Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Cover: qualche consiglio


  • Please log in to reply
7 replies to this topic

#1 novgorod

novgorod

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 52 Messaggi:

Inviato 20 giugno 2006 - 17:44

Il caso ha voluto che nel reparto in cui lavoro siano arrivati un cantante, un tastierista e un chitarrista. Ovviamente, con me al basso e un collega alla batteria, abbiamo subito formato un gruppo. I risultati sono discreti (diciamo ascoltabili...) e progettiamo per il prossimo anno di calcare qualche palcoscenico.
Ora il problema è che abbiamo gusti musicali diversi, per cui ci è difficile accordarci sulla scelta dei pezzi. E qui entrate in gioco voi, ondarockers: consigliatemi dei pezzi che possano essere spesi bene dal vivo, adatti ad un gruppo come il nostro (quindi tastiere incluse, per esempio), che non sia il brano sconosciuto da incallito amante dell'indie ma allo stesso modo non calchi la falsariga dei vari We are the champions, Smoke on the water, The final countdown, roba cioè un po' inflazionata.
Alcuni pezzi che al momento facciamo: Time (Pink Floyd), Kayleigh (Marillion), Live and let die (Wings), Re del Silenzio (Litfiba), New Year's Day (U2), Sultans of swing (Dire Straits), Losing my religion (REM), Boys don't cry (Cure), Lucifer Sam (Pink Floyd), Polyethylene (Radiohead), Mad world (Tears for Fears).
Mi rendo conto che è una richiesta generica, ma siamo davanti ad uno stallo con posizioni rigide, e sono sicuro che questo "brainstorming" mi sarà utile per uscire con una playlist risolutiva.
Tenete conto che il nostro potenziale pubblico sarà più da festival della peperonata che non da clubbino di universitari e giovani imprenditori rampanti...
Grazie in anticipo!
  • 0

#2 fra Roberto

fra Roberto

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 778 Messaggi:

Inviato 21 giugno 2006 - 09:23

Per rimanere nel classico un London Calling dei Clash non andrebbe male. Poi con un pezzo dei dEUS fai un figurone. Molti non sapranno riconoscerli, ma diranno: Chi sono questi grandi!?
  • 0
Abortisti non si nasce, si diventa. Se ti fanno nascere. (Clericetti)

#3 novgorod

novgorod

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 52 Messaggi:

Inviato 22 giugno 2006 - 10:51

Grazie, fra Roberto! Fosse per me, trasformerei la nostra in una cover-band dei Clash... Il problema è che il tastierista ha posto la condizione di suonare in tutti i pezzi che facciamo. Comunque, un primo passo avanti lo abbiamo fatto: sono riuscito a imporre "Lust for life" di Iggy Pop e "Rock and Roll" dei Led Zeppelin.
  • 0

#4 Panfilo Maria Lippi

Panfilo Maria Lippi

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3092 Messaggi:

Inviato 22 giugno 2006 - 11:17

Se vuoi fare Clash con una tastiera, penso che Jimmy Jazz con una linea jazzata di pianoforte e magari un assoletto verso la fine possa uscire molto divertente.
  • 0

#5 terminator

terminator

    Such a scemo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3274 Messaggi:

Inviato 22 giugno 2006 - 20:11

fa' l'ultima degli envelopes, te ne prego....
  • 0

#6 Lor444

Lor444

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1448 Messaggi:
  • LocationNapoli

Inviato 23 giugno 2006 - 14:32

con tastiera...ti suggerirei una grande "space truckin'" dei deep purple, che mette ben in evidenza ogni strumento e ha un groove eccezionale...o anche "black night" sempre dei deep purple...se no anche (anzi meglio) "why not" dei gentle giant o qualcosa degli who...
  • 0
"Together we stand, divided we fall"

#7 Pierrot le fou

Pierrot le fou

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 645 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2006 - 15:00

Il problema è che il tastierista ha posto la condizione di suonare in tutti i pezzi che facciamo. Comunque, un primo passo avanti lo abbiamo fatto: gli abbiamo spaccato una mazza da baseball in testa. E' morto sul colpo.


  • 0

#8 novgorod

novgorod

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 52 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2006 - 15:37

Grazie per i consigli!


Il problema è che il tastierista ha posto la condizione di suonare in tutti i pezzi che facciamo. Comunque, un primo passo avanti lo abbiamo fatto: gli abbiamo spaccato una mazza da baseball in testa. E' morto sul colpo.


In effetti ci abbiamo pensato... ma è il più anziano del gruppo, ha 44 anni e si è rimesso in gioco... lo risparmiamo perchè ne ammiriamo il coraggio!
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq