Vai al contenuto


Foto
* * * - - 23 Voti

Campionato Non Anglofono. Recupero Estivo 1. Taiwan E Indonesia. Vedere Pagina 95.


  • Please log in to reply
1896 replies to this topic

#101 Pancakes

Pancakes

    Frankly, my dear, I don’t give a damn

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2125 Messaggi:
  • LocationWhere the Iron Crosses Grow

Inviato 04 maggio 2020 - 12:42

Su RYM è scritto male il nome del disco di Megira nonostante l'immagine di testa dell'artista sia proprio la copertina del suo primo album :facepalm:


  • 0

The core principle of freedom
Is the only notion to obey


#102 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23701 Messaggi:

Inviato 04 maggio 2020 - 12:51

Su RYM è scritto male il nome del disco di Megira nonostante l'immagine di testa dell'artista sia proprio la copertina del suo primo album :facepalm:

 

Poi lo sistemo, grazie per la segnalazione. Comunque con le cose ebraiche è normale avvengano pasticci. A volte cambiano loro stessi modo di traslitterare il proprio nome nel corso della carriera. Per esempio Shalom Hanoch fino a un certo punto era Chanoch, poi tolse la "c" iniziale. 

 

Anche la Ruhama Raz in questo turno è talvolta traslitterata Ruchama.


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#103 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 498 Messaggi:

Inviato 04 maggio 2020 - 22:11

Risultati ISRAELE ottavo turno
 
utente: Tana delle Tigri
voti: 23
media voto: 3,663

Meir Ariel – Erol (1978) 3,608
Ruhama Raz – Halomot (1979) 3,739
Mashina – Karim Abdul Zamar (1985) 4,347
Charlie Megira – Machar kvar avar (2001) 2,956
 
Classifica parziale Israele
 
1. Berry Sakharof – Kama Yossi (1993) 4,5
2. Alon Oleartchik – Tenasi ba'kayitz ha'ba (1987) 4,458

3. Mashina – Karim Abdul Zamar (1985) 4,347

4. Shlomo Artzi – Shinuyey mezeg ha'avir (1979) 4,346
5. Nosei ha'Migba'at – Kol shel elohim acher (1988) 4,291
5. David Broza, Gidi Gov & Yoni Rechter – Hey, ani kvar lo tinok (1979) 4,291
7Aviv Guedj – Kol ha’chomot ha’gvohot (2016) 4,25
8Ehud Banai & the Refugees – Ir miklat (1987) 4,166
9Rami Fortis & Berry Sakharof – Nitzotzot (1990) 4,148
10Liron Amram – Halom yashan (2016) 4,125
11. Svika Pick – Ahava be'sof ha'kayitz (1978) 4,115
12. Rockfour – Chor belevana (1994) 4,111
13. Shimon Gelbetz & Ilan Virtzberg – Shir kdamshnati (1982) 4,041
14. Shalom Hanoch – Mechakim la'Mashiach (1985) 4
14. Itzhak Klepter – Dimyon chofshi (1988) 4
16. Shlomo Gronich – Ish kash (1982) 3,962

17. Berry Sakharof – Eir shel kayitz (1998) 3,892
18. Assaf Amdursky – Shitafon naki (1999) 3,869
19. Melechesh – The Scribes of Kur (2006) 3,818
20. Chaverim shel Natasha – Lo shever. Mashber. (1991) 3,769

21. Ruhama Raz – Halomot (1979) 3,739

22. Arik Einstein & Shalom Hanoch – Layla shel kochavim (1970) 3,708
23. Eifo ha'Yeled – Nafalta chazak (1992) 3,652

24. Meir Ariel – Erol (1978) 3,608
25. Orphaned Land – Norra el Norra (2004) 3,59
26. Eviatar Banai – Matay nitnashek (1997) 3,5
27. Tamouz – Panas ha’rechov (1976) 3,416
28. Astral Projection – Kabalah (1996) 3,136
29. Korin Allal – Yemi ha’perach ve’ha’ahava (1992) 3,086
30Chava Alberstein & the Klezmatics – Di krenitse (1998) 2,962

31. Charlie Megira – Machar kvar avar (2001) 2,956

32Salem – Ha’ayara bo’eret (1994) 2,772
 
Classifica parziale utenti ISRAELE
 
1. Gozer 4,291 (24 votanti)
2. Captino 4,182 (26 v.)
3. Sfos 3,91 (28 v.)
4. Maladiez 3,833 (24 v.)
5. Terminator87 3,795 (27 v.)
6. Tana Delle Tigri 3,663 (23 v.)

7. Bosforo 3,651 (23 v.)
8. Pancakes 3,329 (22 v.)


  • 0

#104 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 498 Messaggi:

Inviato 04 maggio 2020 - 23:00

NONO TURNO ISRAELIANO

 

Amos%2BOz.jpg

(Amos Oz)

 

 

Arik Einstein & Miki Gavrielov – Shir mispar sh’mone (1971)

Arik Einstein è forse il più famoso cantautore israeliano e questo è uno dei suoi brani più famosi, Miki Gravielov è ha avuto una carriera più nell'ombra, ma è stato il leader del gruppo psych rock Churchill (ottimi anche loro). Questo è uno dei brani più conosciuti del disco più importante della carriera di Einstein.

 

Matti Caspi & Shlomo Gronich – Kshe'elohim amar bapa'am ha'rishona (1973)

Altra accoppiata esplosiva, due personaggi chiave della scena Isrealiana: Caspi ha spaziato dal folk al prog, fino ad influenze di musica popolare brasiliana. Gronich è un altro artista geniale che all'attivo molte collaborazione e dischi di generi molto diversi tra loro.

 

Kaveret – Yo ya (1973)

Supergruppo in cui militano diversi personaggi di spicco della scena israeliana come Danny Sanderson (autore di quasi tutto il materiale), Yoni Rechter, Gidi Gov e Alon Oleartchik. Il pezzo è un mix tra funk  e prog, delizioso e trascinante

 

Yehuda Poliker – Radio Ramallah (1988)

Cantuatore chirarrista di origine greca. Altro personaggio chiave della scena Israeliana, contamina la musica rock con la musica tradizionale greca. Il disco in questione è stato votato l'album israeliano più bello di sempre (https://www.ynet.co....3149142,00.html)


  • 1

#105 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23701 Messaggi:

Inviato 04 maggio 2020 - 23:01

Arik Einstein & Miki Gavrielov – Shir mispar sh’mone (1971)

Ritroviamo Einstein, la voce di Israele, questa volta accoppiato a Miki Gavrielov.

Il disco, “At Avigdoor’s Grass”, è un capolavoro assoluto. Rappresenta quel cantautorato al confine fra folk rock e pop, ed è tranquillamente ai livelli di un “Tea for the Tillerman”.

Se anche il brano non vi facesse impazzire (nel qual caso condoglianze), rimediate comunque l’album perché è molto variegato come mood.

Siamo ai vertici della cultura israeliana da una parte, e della musica anni Settanta in generale dall’altra.

5 stelle

 

 

Matti Caspi & Shlomo Gronich – Kshe'elohim amar bapa'am ha'rishona (1973)

Gronich l’abbiamo già incontrato con un pezzo anni Ottanta all’inizio del gioco, ma in questo brano è solo accompagnatore.

Voce, testo e musica sono di Matti Caspi, uno dei più importanti cantautori di quella decade.

Il disco da cui viene il pezzo, “Behind the Sounds”, è suonato dal vivo dai soli Caspi e Gronich, uno alla chitarra e l’altro al pianoforte, e quasi tutti i pezzi sono cantati in duo armonizzando: questo è il solo cantato da Caspi in solitaria, ma per vostra fortuna è uno dei più belli.

Per essere un disco dagli arrangiamenti così stringati, ha un tasso tecnico elevatissimo perché i due sono mostri ai rispettivi strumenti (e non solo a dire il vero, entrambi sanno suonare tutto in pratica).

Credo che sia uno dei quattro-cinque migliori dischi di sempre fra quelli per soli piano e chitarra.

5 stelle

 

 

Kaveret – Yo ya (1973)

Durante il mio turno avete tutti apprezzato Rechter col suo pezzo per bambini e l’art rock elettronico di Oleartchik, mentre durante il turno di Bosforo avete gradito il solenne jangle rock di Klepter.

Tutti e tre i musicisti in questione facevano parte di questa band, guidata da Danny Sanderson.

Il disco, “Poogy Tales”, potrebbe essere il singolo album più importante nella storia della musica israeliana.

Una sequenza di canzoni incredibile dove prog, folk, pop, funk, jazz e tradizione locale si incrociano, in un labirinto di arrangiamenti vocali e strumentali.

Il pezzo in gara, sul versante più funk, è da infarto.

5 stelle

 

 

Yehuda Poliker – Radio Ramallah (1988)

Dal disco (“Efar ve’avak”) che svegliò una generazione, mettendola faccia a faccia con i traumi psicologici dovuti allo strascico dell’olocausto.

Pesantemente influenzato dalla musica greca e graziato da solenni arrangiamenti elettronici.

5 stelle

 

 

Secondo 20 su 20 a selezione altrui che metto a questo giro.


  • 2
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#106 bosforo

bosforo

    ¬`¬`

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18817 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2020 - 09:17

Avevo scritto commenti piu' lunghi ma ho chiuso argh

 

Arik Einstein & Miki Gavrielov – Shir mispar sh’mone (1971)

La mia preferita dal loro disco, che comunque e' tutto bello da inizio a fine. 

// 5 stelle

 

 

Matti Caspi & Shlomo Gronich – Kshe'elohim amar bapa'am ha'rishona (1973)

Anche il loro disco mi piace e questa e' una bella tirata - di solito preferisco quando c'e' altro nell'arrangiamento, ma essendo velocissima non c'e' problema.

// 4 stelle

 

 

Kaveret – Yo ya (1973)

Questa l'ho ascoltata tutta ieri, bella coincidenza che sia stata giocata proprio oggi (e proprio questa traccia dall'album). Nettamente la loro canzone piu' bella per me, anche se hanno fatto grandi cose in territori piu' lenti e delicati. Bel siluro proto-disco/rock.

// 5 stelle

 

Yehuda Poliker – Radio Ramallah (1988)

Ho tirato giu' il disco da tempo ed e' ora che lo ascolti mi sa se e' cosi'.

// 5 stelle

Matti Caspi & Shlomo Gronich – Kshe'elohim amar bapa'am ha'rishona (1973)


  • 1

#107 Acid WaruMonzeamon

Acid WaruMonzeamon

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3188 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2020 - 14:09

Turno tra i migliori di sempre!

 

Il pezzo dei Kaveret tra i migliori in gioco ma sorprende anche il pezzo di Erik Einstein e Gavrielov.  Il mio 5 al secondo pezzo poi vale doppio perchè nella stragrande maggioranza dei casi è un genere che non mi fa impazzire. Grande selezione! 


  • 1

#108 maladiez

maladiez

    Kosmische express courier

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4024 Messaggi:
  • LocationMagna Grecia

Inviato 05 maggio 2020 - 14:31

Ottimo turno anche per me, Arik Einstein si conferma un mattatore, forse sarebbe il caso di farci una mono (?). Il pezzo dei Kaveret che dire? Lo avevo proposto io ma sono stato battuto sul tempo. Belli anche gli altri due brani ma quello di Poliker lho apprezzato di più.
  • 1

"Chi vuol brillare, si metta in ombra"

 

 

Alice: "Quanto tempo è per sempre?"

Bianconiglio: " A volte solo un secondo"


#109 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23701 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2020 - 14:47

Arik Einstein si conferma un mattatore, forse sarebbe il caso di farci una mono (?)

 

Quando riuscirò a convincere i miei amici israeliani a tradurmelo forse mi ci metterò. ashd Non avrebbe senso monografarlo senza analisi dei testi, per quanto la musica sia sempre di superba qualità.


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo

#110 maladiez

maladiez

    Kosmische express courier

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4024 Messaggi:
  • LocationMagna Grecia

Inviato 05 maggio 2020 - 14:54

Arik Einstein si conferma un mattatore, forse sarebbe il caso di farci una mono (?)

 
Quando riuscirò a convincere i miei amici israeliani a tradurmelo forse mi ci metterò. ashd Non avrebbe senso monografarlo senza analisi dei testi, per quanto la musica sia sempre di superba qualità.

E io che pensavo tu sapessi l'ebraico asd
  • 0

"Chi vuol brillare, si metta in ombra"

 

 

Alice: "Quanto tempo è per sempre?"

Bianconiglio: " A volte solo un secondo"


#111 Eugene

Eugene

    Sporco Lennoniano Fanatico [(C) BillyBud]

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4565 Messaggi:
  • LocationSassari, 08/09/1980

Inviato 05 maggio 2020 - 18:12

Ottimo girone. 4-5-5-5.
  • 0
Immaginate che abbia messo in firma qualcosa di interessante

#112 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 498 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2020 - 21:55

Risultati ISRAELE nono turno
 
utente: Bungle
voti: 20
media voto: 4,35

Arik Einstein & Miki Gavrielov – Shir mispar sh’mone (1971) 4,3
Matti Caspi & Shlomo Gronich – Kshe'elohim amar bapa'am ha'rishona (1973) 4,35
Kaveret – Yo ya (1973) 4,45
Yehuda Poliker – Radio Ramallah (1988) 4,3
 
Classifica finale Israele
 
1. Berry Sakharof – Kama Yossi (1993) 4,5
2. Alon Oleartchik – Tenasi ba'kayitz ha'ba (1987) 4,458
3. Kaveret – Yo ya (1973) 4,45
4. Matti Caspi & Shlomo Gronich – Kshe'elohim amar bapa'am ha'rishona (1973) 4,35

5. Mashina – Karim Abdul Zamar (1985) 4,347
6. Shlomo Artzi – Shinuyey mezeg ha'avir (1979) 4,346

7. Yehuda Poliker – Radio Ramallah (1988) 4,3
7. Arik Einstein & Miki Gavrielov – Shir mispar sh’mone (1971) 4,3
9. Nosei ha'Migba'at – Kol shel elohim acher (1988) 
4,291
9. David Broza, Gidi Gov & Yoni Rechter – Hey, ani kvar lo tinok (1979) 4,291
11Aviv Guedj – Kol ha’chomot ha’gvohot (2016) 4,25
12Ehud Banai & the Refugees – Ir miklat (1987) 4,166
13Rami Fortis & Berry Sakharof – Nitzotzot (1990) 4,148
14Liron Amram – Halom yashan (2016) 4,125
15. Svika Pick – Ahava be'sof ha'kayitz (1978) 4,115
16. Rockfour – Chor belevana (1994) 4,111
17. Shimon Gelbetz & Ilan Virtzberg – Shir kdamshnati (1982) 4,041
18. Shalom Hanoch – Mechakim la'Mashiach (1985) 4
18. Itzhak Klepter – Dimyon chofshi (1988) 4
20. Shlomo Gronich – Ish kash (1982) 3,962

21. Berry Sakharof – Eir shel kayitz (1998) 3,892
22. Assaf Amdursky – Shitafon naki (1999) 3,869
23. Melechesh – The Scribes of Kur (2006) 3,818
24. Chaverim shel Natasha – Lo shever. Mashber. (1991) 3,769
25. Ruhama Raz – Halomot (1979) 3,739
26. Arik Einstein & Shalom Hanoch – Layla shel kochavim (1970) 3,708
27. Eifo ha'Yeled – Nafalta chazak (1992) 3,652
28. Meir Ariel – Erol (1978) 3,608
29. Orphaned Land – Norra el Norra (2004) 3,59
30. Eviatar Banai – Matay nitnashek (1997) 3,5
31. Tamouz – Panas ha’rechov (1976) 3,416
32. Astral Projection – Kabalah (1996) 3,136
33. Korin Allal – Yemi ha’perach ve’ha’ahava (1992) 3,086
34Chava Alberstein & the Klezmatics – Di krenitse (1998) 2,962
35. Charlie Megira – Machar kvar avar (2001) 2,956
36Salem – Ha’ayara bo’eret (1994) 2,772
 
Classifica finale utenti ISRAELE
 

1. Bungle 4,35 (20 votanti)
2. Gozer 4,291 (24 v.)

3. Captino 4,182 (26 v.)
4. Sfos 3,91 (28 v.)
5. Maladiez 3,833 (24 v.)
6. Terminator87 3,795 (27 v.)
7. Tana Delle Tigri 3,663 (23 v.)

8. Bosforo 3,651 (23 v.)
9. Pancakes 3,329 (22 v.)


  • 2

#113 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 498 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2020 - 22:21

SIGNORI MIEI: è arrivato il momento di annunciare la prossima tornata.

 

AFRICA MEDITERRANEA: MAROCCO, ALGERIA, TUNISIA, LIBIA, EGITTO

 

(Specifichiamo per chi volesse partecipare: tutte insieme, così avete più range di scelta. Ma potete portarne anche una sola di queste se preferite, è a vostro piacimento).

 

north-africa-flags-d-map-embedded-nation

 

Mandatemi i 4 pezzi scelti, il primo turno partirà questo venerdì! 


  • 1

#114 World Elite

World Elite

    Gran Visir Onnisciente della Musica Non-Anglofona

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 498 Messaggi:

Inviato 05 maggio 2020 - 22:25

Da parte mia ringrazio tutti per la partecipazione entusiasta, il turno di Israele vi saluta con questo nigun

 


  • 1

#115 corrigan

corrigan

    気持ち悪い

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11003 Messaggi:
  • LocationHK

Inviato 06 maggio 2020 - 01:34

Son quisquilie alla fine, ma forse ha più senso la distinzione Maghreb/Mashreq per il mondo arabo, escludendo l'Egitto.


  • 0

I distrust orthodoxies, especially orthodoxies of dissent
「その時僕はミサト さんから逃げる事しかできなかった。 他には何もできない、 他も云えない… 子供なんだと ... 僕はわかった

 


#116 ShogunMitsukunimito

ShogunMitsukunimito

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 42 Messaggi:

Inviato 06 maggio 2020 - 06:39

complimenti al vincitore, in effetti i suoi brani erano fra i migliori, anche se mi erano piaciuti molto anche quelli di tana delle tigri (specialmente i mashina e il cantautore )che però è andato male. sono contento anche di non essere arrivato ultimo, proverò a migliorare la mia posizione in questo turno


  • 2

#117 Eugene

Eugene

    Sporco Lennoniano Fanatico [(C) BillyBud]

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4565 Messaggi:
  • LocationSassari, 08/09/1980

Inviato 06 maggio 2020 - 07:13

L'Egitto da solo è tanta roba. Delle altre quattro nazioni so poco.
  • 0
Immaginate che abbia messo in firma qualcosa di interessante

#118 bungle

bungle

    -

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 547 Messaggi:

Inviato 06 maggio 2020 - 07:17

Sono molto contento che abbiate apprezzato i miei brani, perchè provengono da 4 album che adoro, infatti è stata molto difficile la scelta del brano.

I primi due sono due classiconi della musica Israeliana, riuscendo ad abbinare immediatezza, magia con arrangiamenti non banali e complessi. Con i Kaveret ho voluto coprire la mia quota prog con un pezzo più immediato (in Spagna la scelta della splendida suita dei Fusioon non aveva entusiasmato tutti), ma davvero pazzesco  di un supergruppo che al suo interno annoverava il gotha della musica isrealiana. Infine con Poliker pensavo di rischiare un po' di più in quanto lo ritenevo di più difficile fruizione viste le forti influenze di musica tradizionale greca e per l'importanza anche dei testi, ma anche questo è un disco splendido è unico nel suo genere all'interno della scena israeliana.

 

Per quanto riguarda la scelta della prossima area geografica, ho pensato che fosse giusto chiudere il cerchio attorno al mediterraneo: prima la spagna cattolica in europa, poi israele e la religione ebraica e infini l'africa mussulmana. Abbiamo discusso molto con gli altri, vista la ricchezza della scena, se separare questa area in due oppure no, alla fine abbiamo scelto di accorpare tutto il nordafrica per permettere un maggior ventaglio di scelte a tutti. Inoltre non tutti gli artisti più significativi sono di facile reperibilità.


  • 1

"And the sea isn't green
And I love the queen
And what exactly is a dream?
And what exactly is a joke?"


#119 bungle

bungle

    -

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 547 Messaggi:

Inviato 06 maggio 2020 - 07:21

Bravo Bungle, anche se ho paura di un turno troppo filo egiziano

I miei 4 brani saranno di 4 nazioni differenti. Ti assicuro che anche Algeria e Marocco hanno una scena ricchissima, ci sarà solo l'imbarazzo della scelta

 

L'Egitto da solo è tanta roba. Delle altre quattro nazioni so poco.

pensa che io tra Algeria, Marocco ed Egitto, l'Egitto è quello che conoscevo meno. Secondo me anche questa sarà una tornata molto molto interessante.


  • 0

"And the sea isn't green
And I love the queen
And what exactly is a dream?
And what exactly is a joke?"


#120 Владимир Гозерин

Владимир Гозерин

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23701 Messaggi:

Inviato 06 maggio 2020 - 08:13

Sono curioso di vedere che artisti giocherà chi sta lodando (o temendo, a seconda degli interventi) così tanto la scena egiziana a dispetto delle altre. 

 

Sono commenti che trovo sorprendenti perché da sempre chi ha artisti più famosi in Occidente, di quell'area, è l'Algeria, certo non l'Egitto, la cui musica mi sembra totalmente ignorata fuori dal mondo arabo.


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq