Vai al contenuto


Foto
* * * - - 9 Voti

Omosessualità E Dintorni


  • Please log in to reply
6929 replies to this topic

#41 soul crew

soul crew

    stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24558 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 22:35

Joey mi sembra che il partito dell' orgoglio pedofilo (olandese) non c' entri niente con la sinistra, anzi sia proprio espressione di quella cultura ultraliberista tipica dei movimenti sui diritti civili.

comunque che pesantezza questo OT (dico in generale, non a te)

:P
  • 0

#42 demon

demon

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1819 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 22:36

che bello un OT :-* mi sembra di capire che il succo sia questo: è una minoranza quindi non può imporre nulla, se proprio vuoi manifestare fallo in maniera consona e lascia a casa le pailettes. Mai sentito parlare di protezione delle minoranze? No? Informati. Sono troppo colorati & sgangheroni? Ti rispondo così visto che sei anche un redattore: i dischi li giudichi dalla copertina? baci baci
  • 0

#43 KissRelish

KissRelish

    redattore Ondagossip 2000

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8859 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 22:37


@Joey: ciò che si può o non si può dire nella sfera pubblica dipende dalle convenzioni sociali, tu ritieni che oggi sia considerato "sconveniente" esprimere biasimo per gli omosessuali in pubblico, la CBS come ho già detto ha ritenuto che fosse "sconveniente" mostrare due gay che si baciano in tv (non ricordo con esattezza se si baciavano davvero oppure se semplicemente si intuiva dallo spot che si trattava di due gay che hanno una relazione, era lo spot per un social network per gay). Non mi sembra che emerga i maniera così netta, questo "politically correct pro gay".

Anche un'allusione sessuale etero può essere giudicata sconveniente. Dipende sopratutto dal come, non dal cosa.

http://tv.repubblica...cbs/42004?video
Visto che la tv pullula di spot che rasentano la visita ginecologica, penso che la pietra dello scandalo di questo spot possa solo essere i fatto che quei due tizi sono gay.

Vorrei ricordarti che "I segreti di Brokeback Mountain" ha vinto ben tre oscar.

non l'ho visto e so a malapena che parla di gay
  • 0
Laura Amiga Putana Napole.

#44 Joey

Joey

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3499 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 22:38

mi sembra che gozer abbia sistemato tutti i tuoi sciatti pregiudizi.....

sì, come no...  asd
pre-giudizi sono casomai i vostri.

certo che affermare cose tipo "Queste aggressioni purtroppo rientrano nella stessa cultura che produce il "gay pride"." è veramente incredibile.....

Incredibile forse, ma vero.

Il bello è che state confermando la mia idea: oggi essere politically correct significa difendere l' "orgoglio gay"; guai a dire qualcosa fuori dal coro... subito arrivano i censori e i moralisti asd  
  • 0

#45 demon

demon

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1819 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 22:41

mi sembra che gozer abbia sistemato tutti i tuoi sciatti pregiudizi.....

sì, come no...  asd
pre-giudizi sono casomai i vostri.

certo che affermare cose tipo "Queste aggressioni purtroppo rientrano nella stessa cultura che produce il "gay pride"." è veramente incredibile.....

Incredibile forse, ma vero.

Il bello è che state confermando la mia idea: oggi essere politically correct significa difendere l' "orgoglio gay", guai a dire qualcosa fuori dal coro.  

il politically correct non c'entra un ciufolo il discorso semmai è di apertura culturale.
  • 0

#46 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11967 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 22:43

Joey mi sembra che il partito dell' orgoglio pedofilo (olandese) non c' entri niente con la sinistra, anzi sia proprio espressione di quella cultura ultraliberista tipica dei movimenti sui diritti civili.

comunque che pesantezza questo OT (dico in generale, non a te)

:P


c'erano dei filosofi negli anni settanta che cercarono di depenalizzare i rapporti con minori consenzienti, ma è tutto un altro discorso. Giusto per dire che non tutto si può ricondurre a destra e sinistra.
Comunque i dati di Archie Fischer mi sembrano una valida risposta alla domanda iniziale, tanto per rientrare un attimo in topic. Chi ha un grado di istruzione maggiore e una cultura maggiore ha probabilmente più facilità a sviluppare un interesse, nel caso per la musica. Se si fa corrispondere quel dato col fatto che la maggior parte delle persone con istruzione medio-alta in italia vota a sinistra, direi che la cosa è spiegata.

  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#47 GrantHart

GrantHart

    tender is the night

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2552 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 22:44

Sono troppo colorati & sgangheroni? Ti rispondo così visto che sei anche un redattore: i dischi li giudichi dalla copertina? baci baci


Vabbè si può capire. Quando c'è il gay pride i telegiornali fanno vedere solo i carri di divertimento*, non certo le migliaia di persone comuni che sfilano per chiedere pari diritti ( giusto perché pagano anche loro le tasse come gli etero, en passant....)

*che sono peraltro manifestazioni esteriori, speculari a tutte le dimostrazioni machiste che però vanno benissimo....











  • 0

#48 Hellas1903

Hellas1903

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 242 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 22:46

Sì ma il discorso musicale mi sembra la scoperta dell'acqua calda, non serviva il sondaggio su Vota la Trippa di Ondarock per capirlo.
Se fanno il concerto degli Animal Collective a Milano, è più facile vederli al Leoncavallo o a Cuore Nero?

  • 0

#49 GrantHart

GrantHart

    tender is the night

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2552 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 22:48

mi sembra che gozer abbia sistemato tutti i tuoi sciatti pregiudizi.....

sì, come no...  asd
pre-giudizi sono casomai i vostri.

certo che affermare cose tipo "Queste aggressioni purtroppo rientrano nella stessa cultura che produce il "gay pride"." è veramente incredibile.....

Incredibile forse, ma vero.

Il bello è che state confermando la mia idea: oggi essere politically correct significa difendere l' "orgoglio gay"; guai a dire qualcosa fuori dal coro... subito arrivano i censori e i moralisti asd  


Invece accostare  l'omosessualità alla pedofilia ( come se poi questo fenomeno avesse solo una connotazione omosessuale) non è un pre-giudizio.


Sul discorso dei censori e dei moralisti: i gay dovrebbero dunque porgere l'altra guancia e autofustigarsi, come gli ebrei dovrebbero dare ragioni a chi ripropone tutti i pregiudizi antisemiti. Su con la vita Joey, per tua fortuna ogni domenica il Papa dice cose affini alle tue sull'omosessualità, non sei poi tanto solo in questo mare magnum politically correct. asd
  • 0

#50 ArchieFisher

ArchieFisher

    pacato come il vecchio che ho in avatar da 50 anni

  • Moderators
  • 6439 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 22:53


(http://ale1980italy....5/16/pdl-ipsos/)


E infatti, come da precedente post per arrivare alla Conclusione c'è lo step 2 da dimostrare.


scusa, non avevo letto i tuoi post precedenti....

In effetti forse ho fatto il passo più lungo della gamba con il dire che persone con un livello di istruzione maggiore usano internet (e i forum) di più rispetto a quelle con livello di istruzione minore.
In ogni caso, sicuramente i giovani (cioè gli studenti - che come detto sono per lo più orientati a sinistra) li usano in misura maggiore dei vecchi.

Ergo, questo forum rappresenta un campione statistico molto polarizzato.


  • 0
Life was never better than
in nineteen sixty-three

Ogni vita ha peso e dimenticanza calcolabili

"What kind of music do you usually have here?"
"Oh, we got both kinds. We got Country, and Western."

#51 Joey

Joey

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3499 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 22:55

Joey mi sembra che il partito dell' orgoglio pedofilo (olandese) non c' entri niente con la sinistra, anzi sia proprio espressione di quella cultura ultraliberista tipica dei movimenti sui diritti civili.

beh, in Italia l'Arcigay è vicina al PRC e SL...

comunque che pesantezza questo OT

concordo asd

Mai sentito parlare di protezione delle minoranze? No? Informati.

Nessuna minoranza può imporre qualcosa alla maggioranza.

il politically correct non c'entra un ciufolo il discorso semmai è di apertura culturale.

"Apertura culturale" significa per prima cosa apertura ad idee diverse e apertura al dibattito, mentre il discorso sui gay è diventato un dogma intoccabile.

GrantHart:

Invece accostare  l'omosessualità alla pedofilia ( come se poi questo fenomeno avesse solo una connotazione omosessuale) non è un pre-giudizio.

I pedofili hanno gusti sessuali "diversi", come gli omosessuali. Il ritenere l'una cosa più accettabile dell'altra dipende soltanto da motivazioni culturali. Lo dimostra il fatto che in passato sono esistite civiltà in cui la pedofilia era accettata. Non ci sono ragioni per cui un pedofilo sarebbe "malato" e un gay "sano". Nessuno sceglie i propri gusti sessuali. Dipende solo dai punti di vista da cui si guarda la cosa.   

Su con la vita Joey, per tua fortuna ogni domenica il Papa dice cose affini alle tue sull'omosessualità

Per tua sfortuna io considero la "vocazione" religiosa come un'altra forma di disturbo psichico sotto mentite spoglie, quindi questo argomento con me non attacca.
  • -2

#52 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11967 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 22:58

"Apertura culturale" significa per prima cosa apertura ad idee diverse, mentre il discorso sui gay è diventato un dogma intoccabile.


non è un dogma intoccabile, semplicemente dovresti citare qualche studioso che dice quello che sostieni, altrimenti è come se dicessi che credi agli oroscopi.
  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#53 soul crew

soul crew

    stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24558 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 22:59


Joey mi sembra che il partito dell' orgoglio pedofilo (olandese) non c' entri niente con la sinistra, anzi sia proprio espressione di quella cultura ultraliberista tipica dei movimenti sui diritti civili.

beh, in Italia l'Arcigay è vicina al PRC e SL...

più a pd e sel, semmai, comunque non vedo cosa c' entri l' arcigay con i partiti pro-pedofilia olandesi.
se si fanno queste associazioni, allora anche gli studenti di filosofia greca sono pro-pedofilia visto che quel vizietto era molto in voga nella grecia classica e proprio negli ambienti più colti :D
  • 0

#54 GrantHart

GrantHart

    tender is the night

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2552 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 23:02

dogma intoccabile? con chi considera l'onosessualità un "gusto deviato" come puoi pretendere che ci sia dialogo O_O


sarebbe come pretendere che gli ebrei in germania nei tardi anni 20 dialogassero con chi aveva il "mein kampf" in mano.....


poi la tua associazione arcigay / partiti pedofili olandesi è veramente incommentabile.
  • 0

#55 Gozer

Gozer

    :3

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21454 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 23:09

Anche un'allusione sessuale etero può essere giudicata sconveniente. Dipende sopratutto dal come, non dal cosa. Vorrei ricordarti che "I segreti di Brokeback Mountain" ha vinto ben tre oscar.

Si sta comunque parlando di Italia, dove il film non ha avuto poi questo successo, e quando è passato su Rai2 in prima serata è stato MASSACRATO dalla censura. :)


Quindi dovremmo legittimare qualcosa solo perchè lo vuole una minoranza? Ma allora perchè non la pedofilia? (in realtà, qualcuno da sinistra ci ha anche provato)

Quindi le minoranze non meritano diritti? Sul confondere omosessualità e pedofilia, senza contare che questa è molto spesso di carattere eterosessuale fra l'altro, manco ti rispondo...


E perchè mai? Tu rappresenti la scienza?

La comunità scientifica internazionale è abbastanza chiara al riguardo, tanto che i pochi che provano a dissentire vengono sistematicamente (e giustamente) isolati, è successo addirittura a un Nobel poco tempo fa, uno attento come te sicuramente lo ricorderà. :)


La psicologia si è occupata dell'omosessualità da decenni. Forse tu non sai niente in merito, quindi ti basta accettare quello che senti dire. Se poi fosse vero che "non si sa niente", allora la mia opinione sarebbe in ogni caso legittima quanto la tua.

Intendevo che tu non ne sai niente, e credo se ne siano accorti tutti ormai. :)


A dire la verità gli amici gay che conosco non sono assolutamente preoccupati dalla situazione, ma magari il loro punto di vista non conta.
Forse sarebbe meglio che tu li informassi, questi incoscienti, che la metà degli italiani li vogliono alla forca.

Se sapessero come la pensi sull'argomento dubito ti sarebbero amici. asd Detto ciò, i gay sono comunque persone normalissime, e in quanto tali la maggioranza di loro, come la maggioranza degli etero, è ignorante. Può darsi che siano semplicemente all'oscuro dell'aumento vertiginoso di aggressioni avvenute nell'ultimo anno: il giorno che si ritroveranno pestati forse apriranno gli occhi.
Sul fatto che una grande percentuale degli italiani li manderebbe al rogo sono convintissimo, e c'è anche una discreta percentuale che fa questi discorsi in pubblico salvo poi fare scappatelle di nascosto da mogli e fidanzate per andare a maschi e/o trans. asd
  • 0

RYM ___ i contenuti

 

 "SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

 


#56 ArchieFisher

ArchieFisher

    pacato come il vecchio che ho in avatar da 50 anni

  • Moderators
  • 6439 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 23:18

Un'altra cosa, non dimentichiamoci che le persone che hanno opinioni in minoranza tendono a non prendere parte alle discussioni.
Molti vedono i thread politici dei forum dominati da posizioni di sinistra e rinunciano a priori a prendervi parte.

Per fare un esempio, in molti thread musicali mi verrebbe voglia di scrivere frasi del tipo "ma come fa a piacervi la merda di cui state parlando", ma non lo faccio.

Questo riduce ancora di più la presenza delle minoranze di opinione.

  • 0
Life was never better than
in nineteen sixty-three

Ogni vita ha peso e dimenticanza calcolabili

"What kind of music do you usually have here?"
"Oh, we got both kinds. We got Country, and Western."

#57 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 34113 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 01 febbraio 2010 - 23:20

Non ci sono ragioni per cui un pedofilo sarebbe "malato" e un gay "sano". Dipende solo dai punti di vista.  


Joey, per cortesia... siamo su livelli ai quali non arriverebbe neanche Storace sbronzo alla festa della Destra  asd
Quest'altra storia delle minoranze/maggioranze pure mi mette i brividi: da quando in qua rispettare le minoranze significa "farsi imporre" qualcosa? Anzi, sono proprio i paesi meno democratici quelli che non tutelano i diritti delle minoranze.

Praticamente rispettare i gay sembra diventato "politically correct" come dire "diversamente abili", mentre credo sia la cosa più rivoluzionaria possibile, in un paese in cui ogni giorno siamo infestati da opinioni intolleranti e violente, ahimè, anche da parte delle istituzioni e del Vaticano.
  • 0

#58 Gozer

Gozer

    :3

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21454 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 23:21

...

Questo è vero, ma solo in ambienti come il nostro però. Fuori di qui credo valga più il concetto di "silent majority".
  • 0

RYM ___ i contenuti

 

 "SOVIET SAM" un blog billizzimo

 

 

 


#59 Joey

Joey

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3499 Messaggi:

Inviato 01 febbraio 2010 - 23:23


"Apertura culturale" significa per prima cosa apertura ad idee diverse, mentre il discorso sui gay è diventato un dogma intoccabile.


non è un dogma intoccabile, semplicemente dovresti citare qualche studioso che dice quello che sostieni, altrimenti è come se dicessi che credi agli oroscopi.


Semmai, sei tu che dovresti citarmi tu quali sono gli studiosi che darebbero credito a quel "dogma". In sostanza, quali sono le prove che l'omosessualità derivi da altro che non sia : 1) ragioni fisiologiche ; 2) nevrosi ?

In molti casi, l'omosessualità è riconoscibile esteriormente, perchè è associata ad una minore presenza di ormoni maschili. Non vedo come si possa sostenere il contrario da un punto di vista scientifico.

dogma intoccabile? con chi considera l'onosessualità un "gusto deviato" come puoi pretendere che ci sia dialogo

Non ho mica detto che quelle persone siano peggiori delle altre. Il fatto di riconoscere che una persona sia disabile non ha niente a che vedere con il fatto che vada condannata o emarginata. Io non ho niente contro gli omosessuali, a maggior ragione perchè le considero persone con problemi fisiologici o, più frequentemente, della personalità.


Anche un'allusione sessuale etero può essere giudicata sconveniente. Dipende sopratutto dal come, non dal cosa. Vorrei ricordarti che "I segreti di Brokeback Mountain" ha vinto ben tre oscar.

Si sta comunque parlando di Italia, dove il film non ha avuto poi questo successo, e quando è passato su Rai2 in prima serata è stato MASSACRATO dalla censura. :)

Non è che poi fosse 'sto capolavoro, ma questo è un altro discorso.

Quindi dovremmo legittimare qualcosa solo perchè lo vuole una minoranza? Ma allora perchè non la pedofilia? (in realtà, qualcuno da sinistra ci ha anche provato)

Quindi le minoranze non meritano diritti? Sul confondere omosessualità e pedofilia, senza contare che questa è molto spesso di carattere eterosessuale fra l'altro, manco ti rispondo...


Non mi rispondi solo perchè non sai rispondere. La società ti insegna che la pedofilia è "immonda" e l'omosessualità è "normale". E tu segui il gregge, senza sapere nemmeno perchè.

E perchè mai? Tu rappresenti la scienza?

La comunità scientifica internazionale è abbastanza chiara al riguardo, tanto che i pochi che provano a dissentire vengono sistematicamente (e giustamente) isolati, è successo addirittura a un Nobel poco tempo fa, uno attento come te sicuramente lo ricorderà. :)

Ma non avevi detto che "non si sa niente" al riguardo? Hai cambiato idea?

La psicologia si è occupata dell'omosessualità da decenni. Forse tu non sai niente in merito, quindi ti basta accettare quello che senti dire. Se poi fosse vero che "non si sa niente", allora la mia opinione sarebbe in ogni caso legittima quanto la tua.

Intendevo che tu non ne sai niente, e credo se ne siano accorti tutti ormai. :)

Non so niente della tua cultura dominante, e dei tuoi luoghi comuni davvero non so cosa farmene.
  • -1

#60 Limenitis

Limenitis

    sputasentenze

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 25804 Messaggi:
  • LocationArcore (ex URSS)

Inviato 01 febbraio 2010 - 23:24


Joey mi sembra che il partito dell' orgoglio pedofilo (olandese) non c' entri niente con la sinistra, anzi sia proprio espressione di quella cultura ultraliberista tipica dei movimenti sui diritti civili.

beh, in Italia l'Arcigay è vicina al PRC e SL...



Per lo stesso identico motivo per cui in Italia il punk è considerato "di sinistra". Siamo un cazzo di Paese anomalo ci sta poco da fare. Il più grande partito comunista dell'Occidente abbracciò a suo tempo le battaglie per i diritti civili ma queste costituivano comunque soltanto una "deriva" rispetto alla lotta di classe. In realtà negli altri Paesi i partiti che hanno sempre curato queste lotte sono (e restano) i grandi movimenti socialisti e socialdemocratici di ispirazione comunque liberale ai quali mai e poi mai sarebbe venuto da pensare di ribaltare il sistema a favore del socialismo reale. Quando poi il PCI si è sfaldato tutte le formazioni che seguirono non seppero fare proprie tutte queste aspirazioni preferendo concentrarsi sull'accattonaggio dei voti "moderati" degli ex democristiani di sinistra.

Oggi, purtroppo e la vergognosa "legge 40" l'ha ampiamente confermato, esiste da noi il rischio di una clamorosa involuzione su certe tematiche. Il liberale è orfano dalla nascita, costretto a barcamenarsi da destra a sinistra a seconda delle situazioni sulle quali di volta in volta "investire" il proprio voto. Sui diritti civili oramai, visto lo sfascio in cui versa la sinistra, occorre sperare che l'"asse liberal" che è in buona parte trasversale, regga a destra attraverso l'azione di menti illuminate (per fortuna nel PdL non ci stanno soltanto i Giovanardi). La via per arrivare al famoso bipolarismo passa necessariamente attraverso la costituzione di una forza pienamente "socialista" (si, nel senso "craxiano" del termine, perchè su Craxi si può dire tutto ma quella era la via, e parlo di via politica) che vada a contrapporsi al vasto esercito di conservatori sparpagliati oggi in entrambi gli schieramenti.
  • 0

Stefano

 

 

Sono stato ad un loro concerto in prima fila, impiedi. Ubriaco fracico ed erano convinte fossi un fan sfegatato, mi dedicavano le canzoni mentre io per quasi due ore urlavo: troieee!

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq