Vai al contenuto


Foto
* * * * - 5 Voti

Corrispondenze


  • Please log in to reply
18223 replies to this topic

#1 joseph K.

joseph K.

    Tout est pardonné

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7460 Messaggi:

Inviato 24 novembre 2006 - 11:23

Questo fu un gioco che all'inizio io e Anima (per un anno?) e poi molti altri portamno avanti.
In pratica io inizio postando una cosa e voi proseguite postando un'opera d'arte, pezzo di poesia/romanzo/canzone o quello che volete che "corrisponde" la prima. Cioè che senza pensarci troppo la prima vi fa venire in mente. Come se la seconda rimandasse la prima. Come se la seconda "spiegasse" anche un po' la prima.

Se non ci avete capito una mazza guardate qui
http://www.forumcomm...y.net/?t=493874

Inizio con

Immagine inserita



  • 0

Ora l'inverno del nostro scontento è reso estate gloriosa da questo sole di York, e tutte le nuvole che incombevano minacciose sulla nostra casa sono sepolte nel petto profondo dell'oceano.


#2 scirocco

scirocco

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2016 Messaggi:

Inviato 24 novembre 2006 - 11:41

COLORE DI PIOGGIA E DI FERRO

Dicevi: morte, silenzio, solitudine;
come amore, vita. Parole
delle nostre provvisorie immagini.
E il vento s'è levato leggero ogni mattina
e il tempo colore di pioggia e di ferro
è passato sulle pietre,
sul nostro chiuso ronzio di maledetti.
Ancora la verità è lontana.
E dimmi, uomo spaccato sulla croce,
e tu dalle mani grosse di sangue,
come risponderò a quelli che domandano?
Ora, ora: prima che altro silenzio
entri negli occhi, prima che altro vento
salga e altra ruggine fiorisca.

(Salvatore Quasimodo)
  • 0

#3 Pierrot le fou

Pierrot le fou

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 645 Messaggi:

Inviato 24 novembre 2006 - 13:20

Immagine inserita
  • 0

#4 FUsandro

FUsandro

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3812 Messaggi:

Inviato 24 novembre 2006 - 22:42

Immagine inserita
  • 0

#5 Anima

Anima

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 160 Messaggi:
  • LocationBudapest

Inviato 25 novembre 2006 - 14:24

Immagine inserita
Immagine inserita
  • 0

#6 StellaDanzante

StellaDanzante

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1521 Messaggi:

Inviato 25 novembre 2006 - 15:03

Immagine inserita
  • 0

#7 joseph K.

joseph K.

    Tout est pardonné

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7460 Messaggi:

Inviato 25 novembre 2006 - 17:18

Immagine inserita
  • 0

Ora l'inverno del nostro scontento è reso estate gloriosa da questo sole di York, e tutte le nuvole che incombevano minacciose sulla nostra casa sono sepolte nel petto profondo dell'oceano.


#8 FUsandro

FUsandro

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3812 Messaggi:

Inviato 25 novembre 2006 - 18:53

Immagine inserita


Quando ho messo il Burri pensavo proprio a qualcosa del genere per continuare...
  • 0

#9 virginia wolf

virginia wolf

    apota

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6639 Messaggi:

Inviato 25 novembre 2006 - 21:00

Immagine inserita
  • 0
Penso a come contiamo poco, come tutti contino poco; com'è travolgente e frenetica e imperiosa la vita, e come tutte queste moltitudini annaspino per restare a galla.

#10 virginia wolf

virginia wolf

    apota

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6639 Messaggi:

Inviato 25 novembre 2006 - 21:17

Vuoto d'amore - Alda Merini

Spazio spazio io voglio, tanto spazio
per dolcissima muovermi ferita;
voglio spazio per cantare crescere
errare e saltare il fosso
della divina sapienza.
Spazio datemi spazio
ch'io lanci un urlo inumano,
quell'urlo di silenzio negli anni
che ho toccato con mano.


  • 0
Penso a come contiamo poco, come tutti contino poco; com'è travolgente e frenetica e imperiosa la vita, e come tutte queste moltitudini annaspino per restare a galla.

#11 FUsandro

FUsandro

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3812 Messaggi:

Inviato 26 novembre 2006 - 10:00

http://morel.weblog.com.pt/duchamp.bmp
  • 0

#12 Anima

Anima

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 160 Messaggi:
  • LocationBudapest

Inviato 26 novembre 2006 - 10:24

Immagine inserita

"Mostrai il mio capolavoro alle persone grandi, domandando se il disegno li spaventava.
Ma mi risposero: ?? Spaventare? Perche?? mai, uno dovrebbe essere spaventato da un cappello?? "

Immagine inserita
  • 0

#13 fra Roberto

fra Roberto

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 778 Messaggi:

Inviato 26 novembre 2006 - 13:12

Immagine inserita

Sarà perchè sto per andare ad ascoltare una conferenza su Chesterton...
  • 0
Abortisti non si nasce, si diventa. Se ti fanno nascere. (Clericetti)

#14 virginia wolf

virginia wolf

    apota

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6639 Messaggi:

Inviato 26 novembre 2006 - 13:50

Immagine inserita
  • 0
Penso a come contiamo poco, come tutti contino poco; com'è travolgente e frenetica e imperiosa la vita, e come tutte queste moltitudini annaspino per restare a galla.

#15 joseph K.

joseph K.

    Tout est pardonné

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7460 Messaggi:

Inviato 27 novembre 2006 - 11:13

Tutti i presentimenti di Goljadkin si erano avverati alla perfezione. Tutto ciò che egli temeva e aveva preveduto, si era avverato. Il respiro gli mancò e la testa cominciò a girargli. Lo sconosciuto era seduto davanti a lui, anche'egli in cappotto e cappello, sul suo letto, sorrideva lievemente e strizzando gli occhi, accennava amichevolmente col capo. Goljadkin voleva gridare, ma non potè; voleva protestare in un modo qualsiasi, ma non ebbe la forza. I capelli gli si rizzarono sulla fronte e, in preda al terrore, si abbandonò privo di sensi. E ce n'era perfettamente motivo. Goljadkin aveva riconosciuto il suo amico della notte. L'amico della notte non era altri che lui stesso. Goljadkin, un altro Goljadkin in tutto identico a lui; era, in una parola, ciò che si chiama il proprio sosia, sotto tutti i rapporti...
  • 0

Ora l'inverno del nostro scontento è reso estate gloriosa da questo sole di York, e tutte le nuvole che incombevano minacciose sulla nostra casa sono sepolte nel petto profondo dell'oceano.


#16 Pierrot le fou

Pierrot le fou

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 645 Messaggi:

Inviato 27 novembre 2006 - 11:31

Immagine inserita
  • 0

#17 virginia wolf

virginia wolf

    apota

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6639 Messaggi:

Inviato 27 novembre 2006 - 16:12

Immagine inserita
  • 0
Penso a come contiamo poco, come tutti contino poco; com'è travolgente e frenetica e imperiosa la vita, e come tutte queste moltitudini annaspino per restare a galla.

#18 Pierrot le fou

Pierrot le fou

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 645 Messaggi:

Inviato 27 novembre 2006 - 16:18

...se sia più nobil animo
sopportar le fiondate e le frecciate
d??una sorte oltraggiosa,
o armarsi contro un mare di sciagure,
e contrastandole finir con esse.
Morire? addormentarsi: nulla più.

  • 0

#19 virginia wolf

virginia wolf

    apota

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6639 Messaggi:

Inviato 27 novembre 2006 - 17:29

La sua fama poteva forse durare duemila anni: ma che cosa sono duemila anni? (si chiedeva Ramsay con ironia, fissando l??orlo della siepe). Che cosa sono, se dalla vetta di una montagna si contemplano le vaste distese delle epoche? Perfino il sasso contro cui sbatte lo stivale sopravvivrà a Shakespeare.
  • 0
Penso a come contiamo poco, come tutti contino poco; com'è travolgente e frenetica e imperiosa la vita, e come tutte queste moltitudini annaspino per restare a galla.

#20 joseph K.

joseph K.

    Tout est pardonné

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7460 Messaggi:

Inviato 27 novembre 2006 - 20:36

Immagine inserita
  • 0

Ora l'inverno del nostro scontento è reso estate gloriosa da questo sole di York, e tutte le nuvole che incombevano minacciose sulla nostra casa sono sepolte nel petto profondo dell'oceano.





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq