Vai al contenuto


Foto
* * - - - 10 Voti

Shamone! (The Michael Jackson Thread)


  • Please log in to reply
1196 replies to this topic

#1181 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80569 Messaggi:

Inviato 11 aprile 2019 - 11:36

Ma questo lo penso pure io figurati, solo ti dico che è anche grazie a personaggi ricchi e famosi come Jackson (o la Argento o Cosby o chi altro) se certe questioni raggiungono la coscienza popolare, e un documentario come LN aiuta comunque alla causa del discorso (per quanto poi ognuno possa trovarlo interesassante o pieno di falle a seconda della propria esperienza e del proprio modo di vivere la cosa).

 

vabbeh ma se non è giusto che sia così, che mi frega; non ringrazierò mai Asia Argento o altri stupidi di quel mondo, sarei per l'eliminazione in massa di tutto il prodotto


  • 1

#1182 Damy

Damy

    pophead

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10772 Messaggi:

Inviato 11 aprile 2019 - 11:39

Scemo, quello è un "grazie" figurato, mica un ringraziamento vero asd


  • 1
OR

#1183 L'Ascia

L'Ascia

    Sporco Lennoniano Fanatico [(C) BillyBud]

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2547 Messaggi:

Inviato 11 aprile 2019 - 12:39

secondo me invece fare un corso alle elementari avrebbe senso; spiegare che se un adulto dedica a un bambino delle attenzioni, non è detto che sia una cosa positiva --- io ricordo che ai giardini venivano 2 o 3 adulti solo per guardare, non avevano la forza o il carattere per obbligare noi ragazzini a fare qualcosa ma, probabilmente, se fossimo stati più ingenui, si sarebbero spinti, lì c'erano dei 17/18enni che ci difendevano (anche solo insultandoli e minacciandoli) e ci spiegavano, questa era la salvezza/fortuna, però insomma sarebbe stato meglio ricevere simili informazioni a scuola e non passare attraverso delle situazioni di autoregolamento dei conti

Concordo con Lass, è successo a un mio compagno delle elementari e non è stato fortunato.


  • 0

RIDATECI NOTKER!


#1184 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80569 Messaggi:

Inviato 11 aprile 2019 - 13:27

Poi sarò cinico io, ma ho sempre avuto l'impressione che a nessuno freghi poi tantissimo di quel che succede fuori dal proprio orticello


non solo quello, ammettere che la pedofilia fa parte della vita dei comuni (e non delle star sulle quali si riflettono i nostri incubi) distruggerebbe il sogno dell'uomo a cui piace specchiarsi e vedersi sempre bello; e poi inizierebbero a sorgere tanti dubbi, ad esempio come mai a mio marito cade la lingua quando passa una 17enne in minigonna? Siamo sicuri che resisterà? Ma se deve resistere per non farlo, lo posso comunque considerare sano o lo devo portare a farsi visitare?


  • 0

#1185 Guybrush Threepwood

Guybrush Threepwood

    avvocato delle cause perse

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3728 Messaggi:
  • Locationromagnolo in teutonia

Inviato 12 aprile 2019 - 08:41

Vabbe' con le 17enni mica e' pedofilia.
  • 0

#1186 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80569 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2019 - 09:10

Vabbe' con le 17enni mica e' pedofilia.

 

molti mariti (e non mariti) sbavano anche per le 15enni ma probabilmente è normale, non parlavo di colpe eh ma solo di ragionamenti qualora venisse "sdoganata" la pedofilia come problema comune e non circoscritto al mondo delle star (o dei preti asd)


  • 0

#1187 Guybrush Threepwood

Guybrush Threepwood

    avvocato delle cause perse

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3728 Messaggi:
  • Locationromagnolo in teutonia

Inviato 12 aprile 2019 - 09:12

Ma davvero e' un tema cosi tabu? Da noi se ne parla normalmente e molto anche coi bambini x prevenire
  • 0

#1188 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80569 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2019 - 09:30

Ma davvero e' un tema cosi tabu? Da noi se ne parla normalmente e molto anche coi bambini x prevenire

 

in una città italiana?

 

edit->

leggo

Locationromagnolo in teutonia

forse no asd


  • 1

#1189 Guybrush Threepwood

Guybrush Threepwood

    avvocato delle cause perse

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3728 Messaggi:
  • Locationromagnolo in teutonia

Inviato 12 aprile 2019 - 10:02

Anzi qui semmai il problema e' che la gente ormai e' troppo paranoica/protettiva asd

Cmq per me un problema e' anche la demonizzazione del pedofilo, il desiderio in se dovrebbe essere visto come malattia e non come colpa (diversamente dall atto che e' criminale).
Per me piü gente si farebbe aiutare se non avesse paura della stigmatizzazione da parte della societä
  • 0

#1190 Bara dei pupi

Bara dei pupi

    Pietra MIliare

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 80569 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2019 - 10:18

ma sì sono questioni parallele, hai ragione


  • 0

#1191 The Silent Corner

The Silent Corner

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2078 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2019 - 16:12

 

Vabbe' con le 17enni mica e' pedofilia.

 

molti mariti (e non mariti) sbavano anche per le 15enni ma probabilmente è normale, non parlavo di colpe eh ma solo di ragionamenti qualora venisse "sdoganata" la pedofilia come problema comune e non circoscritto al mondo delle star (o dei preti asd)

 

 

Secondo me la questione anagrafica conta fino a un certo punto...certo se uno si eccita con una (o uno) di 5-10 anni è indubbiamente un pedofilo (per non parlare di livelli estremi come bambini piccolissimi, ma lì siamo nella malattia mentale conclamata e grave imho).

Intendo, a volte è questione di aspetto fisico in sè: per farla breve, ritengo molto più malato uno che va a cercarsi le 18enni che assomigliano a delle 11enni (e ce ne sono, specie nei paesi orientali: per la serie, soddisfo legalmente un desiderio sessuale rivolto a chi ha/dimostra 10 anni...tipo un Gary Glitter imboscato in Thailandia, anche se penso che lì possa trovare davvero bambine di 10 anni) che uno che, magari non conoscendone l'età, si eccita nel vedere per strada una 15enne già tutta formata, alta 1,75, con tutte le curve al loro posto e che dimostra tranquillamente 20 anni. Mio padre ad esempio a 31 anni si fidanzò con mia madre che ne aveva 17 di anni, ed era di fatto una donna, fisicamente.

Nel secondo caso ti ecciti per una giovane donna, non per una bambina. Nel primo caso ti ecciti per una bambina, o per chi sembra una bambina.

 

Comunque tornando a MJ, che fosse attratto dai bambini è palese, solo che magari era attratto solo in maniera ludica.

 

L'altro giorno ho letto di un tizio in Russia, docente universitario e conoscitore di 13 lingue (quindi non l'ultimo dei trogloditi) nella cui casa han trovato i cadaveri di 29 bambine.

Non le aveva uccise: le aveva disseppellite dal cimitero, vestite, "trattate", e a volte rivestite con volti di bambole o di orsi di peluche.

Non c'era niente di sessuale: dal suo punto di vista le stava trattando meglio dei genitori, che "le hanno abbandonate sotto terra: io le ho recuperate e le ho portate in casa, curandole". 

Ha fatto qualcosa di eticamente abominevole per la nostra cultura (e sottolineo "per la nostra cultura": in alcune culture è normale tenere i cadaveri dei morti in casa, o disseppellirli ed esibirli), pare che resterà in ospedale psichiatrico a vita...però di fatto fa più danni un adulto che si limita anche solo a confidarsi di masturbazione con un bambino, che non questo tizio che aveva allestito la sua casa per nobilitare dal suo punto di vista dei cadaveri destinati a marcire sotto terra.

Non vi metto il link per non rovinarvi il weekend....su MJ esiste anche questo episodio del 2003, che da l'idea di come fosse considerato (un personaggio quasi da film horror, con quella vocina sottile e l'isteria facile)

 


  • 0

#1192 floods

floods

    l'utente main$tream

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15267 Messaggi:

Inviato 12 aprile 2019 - 16:42

Bellissimo Scary Movie 3!!! asd


  • 1
RYM enafffffffiiiiooooooooolllll

#1193 Motownjunk

Motownjunk

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 8 Messaggi:

Inviato 13 aprile 2019 - 16:40

Pur essendo d’accordo in linea di principio sull’importanza di creare discussione/dibattito/informazione sul tema della pedofilia, in particolare tra i giovani/issimi, continuo a non capire la motivazione che porta molti di voi a farlo partendo da questo fantasy film...

1.
La narrazione di questo prodotto è farlocca.
Oggettivamente ci sono troppe cose che non tornano per non avere ragionevoli dubbi sulla buona fede dei protagonisti di queste storie.
Non voglio annoiare nessuno mettendomi ad esaminare il film, ma potrei, avendone il tempo.
Virtualmente si possono ricostruire le giornate di MJ in maniera piuttosto precisa, è uno che documentava tutto, era davvero molto impegnato e con un livello di privacy decisamente basso.
In giudizio questi due polli verrebbero gigliati senza grandi problemi: mi ci gioco le mie collezioni di Mojo o Uncut!

2.
Se c’è qualcosa che questo film fa -oltre a tentare di influenzare chi dovrebbe occuparsi del caso tutt’ora in appello- è, al limite, INNEGGIARE alla pedofilia...
La particolareggiata e vivida descrizione degli incontri sessuali può avere una duplice valenza: scioccare e disgustare lo spettatore abbassando la sua razionale capacità di giudizio (in particolar modo vale per coloro che hanno scarsa dimestichezza con MJ) e accendere la fantasia di tutti quei pervertiti là fuori che trovano intrigante/naturale l’incontro sessuale tra adulti e bambini (e ce ne sono molti purtroppo) e vorrebbero essere legittimati in qualche modo.

Tentare di ‘normalizzare’ questo genere di sessualità deviata, utilizzando in maniera impropria ‘il personaggio’ che per x motivi è stato spesso accostato all’infanzia e ne è uscito con la reputazione malconcia, proponendo una serie di descrizioni di atti e incontri sessuali ma allo stesso tempo descrivendoli come fossero prove di amore, affetto, privilegio...
Non si parla di abusi, di violenza, si sostiene di essere al centro di una speciale attenzione, di amore, o peggio di divertimento.

Non troverei strano che questo film diventasse d’interesse tra i deviati...
  • -1

#1194 Robert Plant

Robert Plant

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1531 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2019 - 09:13

In realtà, è semplice da capire. I media lavorano sempre sul sensazionalismo, attraverso abili artifici retorici. Non fa niente se Jackson abbia dimostrato in tribunale la sua innocenza. Non fa niente se lo hanno sempre massacrato in ogni modo possibile. Prima dell'accusa di pedofilia, si sono inventati le fantomatiche operazioni chirurgiche per diventare bianco, che tecnicamente sono irrealizzabili. Ricordo articoli scandalistici dell'epoca in cui si descrivevano passaggi chirurgici di pura fantachirurgia, come il prelevamento di strati epidermici più interni, in quanto più bianchi, direttamente dalle chiappe del culo per essere appiccicati sul viso e su tutto il corpo, rimuovendo la pelle originale. Qualsiasi chirurgo estetico può confermare che è pura fantascienza. Ma il potere mediatico riesce a trasformare idiozie e demenze varie in trattati di verità scientifica. A determinare il cambiamento di colore della sua pelle è stato il cerone che applicava sul viso e sul corpo. La sua truccatrice personale lo ha sempre spiegato. Jackson aveva la vitiligine e nella forma più grave: il lupus. All'inizio, quando le chiazze biancastre erano poche applicava del cerone per mascherarle con un colore della stessa tonalità della sua pelle scura. Quando si sono estese, nel corso degli anni, in modo più sensibile ha cambiato il colore del cerone, per adattarsi alla nuova condizione, diventando, così, "bianco". Ma, nonostante questo, gli attacchi non si sono fermati. I media, di fronte alle dichiarazioni della truccatrice e dello stesso Jackson hanno continuato con l'idiozia delle operazioni chirurgiche di "smacchiamento" rincarando la dose con l'accusa di razzismo. Si sono inventati di sana pianta parole che lui non ha mai pronunciato. Come, ad esempio, che lui odiava essere nero e che ha sempre voluto essere un bianco. Jackson ne è uscito distrutto psicologicamente. Ecco il motivo per cui, ad un certo punto, ha scelto di isolarsi, allontanandosi dalla vita mondana che conduceva la maggior parte delle star della musica. Freddie Mercury, che gli era amico, in una intervista, accennò a questo suo improvviso isolamento dichiarando anche di esserne rammaricato. 


  • 3

#1195 The Silent Corner

The Silent Corner

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2078 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2019 - 10:34

Infatti a me sembra che per MJ non vi siano vie di mezzo (come invece ci sono appunto per un Freddie Mercury), MJ o viene idolatrato o sta sulle scatole in quanto strano, diverso, pericoloso per i bambini etc.

Online ci sono decine di foto che attestano la vitiligine e la pelle a chiazze di Jackson, oltre ovviamente al referto medico compiuto dopo la sua morte, che conferma tale malattia

 

nvyufn.jpg

 

vitiligo2.jpg


  • 1

#1196 Motownjunk

Motownjunk

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 8 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2019 - 17:15

In realtà, è semplice da capire. I media lavorano sempre sul sensazionalismo, attraverso abili artifici retorici


In realtà commenti che partono da LN e arrivano alla “prevenzione” sul tema della pedofilia, qui (e non solo) ne ho letti...
Io non mi riferisco affatto hai media generalisti, figurati!
Quelli hanno scritto/riportato castronerie di ogni genere su MJ, sono almeno 30 anni che ne leggo.
Se poi ciò che volevi dire è che questi (attuali) paralleli vengono fatti A CAUSA dei danni provocati dai media, allora posso essere d’accordo.
Non mi risulta ci siano casi della rilevanza di MJ nei mass media, ridicolizzato come individuo e banalizzato come artista, praticamente da quando il successo di Thriller lo ha catapultato nella stratosfera...

https://medium.com/@...7T1J2xJ897-f_uE
  • 0

#1197 Motownjunk

Motownjunk

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 8 Messaggi:

Inviato 11 maggio 2019 - 10:43

In The Studio With MJ!
Per i danarosi interessati a tutto ciò che si svolgeva all’interno dello studio di registrazione durante le sessions dal 1985 al 2002 circa, toccherà per la prima volta anche l’Italia il seminario itinerante del tecnico del suono di MJ, Brad Sundberg.

Segnatevi questo appuntamento per la prossima settimana:
14/15 maggio Milano SAE Studios di via Domenico Trentacoste, 14

http://inthestudiowithmj.com
https://www.sae.edu/ita/
  • 1




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq