Vai al contenuto


Foto
* * * * * 6 Voti

Musica Tradizionale Italiana


  • Please log in to reply
30 replies to this topic

#1 stipsy

stipsy

    il bark interista

  • Moderators
  • 8767 Messaggi:
  • Locationpv

Inviato 10 ottobre 2012 - 12:37

Non so nè se è la sezione giusta (fa più figo però aprirlo qui), nè se non ci sia già niente del genere.

Ho sempre provato un estremo fascino per la musica popolare italiana, soprattutto perchè è talmente eterogenea da sembrare di due o tre continenti diversi e sia perchè spesso non corrisponde, come suddivisioni di stile, ai confini regionali (altro mio pallino).

Ad esempio, quanti sanno che c'è un'area nell'appennino denominata 'quattro province' (Genova, Alessandria, Pavia, Piacenza) unita da fortissimi legami storici, culturali, commerciali e che ha un musica tradizionale unica e diversa da quella delle zone immediatamente circostanti? Pifferi, fisarmoniche...

http://www.youtube.c...h?v=m3HAgsayH38


O che in Calabria c'è un intero settore della musica popolare dedicato ai canti di mafia?

http://forum.ondaroc...a/#entry1272839


Insomma, qui potremo raccogliere links vari, nuovi nomi, nuove opinioni o nuove scoperte per quanto riguarda il folk italiano, sia tradizionale (dischi vecchi), sia revival (anche progetti tamarri come Ardecore).

Un blog da cui partire potrebbe essere questo: http://italianfolkmusic.blogspot.it/

Purtroppo dopo la dipartita di megaupload tutti i links sono stati cancellati, ora il gestore sta, pian piano, rimettendo tutto ma è per ora incompleto.


Se il thread attecchirà posterò io stesso qualche mio preferitissimo.
  • 8

#2 ArchieFisher

ArchieFisher

    pacato come il vecchio che ho in avatar da 50 anni

  • Moderators
  • 7413 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2012 - 13:04

Il mio maestro di chitarra (pace all'anima sua) era un grande appassionato di musica popolare - aveva anche pubblicato una raccolta di canti popolari della montagna pistoiese.

Purtroppo non ho una grande conoscenza dell'argomento.
Fra i pochi consigli che posso darti c'è quello di ascoltare qualcosa di Peppe Barra, ex membro della Nuova Compagnia di Canto Popolare.
La versione di Tammurriata Nera in Passione di John Turturro, ad esempio, è sublime (anche se un po' troppo "internazionale"):



Se poi ti interessano canzoni cantautorali nello stile della musica popolare, posso postarti i link a un paio di myspace.
Però, come detto, non è propriamente musica popolare.
  • 2
Life was never better than
in nineteen sixty-three

Ogni vita ha peso e dimenticanza calcolabili

"What kind of music do you usually have here?"
"Oh, we got both kinds. We got Country, and Western."

#3 il mistico

il mistico

    proxima centauri

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12148 Messaggi:
  • Locationvia lattea

Inviato 10 ottobre 2012 - 13:11

mi piacciono molto le canzoni romane son così leggere e ricche di poesia, quando penso alla canzone popolare italiana mi salta subito in mente romagna mia asd
  • 1

#4 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12946 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2012 - 13:17

ecco, una cosa di cui mi vergogno è che nonostante ascolti un po' di tutto non so praticamente una mazza della musica sarda (oltre alla roba che passa in qualche tv regionale), però va detto che in effetti è difficile trovare una guida per approfondire e non andare completamente alla cieca. Grazie per il link, magari dopo prendo qualcosa da lì
  • 1

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#5 duda

duda

    Puccettone!

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2760 Messaggi:
  • LocationFernandina Beach

Inviato 10 ottobre 2012 - 13:32

a me fanno impazzire le tarantelle, quella del gargano ad esempio è uber alles, su youtube girano tante versioni ma la mia preferita rimane la rilettura di Daniele Sepe nell'album "Viaggi fuori dai paraggi" (che merita sicuramente un ascolto)


[m]http://www.youtube.com/watch?v=amMfr41wLFg[/m]
  • 1
schwitzt meine kinder
verbrennt euch die haende
kaempft um die sonne.

#6 TheWalrus

TheWalrus

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1563 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 10 ottobre 2012 - 14:09

una cosa che mi ha davvero appassionato, a seguito di un viaggio in Salento, è la pizzica. Le varie feste delle Taranta che fanno in Agosto in Salento sono davvero uno spasso


  • 0
"MA DOVE SIETE FINITI ROCKETTARI? tutti coi capelli tagliati corti, tutti con le giacche e la cravatta! Un giorno uno mi disse che la CRAVATTA è il passaporto degli STRONZI."

RICHARD BENSON

#7 duda

duda

    Puccettone!

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2760 Messaggi:
  • LocationFernandina Beach

Inviato 10 ottobre 2012 - 14:51

Il canto dei sanfideisti che potrebbe portare all'inurrezione anche le persone che navigano nella più profonda accidia

http://www.youtube.com/watch?v=NGpUZiFyEY0

http://www.youtube.c...h?v=yQpJ--eByQ8



Questo invece potremmo usarlo per reclamare a gran voce la visualizzazione degli status asd

http://www.youtube.com/watch?v=0r2ycUr8El8

nccp - o' cunto e masaniello
  • 3
schwitzt meine kinder
verbrennt euch die haende
kaempft um die sonne.

#8 il mistico

il mistico

    proxima centauri

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12148 Messaggi:
  • Locationvia lattea

Inviato 10 ottobre 2012 - 15:11

il secondo, quello di masaniello è proprio bello , molto teatrale quasi di derivazione operistica, a suo modo è anche rock proprio una bella scoperta ;)
  • 1

#9 stipsy

stipsy

    il bark interista

  • Moderators
  • 8767 Messaggi:
  • Locationpv

Inviato 10 ottobre 2012 - 15:40

Anche io adoro la tarantella, meno la pizzica. Mi affascinano i cori sardi che però, alla lunga, non capisco come non facciano a risultare noiosissimi. Chiedo a chi inserisce i links (ben accetti a dir poco) se può segnalare anche album o raccolte (che sono, alla fine, quel che cerco).

Una importantissima (ed ormai vetusta) iniziativa era I dischi del sole, dell'etichetta Avanti, lanciati all'inizio degli anni '60. Si divideva in due filoni tematici: i canti politici, sociali, anarchici e di protesta (che in questo momento non ci interessano e che trovo comunque meno intriganti) ed, appunto, il folk tradizionale.

Di questo ultimo genere ricordo alcuni titoli: Il lamento dei mendicanti di Matteo Salvatore (bellissimo), il Coro del galletto di Gallura, Addio Venezia addio del Canzoniere popolare veneto, Quanno nascesti tune del Canzoniere popolare del Lazio... e via dicendo.

http://www.alabianca...0&limitstart=20

qui c'è la lista completa, alcuni sono introvabili, altri li possiedo (e sono disposto a... prestarveli). Questa collana è davvero un riferimento importante per me (ne parlai a lungo con wago -da cui mi aspetto un bel contributo a questa discussione- su msn qualche anno fa, magari lui non si ricorda di me, ci conoscemmo tramite rate your music).
  • 1

#10 kingsleadhat

kingsleadhat

    कगलु विपश्यना बाद वैश्व

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2682 Messaggi:
  • LocationJava

Inviato 10 ottobre 2012 - 16:02

Duda mi ha preceduto con Daniele Sepe, che sul finire dei Novanta se ne uscì con un disco della madonna come "Lavorare Stanca", godibilissima parodia sui ritmi della fabbrica a suon di world fusion, che va dalla tarantella alla gitanissima Ederlezi.
Il valore aggiunto è la voce della Kokko, cantante svedese in grado di spaziare dai vocalizzi eterei alle filastrocche in dialetto foggiano.
Qui reinterpreta la Carpinese:

http://www.youtube.com/watch?v=o54EMfQHz_M
  • 0

#11 Purchaser

Purchaser

    Please, don't play that requiem.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 764 Messaggi:
  • LocationPc

Inviato 10 ottobre 2012 - 16:18

Ad esempio, quanti sanno che c'è un'area nell'appennino denominata 'quattro province' (Genova, Alessandria, Pavia, Piacenza) unita da fortissimi legami storici, culturali, commerciali e che ha un musica tradizionale unica e diversa da quella delle zone immediatamente circostanti? Pifferi, fisarmoniche...

http://www.youtube.c...h?v=m3HAgsayH38


Su questo canale Youtube (http://www.youtube.c...ser/oxixidoxixi) si trovano un po' di video relativi ai canti delle 4 province.
Ogni anno viene organizzato l'Appennino Folk Festival. Per chi abita in zona è un'ottima occasione per approfindire l'argomento.
(In realtà è anche una bellissima situazione transgenerazionale con il vino che la fa da padrone)
  • 1
1 1/2 oz Scotch Whisky
1/2 oz Drambuie Scotch Whisky
1 twist lemon peel

Pour the scotch and Drambuie into an old-fashioned glass almost filled with ice cubes. Stir well. Garnish with the lemon twist.

Don't make Love, drink Tea.

#12 wago

wago

    FURTHERMORE

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20890 Messaggi:
  • LocationBergamo

Inviato 10 ottobre 2012 - 18:53

Ci sono cose di musica tradizionale italiana che mi piacciono moltissimo.

Intanto le cose dei Musicanova di Eugenio Bennato, Carlo d'Angiò e Teresa De Sio, nati dalle ceneri della Nuova Compagnia di Canto Popolare. In particolare il disco omonimo e "Quando Turnammo a Nascere".
Poi diversi gruppi dell'area piemontese, attivi dalla fine degli anni Settanta: La Lionetta, gli Astrolabio; più recentemente gli eccellenti Gai Saber (con la loro rilettura moderna della tradizione occitana).
Il formidabile progetto "Tanit" di Fresu & al, e accanto a esso il progetto "Sonos e Memoria", entrambi dedicati alla musica sarda (il primo in chiave minimal-jazz, più sperimentale, il secondo in ottica più etnomusicologica).
Diversi progetti etno-folk-prog sorti a partire dagli anni Novanta in diverse aree della penisola: Càlic (Alghero), Calicanto (Veneto - ma in realtà loro sono in giro da prima), Indaco (Lazio), Nakaira (Sicilia)...

La maggior parte di queste le ho pubblicate tempo addietro sul mio (dormiente) blog, su cui trovate ulteriori informazioni.
  • 4

#13 stipsy

stipsy

    il bark interista

  • Moderators
  • 8767 Messaggi:
  • Locationpv

Inviato 11 ottobre 2012 - 18:37

(...)


Non li conosco tutti ma nomi come NCCP, Lionetta, Fresu... andrebbero ascoltati da chiunque.

Aggiungo e mi limito a qualche nome (preferisco che il thread vada per gradi):


Nanni Svampa (tradizionale meneghino)

http://www.youtube.c...h?v=qn8VenwF5lc


La compilation 'Voci di Corsica' (isola che come tradizioni e dialetto è ovviamente italiana), di cui posto un esempio:

http://www.youtube.c...h?v=cjEzH9qcZPo


Enerbia (quattro province, è un complesso)

http://www.youtube.c...h?v=Hsp0TlhAbcU


Di Teresa de Sio, già citata da wago, consiglio praticamente tutto. In particolare l'album 'A sud! A Sud', che definirei folk... borbonico (non propriamente napoletano).



Per ora basta così, non voglio bruciarmi tutto.
  • 0

#14 Giovanni Drogo

Giovanni Drogo

    Non lo so

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7663 Messaggi:

Inviato 11 ottobre 2012 - 21:41

Il formidabile progetto "Tanit" di Fresu & al, e accanto a esso il progetto "Sonos e Memoria", entrambi dedicati alla musica sarda (il primo in chiave minimal-jazz, più sperimentale, il secondo in ottica più etnomusicologica).


Letto il tuo messaggio e mi sono buttato sul secondo disco, non l'avessi mai fatto, che capolavoro!
Cosa intendi però per ottica più etnomusicologica? A me più che un disco da studi musicologici sembra un'appassionata narrazione quasi in forma di concept strumentale delle sonorità sarde, ma totalmente falsata e filtrata dall'attitudine moderna dei musicisti che ci suonano. Se fosse un ritratto fedele dei pezzi folk sardi probabilmente non sarebbe manco così bello.
  • 0

Statisticamente parlando, non lo so.


#15 wago

wago

    FURTHERMORE

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20890 Messaggi:
  • LocationBergamo

Inviato 11 ottobre 2012 - 22:04

Se senti il primo capisci perché chiamo più "etnomusicologico" il secondo :D
  • 0

#16 Asymmetry

Asymmetry

    ?

  • Members
  • Stelletta
  • 38 Messaggi:

Inviato 20 ottobre 2012 - 11:19


Il formidabile progetto "Tanit" di Fresu & al, e accanto a esso il progetto "Sonos e Memoria", entrambi dedicati alla musica sarda (il primo in chiave minimal-jazz, più sperimentale, il secondo in ottica più etnomusicologica).


Letto il tuo messaggio e mi sono buttato sul secondo disco, non l'avessi mai fatto, che capolavoro!


Grazie! insieme alle immagini del film mi commuove...

http://www.youtube.c...h?v=P5L4zGKgAQE
  • 0

#17 polo

polo

    King of the lurker

  • Members
  • Stelletta
  • 10 Messaggi:
  • LocationAfrico, Reggio Calabria.

Inviato 20 ottobre 2012 - 16:25

http://www.myspace.c...-ionia-73046492 ,http://www.francesco...it/FL/home.html


La Calabria non ha solo i canti di mafia. Lui è Francesco Loccisano, artista che con la sua chitarra battente è un personaggio "innovativo" in quella scena della musica popolare stantìa di canti di mafia e di stornelli cantati negli anni '40-'50 dai miei nonni quando si lavorava alla raccolta del gelsomino (delle olive, etc.) ripresi da mediocri suonatori e rifiniti dal loro sapore originario.
  • 2
Io sono la mia S'ignora. (C.B.)

#18 nino#

nino#

    Slackware addict

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5233 Messaggi:
  • LocationῬήγιον - Μεγάλη Ἑλλάς

Inviato 20 ottobre 2012 - 17:47

@polo: ciao africoto! :)

Grande Francesco Luccisano.

Io propongo un gruppo a me molto caro, molto conosciuto nella mia città (il leader, che è un disabile, lo incontro tutti i giorni al bar...): i Mattanza.

Questa mi fa venire letteralmente i brividi:

http://youtu.be/qHvp3l2LmOo

E questo è uno dei loro brani più famosi:

http://www.youtube.com/watch?v=HZCeVbFHBu8&feature=share&list=PLEB39A3EEA1FAA67B

E poi: https://www.youtube....h?v=_teB3309g0I etc...
  • 1
VINDICA TE TIBI

#19 nino#

nino#

    Slackware addict

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5233 Messaggi:
  • LocationῬήγιον - Μεγάλη Ἑλλάς

Inviato 20 ottobre 2012 - 20:12

Altro grande gruppo, stavolta della jonica reggina, è
Mimmo Cavallaro & Cosimo Papandrea TaranProject:

http://youtu.be/rTNC5nAMv-E

Ascoltatelo fino alla fine: sono tre brani e l'ultimo è un esempio della vera tarantella reggina, che, non si offenda nessuno, è la tarantella più vivace e trascinante che esiste...
Notare la peculiarità di alcuni antichissimi strumenti tradizionali.
  • 0
VINDICA TE TIBI

#20 sud afternoon

sud afternoon

    Si legge sud afternùn.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2857 Messaggi:

Inviato 21 ottobre 2012 - 21:25

Il mio maestro di chitarra (pace all'anima sua) era un grande appassionato di musica popolare - aveva anche pubblicato una raccolta di canti popolari della montagna pistoiese.

Purtroppo non ho una grande conoscenza dell'argomento.
Fra i pochi consigli che posso darti c'è quello di ascoltare qualcosa di Peppe Barra, ex membro della Nuova Compagnia di Canto Popolare.
La versione di Tammurriata Nera in Passione di John Turturro, ad esempio, è sublime (anche se un po' troppo "internazionale"):

http://www.youtube.com/watch?v=1Md3m0-h_9Q

Se poi ti interessano canzoni cantautorali nello stile della musica popolare, posso postarti i link a un paio di myspace.
Però, come detto, non è propriamente musica popolare.




La più bella sul tubo è questa:

http://www.youtube.c...h?v=uCOGovMHpzQ
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq