Vai al contenuto


Foto
* * * * - 7 Voti

Blues B. Bianco


  • Please log in to reply
379 replies to this topic

#1 suchetechetechete

suchetechetechete

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24189 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2009 - 12:14

uno dei primi se non il primo grande chitarrista, cantate e autore di blues moderno e pop è sicuramente Steve Miller
qui con una versione di Evil da brivido, sia per l'escuzione live perfetta che per la bellissima patina sonora che rende un brano sanguigno e sofferto, molto elegante e adulto
assolo da top guitar man come sempre

  • 2

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#2 beignet

beignet

    Been there, done that

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1790 Messaggi:
  • LocationTorino

Inviato 29 giugno 2009 - 13:13

Intendi britannici che hanno riportato in auge il blues suonandolo e cantandolo da padreterni? Hai voglia, ce n'è a bizzeffe! ;D

  • 0
When you've read a hundred books, you write like a hundred books. When you've read a thousand books, you write like yourself
Questo cerca protezione, quello ha torto e vuol ragione, chi vorrebbe un impieguccio, chi una cattedra ed è un ciuccio...
When the legend becomes fact, print the legend

#3 suchetechetechete

suchetechetechete

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24189 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2009 - 13:15

Si!! Con più passione forse degli Zeppelin!!
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#4 geeno

geeno

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11710 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2009 - 13:19

Beh, tra i più famosi c'erano John Mayall e i suoi Bluesbrakers che riuscivano a far sembrare fico anche Eric Clapton (sostituito poi con Peter Green e Mick Taylor, mica caz!)

http://www.youtube.c...h?v=fNl3ZDyunBo
  • 0

#5 bluetrain

bluetrain

    Fourth rule is: eat kosher salamis

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7160 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2009 - 13:24

Tra i primi esponenti del british blues il troppo spesso ignorato Graham Bond.

Poi, i soliti noti, John Mayall e Alexis Korner.

Per alcune cose fatte in carriera, infine, ci si può infilare di tutto: Eric Burdon, con o senza Animals, Them, Rolling Stones, Cream, Free, Led Zeppelin, Peter Green (anche con i Fleetwood Mac), Jeff Beck, Yardbirds, Rod Stewart...

Edit: si, Clapton solista l'ho volutamente ignorato.
  • 0

#6 suchetechetechete

suchetechetechete

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24189 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2009 - 13:39

Si Graham Bond!!!!! Consiglio a tutti il suo lavoro (Solid Bond su tutto raccolta dal 63 al 66 con Cream e Colosseum e McLaughing) perchè è Musica con i controcazzi!!!!
Ma imperdibile per i fan dei 60  questo video-film surfeggiante comico con Jack Bruce all'armonica e Baker all batteria e Bond alle tastiere-voce...http://www.youtube.com/watch?v=-3jUiKFIlYQ
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#7 Plozzer

Plozzer

    Haddaway

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5394 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2009 - 13:53

I primi due album dei Bluesbreakers li ho riascoltati poco tempo fa, da giovincello li adoravo e invece oggi: il primo mi piace, c'è dentro (come ho scritto altrove) l'unico Clapton che per me valga la pena di ascoltare, ma non mi ci rotolo per terra dall'entusiasmo. Il secondo, quello con Peter Green, peggio ancora: mi ha letteralmente annoiato a morte al quinto pezzo. Molto meglio i primi Fleetwood Mac, non tanto perché la formula fosse così diversa, ma perché Green, oltre a essere un bravo chitarrista, era anche un cantante parecchio più valido di Mayall, sempre secondo me.

E anch'io spezzo una lancia per Gramah Bond.
  • 0

Whatever you do, don't


#8 suchetechetechete

suchetechetechete

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24189 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2009 - 15:19

Io per Mayall ho una venerazione totale , mi fa quasi commuovere con i blues più sentiti tipo Jenny, Another Kinda Love, Double Trouble....consiglio l'antologia Looking Back con i singoli e inediti degli anni 60.
E i SAvoy Brown? Secondo me tra i migliori di tutti
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#9 bluetrain

bluetrain

    Fourth rule is: eat kosher salamis

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7160 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2009 - 15:29

E i Savoy Brown? Secondo me tra i migliori di tutti


è una vita e mezza che non li ascolto, una volta mi piacevano; dovrei dare una rispolveratina ai loro dischi. Se non ricordo male, erano un pelino più rockettari rispetto a Mayall.

  • 0

#10 Ocean Rain

Ocean Rain

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 619 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2009 - 15:35

Intorno ai 20 anni ho attraversato un periodo di fascinazione per il blues e di adorazione totale per John Mayall, del quale ascoltavo e riascoltavo senza sosta i primi 10-12 album. Consigliarne solo uno è difficile: "Bluesbreakers" con Eric Clapton, "Crusade" con Mick Taylor e "Hard Road" con Peter Green sono tutti assolutamente validi, ma anche lo splendido "Turning Point" del 1969 vale decisamente l'acquisto.

Il mio preferito, però, resta il meraviglioso e quasi psichedelico "Blues from Laurel Canyon", del 1969.
  • 0

#11 suchetechetechete

suchetechetechete

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24189 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2009 - 15:45

Beh dei Savoy Brown il secondo disco "Getting To The Pint" 1968 che è il capolavoro del gruppo e uno dei migliori del British Blues alterna blues calligrafici, strani stumentali divertentissimi e  pezzi tiratissimi:
"Increibile Gnome Meets Jaxman", "Taste ad try...", "You need Love" e altri capolavori..
Poi altri fantastici singoli nel 1969 "Train To Nowhere" e "I'm Tired" e piano piano il sound si incattivisce anche se alcuni pezzi non erano male (Tell Mama)
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#12 beignet

beignet

    Been there, done that

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1790 Messaggi:
  • LocationTorino

Inviato 29 giugno 2009 - 17:12

Tra i primi esponenti del british blues il troppo spesso ignorato Graham Bond.

Poi, i soliti noti, John Mayall e Alexis Korner.

Per alcune cose fatte in carriera, infine, ci si può infilare di tutto: Eric Burdon, con o senza Animals, Them, Rolling Stones, Cream, Free, Led Zeppelin, Peter Green (anche con i Fleetwood Mac), Jeff Beck, Yardbirds, Rod Stewart...

Edit: si, Clapton solista l'ho volutamente ignorato.


E hai fatto bene, perché è pomposo&noioso.
Concordissimo su Rod Stewart, che adesso tutti associano alle canzonette idiote o al crooning da sala d'attesa, ma a 20 anni accipicchia che manico!
  • 0
When you've read a hundred books, you write like a hundred books. When you've read a thousand books, you write like yourself
Questo cerca protezione, quello ha torto e vuol ragione, chi vorrebbe un impieguccio, chi una cattedra ed è un ciuccio...
When the legend becomes fact, print the legend

#13 Kaos Rock

Kaos Rock

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 30 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2009 - 17:36

scaricate questa compilazza: Maximum R&B - The Definitive Compilation Of Wild British Harmonica Wailing R&B & Beat

http://lix.in/-4c8b91
password: xara

Immagine inserita
  • 0

#14 suchetechetechete

suchetechetechete

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24189 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2009 - 18:58

Non confonderei il R&b con il blues..... gli Animals sono r&b, gli Yardbirds (gruppo tra i più importanti di sempre)hanno spaziato molto tra blues,rock'n'roll,pop,raga-rock,hard-blues,psichedelia.
Anche Graham Bond effettivamente era più r&b e jazz, così i Them gli Stones i Cream non li inserirei nel British Blues ma in altro.
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#15 Kaos Rock

Kaos Rock

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 30 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2009 - 22:07

Non confonderei il R&b con il blues


Esatto. Io non ho fatto altro che allinearmi ai gruppi sopraccitati  asd
  • 0

#16 dick laurent

dick laurent

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12608 Messaggi:

Inviato 30 giugno 2009 - 13:47

da segnalare anche i groundhogs, scoperti grazie a giuliano coppa
http://www.headherit...umofthemonth/76

http://www.youtube.c...h?v=POGsy9Ru9sE
  • 0

dai manichei che ti urlano o con noi o traditore libera nos domine


#17 suchetechetechete

suchetechetechete

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24189 Messaggi:

Inviato 30 giugno 2009 - 14:55

Molto bello ed emozionante il live dei Groundhogs con John Lee Hooker "Hooker & the Hogs" del 1965 ristampato nel 1996 per la Indingo Records. Grande gruppo i Groundhogs cultori del blues più selvaggio e sconvolto passati poi ad un suono molto hendrixiano.
Citeri anche Aynsley Dunbar Retalation, molto personali con un grande vocalist e musicista di nome Victor Brox (misconosciuta ma di culto la sua figura..dovrei finalmente approfondire)
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#18 cerezo

cerezo

  • Moderators
  • 15423 Messaggi:

Inviato 30 giugno 2009 - 16:34


Immagine inserita


bella! era un po' che la cercavo
(confermo, è ampiamente in topic)
  • 0

#19 suchetechetechete

suchetechetechete

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24189 Messaggi:

Inviato 13 ottobre 2009 - 15:54

Ho ascoltato in radio un pezzo di Caetano Veloso dell'album Transa del 72...
bellissimo!!!!! un british blues brasiliano!!
.....e stavo di sera entrando a Venezia in auto.............
qualcuno mi aiuta?http://www.youtube.c...h?v=GkZCYezBuAw
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#20 suchetechetechete

suchetechetechete

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24189 Messaggi:

Inviato 14 ottobre 2009 - 15:56

Calssifica dei migliori dischi British Blues che ho

1- Blues Breakers with Eic Clapton 1966
2- Groundhogs "Blues Obituary" 1969
3- Savoy Brown "Getting To The Point" 1968
4- Fleetwood Mac in Chicago 1968
5- John Mayall& Blusbreakers "A Hard Road" 1967
6- John Mayall& Bluesbreakers "Bare Wires" 1968
7- Fleetwood Mac "Mr.Wonderful" 1968
8- Killing Floor 1970
9- Aynsley Dunbar Retaliation 1970
10- John Mayall "the Turning Point" 1969

Preciso che nel British Blues non si può inserire l'hard blues rock alla Cream, Free


  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq