Vai al contenuto


- - - - -

Eric Rohmer


  • Please log in to reply
50 replies to this topic

#41 gwoemul

gwoemul

    Us/Them

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1132 Messaggi:

Inviato 07 maggio 2021 - 09:50

 

Grazie ma li avevo già sincronizzati con VLC, cioè quando parte il primo dialogo faccio partire il sottotitolo correttamente ma dopo un paio di minuti è di nuovo fuori sinc

 

 

Scusami ero di fretta e sono stato fin troppo stringato.. se hai voglia e tempo a destra c'è la funzione di Linear correction dove, se indichi lo shift da applicare in due momenti del film (ad esempio inizio e fine), ti sincronizza il file dei sottotitoli ricalcolando tutti i tempi intermedi tra una battuta e l'altra. 

 

Però se il problema è dovuto a scene tagliate o aggiunte rispetto ai subs non c'è verso di sistemarli


  • 0

#42 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2477 Messaggi:

Inviato 07 maggio 2021 - 16:16

 

 

Grazie ma li avevo già sincronizzati con VLC, cioè quando parte il primo dialogo faccio partire il sottotitolo correttamente ma dopo un paio di minuti è di nuovo fuori sinc

 

 

Scusami ero di fretta e sono stato fin troppo stringato.. se hai voglia e tempo a destra c'è la funzione di Linear correction dove, se indichi lo shift da applicare in due momenti del film (ad esempio inizio e fine), ti sincronizza il file dei sottotitoli ricalcolando tutti i tempi intermedi tra una battuta e l'altra. 

 

Però se il problema è dovuto a scene tagliate o aggiunte rispetto ai subs non c'è verso di sistemarli

 

Si credo che il problema sia il minutaggio, il film che ho scaricato io ha un minutaggio diverso da quello per cui sono stati fatti i sub

Però grazie mi tornerà comodo di sicuro in futuro questo sito


  • 0

#43 Acid WaruMonzeamon

Acid WaruMonzeamon

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3153 Messaggi:

Inviato 09 maggio 2021 - 16:19

la scena della festa in barca ne Il ginocchio di Claire tra il must del cinema francese 


  • 1

#44 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2477 Messaggi:

Inviato 09 maggio 2021 - 16:51

Allora visti i problemi a reperire La mia notte con Maud ho iniziato con Il raggio verde.

Venivo da una serie di film di Linklater che viene spesso paragonato al francese, più me lo sono trovato citato nel documentario di Bogdanovich su Buster Keaton e allora ho deciso che era giunta l'ora di colmare la lacuna con questo regista.

Il raggio verde è il tipo di film che se fatto bene dovrebbe pure piacermi, ma la protagonista è troppo antipatica per potermi rendere potabile una commedia tutta incentrata su dialoghi e personaggi e quasi niente sulla storia. Certo ci sono film con protagonisti anche molto più antipatici di lei che mi sono piaciuti (Tutto o niente di Leigh per dirne uno) e c'è pure da dire che la protagonista potrebbe benissimo essere una 30enne woke dei nostri tempi, quindi in questo caso sarebbe di quasi una quarantina d'anni in anticipo sui tempi, ma in realtà non ho nemmeno ben capito (e non mi è nemmeno interessato di pensarci troppo a film finito) se il regista empatizzasse con la protagonista (cosa che un po' sembra di si) o la considerasse come me una scassacazzi.

 

Dopo un paio di giorni torrent ha deciso di scaricare l'unica copia decente in italiano di La mia notte con Maud. Siamo alle solite, stesso tipo di film del precedente che appunto a me piacciono pure ma mi sono un po' rotto le palle anche qui. Tre adulti che si fanno le menate sui rapporti di coppia, una serie infinita di discorsi sulla fede e sul sesso, coi protagonisti che sembrano appartenere alla fine dell'800 invece che a un gruppo di borghesi francesi nella fine degli anni 60.

Avrei pure voglia di dargli una terza chance, perchè i film non sono ovviamente fatti male e perchè appunto è un genere che solitamente a me piace parecchio, però sono pure un po' scoraggiato ovviamente.
Opinioni in merito ai film?


  • 0

#45 William Blake

William Blake

    Titolista ufficiale

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16894 Messaggi:

Inviato 09 maggio 2021 - 17:09

"Il raggio verde" è un grandissimo film sulla solitudine e la depressione senza che queste cose si mangino il film (anzi questi elementi sono soprattutto amplificati dalla messa in scena, dal senso del paesaggio, più che dai dialoghi), con un'analisi delle dinamiche relazionali di una finezza impressionante considerando che Rohmer anticipa proprio tutta una serie di questioni molto dibattute oggi (a partire dal "female gaze" che è dominante nel ciclo "Commedie e proverbi"). "La mia notte con Maude" è invece uno dei suoi capolavori assoluti, le "menate sui rapporti di coppia e i discorsi sulla fede" rappresentano la questione morale affrontata da Rohmer in quel ciclo di film, insieme naturalmente alla riflessione su caso, desiderio e volontà che attraversano tutta la sua filmografia. E' vero che con Rohmer "l'appetito vien mangiando" e ti direi di provare con un terzo film, ma con queste premesse meglio che lasci perdere, riprovando magari il prossimo anno.


  • 4
Ho un aspetto tremendo, e non bado a vestirmi bene o a essere attraente, perché non voglio che mi capiti di piacere a qualcuno. Minimizzo le mie qualità e metto in risalto i miei difetti. Eppure c'è lo stesso qualcuno a cui interesso: ne faccio tesoro e mi chiedo: "Che cosa avrò sbagliato?"

#46 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2477 Messaggi:

Inviato 09 maggio 2021 - 17:20

Grazie.

Il problema è che in linea di massima sono pure d'accordo su tutto quello che scrivi e che mi rendo conto di aver visto dei film che hanno qualcosa da dire e lo dicono in maniera molto originale, per questo vorrei pure dargli una terza chance.
Però allo stesso tempo mi hanno lasciato un po' freddo durante la visione, forse meglio seguire il tuo consiglio e aspettare un po' tempo


  • 0

#47 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14602 Messaggi:

Inviato 09 maggio 2021 - 17:34

Anche secondo me sei partito col piede sbagliato ed e' meglio se lasci perdere o rimandi.

Passi "Il raggio verde", che ha sicuramente degli elementi irritanti (anche se l'originalita' del film sta proprio li': i personaggi sensibili e fragili in genere sono sempre ben visti nelle opere di finzione, Romher invece mette in luce anche il lato sgradevole e narcisista della timidezza), ma se non ti piace "La mia notte con Maude", che invece e' uno dei suoi film piu' accoglienti, affettuosi, quasi ASMR si potrebbe dire oggi, non vedo cosa altro ti possa piacere di lui.

 

Poi chiaro, lui e' proprio IL regista da 3 personaggi, 2 stanze, 100 dialoghi.


  • 0

#48 pooneil

pooneil

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5976 Messaggi:

Inviato 09 maggio 2021 - 18:10

Pur avendo visto con piacere quasi tutta la discografia di Eric, le seconde visioni di alcune sue opere (tra cui ...Maud) non sono state altrettanto soddisfacenti che le prime, dato che mi ha dato un po' di fastidio questo rimuginare su cosa sia giusto e cosa sia sbagliato fare.

 

Capisco quindi l'irritazione di fronte a ...Maud, ma credevo che Il raggio verde fosse un film da consigliare a colpo sicuro.

Nel caso tu voglia dare un altra occasione, mi sento di suggerirti La collezionista, Il ginocchio di Claire (Brialy non arriva col macchinone, arriva col MOTOSCAFO), L'amore nel pomeriggio, Pauline alla spiaggia e Racconto d'autunno tra quelli più classicamente Rohmeriani. Poi ci sarebbe anche Il segno del leone, tra i suoi primi lavori, che si distingue per approccio e che potrebbe essere più potabile.


  • 0

#49 woody

woody

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2477 Messaggi:

Inviato 09 maggio 2021 - 18:15

Grazie per le risposte.
Sicuramente gli darò un'altra chance, pensavo proprio al ginocchio di Claire, ci sta che fra qualche giorno mi torni la voglia.


  • 0

#50 Sandor Krasna

Sandor Krasna

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 408 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 09 maggio 2021 - 19:44

Regista della contraddizione, classico e teatralissimo (grande amante di Molière Racine e Corneille) ma contemporaneamente molto filmico (l'uso del sonoro, rumori d'ambiente in supercampo direbbe Chion), pieno di filosofia ma contemporaneamente leggerissimo (il gioco e l'eros), amante della metropoli borghese ma arcadico allo stesso tempo, densissimo di dialoghi ma senso che emerge soprattutto nell'implicito, nel non-detto e nelle ellissi.

 

Per il resto anche io è parecchio che non vedo i suoi film, vorrei rivedermi l'intera filmografia appena posso


  • 2

#51 neuro

neuro

    king (beyond the wall)

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3776 Messaggi:
  • Locationqua

Inviato 11 maggio 2021 - 10:39

 "La mia notte con Maude", che invece e' uno dei suoi film piu' accoglienti, affettuosi, quasi ASMR si potrebbe dire oggi.

 

 

ahahahahaha bellissimo concordo


  • 0
apri apri, apri tutto!




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq