Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Furiosa: A Mad Max Saga (Miller, 2024)


  • Please log in to reply
16 replies to this topic

#1 lazlotoz

    Enciclopedista

  • Moderators
  • 6785 Messaggi:

Inviato 30 maggio 2024 - 07:35

Qui la rece di OC:

https://www.ondacine...d-max-saga.html

 

 

 

Mi fa strano che nessuno ne abbia ancora scritto, o mi son perso i messaggi, oppure non per tutti era il film più atteso dell'anno.

 

Due appunti sparsi:

 

Ci sarebbe assai da dire su questo film, partiamo dal fatto che George Miller fa una cosa che ho trovato da vero autore: cambia la narrazione ancora una volta. Non avevo letto nulla di Furiosa, non sapevo cosa ci fosse dentro, e pigramente pensavo che la cosa più naturare era di vedere un altro lunghissimo e meraviglioso inseguimento. Invece no. Non che non ci siano inseguimenti tipici e meravigliosi (la variante di quelli che volano l'ennessimo tocco deliziosamente tamarro che ho amato tantissimo), ma qui è la costruzione di Furiosa l'importante e con lei l'insorgere di una guerra, e la sete di vendetta.

 

I primi 15 minuti sono semplicemente perfetti. 

Non mantiene quel livello per le restanti due ore, ma per me è una goduria cinematografica soprattutto perché è cinema fracassone e d'azione, ma Cinema. Fatto fottutamente bene, ben scritto, ben girato, che ti fa divertire ma allo stesso tempo fa impressione per trovate cinematografiche ('sti zoom bellissimi) mai banali. Sorprendente in tutto.

E il character design incredibile. 

 

Finale degno di Interceptor, ma pure più bello. Esagerato, metaforico fino al parossismo, violentissimo. Il Miller migliore.

 

Avevo paura di Chris Hemsworth, che trovo terribile come attore, e invece qui funziona abbastanza bene nel mix fra idiozia e malvagità.

 

A caldo direi non all'altezza di Fury Road, che fu folgorante. Ma si porta a casa un bell'8.

Voglia di rivederlo comunque. Ho l'impressione che abbia deluso molti però.

 

 


  • 5

#2 John Trent

    Genio incomprensibile

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2602 Messaggi:
  • LocationBassa Depressa Bergamasca

Inviato 30 maggio 2024 - 07:51

Avevo visto un'intervista al direttore della fotografia di Fury Road in cui spiegava come avessero deciso di mettere tutto ciò che si muoveva nell'immagine perfettamente sempre al centro dello schermo, in modo da rendere facilmente intellegibile da sguardo e cervello ciò che accadeva nel film nonostante un montaggio velocissimo, in pratica l'occhio dello spettatore non doveva mai muoversi da un determinato punto per cercare l'azione. Sono contento di capire dal tuo intervento che sia stata messa la stessa cura e passione anche in questo nuovo capitolo.
  • 0

#3 aomame

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 106 Messaggi:

Inviato 30 maggio 2024 - 19:59

Sono d'accordo con ciò che hai scritto, tranne per quanto riguarda Chris Hemsworth. Per me è terribile anche qui, solo che il tutto può essere mascherato dal fatto che in un mondo del genere puoi anche accettarlo. Eppure, specialmente nella prima metà del film, era l'unico che riusciva a buttarmi fuori dal film, che per il resto mi aveva immersa.

E' così tanto cane che a volte diventa troppo macchietta (Jack Sparrow + Joker) anche lì. Nel finale si riprende, l'inseguimento ed il dialogo finale mi sono piaciuti.


  • 0

#4 100000

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7766 Messaggi:

Inviato 31 maggio 2024 - 08:21

concordo su tutto, anche su Hemsworth: all'inizio pensavo male male, poi è data una coerenza anche a quella macchietta e nel finale bene, quindi non sono sicuro che l'effetto finale sia perfetto ma quantomeno coerente quindi lo accetto
sul film, ennesimo colpaccio di Miller, c'è la cgi bruttina ogni tanto ma non mi ha dato troppo fastidio: le invenzioni visive e non rimangono, il prequel non impedisce neanche invenzioni narrative, l'azione è fantastica e mai scontata, insomma mangia in testa a qualunque blockbuster hollywoodiano come al solito
(volendo è anche un revenge movie girl power come vanno anche di moda ma di nuovo fatto con una freschezza e un'inventività che dubito qualcuno possa tacciarlo di film modaiolo o forzato o altro - anzi, bello come il target di un film femminista come questo siano i maschioni tamarri dell'immaginario motoristico)
  • 1

#5 Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15676 Messaggi:

Inviato 01 giugno 2024 - 18:36

Un gran film post-apocalittico, un signor film action, in un certo senso un originale film di guerra, praticamente un fighissimo western (se il modello di "Fury Road" era "Ombre rosse", qui si ribalta il punto di vista di "Sentieri selvaggi": e' Debbie che deve tornare a casa da sola diventando lei Ethan), insomma praticamente il miglior film d'Avventura con la maiuscola da un bel po' di tempo a questa parte.

 

E a sorpresa un altro titolo che si infila e pure di slancio nell'ormai nutrito filone dei film-seppuku degli ultimi anni. Difficile credere che Miller pensasse davvero di sbancare i botteghini odierni con una pellicola (di genere) cosi' triste, che sembra voler tornare ai toni allucinati del primo capitolo degli anni 70, pero' messi in scena da David Lean.

 

Non un prequel, ma un ampiamento del film precedente

Se fossero due romanzi d'ora poi sarebbero pubblicati insieme, mettendo prima questo e poi l'altro, e verrebbero considerati un'opera unica. Un bel volumone da tenere nello scaffale piu' in vista.


  • 5

#6 ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23983 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 02 giugno 2024 - 11:54

Dal trailer mi sembrava una vera merda ma mi fido di voi
  • 1

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.


#7 dirac

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2800 Messaggi:

Inviato 17 giugno 2024 - 11:04

Idee sul perché del flop?
  • 0

#8 Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15676 Messaggi:

Inviato 17 giugno 2024 - 11:13

Prequel tardivissimo di un fim di nove anni fa che gia' non aveva fatto sfacelli ai botteghini.
Film molto triste, cupo e senza catarsi. O meglio, con tutta la catarsi nel film di nove anni fa.

Toh va', mi do pateticamente una pacca sulle spalle da solo:

(se il modello di "Fury Road" era "Ombre rosse", qui si ribalta il punto di vista di "Sentieri selvaggi": e' Debbie che deve tornare a casa da sola diventando lei Ethan)

 

Dopo "Furiosa" ho rivisto a stretto giro "Fury Road" e, tac!: Furiosa (una Debbie diventata Ethan) sfinita tra le braccia di Max (un Ethan diventato Martin) gli sussurra proprio "Portami a casa". Scena emozionante gia' prima, ma che ora diventa proprio struggente. Furiosa che alla fine della strada ritrova qualcuno di cui fidarsi, ridiventando per un attimo ragazzina. E alla faccia di chi pensa che l'importanza di un personaggio si misuri col minutaggio il ruolo di Mad Max ne esce fuori ancora piu' potente, decisivo, centrale. (Per i fumettisti di un certo livello: mi viene da pensare a Ken Parker in "Adah": il protagonista che appare solo nelle ultime pagine, ma proprio per quello e' un'entrata in scena entusiasmante.)

Piu' in generale dopo "Furiosa" sembra di vedere un altro film. E' tutto piu' epico (ancora di piu'), disperato, emozionante. Per dire, la scena dell'arrivo nell'ex-Luogo Verde con la disperazione di Furiosa, che mi era sempre sembrata l'unica scena del film un po' di maniera, acquista adesso tutto un altro sapore e spessore.

E insomma a sto giro Miller ha insegnato al mondo a cosa potrebbero servire i prequel.
Naturalmente nessuno capira' un cazzo, anzi visto il flop e' probabile che molti tireranno la conclusione che Miller ha sbagliato tutto e non e' cosi' che si fa. I prequel devono essere come "La minaccia fantasma", uno dei piu' grandi incassi della storia del cinema, no?


  • 8

#9 Gozer

    Grande eletto non anglofonista Kadosch

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 28273 Messaggi:

Inviato 17 giugno 2024 - 21:48

Dal trailer mi sembrava una vera merda ma mi fido di voi

 

Tranquillo, lo è. Posso dirlo con certezza perché non l'ho visto.


  • 0
RYM ___ i contenuti

"SOVIET SAM" un blog billizzimo


7 ottobre 2020, il più grande esperto di tennis del forum su Sinner al Roland Garros:

Tra due anni torniamo per vincere.


#10 woody

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3602 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2024 - 19:08

Prequel tardivissimo di un fim di nove anni fa che gia' non aveva fatto sfacelli ai botteghini.
Film molto triste, cupo e senza catarsi. O meglio, con tutta la catarsi nel film di nove anni fa.

Toh va', mi do pateticamente una pacca sulle spalle da solo:

(se il modello di "Fury Road" era "Ombre rosse", qui si ribalta il punto di vista di "Sentieri selvaggi": e' Debbie che deve tornare a casa da sola diventando lei Ethan)

 

Dopo "Furiosa" ho rivisto a stretto giro "Fury Road" e, tac!: Furiosa (una Debbie diventata Ethan) sfinita tra le braccia di Max (un Ethan diventato Martin) gli sussurra proprio "Portami a casa". Scena emozionante gia' prima, ma che ora diventa proprio struggente. Furiosa che alla fine della strada ritrova qualcuno di cui fidarsi, ridiventando per un attimo ragazzina. E alla faccia di chi pensa che l'importanza di un personaggio si misuri col minutaggio il ruolo di Mad Max ne esce fuori ancora piu' potente, decisivo, centrale. (Per i fumettisti di un certo livello: mi viene da pensare a Ken Parker in "Adah": il protagonista che appare solo nelle ultime pagine, ma proprio per quello e' un'entrata in scena entusiasmante.)

Piu' in generale dopo "Furiosa" sembra di vedere un altro film. E' tutto piu' epico (ancora di piu'), disperato, emozionante. Per dire, la scena dell'arrivo nell'ex-Luogo Verde con la disperazione di Furiosa, che mi era sempre sembrata l'unica scena del film un po' di maniera, acquista adesso tutto un altro sapore e spessore.

E insomma a sto giro Miller ha insegnato al mondo a cosa potrebbero servire i prequel.
Naturalmente nessuno capira' un cazzo, anzi visto il flop e' probabile che molti tireranno la conclusione che Miller ha sbagliato tutto e non e' cosi' che si fa. I prequel devono essere come "La minaccia fantasma", uno dei piu' grandi incassi della storia del cinema, no?

Bravo Tom bel post, mi hai invogliato a guardarmeli di fila, mi sa che purtroppo al cinema mi perdo pure questo


  • 1

#11 debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23184 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2024 - 20:37

Eh l'hanno tenuto poco, non so se ancora lo trovi. Sarebbe assolutamente da vedere in sala
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#12 woody

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3602 Messaggi:

Inviato 18 giugno 2024 - 21:06

Eh l'hanno tenuto poco, non so se ancora lo trovi. Sarebbe assolutamente da vedere in sala

Maledetti turni! 


  • 0

#13 lazlotoz

    Enciclopedista

  • Moderators
  • 6785 Messaggi:

Inviato 19 giugno 2024 - 13:49

Io anche sto facendo il recap, ma andando a ritroso, non so perché.

Dopo Furiosa (che vorrei comunque rivedere ma condivido quanto detto da Tom, è un grandissimo film), rivisto Fury Road, che gli si può dire quel che si vuole. Ma è uno dei più bei giri di giostra cinematografici, nonché uno dei film del decennio.

Poi rivisto Oltre la sfera del tuono che era una vita che non rivedevo. Me lo ricordavo assai peggio, forse pure influenzato da cose lette qui dentro. In realtà è un gran bel filmone pure lui, pochi cazzi, belle invenzioni visive, bella la parte dei bambini (negli anni 80 erano i bambini, oggi le donne), tutto che funziona a meraviglia. È un bel tassello nel mondo di Mad Max.

 

Adesso in 'sti giorni proseguo con gli ultimi (primi) due.


  • 2

#14 Sandor

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6340 Messaggi:
  • LocationVersilia

Inviato 19 giugno 2024 - 14:30

Avrei detto che fosse una delle saghe di maggior qualità acclarata ,praticamente non c'è un episodio che si possa dire brutto ,per me  non si scende da bello e si va al capolavoro,ma vedo che qui e altrove è pochissimo considerata.

Sarà che dai primi 3 è passato un secolo ?

O forse per molti Miller è quello di Babe e Happy feet?

O forse è il solito storcere il naso per i film d'azione o di genere in generale?


  • 0

#15 dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13383 Messaggi:

Inviato 19 giugno 2024 - 15:05

Avrei detto che fosse una delle saghe di maggior qualità acclarata ,praticamente non c'è un episodio che si possa dire brutto 

 

lo dico: il primo mi piacque zero, sarà che non sembra neanche mad max, che per me inizia col secondo film


  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#16 Sandor

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6340 Messaggi:
  • LocationVersilia

Inviato 19 giugno 2024 - 16:08

 

Avrei detto che fosse una delle saghe di maggior qualità acclarata ,praticamente non c'è un episodio che si possa dire brutto 

 

lo dico: il primo mi piacque zero, sarà che non sembra neanche mad max, che per me inizia col secondo film

 

Per me è grandioso ,con questo mondo ancora simile al nostro ma che si capisce che siamo al limite del disastro con poliziotti 

che sono peggio dei criminali ,certo è fatto con 2 lire e ci sono varie storielle fantastiche sulle scene sfascia macchine ,attori presi 

dalla strada ect ect che sono un più per me ma a molti disturba.

Credo di aver rivisto più volte il primo che tutti gli altri messi insieme.


  • 0

#17 lazlotoz

    Enciclopedista

  • Moderators
  • 6785 Messaggi:

Inviato 19 giugno 2024 - 17:48

 

O forse per molti Miller è quello di Babe e Happy feet?

 

Non scherziamo, Babe, nel suo genere, è un capo.


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi