Vai al contenuto


Foto
- - - - -

[richiesta] Rockerilla n.309


  • Please log in to reply
4 replies to this topic

#1 Orval

Orval

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 5 Messaggi:

Inviato 20 giugno 2006 - 11:02

Scrivo per conto di un mio amico...
Praticamente sul Rockerilla del mese scorso (numero 309) hanno recensito il disco del suo gruppo, ma lui non lo sapeva e se l'è perso...
Se qualcuno lo ha potrebbe fare una scansione della rece o almeno trascriverla?

Scusate per l'intrusione a scopo personale e grazie anticipatamente

Roberto

PS: Il Gruppo sono i The Blast ...
  • 0

#2 Embryo

Embryo

    Enciclopedista

  • Moderators
  • 7905 Messaggi:

Inviato 20 giugno 2006 - 11:34

Bravo Farzan, questo è il posto giusto.
  • 0
nobody knows if it really happened

At this range, I'm a real Frederick Zoller.

La birra è un perfetto scenario da sovrappopolazione: metti una manciata di organismi in uno spazio chiuso con più carboidrati di quanti ne abbiano mai visti e guardali sterminarsi con gli scarti che producono - nel caso specifico, anidride carbonica e alcol. E poi, alla salute!

#3 tupelo

tupelo

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2711 Messaggi:

Inviato 20 giugno 2006 - 19:16

Credo possa tranquillamente ordinare il numero arretrato.
Rockerilla non lo leggo più da un pezzo, mi spiace...
  • 0

#4 SuperSimo

SuperSimo

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 76 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2006 - 17:01

Ciao, ho il n. 309 di Rockerilla.
Se ti và bene ti scansiono la pagina e te la mando via mail.

Oppure...

The Blast
-everybody wants to change the world..but not themself- Autoprodotto
recensione di Matteo Chamey 6/10

Emergere in Italia proponendo musica dark, new-wave e post punk e partecipare ai più importanti festival del Sud è un bel biglietto da visita. "Tutti vogliono cambiare il mondo...ma non se stessi", sarà come dicono loro, di certo dimostrano di voler cambiare l'encefalogramma piatto dlla musica italiana. Notte di luna piena, lunghi "ululati" psichedelici ("Disperso Nell'Aria", Baciami") alternati a chitarre hard-rock dei tempi che furono ("Tossina"). Sperimentazioni electro ("Your Right") che pattinano in compagnia di pinguini dal volto rigato dalle lacrime ("Unghie Rotte", "Paracetamol"). Vibrano nell'aria particelle di sound anni '90 ("All I Need"), un "giardino sonoro" a noi familiare. Spazio anche per la cover dgli Africa Unite: "il partigiano John".



Ciao  >:D
  • 0

#5 Orval

Orval

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 5 Messaggi:

Inviato 25 giugno 2006 - 19:08

Grazie mille supersimo!!
Non c'è bisogno della scansione, basta questo :o
Appena la recapito al signor The Blast ne sarà felicissimo...
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq