Vai al contenuto


Foto
* * * * * 2 Voti

James Purdy


  • Please log in to reply
5 replies to this topic

#1 captino

captino

    ł

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1498 Messaggi:

Inviato 03 gennaio 2015 - 22:31

Apro un thread per questo scrittore che conosco, non più solo di nome, da quanto, cinque giorni? Giorni in cui ho letto due libri, molto belli, di James Purdy: Eustace Chisholm and the Works, 1967, e Cabot Wright Begins, 1964; li ho letti in inglese, per chi lo mastica e non ha niente contro gli ebook, ho il primo in pdf e il secondo in epub e mobi, per gli altri è più dura, perché tutto quello che di Purdy fu edito in Italia è ormai fuori stampa, se avete fortuna il primo lo trovate come Rose e cenere (prima Einaudi, poi Dalai), il secondo prima come Un ignobile individuo, poi come Cabot Wright ci riprova, per la serie titoli a caso, sempre Einaudi.

 

 

tumblr_nhmfujcb8Q1u16c8lo1_400.jpg

 

 

Reputato semplicemente un genio da lettori del calibro di Gore Vidal, Dorothy Parker, Susan Sontag e Tennessee Wiliams, in anticipo di decenni su temi e modalità di tutta una serie di scrittori più o meno post-moderni celebrati il quadruplo di lui, gay dichiarato che tuttavia riempie i suoi libri di trame erotiche più pansessuali e incalcolabili, che queer in senso contemporaneo, in tutta sincerità avvicinabile a Dick e Vonnegut, per la destrezza con cui, in Cabot Wright Begins, stende un libro "americano" che non abbandona mai il registro di un umorismo acutissimo, che metabolizza del tutto, senza nausee postprandiali, l'altrimenti indigeribile bolo della, ehr, stagione capitalista americana degli anni sessanta, per usare delle parole davvero imprecise e davvero ingenue e davvero brutte, ma ci siamo capiti. Parlavo di temi e modi cari a scrittori americani ben successivi: Cabot Wright, stupratore seriale gentiluomo, è un personaggio che immagino sia molto nelle corde di Breat Easton Ellis, per quanto quest'ultimo non mi piaccia leggerlo e Purdy sì. Un'altra parte del libro, che consiste nella trascrizione di torrenziali sermoni concepiti dal personaggio del datore di lavoro di Cabot Wright, con la sua giustapposizione martellante di ansie all-american stereotipate, è un altro esempio.

 

La prosa di Purdy, che dire versatile è poco, se è più spedita e scarna in Cabot Wright Begins, in Eustace Chisholm and the Works è a tratti addirittura estetizzante: sinceramente ritengo già alcune pagine del libro tra le più belle, nel senso più pre-moderno possibile del termine, che descrivano la tensione erotica tra due personaggi. Non cito scene, non voglio fare spoiler, alcune delle scene più belle sono o già di per sé cruciali, o collocate più verso la fine del libro che vicino all'inizio, e non sarebbe possibile citarle senza dover fare uno spoiler ipertrofico e incomprensibile, lo consiglio davvero a tutti, è il meno afferrabile e inscrivibile dei due, il più a sé stante e "bello da leggere", e il mio preferito. 

 

 

tumblr_nhmfixsJGd1u16c8lo1_400.jpg         tumblr_nhmg2eyCLu1u16c8lo1_250.jpg

 

 

Ho intenzione di leggere altri libri di James Purdy, quindi ne parlerò in questo thread, per ora ho reperito i racconti completi (sempre in epub e poi convertiti in mobi per leggerli su kindle), con l'introduzione di John Waters, e penso leggerò qualche raccolta. I suoi altri romanzi che per ora mi ispirano di più sono Narrow Rooms, a quanto ne so il più spinto, e mai uscito in Italia, e Malcolm, che invece è uno dei due usciti per minimumfax verso il 2005, con The Nephew.

 

 

 

 

tumblr_nhmfmnzkvV1u16c8lo1_400.png tumblr_nhmg8spvyq1u16c8lo1_250.jpg


  • 5

#2 Scripti Politti

Scripti Politti

    サカナクション

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2523 Messaggi:
  • LocationTorino

Inviato 04 gennaio 2015 - 15:26

Si potrebbero fare avanti i lettori visto la qualità dell'utente e di ciò che ha scritto.


  • 0

#3 Gozer

Gozer

    :3

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21453 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2015 - 15:28

il problema è la scarsa reperibilità dell'autore. Io a leggere in inglese non c'ho lo sbattimento (ultimamente fatico anche a leggere in italiano).

E' ovvio che il post di Captain mi abbia messo voglia di approfondire, magari si riesce a beccare qualcosa nell'usato, boh...

 

(certo che la situazione editoriale italiana è davvero disastrosa, ci sono una marea di autori fuori stampa da anni di cui non frega niente a nessuno, e sempre tutti a sporcarsi la bocca con la solita manciata di nomi)


  • 0

RYM ___ i contenuti

 

 "SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

 


#4 Nijinsky

Nijinsky

    Señorito En Escasez

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13312 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2015 - 16:04

da me in biblioteca si trova parecchia roba (ad esempio Rose e Cenere - il problema credo sia che BCDalai nel frattempo è fallita e rinata o cose così), se non hai uno spiccato senso del possesso (che fu etc.) prova lì (cioè: nelle biblioteche dove stai). 

 

(mai letto nulla, l'ho lì in una tremenda lista di americani "minori" da leggere. magari gli faccio scalare qualche posizione che sennò ci arrivo nel 2022)


  • 0

Siamo vittime di una trovata retorica.


#5 LukakuFakeTroll

LukakuFakeTroll

    TOPAZIO

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10772 Messaggi:
  • Location...riverrun

Inviato 04 gennaio 2015 - 16:07

Si potrebbero fare avanti i lettori visto la qualità dell'utente e di ciò che ha scritto.

 

beh

 

(mai letto nulla, l'ho lì in una tremenda lista "minori" da leggere. 

grazie a Captain, nel caso)


  • 0

A proposito del Maurizio Costanzo show, a me l'ospitata del Joker al programma del personaggio di De Niro ha ricordato una di Aldo Busi, ma proprio uguale, compreso il balletto con cui si presenta al pubblico. Dubito che Phoenix si sia ispirato a quella, ma in certe parti, quando si mette a checcheggiare, la somiglianza era impressionante.

il primo maggiorenne che vedrò vestito da joker a carnevale, halloween o similia lo prendo per il culo di brutto
minimo un A STRONZOOOO, ANCORA STU JOKER? STRONZOOOO, vieni a casa mia che ho bisogno di una mano a sgomberare la mansarda, STRONZOOOO

There is a duality between thought and language reminiscent of that which I have described between dreaming and play

Man the sum of his climatic experiences Father said. Man the sum of what have you


#6 Gozer

Gozer

    :3

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21453 Messaggi:

Inviato 04 gennaio 2015 - 18:16

va beh ma questo non è un americano minore da quanto ho capito. Era genio e gay, quindi è superiore per forza, Roth è minore semmai.

 

Comunque ok provo in biblioteca.


  • -1

RYM ___ i contenuti

 

 "SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq