Vai al contenuto


Foto
* * * * * 1 Voti

Rip Francesco Di Giacomo


  • Please log in to reply
39 replies to this topic

#1 R I E N

R I E N

    El reaccionario auténtico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2463 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2014 - 20:47

http://www.ilmessagg...ie/533050.shtml
  • 0

#2 maladiez

maladiez

    Barilete cosmico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3152 Messaggi:
  • LocationMagna Grecia

Inviato 21 febbraio 2014 - 20:55

NOOOOOOOOOOOO!!!!! Mi dispiace tantissimo. Uno dei piu' grandi cantanti italiani di tutti i tempi e sicuramente il migliore nel prog. Ci manchera' tantissimo. RIP
  • 0

"Chi vuol brillare, si metta in ombra"

 

 

Alice: "Quanto tempo è per sempre?"

Bianconiglio: " A volte solo un secondo"


#3 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23022 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2014 - 21:01

No cazzo, un incidente! Sono tristissimo :'( :'( :'(

Ciao Francesco.


  • 1

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#4 cool as kim deal

cool as kim deal

    Utente contro le bonus track

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11959 Messaggi:
  • LocationLooking Corsica, Feeling Corsico

Inviato 21 febbraio 2014 - 21:03

Tre in 10 giorni, un'ecatombe
  • 0

FATE TORNARE LO SPECCHIETTO DI RYM IN FIRMA

 


 

 

#5 MilleLire

MilleLire

    IL MORALIZZATORE

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3739 Messaggi:
  • LocationFirenze

Inviato 21 febbraio 2014 - 21:30

Bruttissima notizia. Senza parole.
  • 0
Immagine inserita

#6 eugenio_barba

eugenio_barba

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 287 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2014 - 21:32

Che tristezza. Li avevo visti l'anno scorso in concerto e mi avevano divertito ed emozionato come un ragazzino. Bravissimi artisti.
Quando stasera tornerete a casa date una carezza ai vostri figli e dite loro, questa è la carezza del Banco.
  • 0

#7 Tony Cooper

Tony Cooper

    Venerato Maldestro

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2893 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2014 - 21:44

Ma porca di quella puttana troia bastarda


  • 0

#8 combatrock

combatrock

    fallito linkatore seriale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 29087 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2014 - 21:51

R.I.P.
  • 0

Rodotà beato te che sei morto


A voi la poesia proprio non piace eh?Sempre a rompere il cazzo state.


Con trepidazione vivo solo le partite dell'Inter.

 


#9 Number 6

Number 6

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12107 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2014 - 21:53

Ma porca zozza. L'ho appena saputo. Non è possibile che tocchi sempre ai migliori.
  • 0
I'm not a number! I'm a free man!

#10 signora di una certa

signora di una certa

    old signorona

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18022 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2014 - 22:05

:(
R.i.p
  • 0

In realtà secondo me John Lurie non aveva tante cose da dire... ma molto belle


#11 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 33797 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 21 febbraio 2014 - 22:08

Proprio mentre a Sanremo fanno a pezzi la storia della canzone d'autore italiana, quest'ultima perde un pezzo da novanta. Un grandissimo artista tutto barba, cuore e voce da brividi.
  • 3

#12 The Silent Corner

The Silent Corner

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2091 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2014 - 22:24

Non ho mai apprezzato troppo il Banco, eppure mi dispiace profondamente, come se l'avessi adorato.
Era una di quelle figure imponenti, un riferimento da quasi mezzo secolo.
Ha dato voce e testi a una delle band più originali che siano mai comparse in Italia, e solo questo basta a farne un monumento.
Se Sorrenti fu meteora di lusso, se Stratos fu geniale ma ostico, Francesco di Giacomo fu quello più "classico" e al contempo diretto, e vocalmente il più rappresentativo della nostra cultura.
Un applauso anche per i testi scritti, tra i migliori mai comparsi in Italia.
  • 0

#13 Tony Cooper

Tony Cooper

    Venerato Maldestro

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2893 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2014 - 22:24

Ricordo una sua intervista in cui si parlava delle droghe...
e lui rispose

"Le nostre droghe sono la trippa e la pajata"
  • 1

#14 OldfieldReturn

OldfieldReturn

    Progressivo

  • Moderators
  • 6589 Messaggi:
  • LocationVercelli

Inviato 21 febbraio 2014 - 23:16

oggi ho indossato la maglia di Io sono nato libero dopo diversi mesi che non la mettevo,stasera al bar un amico mi dice che è morto...addio Ciccio,quando mi dicono che ti assomiglio è il più grande complimento che mi possano fare :'(
  • 7

#15 blackwater

blackwater

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12520 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2014 - 23:17

Solo oggi scopro che fu quasi mio concittadino: nato a Siniscola in provincia di Nuoro.

L'ho sempre associato a Roma, nonché all'AS Roma, da lui celebrata in alcune partecipazioni a "Quelli che il calcio", con tanto di sciarpa al collo.
  • 1

... sei solo chiacchiere e Baraghini 

 


#16 OldfieldReturn

OldfieldReturn

    Progressivo

  • Moderators
  • 6589 Messaggi:
  • LocationVercelli

Inviato 21 febbraio 2014 - 23:47

http://www.youtube.c...h?v=zXws0RYLo4A

http://www.youtube.c...h?v=VeWSGhFi3Os
  • 0

#17 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23022 Messaggi:

Inviato 22 febbraio 2014 - 00:05

Voi condannate per comodità, ma la mia idea già vi assalta.
Voi martoriate le mie sole carni, ma il mio cervello vive ancora... ancora.


Lamenti di chitarre sospettate a torto,
sospirate piano,
e voi donne dallo sguardo altero
bocche come melograno, non piangete

perché io sono nato, nato libero,
libero.

Non sprecate per me una messa da requiem,
io sono nato libero.
  • 2

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#18 LaBanda

LaBanda

    Minus Habens con Viso da Pirata Marcio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9019 Messaggi:
  • LocationOklahoma City

Inviato 22 febbraio 2014 - 00:34

Un grande, sia come musicista che come uomo. Fra poco passerò proprio sulla strda dove è avvenuto l'incidente. Si è spenta LA più bella delle voci del prog italiano. Addio
  • 0

Cristo creò le case e li palazzi
p'er prencipe, er marchese e 'r cavajjere,
e la terra pe nnoi facce da cazzi

 

https://www.youtube....h?v=oU_O-2Howa8


#19 Kerzhakov91

Kerzhakov91

    X Offender

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4288 Messaggi:
  • LocationAnarene, Texas

Inviato 22 febbraio 2014 - 00:44

Porca miseria. RIP
  • 0
It's like I'm having the most beautiful dream and the most terrible nightmare all at once

Бил, бью и буду бить / Умом Россию не понять, в Россию можно только верить

OR

#20 Pasubio

Pasubio

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1011 Messaggi:

Inviato 22 febbraio 2014 - 01:56

Il Banco e la voce di Francesco Di Giacomo sono stati uno dei miei primi amori musicali.
Ricordo ancora il momento in cui li ascoltai per la prima volta, avevo appena cominciato ad approfondire il rock progressivo (e per un paio d'anni non ascoltai praticamente altro): era l'ultimo giorno di scuola del quarto ginnasio, doveva essere intorno al 10 giugno del 2005, dunque, non ero nemmeno quindicenne. Ricordo ancora, proprio visivamente, lo scaffale della Feltrinelli di largo Argentina dove si trovavano i Cd del Banco. Indeciso tra i primi tre, scelsi Darwin: forse per il salvadanaio in copertina, forse perché ero incuriosito dalla struttura concettuale dell'album.
Lo misi nel lettore appena rientrato e lo ascoltai tutto d'un fiato, immediatamente affascinato dalla complessità musicale e dai testi letterari; ma soprattutto dalla voce appassionata di Di Giacomo.
Negli ultimi nove anni quel disco (e gli altri) non ho mai smesso di ascoltarlo, di tanto in tanto mi capitava (mi capita) di riprenderlo.
Lo scorso anno ho avuto l'occasione di andare con i miei ad ascoltare Di Giacomo dal vivo, non ricordo perché poi non ho potuto. Mi ero ripromesso di non saltare l'occasione successiva: da oggi questa possibilità non esiste più ed è davvero un grosso rimpianto.
Tristezza enorme.



EDIT: Ovviamente il salvadanaio è il primo album, volevo solo dire che mi aveva colpito la cover di Darwin (ma pure quella dell'esordio ha il suo fascino)
  • 0
"[...] Si, questa è la verità, la scomoda verità che viene a distruggere il piacevole rapporto del dialogo: Giordano Bruno gridò quando fu bruciato. Il dizionario dice solamente che egli fu bruciato, non dice che gridò. Allora, che dizionario è questo che non informa? Perché dovrei volere una biografia di Giordano Bruno che non parla delle grida che lanciò lì, a Roma, in una piazza o in un cortile, con gente tutt'intorno, alcuni che attizzavano il fuoco, altri che assistevano, altri che serenamente stilavano l'atto di esecuzione? Dimentichiamo troppo spesso che gli uomini sono fatti di carne facilmente rassegnata. E' dall'infanzia che i maestri ci parlano di martiri, che diedero esempi di civiltà e di morale a loro spese, ma non ci dicono quanto doloroso fu il martirio, la tortura. Tutto rimane in astratto, filtrato come se guardassimo, a Roma, la scena attraverso spesse pareti di vetro che ammortizzano i suoni, e le immagini perdessero la violenza del gesto per opera, grazia e potere di rifrazione. E allora possiamo dirci tranquillamente l'un l'altro che Giordano Bruno fu bruciato. Se gridò, non lo sentiamo. E se non lo sentiamo, dove sta il dolore? Ma gridò, amici miei.
E continua a gridare."

(José Saramago,"Le grida di Giordano Bruno")




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq