Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Owen Pallett - In Conflict (Domino; 2014)


  • Please log in to reply
7 replies to this topic

#1 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21463 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 30 maggio 2014 - 21:19

Sullo sfondo, i temi della malattia mentale e dei tumulti psicologici. In primo piano, tessiture sintetiche e orchestrazioni tra il cameristico ed il sinfonico, per melodie che sanno essere ariose e solari, ma anche inquiete e sbilenche. Owen Pallett è un fine cesellatore di canzoni e questo disco, se ancora ce ne fosse bisogno, lo conferma con perle quali la title-track, “On A Path”, “The Secret Seven”, “Chorale”, “The Sky Behind The Flag” e “Soldiers Rock”. La sua voce scivola sinuosa tra le pieghe degli arrangiamenti, coccola le note, accarezze le sillabe e culla le nostre orecchie tese a individuare possibili misteri.
Ancora un gran bel colpo!

Immagine inserita
  • 2

#2 markmus

markmus

    cui prodi

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7907 Messaggi:

Inviato 31 maggio 2014 - 13:45

bello, mi sta piacendo ai primi ascolti. decisamente un disco primaverile, con melodie che mi ricordano molto i primi anni 80, i depeche mode pop di speak & spell e la malinconia leggera dei lotus eaters (giusto suggestioni, non similitudini).

inizialmente la produzione cosi' pulita mi aveva fatto arricciare il naso, ma devo dire che da risalto agli splendidi arrangiamenti di archi (e non solo), che fanno pensare ad una versione aggiornata di arthur russell.

forse avrei tagliato un paio di pezzi, la scrittura non e' ancora al livello dei maestri e una durata da album anni 80 (4 pezzi per lato e strumentale orchestrale finale toh) avrebbe intensificato l'esperienza.
  • 0

#3 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21463 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 03 giugno 2014 - 13:18

http://www.ondarock...._inconflict.htm

spostare!
  • 0

#4 softnoize

softnoize

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 590 Messaggi:
  • Location

Inviato 03 giugno 2014 - 15:04

Veramente bello, pieno di riferimenti. Ogni canzone ha strutture diverse e nonostante il bombardamento di motivetti, sinfonismi e tastiere, tutto è assemblato benissimo, e non stucca. E' un album estivo ma con un che di malinconico. E' vero, non è lungo, ma i brani sono tutti particolari e ti fanno stare attento. Almeno io l'ho ascoltato tre volte sempre con curiosità.
  • 1

#5 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23532 Messaggi:

Inviato 05 giugno 2014 - 12:57

Sono caratteristiche veritiere ma che secondo me già funzionavano a meraviglia in "Heartland", che negli arrangiamenti orchestrali (si fa per dire) era ancor più sfizioso.
Sulle prime anche questo mi aveva coinvolto, ma alla riprova dei fatti ho capito che non l'avrei ascoltato con altrettanta costanza.
È comunque fatto strabene, insomma quasi un 7 per me.
  • 0

esoteros

 

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#6 signora di una certa età

signora di una certa età

    old signorona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19150 Messaggi:

Inviato 12 giugno 2014 - 21:39

bizzarro questo disco. ardente e algido allo stesso tempo
  • 0

In realtà secondo me John Lurie non aveva tante cose da dire... ma molto belle


#7 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23532 Messaggi:

Inviato 22 maggio 2020 - 15:01

Tornato oggi a sorpresa dopo 6 anni.

 

Islands

 

Al primo ascolto si direbbe la cosa più intimista, malinconica - e forse anche raffinata - che ha fatto sinora.

 

 

a3438726862_16.jpg


  • 1

esoteros

 

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#8 Duck

Duck

    Categnaccio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21141 Messaggi:

Inviato 26 maggio 2020 - 08:41

Sì, a primo acchito anche meglio di In Conflict.


  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 


consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto


l'appestato è tale se è una eccezione, non se è la normalità





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq