Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Soap&Skin - Narrow [Pias, 2012]


  • Please log in to reply
51 replies to this topic

#1 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22886 Messaggi:

Inviato 26 dicembre 2011 - 16:01

Io sono riuscito a leakare 6 pezzi su 8, ed effettivamente durano poco più di un ep.
Opinione a caldissimo, sia chiaro, però davvero non mi pare che abbia la naturalezza e l'incisività dell'ottimo esordio.

Ed è anche più bruttina.

Immagine inserita
  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#2 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11555 Messaggi:

Inviato 27 dicembre 2011 - 17:28

Io ho sentito solo i due brani che aveva linkato reese: uno scialbo forte e l'altro orrido (ma non è sull'EP, credo sia un "montaggio" di momenti diversi del disco). Non butta bene.
Più che altro speravo in qualche collaboratore di spicco (tipo Fennesz, che pure aveva già messo le mani su un paio di suoi pezzi) che ne variasse un po' la formula, ma pare che no.

Messaggio modificato da NOT il 07 febbraio 2012 - 16:34

  • -1
A chemistry of commotion and style

#3 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 05 gennaio 2012 - 16:02

i due brani messi in rete, per ora, mi sono piaciuti; se nel primo si riaffaccia la melodia melanconica che diede insperati fasti al suo esordio, il secondo è molto sperimentale e secondo me necessita di sedimentarsi per bene.
speriamo che l'attesa non vada delusa
  • 1
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#4 Fallen Angel

Fallen Angel

    Zoolander

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 578 Messaggi:

Inviato 26 gennaio 2012 - 15:48

Anche a me sono piaciuti i nuovi brani. Niente di nuovo dal punto stilistico rispetto a Lovetune for vacuum, ma di certo la classe resta intatta. Aspetto di ascoltare il disco.
  • 0

#5 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22886 Messaggi:

Inviato 26 gennaio 2012 - 15:59

Bah, la classe che rimane intatta mi sfugge proprio.
Qualche giorno fa ho rimesso su il primo cd (con le casse giuste e la risoluzione massima) e ho colto sfumature che mai avevo sentito, l'ho amato ancora di più. E temo che non si ritornerà a quella classe in "Narrow".
  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#6 Fallen Angel

Fallen Angel

    Zoolander

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 578 Messaggi:

Inviato 26 gennaio 2012 - 16:00

Bah, la classe che rimane intatta mi sfugge proprio.
Qualche giorno fa ho rimesso su il primo cd (con le casse giuste e la risoluzione massima) e ho colto sfumature che mai avevo sentito, l'ho amato ancora di più. E temo che non si ritornerà a quella classe in "Narrow".


Ovvio che la mia impressione resta sui brani ascoltati. Non mi paiono per ora inferiori a quelli del disco precedente. Certo che poi ascolterò, e il tempo saprà dare le giuste risposte sul valore di questo Narrow
  • 1

#7 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11555 Messaggi:

Inviato 26 gennaio 2012 - 20:34

lo devo risentire, ma fin qui hai voglia se 'sti pezzi sono inferiori. Sembra che l'abbiano (o si sia) obbligata a fare il compitino, mentre le canzoni di Lovetune davano proprio l'idea di non essere pensate-per-fare-un-album (un po' come per il primo Antony, difatti il migliore) ma avevano la naturalezza della vita stessa, con quel dramma dark-adolescenziale tanto vincente. Vabbè, mal che vada Lovetune resterà un sublime esempio di una botta e via.
  • 1
A chemistry of commotion and style

#8 Notker

Notker

    Scaruffiano

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18302 Messaggi:

Inviato 03 febbraio 2012 - 17:01


Bah, la classe che rimane intatta mi sfugge proprio.
Qualche giorno fa ho rimesso su il primo cd (con le casse giuste e la risoluzione massima) e ho colto sfumature che mai avevo sentito, l'ho amato ancora di più. E temo che non si ritornerà a quella classe in "Narrow".


Ovvio che la mia impressione resta sui brani ascoltati. Non mi paiono per ora inferiori a quelli del disco precedente. Certo che poi ascolterò, e il tempo saprà dare le giuste risposte sul valore di questo Narrow


innanzitutto si tratta di un minicd, una sorta di ep... sembra quasi il preludio a qualcosa di più grosso.
e poi un brano come Vater è incredibile, roba che davvero non sfigurerebbe su un disco di Nico.
e cmq, si tratta di un brano già noto a chi ha seguito i suoi concerti... io sono convinto che durante l'anno uscirà qualcos'altro.
  • 1
« La schiena si piega solo quando l'anima è già piegata »
(Arturo Toscanini)

molti si chiedono se il pop/rock possa essere una forma d'arte musicale o meno; ebbene, lo è sicuramente... ma solo quando risponde al requisito esposto da Don Van Vliet:
« Non voglio vendere la mia musica. Vorrei regalarla, perché da dove l'ho presa non bisogna pagare per averla »

#9 Fallen Angel

Fallen Angel

    Zoolander

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 578 Messaggi:

Inviato 03 febbraio 2012 - 17:05



Bah, la classe che rimane intatta mi sfugge proprio.
Qualche giorno fa ho rimesso su il primo cd (con le casse giuste e la risoluzione massima) e ho colto sfumature che mai avevo sentito, l'ho amato ancora di più. E temo che non si ritornerà a quella classe in "Narrow".


Ovvio che la mia impressione resta sui brani ascoltati. Non mi paiono per ora inferiori a quelli del disco precedente. Certo che poi ascolterò, e il tempo saprà dare le giuste risposte sul valore di questo Narrow


innanzitutto si tratta di un minicd, una sorta di ep... sembra quasi il preludio a qualcosa di più grosso.
e poi un brano come Vater è incredibile, roba che davvero non sfigurerebbe su un disco di Nico.
e cmq, si tratta di un brano già noto a chi ha seguito i suoi concerti... io sono convinto che durante l'anno uscirà qualcos'altro.


Beh non ci resta che attendere allora... di sicuro comunque Narrow è una bella cosa per qualsiasi cosa lei stesse preparando
  • 0

#10 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22886 Messaggi:

Inviato 03 febbraio 2012 - 20:34

Già ascoltato abbastanza approfonditamente.
Confermo che "Vater" è un ottimo pezzo (a parte un paio di urli molto stridenti a metà del brano), "Voyage Voyage" ha un ritornello irresistibile e che ritorna continuamente alla mente.
Per il resto confermo anche la già annusata caduta di stile, certi momenti da Britney Spears schizoide, una sostanziale innaturalezza nelle incursioni elettroniche - che erano invece perfettamente radicate nell'anima del già "leggendario" esordio -, un poliglottismo francamente imbarazzante (mi pare che prima l'accento inglese fosse un po' migliore), una durata davvero troppo esigua. Si lascia ascoltare e basta.
Se uscirà qualcosa, secondo me sarà al massimo un ep. Ma se questi sono i "pezzi forti", ne farei volentieri a meno.
  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#11 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11555 Messaggi:

Inviato 03 febbraio 2012 - 23:02

e poi un brano come Vater è incredibile, roba che davvero non sfigurerebbe su un disco di Nico.


:facepalm:

diciamo che le piacerebbe ma hai voglia... A me quel pezzo suona abbastanza goffo, s'impenna a salve e poi ci riprova sfociando nel ridicolo involontario, tipo sigla dell'eurovisione virata dark. Per non parlare dei pezzi più elettronici con dei groove vecchissimi. Il resto mi pare algido pianismo da poca cosa. Mi piace solo l'ultimo pezzo, Big Hand, dove funziona la sintesi electronic-ballad. Disco forzatissimo, per carità a 'sto punto mi rituffo su Lovetune for Vacuum...
  • 0
A chemistry of commotion and style

#12 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15208 Messaggi:

Inviato 06 febbraio 2012 - 11:52

http://www.ondarock....soapandskin.htm
  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#13 Jikhan

Jikhan

    Om Mani Padme Hum

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 874 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 07 febbraio 2012 - 13:21

A me sembra che in Narrow ci sia meno impellenza e un filo di furore in meno.
Sembra più posata e tranquilla. Lo apprezzo ma lo trovo più convenzionale rispetto a Lovetune. Ci sono poi dei momenti in cui con la voce esce un po' troppo dalle sue "corde" e mi suona fuori luogo. Non vorrei che stesse prendendo la strada verso l'omologazione femminile che spesso piaga le buone autrici: si finisce nell'intimismo pop senza spessore. Motivo questa frase con un paragone:
Vater la trovo veramente bella.
Wonder mi sembra una canzone di Natale.

Ti prego Soap&Skin, non iniziare a truccarti...
Grazie, NOT, l'ho trovato grazie a te.
  • 0

Tutti bimbi come me hanno qualche cosa che di terror li fa tremare e non sanno che cos'è...


#14 unkle

unkle

    \[T]/

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2373 Messaggi:
  • Locationfrom the hill

Inviato 07 febbraio 2012 - 15:22

Vater la trovo veramente bella.
Wonder mi sembra una canzone di Natale.

Concordo, in effetti in Vater la trovo più emozionata ed emozionante, mentre in Wonder fa il suo compitino lindo e preciso.
  • 0

#15 Guest_Tyvek_*

Guest_Tyvek_*
  • Guests

Inviato 07 febbraio 2012 - 17:58

come già detto a suo tempo analcolico folk transalpino

#16 Jackhomo

Jackhomo

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 144 Messaggi:
  • Location..sky...

Inviato 11 febbraio 2012 - 09:40

personalmente mi prende al pari del primo album, sono certo che vi ricrederete.
  • 2

#17 Jikhan

Jikhan

    Om Mani Padme Hum

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 874 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 11 febbraio 2012 - 16:11

Non lo trovo assolutamente inferiore. Dicevo solo che lo trovo più convenzionale. Tra l'altro, ascolto dopo ascolto, mi ritrovo sempre ad ascoltare due volte Voyage Voyage. Quella voce mi tocca dentro, mi solletica proprio. Devo cercarmi l'originale, ma quel tocco sublimemente (esiste come termine?) malinconico mi fa sbrodolare. Questa Nico con più melodia non va assolutamente stroncata. Siccome temo per lei, ho scritto questa leggera deriva interpretativa. Anche quest'album ha rapito i miei sensi, al di fuori di ogni critica razionale.
  • 0

Tutti bimbi come me hanno qualche cosa che di terror li fa tremare e non sanno che cos'è...


#18 sanctio

sanctio

    Michele Saran

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3470 Messaggi:

Inviato 02 marzo 2012 - 14:48

a mio avviso funziona meglio nei più semplici lied come Wonder e Lost, più che nelle sofisticazioni di arrangiamento che provengono da Lovetune. probabilmente ha già perso la voglia di diventare la nuova Heather Duby. anche la cover di Voyage Voyage non è indegna, che è tutto dire.

mik
  • 0

#19 Reynard

Reynard

    poligraf poligrafovic pallinov

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9452 Messaggi:
  • LocationComo

Inviato 18 marzo 2012 - 16:37

Narrow di Soap&Skin.
Ovvero, dell'attesa di un disco che non arriva mai.

Sentito casualmente in un negozio, m'aveva intrigato e l'ho preso: ma all'ascolto casalingo, la delusione. E ascolti successivi non l'hanno dissipata.

Si parte benino, con "Vater", che forse però si dilunga un po' troppo. Ed ecco il problema del disco: tutto un preliminare, laddove "Lovetune..." esplodeva subito scaricando la tensione sull'ascoltatore, senza filtri.
"Voyage Voyage" cover che non è né carne né pesce.
"Deathmental" prova a ricreare quella follia cupa dal tono tragico di molti brani di "Lovetune...", ma più che picchiare marziale a vuoto non mi pare che faccia.
"Cradlesong" ritorna al pianoforte discreto e al canto minimo in cui la Plaschg riusciva a mettere a nudo certi nervi scoperti. Qui prova a mettere a nudo il 'cuore' e improvvisamente mi scopro a pensare che del suo cuore me ne importa punto.
"Wonder" ci riprova e diventa addirittura leziosa. Quando si rilancia con "Lost" comincio a essere stufo, sta cantautrice col pianoforte non è malvagia, ma quando tace e passa la parola a Soap&Skin?
Finalmente "Boat turns toward the port", e più ancora con "Big hand nails down", ho trovato finalmente qualcosa che mi facesse alzare la pressione. Troppo tardi, il disco è finito.

Oh, in giro c'è sicuramente di peggio. Ma la magia dell'esordio e il senso di sorpresa assoluta, mi paiono smarriti. Lì ogni minimo accento aveva il sapore della verità, detta qui e ora e irreversibile. E ora mi trovo una ragazzina che canta le sue ballate accorate. Mah...
  • 2
La firma perfetta dev'essere interessante, divertente, caustica, profonda, personale, di un personaggio famoso, di un personaggio che significa qualcosa per noi, riconoscibile, non scontata, condivisibile, politicamente corretta, controcorrente, ironica, mostrare fragilità, mostrare durezza, di Woody Allen, di chiunque tranne Woody Allen, corposa, agile, ambiziosa, esperienzata, fluente in inglese tedesco e spagnolo, dotata di attitudini imprenditoriali, orientata alla crescita professionale, militassolta, automunita, astenersi perditempo.

#20 LM

LM

    Sono un uomo non sono un fake.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8024 Messaggi:

Inviato 18 marzo 2012 - 17:08


Ed ecco il problema del disco: tutto un preliminare, laddove "Lovetune..." esplodeva subito scaricando la tensione sull'ascoltatore, senza filtri.


Disco non brutto, ma è la stessa sensazione che ho avuto anch'io.
(Lovetune for Vacuum era una bomba comunque, uno di quegli album che escono una volta sola in tutta una discografia, mi sa).
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq