Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Cucina etnica


  • Please log in to reply
62 replies to this topic

#41 Guest_soul crew_*

Guest_soul crew_*
  • Guests

Inviato 28 novembre 2007 - 18:26



(la cucina che propongono da noi è sempre una cucina regionale tipica di una zona precisa della Cina) e il cibo è quasi sempre molto leggero e gustoso.

non ovunque per fortuna, i fritti sono abbastanza da evitare perchè spersonalizzano qualsiasi tipo di cucina. io della cucina cinese adoro i primi piatti di soia, la cottura al vapore, l' anatra al limone fatta alla piastra, i piatti a base di bambù (buonissimo e si abbina ottimamente sia con la carne che con il pesce)


Il problema della cucina cinese sono i rutti pestilenziali che si fanno dopo.
Meglio il macdonald tutta la vita, almeno la sensazione di malessere successiva è personale, non causa danno sociale grave.

dipende sempre da cosa mangi, alcune pietanze sono molto più leggere delle nostre. poi va be' i rutti spesso dipendono da spezie alle quali siamo poco abituati asd

(anche da voi fioriscono le leggende sui ristoranti cinesi? Da noi si parla di una bambina con un ascesso in bocca causato da un osso che dopo essere stato analizzato risultò essere di topo..)

avoja!!!
non c' andare al cinese che cucinano gatti, cani e topi ;D
tutte stronzate, devo dire che i cinesi sono i ristoranti più controllati della città e non chiudono mai...magari ci sarà anche chi paga qualche tangentina (come molti degli esercenti italiani), ma in generale vuol dire che il rispetto degli standard igienici, c' è
leggiti questo link che smonta diversi pregiudizi sula cucina cinese
http://www.associna....order=0&thold=0

#42 scirocco

scirocco

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2016 Messaggi:

Inviato 28 novembre 2007 - 20:02

Cosa c'è di caratteristico? Quanto si spende più o meno?

Fiòndati sulle polpettine di agnello speziate al coriandolo (halabi): eccezionali! Pasto completo a circa 25 euro (bevande escluse).

A proposito di kebab (che mi piace tantissimo e che costituisce oramai buona parte dei miei pranzi vacanzieri), proprio di fronte alla via dell'Aladino, dovrebbe esserci il Bar Basso (credo sia famoso a Milano). Ecco, guardando questo bar, sulla destra c'è una via (di cui mi sfugge il nome) e praticamente all'inizio della stessa c'è un locale niente male dove puoi sederti e gustarti un piatto di kebab davvero ottimo!

Forse ho capito qual è. Grazie per l'info.

  • 0

#43 juL fu Sig.M.

juL fu Sig.M.

    Utente paraolimpionico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8878 Messaggi:

Inviato 28 novembre 2007 - 20:42

dipende sempre da cosa mangi, alcune pietanze sono molto più leggere delle nostre. poi va be' i rutti spesso dipendono da spezie alle quali siamo poco abituati

Quali sono più leggere?
Comunque i rutti in putrefazione mi si manifestano solo ed esclusivamente al cinese, alla mia ragazza ed ai miei amici idem.

Secondo me sei a libro paga di qualche pratese giallo.
  • 0

#44 arancino

arancino

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4375 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 28 novembre 2007 - 20:45

al giapponese una delle specialità che si trova spesso è l'insalata di medusa, quindi direi di sì


sì fino ad un certo punto eh
non mi pare una cosa "normale" pescare delle meduse già morte da chissà quanto tempo  ???
Per non parlare del fatto che possono anche essere morte per qualche virus boh..
  • 0

#45 Guest_soul crew_*

Guest_soul crew_*
  • Guests

Inviato 29 novembre 2007 - 02:24

dipende sempre da cosa mangi, alcune pietanze sono molto più leggere delle nostre. poi va be' i rutti spesso dipendono da spezie alle quali siamo poco abituati

Quali sono più leggere?
Comunque i rutti in putrefazione mi si manifestano solo ed esclusivamente al cinese, alla mia ragazza ed ai miei amici idem.

Secondo me sei a libro paga di qualche pratese giallo.

ad esempio il pollo cotto alla piastra è molto più leggero del nostro pollo arrosto. solo che al posto del rosmarino usano altre spezie, come ho già detto forse dipende da quelle.

non sono a libro paga di nessuno, però come in ogni caso in cui c' è accanimento contro una cultura e un paese, sviluppo una naturale forma di empatia e simpatia nei suoi confronti.
per fortuna che non faccio l' avvocato asd

#46 Haggard

Haggard

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2729 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2007 - 12:06


dipende sempre da cosa mangi, alcune pietanze sono molto più leggere delle nostre. poi va be' i rutti spesso dipendono da spezie alle quali siamo poco abituati

Quali sono più leggere?
Comunque i rutti in putrefazione mi si manifestano solo ed esclusivamente al cinese, alla mia ragazza ed ai miei amici idem.

Secondo me sei a libro paga di qualche pratese giallo.

ad esempio il pollo cotto alla piastra è molto più leggero del nostro pollo arrosto. solo che al posto del rosmarino usano altre spezie, come ho già detto forse dipende da quelle.

non sono a libro paga di nessuno, però come in ogni caso in cui c' è accanimento contro una cultura e un paese, sviluppo una naturale forma di empatia e simpatia nei suoi confronti.
per fortuna che non faccio l' avvocato asd


saresti Taormina

  • 0

#47 Guest_lassigue:bendthaus_*

Guest_lassigue:bendthaus_*
  • Guests

Inviato 29 novembre 2007 - 12:10


dipende sempre da cosa mangi, alcune pietanze sono molto più leggere delle nostre. poi va be' i rutti spesso dipendono da spezie alle quali siamo poco abituati

Quali sono più leggere?
Comunque i rutti in putrefazione mi si manifestano solo ed esclusivamente al cinese, alla mia ragazza ed ai miei amici idem.

Secondo me sei a libro paga di qualche pratese giallo.

ad esempio il pollo cotto alla piastra è molto più leggero del nostro pollo arrosto. solo che al posto del rosmarino usano altre spezie, come ho già detto forse dipende da quelle.



qui c'è un risto cinese dove fanno una specie di bourguignonne con pesce e verdura che è squisita e per nulla pesante; io dai gialli riesco a mangiare solo le cose più leggere

#48 stalker

stalker

    93

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3397 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2007 - 12:35

il giapponese ha su di me una sorta di dipendenza. se la sera vado al ristorante la mattina dopo mi sveglio con una voglia di sushi e maki a colazione. certo che il jappo bisogna trovare quello vero ce ne sono tantissimi gestiti da cinesi.

alla faccia della dieta mediterranea la cucina spagnola asd . io l adoro. c ho passato un anno a madrid mangiando tortilla, paella, bocadillos de calamares e jamon (i migliori prosciutti del mondo). ho anche imparato a cucinare parecchie cose grazie al mio coinquilino (la tortilla e la paella mi vengono da paura).
il meglio di se la spagna forse lo dà in andalusia. uno dei piatti migliori che ho mangiato è la zuppa sevillana di baccalà e ceci.

restando nella penisola iberica il portogallo per quanto simile alla spagna ha una cucina ottima. bacalao ovunque, la fejoada e parecchi insaccati ottimi

quoto lo sceicco sulla cucina francese a parte i formaggi che odio. soprattutto la carne per qualità e per come è cotta. la cucina del sud-ouest è ottima. le insalatone e il mitico cassoulet (che ricorda moltissimo la fabada asturiana)!! poi i dolci che sono qualcosa di sublime (con chili di burro)

mi piacciono tantissimo anche arabo e libanese


  • 0

#49 Homer

Homer

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3019 Messaggi:
  • LocationBoston

Inviato 29 novembre 2007 - 12:55

alla faccia della dieta mediterranea la cucina spagnola asd . io l adoro. c ho passato un anno a madrid mangiando tortilla, paella, bocadillos de calamares e jamon (i migliori prosciutti del mondo). ho anche imparato a cucinare parecchie cose grazie al mio coinquilino (la tortilla e la paella mi vengono da paura).


Piace molto anche a me; ma paella e tortilla a parte, ricordo con grandissimo piacere due piatti di baccalà mangiati nel nord della Spagna, uno dei quali a Bilbao e l'altro non ricordo esattamente dove. Ma quello alla basca è buonissimo!
  • 0

"Beh, devo essere ottimista. Va bene, dunque, perché vale la pena di vivere? Ecco un’ottima domanda. Beh, esistono al mondo alcune cose, credo, per cui valga la pena di vivere. E cosa? Ok. Per me... io direi... per Groucho Marx tanto per dirne una, e Willie Mays e... il secondo movimento della sinfonia Jupiter... Louis Armstrong, l'incisione Potatoehea Vlues... i film svedesi naturalmente... L’educazione sentimentale di Flaubert... Marlon Brando, Frank Sinatra, quelle incredibili... mele e pere di Cézanne, i granchi di Sam Wo, il viso di Tracey"

"Saigon. Merda. Sono ancora soltanto a Saigon. Ogni volta penso che mi risveglierò di nuovo nella giungla"


#50 stalker

stalker

    93

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3397 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2007 - 13:05


alla faccia della dieta mediterranea la cucina spagnola asd . io l adoro. c ho passato un anno a madrid mangiando tortilla, paella, bocadillos de calamares e jamon (i migliori prosciutti del mondo). ho anche imparato a cucinare parecchie cose grazie al mio coinquilino (la tortilla e la paella mi vengono da paura).


Piace molto anche a me; ma paella e tortilla a parte, ricordo con grandissimo piacere due piatti di baccalà mangiati nel nord della Spagna, uno dei quali a Bilbao e l'altro non ricordo esattamente dove. Ma quello alla basca è buonissimo!


nel nord si trovano molto zuppe di pesce e carne vedi pulpo alla gallega fabada asturiana lentejas alla riojana. nei paesi baschi ovviamente pure. e i famosissimi pichos!
  • 0

#51 Guest_soul crew_*

Guest_soul crew_*
  • Guests

Inviato 29 novembre 2007 - 13:08



dipende sempre da cosa mangi, alcune pietanze sono molto più leggere delle nostre. poi va be' i rutti spesso dipendono da spezie alle quali siamo poco abituati

Quali sono più leggere?
Comunque i rutti in putrefazione mi si manifestano solo ed esclusivamente al cinese, alla mia ragazza ed ai miei amici idem.

Secondo me sei a libro paga di qualche pratese giallo.

ad esempio il pollo cotto alla piastra è molto più leggero del nostro pollo arrosto. solo che al posto del rosmarino usano altre spezie, come ho già detto forse dipende da quelle.

non sono a libro paga di nessuno, però come in ogni caso in cui c' è accanimento contro una cultura e un paese, sviluppo una naturale forma di empatia e simpatia nei suoi confronti.
per fortuna che non faccio l' avvocato asd


saresti Taormina

faccio finta di non avere letto eh

#52 popten

popten

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4680 Messaggi:
  • LocationCampania

Inviato 29 novembre 2007 - 13:29

la zuppa sevillana di baccalà e ceci.

questa immagino sia alto livello!
  • 0

#53 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 29 novembre 2007 - 17:36

mi piacciono tantissimo anche arabo e libanese

a milano c'è un ottimo ristorante libanese, "aladino", in via cadore; posto discreto e alla buona ma con eccellente cucina e ottimi vini.
da non confondersi con il ristorante marocchino di rimpetto "dar el yacout"; locale lussuoso ma modaiolo, roba da fabrizio corona, e gestito da gentaglia.

se sei di milano o zone limitrofe, provalo.

ciao.
  • 0

#54 Dolph Lundgren

Dolph Lundgren

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 10 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2007 - 17:38

Si ma "etnico" che vuol dire?
Si usa questa parola a sproposito e ovunque, ma allora anche il risotto alla milanese è etnico, dato che è proprio di milano e zona.
  • 0

#55 Haggard

Haggard

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2729 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2007 - 18:13

Di cucina etnica mangio con (relativa) frequenza solo il cinese, però ho avuto modo di apprezzare molto anche la cucina marocchina ( e direi che in generale è quella dell'africa mediterranea, molto buona), tedesca (che è una cucina prendere o lasciare, ma se entri nell'ottica di quei sapori aciduli può dare delle soddisfazioni), turco/greca (che riunisce in sè piatti pesantissimi e robina delicata ) e giapponese (eccezionale, una cucina da pace dei sensi e da svuotamento del portafoglio). Penso che raramente abbia mai mangiato peggio che in Inghilterra, e a parte qualche piatto tedesco sono un osteggiatore della cucina che usa solo il burro. Non entrerei mai, per pregiudizio, in un ristorante indiano.

Ma il must è la grigliata argentina, l'asado!  :-* Un'apocalisse di carne.

Ma la cucina italiana è, per ricchezza e varietà, unica al mondo. E' un patrimonio che questo paese non deve disperdere per niente al mondo.
  • 0

#56 scirocco

scirocco

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2016 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2007 - 21:23

da non confondersi con il ristorante marocchino di rimpetto "dar el yacout"; locale lussuoso ma modaiolo, roba da fabrizio corona, e gestito da gentaglia.

Confermo. Posto ultra-fighetto che del mondo arabo mostra solo i lustrini dello stereotipo turistico. Carissimo, cucina mediocre, ospita, tra l'altro, i più scarsi spettacoli di danza medio-orientale della città. Evitate come la peste! Altra sòla araba clamorosa è il "Fondaco dei Mori" (in zona Moscova): rapporto qualità/prezzo scandaloso. Classico specchietto per le allodole, grazie all'ideona della tenda berbera dentro cui ci si può accomodare. Le uniche cose che si salvano sono il tè alla cannella (stratosferico!) e la selezione musicale di sottofondo (brani tradizionali classici davvero magnifici). Ottima cucina libanese, invece, al ristorante "Accademia" in via Accademia, 53 (zona Lambrate).
  • 0

#57 Homer

Homer

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3019 Messaggi:
  • LocationBoston

Inviato 29 novembre 2007 - 22:49

Ma la cucina italiana è, per ricchezza e varietà, unica al mondo. E' un patrimonio che questo paese non deve disperdere per niente al mondo.


Quando vado all'estero e dopo due settimane mi trovo a mangiare un pò sempre le stesse cose, davvero penso a quanto la nostra cucina sia la migliore in assoluto.
  • 0

"Beh, devo essere ottimista. Va bene, dunque, perché vale la pena di vivere? Ecco un’ottima domanda. Beh, esistono al mondo alcune cose, credo, per cui valga la pena di vivere. E cosa? Ok. Per me... io direi... per Groucho Marx tanto per dirne una, e Willie Mays e... il secondo movimento della sinfonia Jupiter... Louis Armstrong, l'incisione Potatoehea Vlues... i film svedesi naturalmente... L’educazione sentimentale di Flaubert... Marlon Brando, Frank Sinatra, quelle incredibili... mele e pere di Cézanne, i granchi di Sam Wo, il viso di Tracey"

"Saigon. Merda. Sono ancora soltanto a Saigon. Ogni volta penso che mi risveglierò di nuovo nella giungla"


#58 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 30 novembre 2007 - 08:56

Ottima cucina libanese, invece, al ristorante "Accademia" in via Accademia, 53 (zona Lambrate).

lo proverò, grazie.

ciao.
  • 0

#59 Homer

Homer

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3019 Messaggi:
  • LocationBoston

Inviato 30 novembre 2007 - 10:55

Si ma "etnico" che vuol dire?
Si usa questa parola a sproposito e ovunque, ma allora anche il risotto alla milanese è etnico, dato che è proprio di milano e zona.


Etnica, straniera, come ti pare. Non mi pare un termine così azzardato.
Etnico, dal vocabolario italiano: aggettivo, di una stirpe o nazione; dal greco "proprio di una nazione".

Mi sembra comunque che tutti quelli che sono intervenuti nel topic abbiano capito. ;)
  • 0

"Beh, devo essere ottimista. Va bene, dunque, perché vale la pena di vivere? Ecco un’ottima domanda. Beh, esistono al mondo alcune cose, credo, per cui valga la pena di vivere. E cosa? Ok. Per me... io direi... per Groucho Marx tanto per dirne una, e Willie Mays e... il secondo movimento della sinfonia Jupiter... Louis Armstrong, l'incisione Potatoehea Vlues... i film svedesi naturalmente... L’educazione sentimentale di Flaubert... Marlon Brando, Frank Sinatra, quelle incredibili... mele e pere di Cézanne, i granchi di Sam Wo, il viso di Tracey"

"Saigon. Merda. Sono ancora soltanto a Saigon. Ogni volta penso che mi risveglierò di nuovo nella giungla"


#60 arancino

arancino

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4375 Messaggi:
  • LocationBologna

Inviato 05 dicembre 2007 - 13:04

ieri siamo stati in un ristorante indiano.
dio mio... troppe spezie strane  ::)

appena ci siamo accomodati ci hanno portato delle sfoglie fatte con farina di ceci e, penso, semi di finocchi. Buone ma strane. Più strane però :D E poi tre salse: una piccante con mango e carote. Carina.
una SCHIFOSA al tamarindo. Dio mio.. all'inizio pareva ai frutti di bosco, ma alla fine si veniva investiti da un forte retrogusto al ferro  ???
E infine una allo yogurt e cetrioli.

come primo ci siamo presi un corposo antipasto a base di verdure, patate e altro il tutto fritto con pastella. Non male

come secondo del pollo: uno con ceci, pomodoro e curry e l'altro con aglio, zenzero, pomodoro e... boh. non ricordo
Il tutto comunque accompagnato da due tipi di pane (che praticamente sembravano la pasta di pizza): uno con aroma di vino rosso e l'altro integrale. Decisamente migliore quest'ultimo.

A fine serata ci hanno offerto due bicchiere di amaro: kamasutra. Sicuramente la cosa più buona della serata

voto: 5.5
per palati forti sicuramente. Ha troppi sapori particolari
preferisco la cinese.. è più "europea"
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq