Vai al contenuto


Foto
* * * - - 1 Voti

Edgar Wright Vs. The World


  • Please log in to reply
21 replies to this topic

#1 gwoemul

gwoemul

    #2020VISION

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 976 Messaggi:

Inviato 12 marzo 2017 - 14:47

Volevo aprire questo topic prima o poi, ne approfitto oggi che sono usciti i trailer del nuovo film ( :popcorn: ).

In questi anni è riuscito meglio di tutti a far coesistere cinema di genere e commedia mettendo in fila un cult dietro l'altro e ritagliandosi un bel posticino nell'immaginario cinefilo recente.

Che ne pensa l'ondarocker? Parliamone

 

edgar-wright-cornetto-trilogy.jpg

 

A Fistful of Fingers (1995)
Spaced (serie tv, 1999-2001)
L'alba dei morti dementi (Shaun of the Dead, 2004)
Hot Fuzz (2007)
Scott Pilgrim vs. the World (2010)
La fine del mondo (The World's End, 2013)
Baby Driver (2017)

 

C6sqmtpVoAA2nGU.jpg
 

 

 

:metal:


  • 3

#2 Gonzo

Gonzo

    Twenty-Three Lubed Up Schizophrenics With Delusions of Grandeur

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1193 Messaggi:

Inviato 12 marzo 2017 - 15:33

Mi riguardo Spaced e la trilogia almeno una volta all'anno.


  • 1

the best ever death metal band out of Denton
never settled on a name.
but the top three contenders, after weeks of debate,
were Satan's Fingers, and the Killers, and the Hospital Bombers.


#3 gwoemul

gwoemul

    #2020VISION

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 976 Messaggi:

Inviato 12 marzo 2017 - 15:48

Spaced l'ho adorata nonostante la mia avversione per le sitcom, dopo i primi episodi che non mi avevano convintissimo c'è un crescendo incredibile e iniziano a fioccare perle tipo questa


  • 0

#4 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22293 Messaggi:

Inviato 12 marzo 2017 - 19:38

o al semaforo asd

Per me è tutta roba buona la sua. Davvero bravo.
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#5 avatar blackwolf

avatar blackwolf

    It's Morning In Oslo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7643 Messaggi:
  • LocationSilver Bridge, 1967

Inviato 12 marzo 2017 - 20:22

Adoro la trilogia del cornetto.

Scott Pilgrim l'ho piantato a metà e non l'ho più ripreso. E non ho voglia di finirlo.


  • 0

#6 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14252 Messaggi:

Inviato 13 marzo 2017 - 04:12

Bravone Wright (trilogia in crescendo), ma il trailer del nuovo sembra la versione young adult di Drive. In stile Guy Ritchie. :huh:


  • 0

#7 bachelor kisses

bachelor kisses

    always crashing in the same car

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 777 Messaggi:

Inviato 13 marzo 2017 - 11:45

Visti e rivisti tutti, aspetto con eccitazione il nuovo.

 

Consiglio la visione di questo video che sviscera la peculiarissima visual comedy di Wright.

 


  • 2

Why should you want any other, when you're a world within a world?


#8 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2391 Messaggi:

Inviato 13 marzo 2017 - 17:32

Visti e rivisti tutti, aspetto con eccitazione il nuovo.

 

Consiglio la visione di questo video che sviscera la peculiarissima visual comedy di Wright.

 

Lo volevo postare io poi mi è passato di mente. Mi trova d'accordo in tutto, credo anch'io che Wright abbia una marcia in più a livello visivo in tutti i suoi film.
A me è piaciuto pure Scott Pilgrim, credo anch'io che sia andato a salire, forse Hot Fuzz il meno bello.


  • 1

#9 bachelor kisses

bachelor kisses

    always crashing in the same car

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 777 Messaggi:

Inviato 13 marzo 2017 - 20:20

Scott Pilgrim vabbè, capolovoro. Raramente ho visto un film decostruire e ricostruire con tanta perizia e vitalità. Concordo su Hot Fuzz come il meno bello della trilogia, per quanto comunque più che gradevole.
  • 0

Why should you want any other, when you're a world within a world?


#10 avatar blackwolf

avatar blackwolf

    It's Morning In Oslo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7643 Messaggi:
  • LocationSilver Bridge, 1967

Inviato 13 marzo 2017 - 20:57

per me Hot Fuzz è secondo solo a  Shawn Of The Dead. The World's End mi è piaciuto , ma non così tanto come i primi due.


  • 0

#11 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16636 Messaggi:

Inviato 13 marzo 2017 - 21:32

per me "Scott Pilgrim vs. The World" il suo migliore. la trilogia forse è andata in calando, ma dovrei rivedere "Hot Fuzz". l'ultimo comunque è il più debole e risente un po' troppo dell'influsso del film precedente (che era Scott Pilgrim, appunto)


  • 0
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#12 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22293 Messaggi:

Inviato 14 marzo 2017 - 01:30

Che Hot Fuzz sia il suo peggiore proprio no, anzi.
  • 2

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#13 gwoemul

gwoemul

    #2020VISION

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 976 Messaggi:

Inviato 14 marzo 2017 - 11:22

Anche per me Scott Pilgrim è il suo migliore.

I tre della trilogia li reputo quasi alla pari. Hot Fuzz forse è quello meno originale ma sicuramente il più divertente. The World's End non mi ha convinto da subito (mi aspettavo di ridere tanto quanto... e invece il film prende una strada completamente diversa) ma mi è cresciuto moltissimo col tempo e forse è il mio preferito della trilogia e in assoluto il suo film più solido.


  • 0

#14 Central Perk

Central Perk

    Il fu Chanandler Bong

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 926 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 14 marzo 2017 - 11:27

Grande autore per me.

 

Sottovalutato ancora oggi e considerato "solo" regista cult per un pubblico tendente al nerd. Uno dei pochissimi registi post 2000 ad avere un suo stile visivo, personale ed originale. Il prossimo "Baby Driver" mi intriga molto e un po' mi preoccupa perchè si tratta del primo vero e proprio film americano della sua carriera (Scott Pilgrim è puro Canada). Vediamo se farà il passo alla Wes Anderson e comincerà a girare i suoi tipici film con cast sempre più stellari o se lo copriranno di soldi per girare comedy/action movie con Kevin Hart per i prossimi anni.

 

 

Trilogia del cornetto tutta da 10 (Hot Fuzz ha un montaggio che rasenta la perfezione e La fine del mondo è il più ambizioso e poetico). Scott Pilgrim, considerato il rischio, è un grande SI con diversi picchi e con il bonus dell'uso innovativo dell'estetica videogame all'interno di un lungometraggio. Spaced perla nascosta che tutti dovrebbero recuperare.

 

 

Leggo che ha anche co-sceneggiato Ant Man e prodotto film come "Attack the Block" e "Killer in viaggio".

 

 

Sciapò


  • 1

#15 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22293 Messaggi:

Inviato 14 marzo 2017 - 13:55

Ant-man non ne ho idea, ma Attack the block è un gioiellino e molto nel suo spirito.
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#16 cool as kim deal

cool as kim deal

    Utente contro le bonus track

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13123 Messaggi:
  • LocationLooking Corsica, Feeling Corsico

Inviato 14 marzo 2017 - 14:12

Io ho visto solo Scott Pilgrim.

 

Non sono esperto di cinema, ma la fusione tra il cinema e elementi visivi/grafici - oltre che fisici, vedi forza ultraterrena e giochi con la forza di gravità -  del videogame non mi pare fosse stata mai sperimentata prima.

Eppure il sentore è quello di un film, in Italia, sconosciuto al grande ma anche al medio pubblico.

 

Mi chiedevo se all'estero fosse pure così (non c'entra nulla, ma anche un film come Garden State in Italia è passato inosservato, mentre quantomeno negli USA è stato un piccolo caso, v. esplosione mainstream degli Shins nello scorso decennio...)


  • 0
Adescatore equino dal 2005

#17 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14252 Messaggi:

Inviato 14 marzo 2017 - 14:29

Ma solo a me il trailer del nuovo non direbbe un cazzo se non si sapesse che e' roba sua?

 

"Ant Man" mi pare che doveva dirigerlo, ma gli e' stato tolto di mano per eccesso di personalita'.

 

Secondo me deve dimostrare di essere indipendente da Simon Pegg, la cui presenza nella trilogia pesa un bel po', sia come attore che come sceneggiatore. Per me con "Scott Pilgrim" Wright ha dimostrato solo a meta' di potersi separare dall'attore, da una parte ha dato sfogo ad un notevole talento visivo, ma dall'altra ha denunciato qualche limite nel controllo della trama (il finale interminabile). Non che i film con Pegg fossero chissa' che equilibrati, ma li' gli eccessi erano maggiormente giustificati dagli scarti di tono, "Scott Pilgrim" e' invece un film fin troppo uniforme.

 

 

(A dirla tutta "Attack the Block" lo preferisco a "Scott Pilgrim".)

 

 

(E a dirla ancora piu' tutta Ben "Killer in viaggio" Wheatley in generale lo preferisco a Wright.)


  • 0

#18 gwoemul

gwoemul

    #2020VISION

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 976 Messaggi:

Inviato 14 marzo 2017 - 16:19

Io ho visto solo Scott Pilgrim.

 

Non sono esperto di cinema, ma la fusione tra il cinema e elementi visivi/grafici - oltre che fisici, vedi forza ultraterrena e giochi con la forza di gravità -  del videogame non mi pare fosse stata mai sperimentata prima.

Eppure il sentore è quello di un film, in Italia, sconosciuto al grande ma anche al medio pubblico.

 

Mi chiedevo se all'estero fosse pure così (non c'entra nulla, ma anche un film come Garden State in Italia è passato inosservato, mentre quantomeno negli USA è stato un piccolo caso, v. esplosione mainstream degli Shins nello scorso decennio...)

 

è stato un floppone un po' ovunque, ma la storia gli darà ragione
 

Ma solo a me il trailer del nuovo non direbbe un cazzo se non si sapesse che e' roba sua?

non mi straccio le vesti, ma per me il trailer è ok.

(Attack the Block e Ben Wheatley mi pare che piacciano a molti. Bisognerà aprire un bel topic-calderone su questi inglesi che si mangiano i registi yankee)


  • 1

#19 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1884 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 09 marzo 2020 - 15:30

Scott Pilgrim floppò perchè era troppo avanti, capitalizzava radicalmente su un immaginario che solo qualche anno dopo sarebbe stato sulla bocca di tutti [uso e abuso della parola hipster, già adesso modernariato]. Per non parlare del dibattito sui due protagonisti come role model, lei come auto manic pixie girl

 

 

lui come succube e idealizzatore di questo archetipo.

 

Baby Driver invece alla fine è stato un grande film secondo me.


  • 1

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#20 starmelt

starmelt

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4689 Messaggi:

Inviato 25 luglio 2020 - 09:25


Per i 10 anni quasi tutto il cast rivisita lo script. Alla fin fine l'ho visto per intero e mi sono pure divertito.



Nota a margine: M.E.W., Anna Kendrick, Aubrey Plaza, Alison Pill, Ellen Wong.
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq