017 - 15:40 PM

Si racconta che Nicoletta Braschi abbiamo dovuto succhiarglielo per poter far distribuire il film del marito (marito che non avrebbe avuto problemi ad assolvere lui stesso tale incombenza).

 

Ad ogni modo, è giusto che tali pratiche (ovvero il divano del produttore) cessino o che almeno ci sia il coraggio di rivelarle, sicuramente un punto di svolta lungamente atteso e che fa bene a tutti.

Non voglio esercitare il mio cinismo (che ricordiamolo, è solamente l'intelligenza nella sua forma più vigliacca) o la mia misantropia adesso, dicendo che poi, calmatesi le acque, sia matematico un ritorno a usi e costumi soliti, magari solamente con produttrici donne che assumono anche loro questa facoltà fino ad oggi esclusivamente maschile.


  • 0

This post is owned by The Walt Disney Company.

Reproduction of any kind is prohibited and it may and will be persecuted by law.

© Disney. All rights reserved.


 


#4 lasa

lasa

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1825 Messaggi:

Inviato 10 October 2017 - 15:41 PM

Cine secondo te c'è qualcuno ad hollywood e dintorni che abbia la capacità e la voglia di raccontare questa ipocrisia/voglia di sbattere il mostro in prima pagina? In un film dico, non in una serie tv (lì forse south park già lo fa)

Un simil Oliver Stone? 

 

Chiedo da ignorante assoluto, magari c'è già o magari è utopia pura


  • 0

#5 The Man

The Man

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3683 Messaggi:
  • LocationVicenza

Inviato 10 October 2017 - 15:55 PM

Lui è sicuramente un gran porco però non mi sembra uno scandalo orripilante tipo quello di Bill Cosby, qui alla fine parliamo di donne consenzienti alcune delle quali hanno avuto anche un loro non proprio edificante tornaconto, per dire Rose McGowan, una delle principali accusatrici, si è fatta una carriera grazie alle produzioni Weinstein e ci sono diverse foto in cui i due sono in atteggiamenti decisamente amichevoli, non certo il comportamento che ci si aspetterebbe al cospetto di un orco malvagio come l'ha descritto in questi giorni.

Diciamo che per il momento siamo alla fase in cui tutti puntano il dito contro il mostro di turno, ma è probabile che in seguito escano particolari piuttosto interessanti, soprattutto se si andrà per vie giudiziarie.


  • 0

#6 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10524 Messaggi:

Inviato 10 October 2017 - 16:11 PM

Boh si', davvero nel 2017 si scopre il "divano" dei produttori?
Cioe', stando sul leggero, basta vedere i sottintesi di "Hollywood Party"...
 
Com'era quella battuta di Billy Wilder? A memoria, che non la trovo: "Molti pensano che Hollywood sia un luogo fatto solo di sesso, droga e potere, in cui produttori e registi abusano di giovani attrici disponbili. Beh, e' tutto vero. Alla faccia vostra."


  • 3

#7 cinemaniaco

cinemaniaco

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2590 Messaggi:

Inviato 10 October 2017 - 16:11 PM

cine, vorrei avere una rivista (anzi, meglio un quotidiano) su cui tu e solo tu scrivi gli articoli, con fatti riportati ed opinioni tue a compendio. :ossequi:


invece sono un filantropo e devolvo i miei contenuti gratuitamente

no, sono solo un coglione ashd

Cine secondo te c'è qualcuno ad hollywood e dintorni che abbia la capacità e la voglia di raccontare questa ipocrisia/voglia di sbattere il mostro in prima pagina? In un film dico, non in una serie tv (lì forse south park già lo fa)
Un simil Oliver Stone? 
 
Chiedo da ignorante assoluto, magari c'è già o magari è utopia pura


utopia pura

Lui è sicuramente un gran porco però non mi sembra uno scandalo orripilante tipo quello di Bill Cosby, qui alla fine parliamo di donne consenzienti alcune delle quali hanno avuto anche un loro non proprio edificante tornaconto, per dire Rose McGowan, una delle principali accusatrici, si è fatta una carriera grazie alle produzioni Weinstein e ci sono diverse foto in cui i due sono in atteggiamenti decisamente amichevoli, non certo il comportamento che ci si aspetterebbe al cospetto di un orco malvagio come l'ha descritto in questi giorni.
Diciamo che per il momento siamo alla fase in cui tutti puntano il dito contro il mostro di turno, ma è probabile che in seguito escano particolari piuttosto interessanti, soprattutto se si andrà per vie giudiziarie.


viviamo in tempi di vera e propria "caccia al maschio", quindi sono d'accordo con te sul fatto che i media e l'opinione pubblica vedranno solo quello che vogliono vedere di questa vicenda
  • 0

#8 cinemaniaco

cinemaniaco

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2590 Messaggi:

Inviato 10 October 2017 - 16:17 PM

Boh si', davvero nel 2017 si scopre il "divano" dei produttori?


si però questo non è il produttore di film porno o il produttore di film di serie b. weinstein è il cuore di hollywood, anche quella più politicamente esposta
  • 1

#9 The Man

The Man

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3683 Messaggi:
  • LocationVicenza

Inviato 10 October 2017 - 16:19 PM

Più che altro mi sembra un moralismo decisamente a corrente alternata, ma si sa che gli americani sono dei campioni in questo genere di cose.


  • 0

#10 The Man

The Man

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3683 Messaggi:
  • LocationVicenza

Inviato 10 October 2017 - 16:23 PM

 

Boh si', davvero nel 2017 si scopre il "divano" dei produttori?


si però questo non è il produttore di film porno o il produttore di film di serie b. weinstein è il cuore di hollywood, anche quella più politicamente esposta

 

 

Manco Hitchcock faceva film di serie B mi sembra.


  • 0

#11 cinemaniaco

cinemaniaco

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2590 Messaggi:

Inviato 10 October 2017 - 16:24 PM

comunque man dirai che non sarà bill cosby okay, ma adesso iniziano a piovere anche accuse di stupro. pure da asia argento

http://www.hollywood...r-expos-1047323

il punto è proprio quello del moralismo a corrente alterna di cui parli: adesso tutte le attrici che hanno lavorato per lui per tutti questi anni, meryl streep, jennifer lawrence, ecc, scoprono solo oggi il mostro e fanno comunicati stampa disgustati. mah
  • 0

#12 thom

thom

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1963 Messaggi:

Inviato 10 October 2017 - 16:29 PM

a me, con gradazione ovviamente diversa, fanno schifo entrambi come comportamenti: i) il predazionismo sessuale dell'uomo che fa leva sulla sua posizione professionale dominante ii) le vittime che - intanto incassano - e a distanza di anni (quando il trade-off etica/professione perlopiù non è più d'impiccio) denunciano l'abuso

 

penso anche al recente "scandalo" James Deen (adulterato anche dal fatto che l'ambiente in cui si è consumato non è certo il più semplice per discernere il confine tra abuso e pratica hardcore) e di come - in effetti - oltreoceano i giudizi arrivino sempre apodittici ed immediati (con beatificazione immediata delle vittime, cfr. - nel caso in oggetto - le dichiarazioni di M. Streep)

 

ovviamente il discorso non vale se le vittime sono underage o poco più, ma da quello che capisco non è questo il caso

 

comunque dagospia sempre davanti a tutti, con questo servizio del 2015 dal consueto titolo icastico:

 

MA GUARDA, CAPITANO TUTTE ALLA BOMBASTICA AMBRA BATTILANA! DOPO ESSERE FINITA AD ARCORE TRA LE RAGAZZE DEL “BUNGA” (POI PENTITA), L’EX MISS PIEMONTEBAR (SIC!) ORA ACCUSA IL PRODUTTORE HARVEY WEINSTEIN DI AVERLE  PALPATO SENO E COSCE

 

tra l'altro tale intellettuale A. Battilana>R. McGowan, avendo (la prima) - a quanto pare - denunciato immediatamente il produttore


  • 1

#13 The Man

The Man

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3683 Messaggi:
  • LocationVicenza

Inviato 10 October 2017 - 16:38 PM

Star affermate che prendono inequivocabilmente le distanze schifate da una parte  e giovani attrici senza successo o cadute in disgrazia che vendono la loro storia scandalosa vecchia di decenni ai tabloid dall'altra.... ma sino a ieri si sentivano tutti onorati di dividere la tavola col mostro.

Frega nulla di Weinstein come di tutti coloro che sfruttano il loro potere per prevaricare gli altri ma mi sa che con questo caso si abbatteranno nuovi e insperati record di ipocrisia.


  • 0

#14 cinemaniaco

cinemaniaco

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2590 Messaggi:

Inviato 10 October 2017 - 17:19 PM

comunque dagospia sempre davanti a tutti, con questo servizio del 2015 dal consueto titolo icastico:
 
MA GUARDA, CAPITANO TUTTE ALLA BOMBASTICA AMBRA BATTILANA! DOPO ESSERE FINITA AD ARCORE TRA LE RAGAZZE DEL “BUNGA” (POI PENTITA), L’EX MISS PIEMONTEBAR (SIC!) ORA ACCUSA IL PRODUTTORE HARVEY WEINSTEIN DI AVERLE  PALPATO SENO E COSCE
 
tra l'altro tale intellettuale A. Battilana>R. McGowan, avendo (la prima) - a quanto pare - denunciato immediatamente il produttore


anche gli americani adesso lo riportano. pare ci sia pure un audio. è tutto uscito oggi a quanto pare in america

http://www.hollywood...groping-1047336
 

Manco Hitchcock faceva film di serie B mi sembra.


ma il povero hitchcock che c'entra? era un cattolico inglese - mix assurdo - avrà trombato una volta sola per figliare. ti riferisci alla storia della proposta indecente a tippi hedren?
  • 0

#15 The Man

The Man

    se ci dice bene finiamo nella merda

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3683 Messaggi:
  • LocationVicenza

Inviato 10 October 2017 - 17:26 PM

Quelli sono i peggiori. asd
Comunque si alle molestie alla Hedren ma non solo, a quel che si mormora era una specie di prassi.
  • 0

#16 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13966 Messaggi:

Inviato 10 October 2017 - 19:54 PM

ho capito la fragilità psicologica di un personaggio pubblico e le insicurezze personali (tutto può essere), ma Asia Argento, figlia di uno dei registi italiani più famosi e celebrati all'estero, che viene abusata da Weinstein e sta zitta per vent'anni mi fa rimanere abbastanza basito... dico, non era la ragazza di campagna risucchiata da Hollywood

insomma era il segreto di Pulcinella di Hollywood. ovviamente come per Calciopoli la colpa è solo del Moggi della situazione asd


  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#17 Elia

Elia

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 112 Messaggi:

Inviato 10 October 2017 - 20:12 PM

  la storia di weinstein vorrei fosse soltanto uno spunto dal quale partire per discutere su hollywood, la propria immagine e i suoi tanti lati oscuri. a me non frega niente dello scandalo inteso moralisticamente, ho ormai raggiunto una tale visione disincantata del mondo e dell'umanità che non mi scandalizza più niente. mi piace però rimescolare nel torbido come un giornalista gonzo. spero abbiate storie sulla hollywood oscura da raccontare

 

Il mondo di Hollywood è storicamente malato e marcio da sempre, per ogni scandalo che viene reso noto ce ne sono innumerevoli che rimangono nascosti, ed è qualcosa che vale per l'intera industria dello spettacolo e dell'intrattenimento (cinema tv musica) da quelle parti (e non solo). Sono consapevole di non rivelare niente di nuovo, anzi di aver scritto delle banalità, ma questa è sia la storia che l'attuale realtà, ed è un mondo malato e marcio a partire dagli sconosciuti di questa grande catena alimentare fino ad arrivare ai weinstein di turno.

Potrebbero fare film o serie tv anche solo su tutto quello che è stato tenuto nascosto in tutti questi anni e avrebbero materiale per decenni.


  • 1

#18 ElleFanTin

ElleFanTin

    バセンジー物語 ألف الكلاب

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6342 Messaggi:
  • LocationEminFleXXin

Inviato 10 October 2017 - 20:26 PM

#postmistico

Elia hai ragione ma ci manca solo la catarsi kamikaze per la palingenesi di questa babilonia precristiana. Spezziamo la ruota, mangiamo la foglia
  • 1

per entrare nell'olimpo assoluto degli esseri umani gli manca solo il coming out, che diventerebbe il momento di svolta definitiva nella storia dell'omosessualità in occidente. ma capisco che non voglia manco far passare in secondo piano tutto quello che fa in campo, per non parlare di quanto renderebbe la vita difficile al figlio (la cui madre non ci è dato conoscere, tra l'altro)


Non c'è nemmeno da far polemica, stanno votando per gli Stato Sociale dei loro tempi


There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

#19 Elia

Elia

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 112 Messaggi:

Inviato 10 October 2017 - 20:30 PM

Cine secondo te c'è qualcuno ad hollywood e dintorni che abbia la capacità e la voglia di raccontare questa ipocrisia/voglia di sbattere il mostro in prima pagina? In un film dico, non in una serie tv (lì forse south park già lo fa)

Un simil Oliver Stone? 

 

Chiedo da ignorante assoluto, magari c'è già o magari è utopia pura

 

 

Cosa intendi per qualcuno che ha voglia di raccontare l'ipocrisia di sbattere il mostro in prima pagina? Film o serie tv basati su storie vere mai raccontate non usciranno mai, se non quando verranno alla luce altri scandali, e se mai uscirà un film sulle porcherie fatte da Weinstein sarà solo quando lui non ci sarà più o non avrà piu alcuna influenza ad Hollywood.

Ricorda che adesso è stato emarginato da (quasi) tutti solo pubblicamente, perché in realtà continua ad avere talmente tanto potere che nessuno oserebbe da qui a breve a fare un film su questa storia, e piu in generale posso dirti che nessuno ha veramente interesse a parlarne perché quando ci sono di mezzo produttori di hollywood non conviene a nessuno che vengano scoperchiati vasi di pandora all'interno dei quali sono collegati il mondo del cinema, quello della politica, dell'economia e del crimine organizzato. Tutto il mondo è paese, per quanto possa sembrare la fiera delle banalità, ma è così. Molta gente non immagina quanto siano collegati tra loro certi ambienti, specialmente in America.


  • 0

#20 atlas

atlas

    perinde ac cadaver

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7100 Messaggi:

Inviato 10 October 2017 - 21:34 PM

l'emarginazione da parte dell'industria non è stata né netta né tantomeno immediata, tant'è vero che dopo l'articolo del nyt sono stati necessari diversi solleciti da sjw. interessante rilevare anche come la categoria più restia a prendere posizione sia stata quella delle attrici, non solo perché direttamente coinvolta, ma soprattutto perché molto attiva negli ultimi anni sul fronte del equità, del gender pay gap etc. (tutte battaglie condivisibilissime) - le stesse, per intenderci, che non esitarono a gognare immediatamente Bertolucci per voi-sapete-cosa. e i democrats, ovviamente.
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq