Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Appunti di Guerra


  • Please log in to reply
286 replies to this topic

#241 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20408 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 15 settembre 2012 - 12:35





ma che mandino a fanculo l'Imam che li dice di spaccare tutto perché hanno offeso Maometto sì.


secondo te lo fanno solo perchè glielo dice l'imam?


Prendi un cane e addestralo ad aggredire, lascialo giorni senza mangiare, al buio.


Vuvu ma scusa ti rendi conto di quello che scrivi?
Io sono allibito. E poi vogliono bannare notker


Era un esempio. Che c'entra notker? E perché il ban?

Secondo te tutti quei bei magrebini non sono delle vittime? Credi che non esistano organizzazioni terroristiche che gli facciano credere nell'asino che vola? I kamikaze secondo te sono persone normali o gente deviata da lunghi processi di convincimento pseudo religiosi?

Dicevo Notker quando delira sulla lobby, tu equipari un popolo (se non l'intera sunna) a un cane rabbioso. Questo era il parallelo.
I kamikaze sono sempre esistiti e quelli più famosi sono i giapponesi; poi Al-Qaeda me la ricordo come una struttura messa in piedi da qualcun altro che molto poco aveva di musulmano o di arabo. Ma questo era prima, adesso è diventata un'altra cosa evidentemente.
  • 0

#242 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:
  • LocationUdine, Padova

Inviato 15 settembre 2012 - 12:38

Piersa o argomenti o gentilmente girami alla larga, delle frasette saccenti che spari ne ho già piene le scatole.
  • 0

the music that forced the world into future


#243 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16369 Messaggi:

Inviato 15 settembre 2012 - 12:40






ma che mandino a fanculo l'Imam che li dice di spaccare tutto perché hanno offeso Maometto sì.


secondo te lo fanno solo perchè glielo dice l'imam?


Prendi un cane e addestralo ad aggredire, lascialo giorni senza mangiare, al buio.


Vuvu ma scusa ti rendi conto di quello che scrivi?
Io sono allibito. E poi vogliono bannare notker


Era un esempio. Che c'entra notker? E perché il ban?

Secondo te tutti quei bei magrebini non sono delle vittime? Credi che non esistano organizzazioni terroristiche che gli facciano credere nell'asino che vola? I kamikaze secondo te sono persone normali o gente deviata da lunghi processi di convincimento pseudo religiosi?

Dicevo Notker quando delira sulla lobby, tu equipari un popolo (se non l'intera sunna) a un cane rabbioso. Questo era il parallelo.
I kamikaze sono sempre esistiti e quelli più famosi sono i giapponesi; poi Al-Qaeda me la ricordo come una struttura messa in piedi da qualcun altro che molto poco aveva di musulmano o di arabo. Ma questo era prima, adesso è diventata un'altra cosa evidentemente.


Ma è ovvio che mi riferisco alla parte malata di questi popoli. Mi pare scontato questo. Poi, a quanto pare, questa parte malata è una bella massa nera in piena metastasi. La parte sana dovrebbe impedire a questi scellerati di piazzare bombe e fomentare odio. Ma ciò non avviene. E questo mi preoccupa. Ce l'ho con l'80% della brava gente che vive in quelle zone incapace di ribellarsi a questi pazzi e a queste organizzazioni estremiste. Tutto qua. I kamikaze giapponesi erano il prodotto del nazionalismo becero dell'epoca presente in Giappone. Al di là della nazione e della religione, per me gli estremismi sono il male assoluto.
  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#244 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20408 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 15 settembre 2012 - 12:40

Piersa o argomenti o gentilmente girami alla larga, delle frasette saccenti che spari ne ho già piene le scatole.

Io saccente? Io ti contesto solo la tua di saccenteria. Non mi permetto neanche di spararle come fai tu, non ho tutta 'sta grazia di Dio da esprimere.
  • 0

#245 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:
  • LocationUdine, Padova

Inviato 15 settembre 2012 - 12:44


Piersa o argomenti o gentilmente girami alla larga, delle frasette saccenti che spari ne ho già piene le scatole.

Io saccente? Io ti contesto solo la tua di saccenteria. Non mi permetto neanche di spararle come fai tu, non ho tutta 'sta grazia di Dio da esprimere.


Ecco, se non hai nulla da esprimere lascia almeno agli altri la libertà di farlo senza avere un gatto attaccato agli zebedei :P
  • 0

the music that forced the world into future


#246 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20408 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 15 settembre 2012 - 12:48



Piersa o argomenti o gentilmente girami alla larga, delle frasette saccenti che spari ne ho già piene le scatole.

Io saccente? Io ti contesto solo la tua di saccenteria. Non mi permetto neanche di spararle come fai tu, non ho tutta 'sta grazia di Dio da esprimere.


Ecco, se non hai nulla da esprimere lascia almeno agli altri la libertà di farlo senza avere un gatto attaccato agli zebedei :P

E' tutto tuo, il 3d. Esprimiti pure, visto quante ne sai e ne scrivi
  • 0

#247 piersa

piersa

    Megalo-Man

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20408 Messaggi:
  • Location14-16 Fabrizi Nicola e Aldo

Inviato 15 settembre 2012 - 13:03







ma che mandino a fanculo l'Imam che li dice di spaccare tutto perché hanno offeso Maometto sì.


secondo te lo fanno solo perchè glielo dice l'imam?


Prendi un cane e addestralo ad aggredire, lascialo giorni senza mangiare, al buio.


Vuvu ma scusa ti rendi conto di quello che scrivi?
Io sono allibito. E poi vogliono bannare notker


Era un esempio. Che c'entra notker? E perché il ban?

Secondo te tutti quei bei magrebini non sono delle vittime? Credi che non esistano organizzazioni terroristiche che gli facciano credere nell'asino che vola? I kamikaze secondo te sono persone normali o gente deviata da lunghi processi di convincimento pseudo religiosi?

Dicevo Notker quando delira sulla lobby, tu equipari un popolo (se non l'intera sunna) a un cane rabbioso. Questo era il parallelo.
I kamikaze sono sempre esistiti e quelli più famosi sono i giapponesi; poi Al-Qaeda me la ricordo come una struttura messa in piedi da qualcun altro che molto poco aveva di musulmano o di arabo. Ma questo era prima, adesso è diventata un'altra cosa evidentemente.


Ma è ovvio che mi riferisco alla parte malata di questi popoli. Mi pare scontato questo. Poi, a quanto pare, questa parte malata è una bella massa nera in piena metastasi. La parte sana dovrebbe impedire a questi scellerati di piazzare bombe e fomentare odio. Ma ciò non avviene. E questo mi preoccupa. Ce l'ho con l'80% della brava gente che vive in quelle zone incapace di ribellarsi a questi pazzi e a queste organizzazioni estremiste. Tutto qua. I kamikaze giapponesi erano il prodotto del nazionalismo becero dell'epoca presente in Giappone. Al di là della nazione e della religione, per me gli estremismi sono il male assoluto.

Però Vuvu i kamikaze islamici non credi che siano solo l'elemento più "spettacolare" di una guerra asimmetrica partita a gaza e cisgiordania? facevano tenerezza quando opponevano pietre a carri armati; poi con le bombette fatte coi fertilizzanti già li accusavano di stragismo perché riuscivano a farle arrivare su qualche città nemica di confine. Adesso i kamikaze: sulle loro città lanciano missili scagliati da droni in mezzo a gente ignara, tutto un gioco pulito di joystick; quelli invece saltano in aria. C'è la guerra, Giuliano, e ognuno la combatte al meglio delle sue possibilità ed è evidente che tra il manovrare un mouse e morire con le budella all'aria c'è tutto un coinvolgimento emotivo che a guardarlo dall'esterno risulta aberrante. Io contesto la guerra ma quando c'è ognuno la fa meglio che può.
  • 0

#248 Russian

Russian

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6131 Messaggi:

Inviato 15 settembre 2012 - 13:56

I kamikaze giapponesi erano il prodotto del nazionalismo becero dell'epoca presente in Giappone. Al di là della nazione e della religione, per me gli estremismi sono il male assoluto


Pensa che grazie alla propaganda ( forse becera, non sto qui a giudicare ) nei '40 l'americano medio era convinto che i giapponesi fossero scimmie.
Diciamo che un pò dappertutto, per convincerti ad andare a farti sparare in fronte, c'è bisogno di un bel lavaggio.
  • 0

#249 Seattle Sound

Seattle Sound

    Non sono pigro,è che non me ne frega un cazzo.

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 36962 Messaggi:
  • LocationTiny little green

Inviato 15 settembre 2012 - 15:16

Non mi interessa che girino con l'IPhone o la maglietta Abercrombie ma che mandino a fanculo l'Imam che li dice di spaccare tutto perché hanno offeso Maometto sì.


Brucio bandiera e lo filmo con l'IPhone.Libia 2.0
  • 0

Alfonso Signorini: "Hai mai aperto una cozza?"
Emanuele Filiberto: "Sì, guarda, tante. Ma tante..."
(La Notte degli Chef, Canale 5)

 

"simpatico comunque eh" (Fily, Forum Ondarock)

 

"passere lynchane che finiscono scopate dai rammstein"

"Io ho sofferto moltissimo per questo tipo di dipendenza e credo di poterlo aiutare. Se qualcuno lo conosce e sente questo appello mi faccia fare una telefonata da lui, io posso aiutarlo"
(Rocco Siffredi, videomessaggio sul web)


"Ah, dei campi da tennis. Come diceva Battiato nella sua canzone La Cura"


#250 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16369 Messaggi:

Inviato 15 settembre 2012 - 16:35

Però Vuvu i kamikaze islamici non credi che siano solo l'elemento più "spettacolare" di una guerra asimmetrica partita a gaza e cisgiordania? facevano tenerezza quando opponevano pietre a carri armati; poi con le bombette fatte coi fertilizzanti già li accusavano di stragismo perché riuscivano a farle arrivare su qualche città nemica di confine. Adesso i kamikaze: sulle loro città lanciano missili scagliati da droni in mezzo a gente ignara, tutto un gioco pulito di joystick; quelli invece saltano in aria. C'è la guerra, Giuliano, e ognuno la combatte al meglio delle sue possibilità ed è evidente che tra il manovrare un mouse e morire con le budella all'aria c'è tutto un coinvolgimento emotivo che a guardarlo dall'esterno risulta aberrante. Io contesto la guerra ma quando c'è ognuno la fa meglio che può.


Non sto considerando l'aspetto emotivo e giustamente reazionario inerente la guerra che coinvolge (chi più, chi meno) quelle terre da almeno quarant'anni. Così come non giustifico gli atteggiamenti americani in ambito estero. Ma questa è davvero un'altra storia. E' proprio un altro discorso. Mi fa solo rabbia vedere tantissima brava gente che ama l'islam e che crede fermamente nella pace, mischiarsi con certi estremisti, magari perché mossa dalla disperazione totale, la quale non ha nulla da spartire con un filmetto del cazzo girato da quattro stronzi. Queste cose evidenziano solo lo sfogo di popoli in realtà stremati dai loro stessi fratelli. L'essere musulmano non ha nulla da spartire con queste rivolte da strapazzo. Ho conosciuto molti egiziani che lavorano in Egitto in condizioni miserabili, che non giustificavano minimamente l'estremismo religioso e le sue conseguenze sociali. Ecco, credo che per loro sia giunta l'ora di non soffermarsi più solo sull'occidente in quanto male di tutte le cose, ma di cominciare realmente a contrastare al proprio interno queste frange estremiste che recano solo caos e disordini, deviando il problema centrale che attanaglia quelle società in un moto perpetuo di malumori e ribellioni a dir poco medioevali. L'assoluta mancanza di libertà di pensiero e l'impossibilità di vivere in maniera dignitosa la propria vita, dovrebbe essere il problema numero uno. Invece vedo sempre le solite reazioni da strapazzo per cose ben meno importanti di una vita che continua a mostrasi impossibile. La primavera araba ha spalancato a tanti giovani le porte di una società più civile ed equa. Contrastati i regimi, è giunta l'ora di fare due conti con questi sciacalli del credo. Altrimenti, tutto tornerà come prima e prima ancora di cominciare a porre le basi di una nuova società. Dunque combattere, ma combattere le cose più serie.
  • 1

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#251 BillyBudapest

BillyBudapest

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7697 Messaggi:

Inviato 15 settembre 2012 - 16:59



ma che mandino a fanculo l'Imam che li dice di spaccare tutto perché hanno offeso Maometto sì.


secondo te lo fanno solo perchè glielo dice l'imam?


Lo fanno perché, causa scarsa scolarizzazione e prospettive, la religione in quei paesi ha ancora una peso determinante, esattamente come lo ha avuto da noi per secoli. Secondo te perché lo fanno?


non so. in parte saranno anche incacchiati con l'occidente in generale. quindi la provenienza moltiplica la reazione. in parte si facevano roghi dei dischi dei beatles perchè erano più grandi di gesù cristo. sono troppo impegnato a giocare ad adventure games degli anni '80 per pensare a queste cose.

Prendi un cane e addestralo ad aggredire, lascialo giorni senza mangiare, al buio. Poi sguinzaglialo verso chiunque facendogli credere che sia la vera colpa del suo digiuno, della sua precaria condizione.



Vuvu ma scusa ti rendi conto di quello che scrivi?
Io sono allibito.

chiamo subito la protezione animali.

  • 0

#252 BillyBudapest

BillyBudapest

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7697 Messaggi:

Inviato 15 settembre 2012 - 17:04

anche noi non siamo malaccio comunque.

On October 22, 1988, a French Christian fundamentalist group launched Molotov cocktails inside the Parisian Saint Michel movie theater while it was showing the film. This attack injured thirteen people, four of whom were severely burned.

[pagina di wikipedia su the last temptation of jesus christ]
  • 0

#253 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16369 Messaggi:

Inviato 15 settembre 2012 - 17:15


Prendi un cane e addestralo ad aggredire, lascialo giorni senza mangiare, al buio. Poi sguinzaglialo verso chiunque facendogli credere che sia la vera colpa del suo digiuno, della sua precaria condizione.



Vuvu ma scusa ti rendi conto di quello che scrivi?
Io sono allibito.

chiamo subito la protezione animali.


Se vogliamo scherzare, scherziamo pure. Mi pare ovvio che era un parallelo tra quei maledetti addestratori clandestini di cani e gli ancor più maledetti terroristi. Poi sono più cinofilo di te. Ho un cane meticcio che ho salvato otto mesi fa da una morte certa in autostrada, che amo e che curo con tutto me stesso ogni santo giorno. Ma questo che te lo dico a fare. Tanto non lo capirai, così come non hai capito il perché di quel parallelo. Oppure stavolta ci riesci a capire il senso di un discorso senza girartelo a modo tuo tanto per accusare e fare la battutina? :P
  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#254 BillyBudapest

BillyBudapest

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7697 Messaggi:

Inviato 15 settembre 2012 - 18:01

"sant'iddio, era solo una stupida battuta."
  • 0

#255 FrankDrebin

FrankDrebin

    aspirante indie

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 71 Messaggi:

Inviato 15 settembre 2012 - 18:59





Sarà l'11 novembre, sarà la vendetta per l'omicidio del tizio di al-Queda, sarà il filmetto dove Maometto fa sesso. Di fatto gli amici che hanno spedito i droni a fare un po' di casino in giro per il mondo poi puntualmente si trovano col cerino in mano. Fomentano casini, spacciano abusi di dittatori da reprimere, e poi collezionano guai pensando che la politica del seminare odio sia sempre la migliore. Per altro in questo assecondati da personaggi che culturalmente sono rimasti alla pelle di capra visto che non si riesce a sopportare una vignetta o un film, per quanto pietosi, "offensivi" e ridicoli essi siano.



Io la vedo così, senza tante dietrologie: per un film satirico dei fanatici hanno ucciso della gente, come anni fa è successo qualcosa di simile per delle innocue vignette di un giornale danese: ambasciate distrutte, gente uccisa e bandiere in fiamme. a che livello sono messi questi per fare queste cose?




Ragazzi comunque che l'Islam sia una religione orribile e disgustosa e che la sua cultura sia attualmente la più arretrata (e quindi, per quel che mi riguarda, la peggiore) del pianeta non penso che sia neanche più un argomento di discussione.


lungi da me difendere questi trogloditi ma si parla di qualche centinaio di manifestanti in tutti i paesi del nord africa e medio oriente su un miliardo e mezzo di musulmani nel mondo. dai


No no ma io intendevo l'Islam in sé e questo discorso lo avrei fatto a prescindere dagli avvenimenti degli ultimi giorni o degli ultimi mesi (o degli ultimi anni).


L'espressione "Islam in sé" vuol dire poco. Se per "in sé" intendi i testi sacri, tutte e tre le grandi religioni monoteiste sono zeppe di dogmi, falsità storiche, violenza, pregiudizi e chi più ne ha più ne metta. Però appunto, non avrebbe senso parlare di religione analizzando solo i testi e non le pratiche religiose in ogni forma culturale. Per di più, l'Islam non ha un'unica teologia dominante ed ha molti meno dogmi rispetto al cristianesimo e all'ebraismo
  • 0

#256 soul crew

soul crew

    stocazzo

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24558 Messaggi:

Inviato 15 settembre 2012 - 20:18

Revealed: inside story of US envoy's assassination


Exclusive: America 'was warned of embassy attack but did nothing'

http://www.independe...on-8135797.html
  • 0

#257 BillyBudapest

BillyBudapest

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7697 Messaggi:

Inviato 15 settembre 2012 - 21:24

suona familiare.
  • 0

#258 joseph K.

joseph K.

    Tout est pardonné

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7508 Messaggi:

Inviato 16 settembre 2012 - 06:40

Forse il problema è anche il grado di ignoranza che attanaglia il fedele medio della religione media: se uno leggesse a mente libera ad es. la Bibbia dovrebbe serenamente percepire la grande quantità di vaccate epocali ivi presenti, dovrebbe percepire e rigettare le cose violente, ridicole, inaccettabili ad un "moderno" che la riempiono. Invece non la leggiamo (anche perché qualsiasi persona sana di mente la abbandona necessariamente dopo 34 pagine quando iniziano i discorsi su come e quando lavarsi, su quale capro senza macchia usare per i sacrifici, sulle pene per chi vede una donna mestruata...), così ci teniamo il cuore in pace. Invece lasciamo la delega della lettura e dell'interpretazione del c.d. "testo sacro" al mediatore unico che ci insegna che "Dio questo voleva dire e non quell'altro". Quando poi basterebbe insegnare a trattare il tutto come un testo narrativo, in maniera "artistica" e non "fideistica".

Ugualmente l'approccio verso sta schifezza cosmica del filmetto pseudo-borattiano basterebbe che fosse quello di Aldo Grasso e non quello di Erisilio Tonini, quello del critico e non quello del teologo. Sarebbe accantonato in 5 secondi. Invece il paradosso è che chi lo condanna in termini religiosi lo fa diventare un feticcio, gli dà credito, lo fa esistere, lo rende importante.

Detto in altre parole l'unico approccio "moderno" che ci può essere per i c.d. "testi sacri", come per questa cosa abominevole con barbe finte, è l'approccio del critico letterario, dello storico dell'arte, dell'antropologo. No perché nel momento in cui fai diventare una narrazione una questione di fede indiscutibile perché "divina" allora ci metti tre secondi ad arrivare a Scientology o al fondamentalismo che ti ammaza gente perché dei babbei tirano fuori una cosa involontariamente comica da mettere in pellicola. La Clinton doveva dire: "Amici, per quanto sia un film del cazzo è solo un cazzo di film". Bastava questo.
  • 2

Ora l'inverno del nostro scontento è reso estate gloriosa da questo sole di York, e tutte le nuvole che incombevano minacciose sulla nostra casa sono sepolte nel petto profondo dell'oceano.


#259 Russian

Russian

    populista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6131 Messaggi:

Inviato 16 settembre 2012 - 08:09

Forse il problema è anche il grado di ignoranza che attanaglia il fedele medio della religione media: se uno leggesse a mente libera ad es. la Bibbia dovrebbe serenamente percepire la grande quantità di vaccate epocali ivi presenti, dovrebbe percepire e rigettare le cose violente, ridicole, inaccettabili ad un "moderno" che la riempiono. Invece non la leggiamo (anche perché qualsiasi persona sana di mente la abbandona necessariamente dopo 34 pagine quando iniziano i discorsi su come e quando lavarsi, su quale capro senza macchia usare per i sacrifici, sulle pene per chi vede una donna mestruata...), così ci teniamo il cuore in pace. Invece lasciamo la delega della lettura e dell'interpretazione del c.d. "testo sacro" al mediatore unico che ci insegna che "Dio questo voleva dire e non quell'altro". Quando poi basterebbe insegnare a trattare il tutto come un testo narrativo, in maniera "artistica" e non "fideistica".

Ugualmente l'approccio verso sta schifezza cosmica del filmetto pseudo-borattiano basterebbe che fosse quello di Aldo Grasso e non quello di Erisilio Tonini, quello del critico e non quello del teologo. Sarebbe accantonato in 5 secondi. Invece il paradosso è che chi lo condanna in termini religiosi lo fa diventare un feticcio, gli dà credito, lo fa esistere, lo rende importante.

Detto in altre parole l'unico approccio "moderno" che ci può essere per i c.d. "testi sacri", come per questa cosa abominevole con barbe finte, è l'approccio del critico letterario, dello storico dell'arte, dell'antropologo. No perché nel momento in cui fai diventare una narrazione una questione di fede indiscutibile perché "divina" allora ci metti tre secondi ad arrivare a Scientology o al fondamentalismo che ti ammaza gente perché dei babbei tirano fuori una cosa involontariamente comica da mettere in pellicola. La Clinton doveva dire: "Amici, per quanto sia un film del cazzo è solo un cazzo di film". Bastava questo.


Siamo daccordo. Però, o mi paragoni il filmetto del cazzo con totò che visse due volte o la bibbia col corano.
Tutto il resto è logica e non mi pare si sia autorizzati ad usarla in circostanze di questo tipo,cioè di interesse planetario.
  • 0

#260 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:
  • LocationUdine, Padova

Inviato 16 settembre 2012 - 09:15

La Clinton doveva dire: "Amici, per quanto sia un film del cazzo è solo un cazzo di film". Bastava questo.


Questo è un distacco culturale che in occidente è stato raggiunto attraverso una lotta, non certo indolore, durata secoli.
  • 0

the music that forced the world into future





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq