Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Io Non Capisco La Gente Che Non Ci Piacciono I Crauti.


  • Please log in to reply
138 replies to this topic

#101 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 17 agosto 2016 - 09:30

Era oramai qualche settimana che avevo preso a canticchiare la deliziosa Carbonara degli Spliff e, sì, mi dispiaceva notare come di recente non ci fosse stato  più nulla del genere "canzoncina estiva in tedesco che a modo suo parla dell'Italia".

 

E invece no!

 

Nato come side project in ambito "synth pop teutonico del 1980" del bassista dei Mile Me Deaf (una mia "recensione" del loro davvero ottimo album indie-psych-pop del 2015 la trovate da qualche parte), Euro Teuro è uscito da qualche giorno con un il pezzo trash dell'estate, dedicato al compagno indiscusso di chi viaggia in Italia (e di cui, diciamocelo chiaro, i vari Chef Express e Sarni sono solo delle pallide copie derivative asd).

Gli effluvi lisergici del prosciutto al pepe, inspirano questa commovente elegia..... "Viaggiamo in Italia e tutto quello che voglio è Autogrill"

 


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#102 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 17 agosto 2016 - 09:40

Poi magari dopo segnalo anche qualcosa di serio (per così dire) anche se in questo 2016 fin qui non mi è capitato di ascoltare nulla di veramente esaltante che provenga da Austria o Germania.


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#103 Ɲ●†

Ɲ●†

    Haunted

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12088 Messaggi:

Inviato 17 agosto 2016 - 11:36

Hey è crucco anche lui

http://forum.ondaroc...tkatapult-2016/


  • 1
A chemistry of commotion and style

#104 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 19 agosto 2016 - 08:10

Bravo paloz che sul sito recensisce brillantemente il primo album di Roosevelt, moniker dietro cui si cela Marius Lauber anche lui di Colonia.

 

http://www.ondarock....oosevelt_st.htm

 

Fin qui ne conosco solo due pezzi, il singolo dello scorso anno Night Moves (dance gradevolmente retrò) ed il delizioso synthpop solare del più recente estratto Fever il cui irresistibile ritornello è il miglior strumento possibile per dimenticare le brutture del mainstream estivo.

Pezzi che vi favorisco qui di seguito per farvi un'idea; io, personalmente, corroborato dal positivo giudizio generale di paloz mi vado ad ascoltare subito l'album (che esce oggi ed ho già trovato su Google Play quindi immagino che si troverà anche su Spotify e gli altri players)

 

 


  • 1

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#105 Duck

Duck

    Professionista della malafede

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21565 Messaggi:

Inviato 06 settembre 2016 - 12:16

Stavo aprendo il thread apposito in dischi recensiti ma forse è meglio continuare di qua. Non m'ero accorto che ci fosse sto post, il disco me lo sono ascoltato perchè un 7 di Paloz sul dance-pop vale la pena sia per me (che mi trovo spesso d'accordo con lui quando si avventura in dischi più poppettari) che in generale sia per curiosità asd

Per me buonissimo album, molto divertente e in cui i pezzi funzionano praticamente tutti. Mi piace il tocco volutamente un po' retrò, anche la voce (sempre un punto delicato) non troppo invadente e a volte quasi distante. Quasi sicuro finisce in classifica di fine anno.

 


  • 1

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto

Duck tu mi consigliasti di molto bello Delitto e Castigo, che nonostante la lunghezza (per me quello è gia parecchio lunghino) mi piacque parecchio e mi permise anche di fare un figurone con mia cognata in una discussione in cui credeva di tagliarmi fuori.


#106 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 07 settembre 2016 - 15:22

E' un po' prestino per pensare alla classifica di fine anno (ed anzi il pensiero che un altro anno si avvii a finire mi angoscia anche un po' ?_?) ma sicuramente, dopo 4/5 ascolti, posso dire che questo di Roosevelt è un album molto riuscito. 

Mi piace questo suo mood molto rilassato e vagamente nostalgico ed il fatto che Marius Lauber abbia riversato in questo lavoro il suo amore per la italodisco, per il synthpop e per la house più frenchy ma senza suonare mai smaccatamente derivativo.

 

Insomma: un disco molto piacevole e che scorre via agile agile (la lunghezza è quella giusta e non ci sono inutili filler in mezzo).

 

Bravo paloz.


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#107 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 19 ottobre 2016 - 16:35

Aggiorno un po' questo thread, così per il gusto di farlo.

 

Tempo fa l'ottimo xtc ha fatto pubblicare la recensione del primo album di un gruppo austriaco di cui avevo sentito un paio di pezzi ma senza che onestamente mi avessero colpito più di tanto. 

 

La band si chiama Hearts Hearts, la recensione è questa http://www.ondarock....earts_young.htm ed a questo punto un ascolto mi sa che ce lo devo dare, anche solo per fiducia verso il recensore; visto che poi ad un certo punto Gianfranco scrive:

 

La cura del dettaglio e una solida scrittura tengono alto il livello del disco, stimolando altresì la curiosità verso una terra, l'Austria, fino ad ora nota musicalmente solo per Mozart e Falco(gosh!), e invece ricca di nuove entusiasmanti band come l'eccellente gruppo noise-pop dei Mile Me Deaf ("Eerie Bits Of Future Trips") o i più noti Bilderbuch ("Schick Schock").

 

 

 

e potete immaginare come queste parole mi trovino concorde perchè questa è una "scena" che seguo con discreta attenzione da un paio di anni e quindi posso confermare come sia ricca di cose interessanti o molto interessanti.

In più, credevo che i Mile Me Deaf fossi l'unico da queste parti ad averli apprezzati http://forum.ondaroc...1712/?p=2045050 ed invece mi conforta sapere che forse questo thread un senso ce l'ha.  .


  • 1

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#108 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 20 ottobre 2016 - 21:19

Il nuovo singolo di Mira Lu Kovacs e degli Schmieds Puls.

Come da abitudine, bravissima lei, bravissimi loro.

 


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#109 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 14 novembre 2016 - 19:52

10/10, senza dubbio.

 

 

EDIT: come temevo, nemmeno un feedback. 

Anche solo del genere "le si vede la ricrescita". asd


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#110 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 06 dicembre 2016 - 18:02

Roosevelt ha rilasciato proprio oggi una carinissima cover di Teardrops (intendo quella di Womack & Womack).

Le coordinate sono grosso modo quelle del suo brillantissimo -consigliatissimo- album di questa estate: musica da ballo garbata e solare, con i piedi negli anni '80.

 


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#111 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 19 febbraio 2017 - 22:47

Uppo questo topic per dire che è uscita la lista dei 20 candidati all'Amadeus 2017 per la categoria FM4 (quella dove finisce il meglio fra pop, rock, ed elettronica). Dove per Amadeus si intende il premio "ufficiale" della musica austriaca.

 

Non sono stati nominati i più recenti vincitori del premio (Bilderbuch, Wanda e Schmieds Puls), ma nel listone c'è più di un artista/gruppo che varrebbe la pena ascoltare/approfondire.

 

Avec

Crack Ignaz

Der Nino aus Wien

Granada

James Hersey

Joyce Muniz

Kimian Law

Leyya

MP

Mavi Phoenix

MOTSA

Ogris Debris

Robb

Salute

Soia

The Crispies

Viech

Voodoo Juergens

White Miles

Yung Hurn

 

I miei preferiti: Ogris Debris, Soia, Mavi Phoenix, Granada, Leyya (anche se nel 2016 questi ultimi hanno tirato fuori solo un singolo).

Ma credo che i favoriti siano Voodoo Juergens (il suo album di debutto, secondo i 3/4 pezzi che ho sentito, mischia cabaret, vernacolo viennese e rock) ed il rapper Yung Hurn.


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#112 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2017 - 21:44

Dalla lista dei 20, è stata tirata fuori la lista delle cinque vere e proprie nomination.

 

Mavi Phoenix

Leyya

Voodoo Juergens

Granada 

Kimyan Law

 

Se potessi, voterei per Granada; ma io posso al massimo dedicarmi all'embedding selvaggio e chi ha tempo e voglia di ascoltare è ben gradito ;)


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#113 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2017 - 21:55

Mavi Phoenix: il singolo precedente mi piaceva parecchio (è quattro/cinque post più dietro), quello uscito recentissimamente "Love Longtime" un po' meno.

C'è qualcosa che mi urta, forse l'eccesso di Autotune, forse un po' troppo di sentimentalismo/mielosità.

Però la ragazza è brava, ha venti anni e quindi giusto aspettare che esca con il primo album per capire di che pasta è fatta.

 


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#114 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2017 - 22:09

L'album dei Granada è uscito invece da qualche mese; ma non lo trovo e la vivo male. asd

Le prime cose che la band ha fatto uscire fuori, erano ispirate ad una sorta di pop chitarristico (un po' alla Vampire Weekend), solare e scanzonato.

 

Pina Colada

 

Palmen Am Balkon (un premio a chi indovina quali sono le località balneari italiane citate).


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#115 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2017 - 22:24

Ma le uscite successive dei Granada hanno aggiunto un elemento in più, un richiamo evidente alla canzone popolare e folcloristica viennese (anche grazie all'uso della fisarmonica); tendenza, questa de recupero della canzone popolare viennese (quella da osteria) che mi sembra attraversi buona parte del pop austriaco (fra i nominati, Der Nino aus Wien e Voodoo juergens si richiamano alle stesse atmosfere, anche se con connotazioni differenti).

 

Ottakring che è un quartiere di Vienna, a quello che so uno di quelli più popolari e di tradizione operaia. Ed è subito Porta Portese. :lol:

 

E Wein Wort auf di che altro non è che la cover di Vienna di Billy Joel (da The Stranger recentemente miliarizzato). E c'è pure la carrozza che passa di fianco all'Hofburg....  :rolleyes:

 

Insomma, l'ascolto dell'album mi poteva essere utile a capire da che parte vogliano andare Thomas "Effi" Petritsch e la sua band, e invece...  :(


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#116 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2017 - 22:31

Di Kimyan Law non so granchè: cioè, so che è un dj producer di origine congolese e che questo pezzo che ha fatto uscire qualche mese fa (con la voce di Clara Luzia) è piuttosto bello.

 


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#117 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 28 febbraio 2017 - 22:48

La nomination del Leyya è forse eccessiva, visto che nel 2016 hanno fatto uscire solo un singolo, Butter, che è servito come traino della versione deluxe del loro (interessante, nonostante la terribile copertina  asd) album del 2015, chiamato Spanish Disco (la mia "recensione" qui, basta scorrere un po').

Il pezzo non è male e sostanzalmente ripropone gli ingredienti attuali della musica del duo della Bassa Austria: basi elettroniche con una forte enfasi sul suono della batteria (sempre molto presente), su cui si posa la esile voce -quasi acerba- di Sophie Lindinger.

 

 

Sophie Lindinger nel 2016 è stata anche presente come ospite del producer MOTSA nel pezzo Petrichor.

 

(onestamente: Petrichor>Butter)

 


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#118 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 02 marzo 2017 - 18:43

Se a qualcuno interessa, è uscito il nuovo album dei Mile Me Deaf, intitolato Alien Age

 

Intrigante, mai banale, a tratti bizzarro e sicuramente diverso dal precedente ; ma ancora devo capire QUANTO mi piaccia.

 

Ascoltatevillo


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#119 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 22 settembre 2017 - 09:24

Non ho più aggiornato questo topic abbastanza inutile: negli ultimi mesi non ho seguito granchè questa "scena" e, a parte qualche pezzo carino sparso, non mi pare che sia uscito nulla che mi invogliasse ad approfondire.

 

Riprendo quindi solo da Mavi Phoenix per segnalare che un fortunato spot di una nota casa di moda ggiovane (visto anche in tv, prima e durante Pechino Express) utilizza largamente la sua Aventura.

 

Potrei vantarmi di avere scoperto la giovane artista in tempi non sospetti ed invece no, perchè Aventura non mi piace per nulla (pezzo davvero troppo furbetto con troppo esotismo spicciolo ....) e l'EP di questo anno è stato una delusione

 

Favorisco però in calce il video del pezzo in questione, fosse mai che a qualcuno è venuta voglia di ascoltarlo per intero....

 

 

Mavi Phoenix: il singolo precedente mi piaceva parecchio (è quattro/cinque post più dietro), quello uscito recentissimamente "Love Longtime" un po' meno.

C'è qualcosa che mi urta, forse l'eccesso di Autotune, forse un po' troppo di sentimentalismo/mielosità.

Però la ragazza è brava, ha venti anni e quindi giusto aspettare che esca con il primo album per capire di che pasta è fatta.

 

https://www.youtube....h?v=qXOUPguqJ1k

 


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 

#120 Cyclo

Cyclo

    Palmen am balkon

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6370 Messaggi:

Inviato 20 novembre 2017 - 17:48

Un miracolo di struggente malinconia.

 


  • 0

ma che te ne frega dei meno o dei più sei grande ormai, è ora di pensare a una moto di grossa cilindrata.

 




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq