Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Christina Vantzou


  • Please log in to reply
71 replies to this topic

#1 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11820 Messaggi:

Inviato 30 novembre 2015 - 13:22

La faccio breve (seh): queste tessiture di suoni filanti, allungati fino all'eternità di cui sono figli, questi droni intensi e gentili, ipnotici come uno scorrere tra liquido e gassoso, sono straconsigliati a chi abbia un debole per ultimi Stars of the Lid e A Winged Victory for the Sullen, senza tralasciare il bell'episodio isolato della Vantzou con Adam Wiltzie degli SOTL (appunto) a nome The Dead Texan dove confluiscono alla perfezione istanze e differenze tra i diversi progetti.
 
Rispetto ai due capitoli precedenti in 3 si allunga il minutaggio (circa 70 minuti) e l'essenzialità del suono. Se 1 cercava ancora la quadra tra droni e contributi acustici di matrice cameristica e in 2 la Vantzou trovava la pienezza di un suono orchestrale (per quanto rarefatto), in 3 gioca invece da una parte sulla riduzione delle variazioni e dall'altra sull' allungamento di note e bordoni (la strumentazione comprende sempre archi, fiati, voci, debitamente trasfigurati e quasi disciolti nel fluire del tutto) ad accentuare quel tipico effetto di sospensione del tempo attraverso la concentrazione, la fissità e la densità della mole di suono, un dipanarsi in perpetua fluttuazione che poi è la cifra precisa di un disco come questo, che se non dice nulla di particolarmente nuovo (ma d'altronde l'eternità è oltre la novità) pure è in grado di portarmi in una dimensione altra, dove l'ascolto si fa esperienza totalizzante, incontro del sé col fuori di sé.
 
Il resto (più di stentoree descrizioni a parole) lo fa la bellissima immagine di copertina, tra Stalker e qualche paesaggio nordico, misteri ancestrali e materia primigenia. Un'immagine che rende alla perfezione l'atmosfera di cui il disco è pervaso e che contribuisce ad evocare, oltre a sottolineare la peculiare femminilità di questa proposta (e non a caso un pezzo è intitolato a Laurie Spiegel).
 
155468.jpg
 
Se ne era già accennato nel topic drone / dark-ambient, che copio qui di modo da avere lo streaming integrale a disposizione (è inutile che saltate avanti e indietro tanto è tutto uguale asd )
 
 

Il nuovo di Christina Vantzou (N° 3) qualcuno l'ha sentito? Sul fronte droni-soft-pure-un-po'-orchestrali-e/o-classical pare difendersi bene. Non ai livelli immensi dei Winged Victory for the Sullen ma la via è più o meno quella, solo un po' più monolitica.
 

 
 
MI0003909191.jpg?partner=allrovi.com
christina_vantzou_by_julie_calbert.jpg?r


  • 6
A chemistry of commotion and style

#2 Greed

Greed

    passive attack

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11867 Messaggi:

Inviato 30 novembre 2015 - 18:55

0 risposte
Donna
Segnalata da te

Appena ho il pc la ascolto, mi piacerà di sicuro.
  • 1

#3 pooneil

pooneil

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5513 Messaggi:

Inviato 30 novembre 2015 - 19:20

Fosse stata una pallavolista...


  • 1

#4 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11820 Messaggi:

Inviato 01 dicembre 2015 - 09:13

0 risposte
Donna
Segnalata da te

Appena ho il pc la ascolto, mi piacerà di sicuro.

 

Obiettivamente non è proprio il tipo di disco che possa mietere consensi, soprattutto perché non ha agganci particolarmente contemporanei né riferimenti che vadano per la maggiore, né tantomeno derivazioni dark-industrial. Ma è proprio la sua estrema purezza che mi ha conquistato.


  • 0
A chemistry of commotion and style

#5 xtc

xtc

    Gianfranco Marmoro

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11479 Messaggi:

Inviato 01 dicembre 2015 - 10:28

l'ho ascoltato per caso (rece a breve di un nostro collaboratore) me ne sono innamorato


  • 0

#6 {`tmtd`}

{`tmtd`}

    Enciclopedista

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7061 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 02 dicembre 2015 - 09:40

Anni fa recensii il primo: http://www.ondarock....011_vantzou.htm

 

Bella roba, devo ancora ascoltare questo nuovo.


  • 0

#7 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11820 Messaggi:

Inviato 02 dicembre 2015 - 09:58

Il primo è quello che ho ascoltato meno (sono partito dall'ultimo a ritroso) ma così di sfuggita mi sembra il più acerbo e meno a fuoco. Ma ci torno, per ora mi tengo strettissimi 2 e 3.


  • 0
A chemistry of commotion and style

#8 xtc

xtc

    Gianfranco Marmoro

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11479 Messaggi:

Inviato 02 dicembre 2015 - 10:11

Anni fa recensii il primo: http://www.ondarock....011_vantzou.htm

 

Bella roba, devo ancora ascoltare questo nuovo.

secondo me è cresciuta molto più personale 


  • 0

#9 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11820 Messaggi:

Inviato 02 dicembre 2015 - 10:15

 

Anni fa recensii il primo: http://www.ondarock....011_vantzou.htm

 

Bella roba, devo ancora ascoltare questo nuovo.

secondo me è cresciuta molto più personale 

 

 

Direi che le abbia fatto molto bene la frequentazione di Adam Wiltzie. Tra l'altro davo per scontato che lui avesse collaborato anche a 3, invece nei credits non compare.

 

Ricordarsi anche di questo

Spoiler


  • 0
A chemistry of commotion and style

#10 norb

norb

    mainstream Star

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2471 Messaggi:

Inviato 02 dicembre 2015 - 11:24

Anni fa recensii il primo: http://www.ondarock....011_vantzou.htm

 

Bella roba, devo ancora ascoltare questo nuovo.

 

sono tutti e tre molto belli. i primi due si somigliano parecchio, questo nuovo è più austero. recensione a breve


  • 3

#11 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 83710 Messaggi:

Inviato 05 dicembre 2015 - 13:09

alla ricerca della connessione con Laurie Spiegel, lo sto ascoltando pure io e mi piace; la regola per capire quando l'ambient è bella è mettersi sul letto e aspettare di venire coinvolti, dalla catalessi alla percezione che mi tiene sveglio o meglio semisveglio


  • 0
Tanti amici mi chiamano e mi dicono peppe ma tu non ti lamenti mai a stare in quarantena forzata
Amici miei vi rammento che zio peppuzzo nazionale come mi chiama fraternamente Claudio ferri in arte bassino. Che mi sono fatto quasi 7 anni al 41 bis sotterrato isolato dal mondo altro che quarantena. Qua per me e hotel a 5 stelle. Pertanto non scendete e spero che conte vada quanto prima un decreto che chi viene preso in strada va in quarantena forzata. Alla fine dobbiamo salvaguardare noi e milioni di italiani. Pensate se venivate chiamati per andare in guerra. Buona serata peppuzzo vi vuole bene
Tanto bene.

#12 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 83710 Messaggi:

Inviato 06 dicembre 2015 - 09:40

in pezzi tipo Cynthia 

https://www.youtube....h?v=odmj8tU6ajU

ricorda anche il progetto Human Greed, con quel crescendo fatto di poche note acute e la voce trattata, poi il bordone che porta all'esplosione, molto bello; questo disco utilizza un arsenale di strumenti a fiato


  • 0
Tanti amici mi chiamano e mi dicono peppe ma tu non ti lamenti mai a stare in quarantena forzata
Amici miei vi rammento che zio peppuzzo nazionale come mi chiama fraternamente Claudio ferri in arte bassino. Che mi sono fatto quasi 7 anni al 41 bis sotterrato isolato dal mondo altro che quarantena. Qua per me e hotel a 5 stelle. Pertanto non scendete e spero che conte vada quanto prima un decreto che chi viene preso in strada va in quarantena forzata. Alla fine dobbiamo salvaguardare noi e milioni di italiani. Pensate se venivate chiamati per andare in guerra. Buona serata peppuzzo vi vuole bene
Tanto bene.

#13 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6001 Messaggi:

Inviato 09 dicembre 2015 - 11:49

Mi piace molto Stereoscope, distesa ed emotiva, ricorda davvero molto alcune composizioni di 36.

Il resto dell'album è molto diluito e devo ancora capire quanto mi piaccia davvero, particolarmente dubbioso sulle parti neoclassical.

 

La fotografia in copertina eccede in sharpen e contrasto.


  • 0

#14 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11820 Messaggi:

Inviato 09 dicembre 2015 - 11:51

alla ricerca della connessione con Laurie Spiegel

 

Devo dire che la Spiegel la conosco solo di nome e per vaghi sentiti dire. Ho citato il pezzo a cui da il titolo più che altro per sottolineare la femminilità di questo disco; sarà suggestione ex-post ma non me l'immagino fatto da un uomo (boh).

Poi ti volevo accalappiare asd

 

Con la Spiegel cheffaccio, mi butto su Expanding Machine che mi pare quello più "famoso"?

 

solaR, ti piace già un pezzo, io sono a posto.


  • 0
A chemistry of commotion and style

#15 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6001 Messaggi:

Inviato 09 dicembre 2015 - 11:57

solaR, ti piace già un pezzo, io sono a posto.

 

Guarda, era un ottimo candidato alle retrovie della classifica ma su questi dischi mi ci vogliono mesi per capire se attaccano o meno.

Se me lo tengo in loop tutto il dì forse ci capisco qualcosa.


  • 0

#16 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11820 Messaggi:

Inviato 09 dicembre 2015 - 11:59

 

solaR, ti piace già un pezzo, io sono a posto.

 

Guarda, era un ottimo candidato alle retrovie della classifica ma su questi dischi mi ci vogliono mesi per capire se attaccano o meno.

Se me lo tengo in loop tutto il dì forse ci capisco qualcosa.

 

 

Comunque di neoclassical alla fine mi pare ci sia davvero poco, solo un pezzo verso la fine dove gli archi sono più possenti. Per il resto proprio il fatto che sia meno neoclassical dei due dischi precedenti è il suo punto di forza (insieme al fatto che tiene la tensione e mi ci fa concentrare per 70 minuti che non sono pochi). Cioè ci sono archi e fiati etc ma sono usati in un modo molto più "stirato" e meno apparente.


  • 0
A chemistry of commotion and style

#17 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 83710 Messaggi:

Inviato 09 dicembre 2015 - 12:43

 

 

solaR, ti piace già un pezzo, io sono a posto.

 

Guarda, era un ottimo candidato alle retrovie della classifica ma su questi dischi mi ci vogliono mesi per capire se attaccano o meno.

Se me lo tengo in loop tutto il dì forse ci capisco qualcosa.

 

 

Comunque di neoclassical alla fine mi pare ci sia davvero poco, solo un pezzo verso la fine dove gli archi sono più possenti. Per il resto proprio il fatto che sia meno neoclassical dei due dischi precedenti è il suo punto di forza (insieme al fatto che tiene la tensione e mi ci fa concentrare per 70 minuti che non sono pochi). Cioè ci sono archi e fiati etc ma sono usati in un modo molto più "stirato" e meno apparente.

 

 

la gamma di strumenti è ampissima ma di neoclassical c'è poco, vero, così come è vero che si tratta delle parti peggiori da quel che ho sentito (sono ai primi ascolti eh)

 

della Spiegel quello più famoso è il di recente ristampato Expanding Machine, io conosco bene solo lui e mi piace molto; ci sarebbe, tra i titoli, anche Robert Earl ma non sono sicuro che la Vantzy si riferisca a lui asd
 

hqdefault.jpg


  • 0
Tanti amici mi chiamano e mi dicono peppe ma tu non ti lamenti mai a stare in quarantena forzata
Amici miei vi rammento che zio peppuzzo nazionale come mi chiama fraternamente Claudio ferri in arte bassino. Che mi sono fatto quasi 7 anni al 41 bis sotterrato isolato dal mondo altro che quarantena. Qua per me e hotel a 5 stelle. Pertanto non scendete e spero che conte vada quanto prima un decreto che chi viene preso in strada va in quarantena forzata. Alla fine dobbiamo salvaguardare noi e milioni di italiani. Pensate se venivate chiamati per andare in guerra. Buona serata peppuzzo vi vuole bene
Tanto bene.

#18 solaris

solaris

    Simmetriade.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6001 Messaggi:

Inviato 09 dicembre 2015 - 14:20

Comunque di neoclassical alla fine mi pare ci sia davvero poco, solo un pezzo verso la fine dove gli archi sono più possenti. 

 

Tipo la The Future finale... ecco, quel genere di tracce sono davvero un tedio insopportabile.


  • 0

#19 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 83710 Messaggi:

Inviato 09 dicembre 2015 - 22:51

 

Comunque di neoclassical alla fine mi pare ci sia davvero poco, solo un pezzo verso la fine dove gli archi sono più possenti. 

 

Tipo la The Future finale... ecco, quel genere di tracce sono davvero un tedio insopportabile.

 

 

è fatto così per chiudere, come hai notato anche tu ecco

 

a me sta piacendo molto; quando l'ambient tiene alta la mia tensione e si fa seguire nota dopo nota, significa che ho un feeling con l'artista, proverò anche quelli precedenti

 

sono coinvolgenti e particolarmente belli anche i suoni

 

https://www.youtube....h?v=HWauGfu4MaM

 

hqdefault.jpg


  • 0
Tanti amici mi chiamano e mi dicono peppe ma tu non ti lamenti mai a stare in quarantena forzata
Amici miei vi rammento che zio peppuzzo nazionale come mi chiama fraternamente Claudio ferri in arte bassino. Che mi sono fatto quasi 7 anni al 41 bis sotterrato isolato dal mondo altro che quarantena. Qua per me e hotel a 5 stelle. Pertanto non scendete e spero che conte vada quanto prima un decreto che chi viene preso in strada va in quarantena forzata. Alla fine dobbiamo salvaguardare noi e milioni di italiani. Pensate se venivate chiamati per andare in guerra. Buona serata peppuzzo vi vuole bene
Tanto bene.

#20 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Dungeon Synth nei giorni pari e Vaporwave in quelli dispari

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 83710 Messaggi:

Inviato 10 dicembre 2015 - 00:04

 

La fotografia in copertina eccede in sharpen e contrasto.

 

preferisci la seconda?

 

R-7810474-1449504279-6486.jpeg.jpg

 

R-7810474-1449255903-2318.jpeg.jpg


  • 0
Tanti amici mi chiamano e mi dicono peppe ma tu non ti lamenti mai a stare in quarantena forzata
Amici miei vi rammento che zio peppuzzo nazionale come mi chiama fraternamente Claudio ferri in arte bassino. Che mi sono fatto quasi 7 anni al 41 bis sotterrato isolato dal mondo altro che quarantena. Qua per me e hotel a 5 stelle. Pertanto non scendete e spero che conte vada quanto prima un decreto che chi viene preso in strada va in quarantena forzata. Alla fine dobbiamo salvaguardare noi e milioni di italiani. Pensate se venivate chiamati per andare in guerra. Buona serata peppuzzo vi vuole bene
Tanto bene.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq