Vai al contenuto


Foto
* * * * - 4 Voti

Champions League 2014/15


  • Please log in to reply
4424 replies to this topic

#61 stipsy

stipsy

    il bark interista

  • Moderators
  • 8765 Messaggi:
  • Locationpv

Inviato 09 agosto 2014 - 18:55

Araki, il 'minimo li asfaltate' era una battuta
  • 0

#62 Araki

Araki

    Utente Tracotante

  • Validating
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8100 Messaggi:

Inviato 09 agosto 2014 - 19:06

Araki, il 'minimo li asfaltate' era una battuta



Non recepita, chiedo perdono.
  • 1
Just when they think they've got the answers, I change the questions.

#63 Embryo

Embryo

    Enciclopedista

  • Moderators
  • 8341 Messaggi:

Inviato 11 agosto 2014 - 08:18

Indipendentemente da questo turno preliminare, vi chiedo di trattare la questione dell'autarchia dei baschi con il dovuto rispetto. A me pare straordinario anche solo il fatto che non siano mai retrocessi.
  • 5
nobody knows if it really happened

At this range, I'm a real Frederick Zoller.

La birra è un perfetto scenario da sovrappopolazione: metti una manciata di organismi in uno spazio chiuso con più carboidrati di quanti ne abbiano mai visti e guardali sterminarsi con gli scarti che producono - nel caso specifico, anidride carbonica e alcol. E poi, alla salute!

#64 Disposable Hero

Disposable Hero

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3768 Messaggi:

Inviato 11 agosto 2014 - 18:35

Per questo li paragono ad Al-Qaeda, perché senza fanatismo non si spiega come possano essere stati così competitivi per tantissimi anni con solo due francesi nella loro storia e comunque sempre presi all'interno del triangolo basco.
Il Piacenza 100% italiano aveva forse meno soldi, ma un bacino molto più ampio a cui attingere e galleggiava nei bassifondi.
  • 0

#65 stipsy

stipsy

    il bark interista

  • Moderators
  • 8765 Messaggi:
  • Locationpv

Inviato 11 agosto 2014 - 18:38

Il Piacenza 100% italiano aveva forse meno soldi, ma un bacino molto più ampio a cui attingere e galleggiava nei bassifondi.


però un basco ha molte ragioni per voler giocare nel Bilbao (tradizione/storia, patriottismo, rappresentare la sua gente). Un italiano perchè dovrebbe averne per andare al Piacenza? Ci andava se il suo livello era la bassa serie A; mentre è probabile che un basco fortissimo passi dall'Athletic presto o tardi.
  • 0

#66 Disposable Hero

Disposable Hero

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3768 Messaggi:

Inviato 11 agosto 2014 - 18:48

perciò dico, è una questione di fanatismo nell'abbracciare una causa con una motivazione extra-calcistica e puramente politica. Io credo fortemente che quel senso di appartenenza sia un motore psicologico mostruoso e l'unico che possa giustificare simili rendimenti.
  • 0

#67 stipsy

stipsy

    il bark interista

  • Moderators
  • 8765 Messaggi:
  • Locationpv

Inviato 11 agosto 2014 - 18:52

perciò dico, è una questione di fanatismo nell'abbracciare una causa con una motivazione extra-calcistica e puramente politica. Io credo fortemente che quel senso di appartenenza sia un motore psicologico mostruoso e l'unico che possa giustificare simili rendimenti.


oltre a una scuola calcio che, per varie ragioni, è eccellente praticamente da sempre. Quando la Spagna faceva schifo, cioè sempre prima del 2008, i pochi giocatori a salvarsi erano quasi sempre baschi.

(esempio banalissimo: perchè Cina e India sono nazionali pessime? Hanno un bacino di miliardi di potenziali calciatori, statisticamente dovrebbero comunque emergere. Però non hanno una scuola nè la cultura del calcio. I Paesi Bassi, 16 milioni di abitanti, invece ne hanno una tra le migliori)

(più in passato che adesso, una delle scuole italiane migliori era quella degli oratori veneti/friulani; se vai a vedere i nomi dei convocati nelle Nazionali degli anni '50 e '60, almeno 1/3 vengono dal nordest)

PS: (nonché molti allenatori, da Rocco a Bearzot a Capello).

Messaggio modificato da (s)tipsy il 11 agosto 2014 - 19:09

  • 2

#68 Disposable Hero

Disposable Hero

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3768 Messaggi:

Inviato 11 agosto 2014 - 19:00

sì, le strutture e la cultura ovviamente contano molto. Tipo quello che diceva Klinsmann prima dei mondiali: di aver deciso di puntare sugli USA perché gli davano la possibilità di lavorare con l'avanguardia delle tecniche e attrezzature per l'allenamento e spera presto di poter avvicinare sempre più i giovani al calcio visto che per ora preferiscono altri sport, tipo il Lacrosse ( :facepalm: )
  • 0

#69 stipsy

stipsy

    il bark interista

  • Moderators
  • 8765 Messaggi:
  • Locationpv

Inviato 11 agosto 2014 - 19:04

sì, le strutture e la cultura ovviamente contano molto. Tipo quello che diceva Klinsmann prima dei mondiali: di aver deciso di puntare sugli USA perché gli davano la possibilità di lavorare con l'avanguardia delle tecniche e attrezzature per l'allenamento e spera presto di poter avvicinare sempre più i giovani al calcio visto che per ora preferiscono altri sport, tipo il Lacrosse ( :facepalm: )


infatti per me se ci fosse una nazionale di una federazione che non sia UEFA o COMNENBOL che potrebbe vincere i Mondiali, prima o poi, questa è proprio quella degli Stati Uniti.

Il Messico no, perchè ritengo abbia una scuola incapace di evolversi: tecnici ma non troppo, tenaci ma non troppo, arrivano sempre agli ottavi e poi vanno fuori dal 1990. E militano tutti o quasi in quel campionato, quando giocano contro quelle del Nordamerica stravincono; contro quelle del Sud le buscano (in Libertadores per dire).

Le asiatiche le vedo indietro per limiti fisici (e quelli non li colmi), le arabe per limiti tecnici e tattici (anche se in questi Mondiali hanno fatto progressi enormi in questo senso, vedi Algeria -guarda caso, svezzati in Francia-), le africane perchè non hanno, quasi, le basi del giuoco stesso.
  • 1

#70 Disposable Hero

Disposable Hero

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3768 Messaggi:

Inviato 11 agosto 2014 - 19:19


sì, le strutture e la cultura ovviamente contano molto. Tipo quello che diceva Klinsmann prima dei mondiali: di aver deciso di puntare sugli USA perché gli davano la possibilità di lavorare con l'avanguardia delle tecniche e attrezzature per l'allenamento e spera presto di poter avvicinare sempre più i giovani al calcio visto che per ora preferiscono altri sport, tipo il Lacrosse ( :facepalm: )


infatti per me se ci fosse una nazionale di una federazione che non sia UEFA o COMNENBOL che potrebbe vincere i Mondiali, prima o poi, questa è proprio quella degli Stati Uniti.

Il Messico no, perchè ritengo abbia una scuola incapace di evolversi: tecnici ma non troppo, tenaci ma non troppo, arrivano sempre agli ottavi e poi vanno fuori dal 1990. E militano tutti o quasi in quel campionato, quando giocano contro quelle del Nordamerica stravincono; contro quelle del Sud le buscano (in Libertadores per dire).

Le asiatiche le vedo indietro per limiti fisici (e quelli non li colmi), le arabe per limiti tattici (anche se in questi Mondiali hanno fatto progressi enormi in questo senso, vedi Algeria -guarda caso, svezzati in Francia-), le africane perchè non hanno, quasi, le basi del giuoco stesso.


Però aspetta eh, le africane contano anche quelle del maghreb e quindi sinceramente credo che se mai si decideranno a investire, proprio l'Algeria potrebbe fare ancora meglio di quanto fatto nell'ottimo mondiale disputato (mi pare che proprio tu dicesti che le africane diventeranno competitive davvero quando selezioneranno tutti giocatori cresciuti in europa).
Il Marocco e la Tunisia sono piene di giovani all'estero, ma sono paesi più poveri, che difficilmente potranno colmare il divario con le strutture disponibili nei paesi calcisticamente dominanti.
Ovviamente gli serve un allenatore che sappia cos'è il calcio.
Gli arabi invece, tipo emirati e cose così, sono paesi che proprio difettano a livello di bacino a cui attingere, perché sono così schifosamente ricchi da non avere emigrazione nelle fasce basse (credo che la classe media lì non esista, altrimenti avrei detto medio-basse) e che spesso sono proprio la fucina di talenti maggiori nel calcio extra-europeo.
  • 0

#71 stipsy

stipsy

    il bark interista

  • Moderators
  • 8765 Messaggi:
  • Locationpv

Inviato 11 agosto 2014 - 19:25

io il Magheb l'ho contato come 'scuola araba', ci sarebbe da discuterne un po' (sono arabi, però si scontrano con le africane nere; la Tunisia, per dire, che mi sembra una squadra a dir poco modesta, riesce sempre a giocarsi la qualificazione ai Mondiali fino alla fine, anche contro squadre fisicamente e, a volte, tecnicamente migliori. Perchè?).
Comunque sì, uno dei prototipi di calciatore perfetto è proprio quello con l'esuberanza fisica di un africano ma le conoscenze tattiche e la disciplina di un Europeo: mi chiedo dove sarebbe Balotelli senza quel carattere lì, visto che già per me è straordinario.

Per me l'allenatore bravo è fondamentale, più delle strutture: anche il Brasile è stato per anni un paese poverissimo, eppure i campioni li tirava fuori...


comunque devo uscire, dopo riprendiamo e approfondisco
  • 0

#72 Disposable Hero

Disposable Hero

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3768 Messaggi:

Inviato 11 agosto 2014 - 20:08

io il Magheb l'ho contato come 'scuola araba', ci sarebbe da discuterne un po' (sono arabi...


non dirlo mai ad un magrebino senza una buona via di fuga a disposizione asd
  • 0

#73 stipsy

stipsy

    il bark interista

  • Moderators
  • 8765 Messaggi:
  • Locationpv

Inviato 11 agosto 2014 - 21:43

vabè comunque, dicevo:

l'Algeria è la nazione del Maghreb più coinvolta nel colonialismo e quindi -credo- ha in % più emigrati in Francia rispetto a Tunisia e Marocco; e volevo arrivare lì. Quando hai 20, 21 giocatori della rosa su 23 cresciuti con la scuola francese (strutture, allenatori, preparatori), diventa relativo l'avere tutto questo a casa tua. Quindi Marocco e Tunisia sono svantaggiate per questo motivo, per avere meno giocatori cresciuti all'estero, rispetto che per la povertà delle strutture in sé. Poi se prendono un Milutinovic possono anche avere l'exploit isolato.
Io lo considero calcio arabo perchè li ho visti giocare e mi sembrano molto più affini ad esso rispetto all'Africa nera: il calcio arabo (sotto i dettami di tecnici europei di secondo piano, che se sono bravi però fanno fare il salto di qualità) cerca di essere compatto, ordinato tatticamente, imbottito di difensori e centrocampisti e propenso alla difesa rude e alla ripartenza. Anche l'Iran è così, sebbene non siano arabi (sia Iran che Algeria 4 5 1 ai Mondiali e una punta che segnava, con la differenza che l'Algeria aveva anche dei piedi buoni).
Le africane nere, sebbene abbiano gli stessi CT, mi sembrano l'opposto. Spregiudicate, poco compatte nei reparti, poco propense al gioco di squadra o comunque allo spirito di squadra, capaci di grandi giocate ma anche dell'irrazionalità più pura. Davvero faccio fatica a trovare modi di giocare più diversi tra, per dire, Algeria e Camerun. E infatti, come dicevo sopra, la Tunisia nonostante faccia schifo arriva sempre in fondo nelle Qualificazioni africane, perchè se la gioca contro una scuola peggiore.
  • 0

#74 PDeVo

PDeVo

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3587 Messaggi:

Inviato 12 agosto 2014 - 18:19

dopo qualcuno mi può dare un buon link per lo streaming della partita? royadirecta ultimamente non mi sta andando bene
  • 0

#75 soul crew

soul crew

    stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24558 Messaggi:

Inviato 12 agosto 2014 - 19:30

la supercoppa si commenta qui? un anno di real madrid e bale è già pronto per jersey shore asd
  • 0

#76 good vibrations

good vibrations

    Il primo disco del White Album è davvero un disc one

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7946 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 12 agosto 2014 - 19:43

Kroos, Modric, James, Ronaldo, Benzema e Bale
  • 0
Immagine inserita

#77 Duck

Duck

    Professionista della malafede

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21599 Messaggi:

Inviato 12 agosto 2014 - 19:44

Se il Siviglia non crolla e fa cambi intelligenti, ci possiamo divertire.
  • 0

«Mister, possiamo lavorare sulle diagonali?», la richiesta di qualche giocatore. No, la risposta del tecnico. 

consigli per il futuro: leggere i fantaconsigli dell'UU e fare l'esatto opposto

Duck tu mi consigliasti di molto bello Delitto e Castigo, che nonostante la lunghezza (per me quello è gia parecchio lunghino) mi piacque parecchio e mi permise anche di fare un figurone con mia cognata in una discussione in cui credeva di tagliarmi fuori.


#78 Disposable Hero

Disposable Hero

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3768 Messaggi:

Inviato 12 agosto 2014 - 19:54

vabè comunque, dicevo:

l'Algeria è la nazione del Maghreb più coinvolta nel colonialismo e quindi -credo- ha in % più emigrati in Francia rispetto a Tunisia e Marocco; e volevo arrivare lì. Quando hai 20, 21 giocatori della rosa su 23 cresciuti con la scuola francese (strutture, allenatori, preparatori), diventa relativo l'avere tutto questo a casa tua. Quindi Marocco e Tunisia sono svantaggiate per questo motivo, per avere meno giocatori cresciuti all'estero, rispetto che per la povertà delle strutture in sé. Poi se prendono un Milutinovic possono anche avere l'exploit isolato.
Io lo considero calcio arabo perchè li ho visti giocare e mi sembrano molto più affini ad esso rispetto all'Africa nera: il calcio arabo (sotto i dettami di tecnici europei di secondo piano, che se sono bravi però fanno fare il salto di qualità) cerca di essere compatto, ordinato tatticamente, imbottito di difensori e centrocampisti e propenso alla difesa rude e alla ripartenza. Anche l'Iran è così, sebbene non siano arabi (sia Iran che Algeria 4 5 1 ai Mondiali e una punta che segnava, con la differenza che l'Algeria aveva anche dei piedi buoni).
Le africane nere, sebbene abbiano gli stessi CT, mi sembrano l'opposto. Spregiudicate, poco compatte nei reparti, poco propense al gioco di squadra o comunque allo spirito di squadra, capaci di grandi giocate ma anche dell'irrazionalità più pura. Davvero faccio fatica a trovare modi di giocare più diversi tra, per dire, Algeria e Camerun. E infatti, come dicevo sopra, la Tunisia nonostante faccia schifo arriva sempre in fondo nelle Qualificazioni africane, perchè se la gioca contro una scuola peggiore.


Sì se fai una distinzione per affinità tattiche siamo d'accordo, ma come vedi quelli che citi come calcio arabo sono un'altra cosa rispetto ad Emirati Arabi, Arabia Saudita e i "veri arabi". Solo l'Egitto forse è abbastanza arabo ed abbastanza affine a Iran e Algeria.
Forse non è corretto definirla né africana né araba questa tipologia di calcio, ma non saprei neanche io come definirla.
Gli algerini hanno un vantaggio anche perché sono gli unici in tutta l'africa ad avere un'intera città in europa (Marsiglia asd )

Magari mi sbaglio eh, ma io il calcio arabo non l'ho seguito negli ultmissimi anni e sono ancora convinto che siano quella roba tipo Germania - Arabia Saudita
  • 0

#79 coltivatore di amicizie

coltivatore di amicizie

    utente rancoroso

  • Banned
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1465 Messaggi:

Inviato 12 agosto 2014 - 20:00

doveva esserci l'atletico, fanculo...real COLERA, ad libitum...non conta niente sta partita...in culo ai ricchi di merda
  • 0

panella is my co-pilot  :nod:


#80 Sandor

Sandor

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4787 Messaggi:
  • LocationVersilia

Inviato 13 agosto 2014 - 07:11

doveva esserci l'atletico, fanculo...real COLERA, ad libitum...non conta niente sta partita...in culo ai ricchi di merda

asd
  • 0




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq