Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Ondalibri: Classifica Di Fine Anno 2016


  • Please log in to reply
32 replies to this topic

#1 William Wilson

William Wilson

    Doppelgänger

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1183 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 01 dicembre 2016 - 19:14

Le REGOLE le conoscete già, ma se non vi sovvengono eccovi un ripassino bello pronto qua sotto:

 

Gli utenti che intendono partecipare devono postare in questo thread, nelle modalità indicate in seguito, la loro classifica entro le 23:59 di domenica 30 dicembre 2012 (siete pregati di non farlo 2 minuti prima della scadenza).

regole

- Mettete i vostri 10 libri preferiti che avete letto quest'anno (NON PER FORZA DEL 2012)

- NON sono necessarie 10 posizioni: comunque, al primo verranno assegnati 10 punti, poi a scalare fino al decimo (chi lo avrà) che riceverà 1 punto.
- Il primo classificato avrà il privilegio di una breve descrizione/motovazione della posizione a cura del redattore della classifica
- sono ammessi saggi, racconti e poesie. Per questi ultimi due vedi "layout" se si intende segnalare un singolo racconto/poesia.



Ciascuno, inoltre, può dare coi suoi + (i - non si usano) il gradimento a una/più classifiche.
Alla scadenza del 30 dicembre sarà incoronata la migliore classifica (quella con il maggior numero di +).


layout

vi prego di rispettare nella compilazione la forma qui indicata:

posizione - scrittore/saggista/poeta - titolo opera

esempio:

1. Umberto Eco - Il nome della rosa
è il romanzo bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla

2. J.Joyce - The Dead (The Dubliners)
3. Don Mazzi - puttane puttane
...

Non postate commenti, ma solo classifiche. Per quelli partirà un 3D autonomo.

Potete modificare la classifica prima della scadenza, a patto che lo comunichiate nel thread dei commenti.

IL 3D DEI COMMENTI NON è QUESTO, è UN ALTRO 

Cercasi volontario per il computo finale: io sono incapace, e in più il 30 dicembre sarò su una spiaggia circondato di mignotte cubane (seh, come no  asd) e non penserò a questa classifica


  • 3

#2 Life Is Insignificant

Life Is Insignificant

    Deadman

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2843 Messaggi:

Inviato 01 dicembre 2016 - 19:53

1. Against Democracy - Jason Brennan

2. Elon Musk: Inventing the Future - Ashlee Vance

3. The Smartest Kids in the World: And How They Got That Way - Amanda Ripley

4. You Are Here - David Cain

5. La schiuma dei giorni - Boris Vian

6. La corsa - Tim Krabbé

7. Exhalation - Ted Chiang

8. A sangue freddo - Truman Capote

9. The Climb: The Autobiography - Chris Froome

10. La nausea - Jean-Paul Sartre

 

 

Graphic Novel:

 

1. Blame!, Vol. 1 - Tsutomu Nihei

2. La terra dei figli - Gipi

3. Saga, Volume 3, 4, 5, 6 - Brian K. Vaughan

4. The Wake (The Sandman, #10) - Neil Gaiman

5. Killing and Dying: Stories - Adrian Tomine

6. Kobane calling - Zerocalcare

7. Patience - Daniel Clowes

8. Sputa tre volte - Davide Reviati


  • 2

#3 Bandit

Bandit

    Lorenzo Righetto

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10584 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 02 dicembre 2016 - 09:48

1. Ray Kurtzweil - The Singularity Is Near: When Humans Transcend Biology

2. Arthur C. Clarke - Childhood's End

3. Halldor Laxness - Sotto il ghiacciaio

4. Greg Bear - Eon

5. Stefan Grabinski - Il villaggio nero

6. Steven Erikson - The Crippled God

7. Daphne Du Maunier - Rebecca

8. Jean Ray - I racconti del whisky

9. Halldor Laxness - Gente indipendente

10. Peter F. Hamilton - Pandora's Star


  • 2

Immagine inserita


#4 Pitcairn Island

Pitcairn Island

    le patatine sweee

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2866 Messaggi:
  • LocationCombray

Inviato 02 dicembre 2016 - 13:20

1. Iosif Brodskij - Fondamenta degli incurabili

2. Alejo Carpentier - Il secolo dei lumi

3. Mark Danielewski - Casa di foglie

4. James Ellroy - American Tabloid

5. Danilo Kiš - Enciclopedia dei morti

6. Roberto Bolaño - La letteratura nazista in America

7. William Faulkner - Mentre morivo

8. Jeffrey Eugenides - Middlesex

9. Hunter Thompson - Paura e disgusto a Las Vegas

10. Joseph Roth - La cripta dei cappuccini


  • 3
 

 


#5 William Wilson

William Wilson

    Doppelgänger

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1183 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 02 dicembre 2016 - 15:22

Ed ecco la Top 10 (alias gli "eccezionali" dell'anno) del sottoscritto.*

 

 

 

1. Herman Melville - Moby Dick

Uno dei più bei romanzi letti in vita mia. Se non il più bello. Nelle settimane in cui mi ha tenuto compagnia, mi ha evocato tutto un mondo dentro, mi ha popolato la mente di vivide immagini, profonde riflessioni, sublimi sentimenti poetici. E' stato un'autentica traversata per i mari proibiti della fantasia, un viaggio verso barbarici rivi per l'intelligenza. Ora, non guarderò mai più il mare con gli stessi occhi. Non respirerò più aria mista a salsedine, non osserverò più una nave scivolarmi innanzi sull'orizzonte marino, non considererò più il mondo animale sommerso nell'acqua salata, sterminata prateria fluida che copre i due terzi del pianeta, senza riassaporare l'avventura del folle inseguimento della balena bianca - che laggiù soffia, ed è circonfusa d'iride, e si libra in aria,  e sguazza nella schiuma, e nuota, e che come il suo elemento è così meravigliosa e terribile... Oh mistero della follia, del male, della vita, di ogni cosa! Oh Moby Dick!

 

2. Vladimir Nabokov - Lolita

3. Harper Lee - Il buio oltre la siepe

4. Francis Scott Fitzgerald - Il grande Gatsby

5. Fëdor Mihajlovič Dostoevskij - Delitto e castigo

6. Nikolaj Vasilevič Gogol - Il cappotto - Il naso

7. Agatha Christie - Dieci piccoli indiani

8. Jack London - Il richiamo della foresta

9. Dino Buzzati - Il deserto dei Tartari

10. Franz Kafka - Il processo

 

 

*spostata qui per mettere in rilievo il regolamento


  • 6

#6 Spiritchaser

Spiritchaser

    underground nebulosa

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1863 Messaggi:

Inviato 02 dicembre 2016 - 20:31

1. Margareth Atwood - L'assassino cieco

2. Giorgio Bassani - Il giardino dei Finzi-Contini

3. Elsa Morante - L'isola di Arturo

4. Jean Rhys - Il grande mare dei Sargassi

5. Rosamond Lehmann - Risposte nella polvere

6. Alberto Moravia - Racconti romani

7. Jane Austen - Mansfield Park

8. Jane Austen - Persuasione

9. David Leavitt - Ballo di famiglia

10. Haruki Murakami - Kafka sulla spiaggia


  • 0

#7 Bugskull

Bugskull

    Been going to bed early

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 357 Messaggi:

Inviato 02 dicembre 2016 - 22:39

1. Lev Tolstoj - Guerra e Pace

Prima di leggere Tolstoj credevo che i libri avessero il potere di creare un mondo a parte. Con lui ho scoperto che possono creare un universo intero.

 

2. Lev Tolstoj - Anna Karenina

3. Fedor Dostoevskij - I Fratelli Karamazov

4. Michail Bulgakov - Il Maestro e Margherita

5. Herman Melville - Moby Dick

6. Philip Roth - Pastorale Americana

7. Jack Kerouac - Sulla Strada

8. Cesare Pavese - La Luna e i Falò

9. Fedor Dostoevskij - Delitto e Castigo

10. James Joyce - Ulysses

 

 

Franz Kafka - Il Processo

Boris Pasternak - Il Dottor Zivago

Albert Camus - Lo Straniero

Fedor Dostoevskij - L'Idiota

Vladimir Nabokov - Lolita

Virginia Woolf - Al Faro

Emily Bronte - Cime Tempestose

Italo Calvino - Se una notte d'inverno un viaggiatore

Ivan Turgenev - Padri e Figli

Cormac McCarthy - Meridiano di Sangue

Don DeLillo - Rumore Bianco

Haruki Murakami - Norwegian Wood

Italo Svevo - La Coscienza di Zeno


  • 3

#8 ArchieFisher

ArchieFisher

    pacato come il vecchio che ho in avatar da 50 anni

  • Moderators
  • 6319 Messaggi:

Inviato 03 dicembre 2016 - 11:06

1) Victor Hugo - I Miserabili
2) Charles Dickens - Oliver Twist
3) Daniel Defoe - Moll Flanders
4) Jonathan Franzen - Libertà
5) Emmanuel Carrere - L'Avversario
6) Jan Kross - La Congiura
7) Bernard Malamud - L'Uomo di Kiev
8) Benito Perez Galdos - Tristana
9) John Fante - Chiedi alla Polvere
10)Thomas Bernhard - L'Imitatore di Voci

 

I Miserabili mi è piaciuto talmente tanto che l'ho messo al primo posto anche se le digressioni sono lunghe (e noiose).


  • 1
Life was never better than
in nineteen sixty-three

Ogni vita ha peso e dimenticanza calcolabili

"What kind of music do you usually have here?"
"Oh, we got both kinds. We got Country, and Western."

#9 selva

selva

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1089 Messaggi:

Inviato 03 dicembre 2016 - 13:46

Anno intenso

 

1. William Faulkner - Mentre morivo

2. Herman Melville - Bartleby lo scrivano

3. Anton Cechov - Racconti

4. Joseph Conrad - Cuore di tenebra

5. Albert Camus - La peste

6. Philip Roth - Everyman

7. Beppe Fenoglio - Una questione privata

8. Joseph Conrad - La linea d'ombra

9. Curzio Malaparte - Kaputt

10. Philip Roth - Il lamento di Portnoy

 

11. Kurt Vonnegut - Ghiaccio-nove

12. William Faulkner - Palme selvagge

13. John Fante - Sogni di Bunker Hill

14. Anna Maria Ortese - Il mare non bagna Napoli

15. Raymond Carver - Cattedrale

16. Gesualdo Bufalino - Tommaso e il fotografo cieco

17. Arthur C. Clarke - 2001: A Space Odissey

18. Jorge Luis Borges - Finzioni

19. Guido Morselli - Dissipatio H.G.

20. Georges Simenon - Tre camere a Manhattan

21. Herman Melville - Benito Cereno e altri racconti

22. Charles Dickens - Grandi speranze

23. Leonardo Sciascia - Il mare colore del vino


  • 2

#10 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11351 Messaggi:

Inviato 03 dicembre 2016 - 14:07

Io non me la sento di fare una classifica, un elenco però sì. Questi quelli che mi sono piaciuti di più.

 

- Piero Calò: La penultima città

Il nostro Piersa è uno scrittore interessante, con un'ironia stronzetta e una voce tutta sua. Gli piacciono le apocalissi e i punti di rottura.

- Mario Alinei: L'origine delle parole (che non ho finito ma insomma 500 pagine me le sono lette).

Opera ambiziosa che mira a rivedere lo statuto teorico dell'etimologia, quanto mai vecchio, incerto, poco fruttuoso; una rivincita della semantica sullo studio formale della fonetica e grammatica storica, che ci fa rivedere nelle parole la storia del nostro rapporto col mondo, con la natura, con le idee.

-Joseph Conrad: Heart of darkness

Lettura in inglese impegnativa per le mie capacità. Ma molto remunerativa.

-Tommaso Landolfi: Tre racconti

Continuo a non capirci niente, continuo a riprovarci. Avevo letto solo opere di inizio carriera (anni 30-40), in questa degli anni 60 la lingua è più composta e sicura, meno idiosincratica, ma continua a far male.

-Giovanni Testori: Macbetto

Alta poesia e bassezze in una lingua che non esiste e che ti rimane dentro come una musica. Notevole la rielaborazione, oltre della fonte primaria, di Verdi (cioè di Francesco Maria Piave)

-William Shakespeare: Macbeth

Ennesima rilettura però tutto in lingua, fàta fadiga. Ma volete mettere leggere il contrasto tra foul e fair rappresentato in questo modo?

Let not light see my black and deep desires.
The eye wink at the hand, yet let that be
Which the eye fears, when it is done, to see.

-Vincenzo Consolo: Il sorriso dell'ignoto marinaio

Qualche riserva, ma una lingua barocca e affascinante, in un libro sulle rivolte preunitarie dimenticate dalla Storia, viste attraverso l'occhio di un nobile intellettuale disimpegnato. Montaggio impegnativo, idea di romanzo intimamente manzoniana.

- Alfred Bassermann: Orme di Dante in Italia. Vagabondaggi e ricognizioni

L'ho usato come guida (non l'ho letto tutto), andando a cercare luoghi che Dante cita e su cui probabilmente ha calcato il piede. Emozionante vedere in qualche formazione rocciosa dell'Appennino toscoromagnolo un archetipo dei fossi infernali.

 

Di tutta 'sta roba dovrei aver parlato anche in Cosa state leggendo.

 

Fuori classifica.

Giulio Cesare Croce: Bertoldo e Bertoldino

Enzo Striano: Il resto di niente

Vincenzo Consolo: La ferita dell'Aprile

Federico De Roberto: I vicerè

Ernest Hemingway: Festa mobile

Dante: Vita nova


  • 1

#11 100000

100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6625 Messaggi:

Inviato 03 dicembre 2016 - 18:13

1. Thomas Bernhard - Perturbamento

Dopo Beckett, c'è solo Bernhard.
2. George Orwell - Down and out in Paris and London

Il miglior libro di Orwell, alla faccia della fattoria (sicuro) e di 1984 (forse).
3. Herman Melville - Bartleby lo scrivano

Vedi vincentvega.
4. Michail Bulgakov - Uova fatali

Me lo spacciassero per contemporaneo sarei già contento, ma così non vale.
5. José Saramago - Il vangelo secondo Gesù Cristo

"Perdonatelo, perché non sa quello che ha fatto."
6. David Foster Wallace - Brevi interviste con uomini schifosi
7. Joseph Conrad - 
La linea d'ombra
8. Albert Camus - La peste

9. Mario Perniola - L'arte espansa
10. Dino Buzzati - Un amore

11. Heinrich Böll - Foto di gruppo con signora

12. Amin Maalouf - Il primo secolo dopo Beatrice

13. Vitaliano Trevisan - I quindicimila passi

 

bonus. La mostra delle atrocità - J.G. Ballard
Già fare la classifica delle letture, insomma, per questo libro poi, boh, potrei metterlo primo come ultimo (vabbè sempre fra i notevoli, ovviamente). Le note della versione ormai in circolazione sono interessanti quanto lo scritto originale. Sull'onda dell'entusiasmo mi sono preso anche Fine millennio: istruzioni d'uso. Grande Ballard.

 

Riletture notevoli (sono già da):

Paul Auster - NY Trilogy

Franz Kafka - Tutti (alcuni) i racconti

 

Qualche fumetto:

Tutto Pazienza (in realtà solo i volumi dei racconti brevi, che il resto -molto- l'avevo già letto, comunque collana meritevole)

Logicomix (molto carino, anche se anche molto entry level per quei discorsi/storie lì, comunque bello e consigliato)

Richard McGuire - Here (bellissimo, ha senso dire il The tree of life dei fumetti? temo di no. Solaris ti piace? credo di sì)

Gipi - Diario di fiume e altre storie (sto cercando di recuperare un po' su Gipi che mi piace un sacco ma non so perché ho letto poco)

Nicolas de Crécy - Il celestiale Bibendum (l'acquisto/scoperta dell'anno: bellissimo!)

 

p.s.: scusa piersa, ho letto che volevi di là i commenti, ma è andata così.

edit: l'ho un po' ridotta e sistemata, va.


  • 4

#12 Dark Mavis

Dark Mavis

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1076 Messaggi:

Inviato 04 dicembre 2016 - 01:04

1. William Faulkner - L'urlo e il furore
2. Roberto Bolaño - 2666
3. Philip K. Dick - Ubik/Le tre stimmate di Palmer Eldritch
4. Philip Roth - La lezione di anatomia
5. Saul Bellow - Il pianeta di Mr. Sammler
6. Fedor Dostoevskij - Le notti bianche
7. Hunter S. Thompson - Paura e disgusto a Las Vegas
8. Nikolaj Gogol' - Racconti di Pietroburgo
9. Georges Simenon - L'uomo di Londra
10. Vladimir Nabokov - Lolita
  • 6

#13 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19899 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 05 dicembre 2016 - 15:16

1) Il padrone del mondo (Robert Hugh Benson)

2) Il re pallido (DF Wallace)

3) Noi (Zamjatin)

4) Il primo cerchio (Solzenitsyn)

5) Il demone meschino (Sologub)
6) Il domenicano bianco (Meyrink)
7) Salambò (Flaubert)
8) L'affare Picpus (Simenon)
9) Un oscuro scrutare (PK. Dick)

10) Sulle scogliere di marmo (Junger)

 

Se vi ha lasciato perplesso L'Operaio (sempre di Junger) fareste bene a completare la lettura con questo romanzo (breve) che è poi l'inizio di una trilogia. Al di là della storia eccetera, la narrativa di Junger ha il suo senso non in sé (come saggista sta su un altro pianeta) ma nello strumento della fantasia che gli permette di temperare un pessimismo a tratti desolante (nella saggistica, dico). Molti motivi concorrono a ciò e tra quelli più drammatici è bene ricordare il carattere scarsamente fiducioso di tutto il conservatorismo tedesco e la mancanza di un appoggio teleologico (anche questo riscontrabile da quelle parti). Mettendo insieme le due cose, ne esce una visione del mondo, affascinante come un film di Kubrick.


  • 1

#14 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19805 Messaggi:

Inviato 05 dicembre 2016 - 17:53

1. Richard Yates - Revolutionary road
2. Edgar Hilsenrath - Orgasmo a Mosca
3. Joseph Roth - La marcia di Radetsky
4. Georges Simenon - Liberty bar
5. John Steinbeck - La luna è tramontata
6. Marz Mazower - Le ombre dell'Europa
7. Jonathan Littell - Le benevole
8. Graham Greene - L'agente segreto all'Havana
9. Carlo Emilio Gadda - Diario di guerra e di prigionia
10. Joseph Heller - Comma 22
 
I commenti domani.

  • 1

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

 

 


#15 Gonzalo Pirobutirro

Gonzalo Pirobutirro

    Tony Nelli

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1266 Messaggi:
  • LocationMaledetta Toscana

Inviato 05 dicembre 2016 - 23:13

Ci provo anch'io.

 

01. Fedor M. Dostoevskij - I fratelli karamazov

02. Emily Bronte - Cime tempestose

03. Pier Paolo Pasolini - Scritti Corsari

04. Jonathan Swift - I viaggi di Gulliver

05. William Shakespeare - Amleto (no, non l'avevo mai letto)

06. Giuseppe Berto - Il cielo è rosso

07. Raffaele La Capria - Ferito a morte

08. Giuseppe Genna - Dies Irae

09. Jonathan Littell - Le benevole

10. John Steinbeck - Uomini e topi

 

11. Umberto Eco - Il Pendolo di Foucault

12. Walter Siti - Scuola di nudo

13. Edgardo Franzosini - Questa vita tuttavia mi pesa molto

14. Giordano Meacci  - Il cinghiale che uccise Liberty Valance

15. Tatti Sanguineti - Il cervello di Alberto Sordi

16. Cormac McCarthy - Cavalli Selvaggi

17. Vitaliano Trevisan - Works

18. Antonio Pennacchi - Canale Mussolini

19. Joe R. Lansdale - Il mambo degli orsi

20. Domenico Starnone - Lacci

 

Rilettura dell'anno: "The Catcher in the Rye" (in lingua)


  • 1

#16 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12522 Messaggi:

Inviato 06 dicembre 2016 - 09:21

In ordine sparso, come mi vengono in mente...

Buzzati
- Il segreto del bosco vecchio
- Barnabo delle montagne
- Le storie dipinte / I miracoli di Val Morel
- Il panettone non bastò. Scritti, racconti e fiabe natalizie
- Il grande ritratto
- In quel preciso momento
- La famosa invasione degli orsi in Sicilia
e almeno un altro paio di antologie di cui non ricordo il titolo
Carver
- Principianti
- Vuoi star zitta, per favore?
- Cattedrale
- Elefante e altre storie
- Orientarsi con le stelle (tutte le poesie)
- Di cosa parliamo quando parliamo d,amore
- Se hai bisogno chiama
- Il mestiere di scrivere (saggio)
Bret Easton Ellis
- Meno di zero
- American Psycho
- Le regole dell'attrazione
- Acqua dal sole
- Lunar Park
Elmore Leonard
- Salto nel buio
- Costa Dorata
- Tishomingo Blues
- Raylan
Lansdale
- L'ultima caccia
- L'anno dell'uragano
- The Drive-In 2: Not Just One of Them Sequels
- La morte ci sfida
- Buba Ho-Tep
Chandler: Finestra sul vuoto
Bukowski: Sui gatti
  • 3

#17 Paraponzipò

Paraponzipò

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 138 Messaggi:

Inviato 06 dicembre 2016 - 14:39

Anno un po' di magra

 

1. Hernest Hemingway - Addio alle armi

Commento: http://forum.ondaroc...endo/?p=2065629

2. Julio Cortàzar - Rayuela

3. Jorge Louis Borges - Il manoscritto di Brodie

4. Albert Camus - Il mito di Sisifo

5. Gabriel Garcia Marquez - Memoria delle mie puttane tristi

6. Joseph Heller - Comma 22

7. Aldous Hulxley - Il mondo nuovo.

8. Louis Sepùlveda - Diario di un killer sentimentale

9. Orhan Pamuk - Istanbul

10. Patrick Modiano - i viali di cironvallazione

 

 

11. Junot Diaz - La breve favolosa vita di Oscar Wao


  • 0

#18 Guybrush Threepwood

Guybrush Threepwood

    avvocato delle cause perse

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3728 Messaggi:
  • Locationromagnolo in teutonia

Inviato 06 dicembre 2016 - 16:25

1. Jonathan Littell - Le benevole

2. Günter Grass - Il tamburo di latta

3. Lucius Shepard - Life during wartime

4. Michail Bulgakov - Il maestro e Margherita

5. Alice Munro - Alice Munro's best

6. Gustave Flaubert - Salammbò

7. Stendhal - Il rosso e il nero

8. Haruki Murakami - Kafka on the shore

9. Stephen King - Skeleton Crew

10. Svetlana Aleksievic - La guerra non ha volto di donna

9. Isaac Asimov - Trilogia della fondazione

10. Stephen King - Skeleton Crew


Messaggio modificato da jdv87 il 06 dicembre 2016 - 18:47

  • 1

#19 aldous

aldous

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1096 Messaggi:

Inviato 13 dicembre 2016 - 09:56

  1. La scuola cattolica – Edoardo Albinati
  2. Le serenate del ciclone – Romana Petri
  3. Le ragazze – Emma Cline
  4. Works – Vitaliano Trevisan
  5. Mia amata Yuriko – Antonietta Pastore
  6. Qualcosa sui Lehman – Stefano Massini
  7. Quaderni giapponesi – Igort
  8. Crepuscolo – Kent Haruf
  9. Dalle rovine – Luciano Funetta
  10. Città in fiamme -  Garth Risk Hallberg
  11. Il brevetto del geco – Tiziano Scarpa
  12. La vegetariana -  Han Kang
  13. Purity – Jonathan Franzen
  14. Il giardino di Amelia – Marcela Serrano
  15. Don DeLillo - Zero k
  16. Sotto Tiberio - Nick Tosches

  • 4

#20 verdoux

verdoux

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2782 Messaggi:

Inviato 17 dicembre 2016 - 02:02

  1. Dei Sepolcri (Ugo Foscolo)

  2. Sei pezzi facili (Richard P. Feynman)

  3. Dialogo sui massimi sistemi (Galileo Galilei)

  4. L'insostenibile leggerezza dall'essere (Milan Kundera)

  5. Unter den linden (Walther von der Vogelweide)

  6. La Madre (Maksim Gorkij)

  7. Sette brevi lezioni di Fisica (Carli Rovelli)

  8. Perché non possiamo dirci cristiani (Piergiorgio Odifreddi)

  9. Il macigno (Carlo Cottarelli)

  10. È felice Sisifo? (Remo Mantovanelli)


  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq