Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Up (Pixar)


  • Please log in to reply
89 replies to this topic

#81 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11808 Messaggi:

Inviato 01 luglio 2010 - 12:33

ah ok...posso chiederti perchè?


guarda ne ho già scritto in due topic

http://www.ondarock....p?topic=5502.60
http://www.ondarock....topic=12803.100

poi la storia dell'ora senza dialoghi non ha nulla di innovativo, i cartoni sono nati senza dialoghi e ci sono altri lungometraggi anche moderni con pochissimi dialoghi (angel's egg, il primo che mi viene in mente).
Sul fatto che sia estremamente espressivo... boh, secondo me al contrario la pixar sta spingendo al massimo sul fotorealismo, che si è interessante per vedere quanto si può essere perfetti, ma di sicuro non è l'unica via e anzi, detto che l'ooohhhh lo strappano anche a me dal punto di vista della creatività e dell'espressività è parecchio limitante.
E purtroppo visto che si parla di colossi (disney/pixar) che puntano sulla "forza bruta" data dal fatto di avere soldi e staff enormi per realizzare prodotti tecnicamente perfetti è un modello che viene imposto e il cartone per essere mainstream ormai deve essere così. Non è molto diverso dai videogiochi dove è tutta una corsa alla scheda video sempre più potente
  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#82 Totally Random Man

Totally Random Man

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 360 Messaggi:

Inviato 01 luglio 2010 - 13:28

sul discorso del mainstream non sono pienamente d'accordo.
è innegabile che essendo un prodotto disney lo sia per forza, ma il concetto penso sia calzante a un prodotto come madagascar: cartone per tutti, molto carino, risate garantite, un po'di "bontà" e il film finiscce senza dare molto  da pensare.
penso che wall-e (come up, e come ratatouille) non sia così semplicistico, anzi.
e ripeto, di ruffiano ci ho trovato proprio poco, con tutto quel pessimismo.
ovvio che poi gli occhi dolci e gentili di wall-e e le scene strappalacrime ci debbano essere, ma sono un corollario alla vera essenza del film.

P.S. sui videogiochi mi trovi completamente d'accordo..ma non vorrei andare off-topic, anche se ne avrei da dire.
  • 0

#83 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21856 Messaggi:

Inviato 01 luglio 2010 - 13:38

Non è molto diverso dai videogiochi dove è tutta una corsa alla scheda video sempre più potente


Ma quando mai  ;D
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#84 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11808 Messaggi:

Inviato 01 luglio 2010 - 14:09


Non è molto diverso dai videogiochi dove è tutta una corsa alla scheda video sempre più potente


Ma quando mai  ;D


e perchè no?
I cartoni proprio come caratteristica hanno quella di non essere vincolati all'immagine reale, anzi hanno delle potenzialità incredibili che il cinema normale non ha. E invece disney e pixar come i moderni videogiochi negli ultimi anni vanno soltanto (o prevalentemente, ma non mi viene nessun esempio contrario) in quella direzione. Paradossalmente in questo tipo di film iperrealisti gli sforzi creativi maggiori sono sull'aspetto dei personaggi, probabilmente perchè la riproduzione fedele delle persone è la cosa più difficile da ottenere
  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#85 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21856 Messaggi:

Inviato 01 luglio 2010 - 14:25

Quando mai i videogiochi "è tutta una corsa alla scheda video sempre più potente", non il contrario.
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#86 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11808 Messaggi:

Inviato 01 luglio 2010 - 14:26

sul discorso del mainstream non sono pienamente d'accordo.
è innegabile che essendo un prodotto disney lo sia per forza, ma il concetto penso sia calzante a un prodotto come madagascar: cartone per tutti, molto carino, risate garantite, un po'di "bontà" e il film finiscce senza dare molto  da pensare.
penso che wall-e (come up, e come ratatouille) non sia così semplicistico, anzi.


boh, io non ci vedo molto di più, tu che altro ci trovi? Domanda seria.
A me per esempio della morale ecologista frega pochissimo, cioè anche quando guardo un film di Miyazaki non è mai stata la cosa importante, e al di là del fatto che io sono malizioso e penso che ormai venga usata per pararsi un po' il culo e far dire all'uscita cose tipo "è pure istruttivo" di sicuro non c'è niente di nuovo, i film con la tematica ecologica-apocalittica credo li facessero cinquant'anni fa.
Comunque non mi ha fatto certo schifo, e mi rendo conto che non ha senso ridurre tutto a certi elementi, solo che di sicuro da altre parti trovo cartoni che magari non hanno un aspetto così scintillante ma sono molto più creativi, scorretti, surreali, cattivi sul serio, anarchici, poetici senza ammiccamenti eccetera, mentre la pixar è ormai un marchio di fabbrica. Oh, poi magari guardo Up e mi piace un casino

e ripeto, di ruffiano ci ho trovato proprio poco, con tutto quel pessimismo.


a me non è sembrato affatto pessimista, insomma ci sono gli uomini che tornano sulla terra pieni di buona volontà e decidono di ripartire e rinverdire il pianeta
  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#87 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11808 Messaggi:

Inviato 01 luglio 2010 - 14:32

Quando mai i videogiochi "è tutta una corsa alla scheda video sempre più potente", non il contrario.


sono scemo, non l'ho capita manco stavolta
  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#88 debaser

debaser

    utente stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21856 Messaggi:

Inviato 01 luglio 2010 - 14:39

Vabè era un po' criptica la mia risposta asd
Intendevo che non è proprio vero che i videogiochi sono solo una ricerca spinta di grafica sempre migliore, quello è quasi un side-effect del progresso tecnologico, non il contrario, imho. Mi pare un po' una bella generalizzazione, però se ti intendi di videogiochi e il tuo parere è quello, lo rispetto.
  • 0

Codeste ambiguità, ridondanze e deficienze ricordano quelle che il dottor Franz Kuhn attribuisce a un'enciclopedia cinese che s'intitola Emporio celeste di conoscimenti benevoli. Nelle sue remote pagine è scritto che gli animali si dividono in (a) appartenenti all'Imperatore, (b) imbalsamati, c) ammaestrati, (d) lattonzoli, (e) sirene, (f) favolosi, (g) cani randagi, (h) inclusi in questa classificazione, (i) che s'agitano come pazzi, (j) innumerevoli, (k) disegnati con un pennello finissimo di pelo di cammello, (l) eccetera, (m) che hanno rotto il vaso, (n) che da lontano sembrano mosche.
 
non si dice, non si scrive solamente si favoleggia


#89 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11808 Messaggi:

Inviato 01 luglio 2010 - 14:46

Vabè era un po' criptica la mia risposta asd
Intendevo che non è proprio vero che i videogiochi sono solo una ricerca spinta di grafica sempre migliore, quello è quasi un side-effect del progresso tecnologico, non il contrario, imho. Mi pare un po' una bella generalizzazione,


lo è assolutamente e immagino che si possano trovare un sacco di eccezioni, però era per fare capire il concetto
  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#90 Tom

Tom

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12706 Messaggi:

Inviato 17 agosto 2010 - 11:26

Mi aggrego all'entusiasmo quasi generale di questo topic solo per quanto riguarda la prima parte, davvero graziosa e poetica, ricca di una lucidità di regia e una sapienza di sceneggiatura rare nel cinema americano odierno.

Ma con l'entrata in scena dei cani parlanti (idea alla fine sfruttata poco e male) e soprattutto del banale cattivaccio il film perde quota. Il solito finalone ridondante e spettacolare fino allo sfinimento mi ha annoiato: vuoto spettacolo da circo, non certo vero cinema d'avventura.


  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq