Vai al contenuto


Foto
* * * * - 1 Voti

Concerti a Roma


  • Please log in to reply
459 replies to this topic

#441 bungle

bungle

    -

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 480 Messaggi:

Inviato 30 novembre 2017 - 12:22

Domenica 3 vado a vedere Julia Holter al Quirinetta


  • 0

"And the sea isn't green
And I love the queen
And what exactly is a dream?
And what exactly is a joke?"


#442 NinaRock

NinaRock

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 1 Messaggi:

Inviato 02 marzo 2018 - 16:48

Buongiorno, sono nuova e non molto pratica di forum. 

Mi sono iscritta perché vorrei far conoscere a tutti un nuovo gruppo che adoro.

Vi posto il link del primo video e l'evento fb del concerto. Valutate voi  ;D

 

Primo Video: https://youtu.be/pT65AurF_vs

 

Concerto: https://www.facebook...41585459583274/

 

 

 

 


  • 0

#443 River Potomac

River Potomac

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 285 Messaggi:
  • LocationEast of Rome

Inviato 26 aprile 2018 - 22:11

Segnalo il concerto degli Oliver Onions il 1° luglio all'Auditorium con orchestra e coro di 18 e 40 persone. Secondo me sarà una bomba.


  • 0

#444 Syddharta

Syddharta

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4896 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 11 maggio 2018 - 18:41

DOMANI

SABATO 12 MAGGIO

JOHANN SEBASTIAN PUNK

LIVE @ LE MURA, ROMA

 

vi aspetto.

https://www.facebook...96862393720886/


  • 3

M.

 


#445 LaBanda

LaBanda

    Minus Habens con Viso da Pirata Marcio

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9151 Messaggi:
  • LocationOklahoma City

Inviato 11 maggio 2018 - 19:22

Considera che domani sarò in giro con una dozzina di miei amici alquanto spericolati che si sono messi in testa di farmi la festa, una sorta di addio al celibato sostanzialmente per sfogare le loro pulsioni, dopo cena (non volendo farmi portare, ovviamente, in un bordello dialogando con delle mignotte tutta la notte) opterei per venire a farli sfogare un po’ lì. Regalandoti (anche se immagino non ve ne sia bisogno) un pubblico caldo e coinvolgente in grado di fornirti ulteriore carica durante l’esibizione e andando a creare in tal modo un’atmosfera tanto suggestiva quanto familiare ed accogliente. Conto di esserci.
  • 2

Cristo creò le case e li palazzi
p'er prencipe, er marchese e 'r cavajjere,
e la terra pe nnoi facce da cazzi

 

https://www.youtube....h?v=oU_O-2Howa8


#446 Syddharta

Syddharta

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4896 Messaggi:
  • LocationMilano

Inviato 11 maggio 2018 - 20:03

Considera che domani sarò in giro con una dozzina di miei amici alquanto spericolati che si sono messi in testa di farmi la festa, una sorta di addio al celibato sostanzialmente per sfogare le loro pulsioni, dopo cena (non volendo farmi portare, ovviamente, in un bordello dialogando con delle mignotte tutta la notte) opterei di venire a farli sfogare un po’ lì. Regalandoti (anche se immagino non ve ne sia bisogno) un pubblico caldo e coinvolgente in grado di fornirti ulteriore carica durante l’esibizione e andando a creare in tal modo un’atmosfera tanto suggestiva quanto familiare ed accogliente. Conto di esserci.

 

Labbà sarebbe BE-STIA-LE. <3


  • 1

M.

 


#447 Trickster017

Trickster017

    Rocker statale

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4832 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 25 giugno 2018 - 06:34

Sono ancora basito. Ieri ho assistito a un concerto che in tanti anni non mi era proprio mai capitato...
L'orario di inizio previsto era alle 21, e ci sta che un concerto possa iniziare anche con una mezz'ora di ritardo. Invece alle 21,50 circa un annunciatore spiega al pubblico del Teatro di Ostia Antica che purtroppo Beck ha avuto un malore e che sta facendo ogni sforzo per poter salire sul palco. Alle 22,30 alcuni avevano già perso le speranze e sono anche andati via due americane accanto a me ad esempio).
Io non vi nascondo che ormai al concerto non ci pensavo quasi più ed ero solo preoccupato per Beck. Empatizzavo con lui soprattutto perché ha l'età dei miei genitori, che ormai, superata la settantina abbondantemente, non sono più dei ragazzini e, nonostante ogni sforzo di fantasia, proprio non ce li vedo a suonare a un concerto... rock (rock a livello di attitudine dell'artista). Jeff di anni ne ha 74...

Ebbene, pochi minuti dopo le 22,30 eccoli sul palco.


JEFF BECK, 24 GIUGNO, Teatro romano di Ostia antica.
Lungo applauso per Beck ovviamente, che si scusa per il ritardo.
Ma non si fa in tempo a suonare il primo brano che i suoi problemi iniziano a manifestarsi: perde continuamente sangue dal naso. Cerca di pulirsi come può tra una nota e l'altra. Usa anche il foulard nero, che però gli cade. Suona, raccoglie il foulard, si pulisce ancora, poi suona...
Qualcuno dello staff finalmente pensa intelligentemente di portargli dei fazzoletti.
Alla fine decide stoicamente di suonare con un fazzoletto infilato in bocca, così può evitare che il sangue gli venga giù...
Presto anche la chitarra si imbratta di sangue (con mio fratello che commentava: "Se questo non è un concerto rock...! Non avevo mai visto una Stratocaster imbrattata di sangue...").
La cosa straordinaria è che Beck non si è risparmiato un secondo. Giù con assoli, uso sapientissimo della leva, chitarra continuamente urlante e acuta, suono da... orgasmo (un suono così personale e... urlante io non l'avevo proprio mai sentito. Una testata Marshall mi pare, una misera cassa Fender mi pare, e quasi zero pedali).
Purtroppo la perdita di sangue è andata avanti per tutta la durata del concerto, col palco che era interamente ricoperto di fazzoletti sporchi, Colaiuta che con la batteria c'ha messo una (grandiosa) pezza più di una volta, mentre bassista (Rhonda Smith), violoncellista e cantante (per parte della scaletta) non hanno fatto una piega eseguendo le loro parti, ovviamente egregiamente.
Parte del pubblico, approfittando della praticamente assente security, ha deciso di lasciare le gradinate del teatro e di avvicinarsi quatta quatta al palco... Prima uno più coraggioso, poi due e via tutti. Alla fine erano in molti a stare lì sotto, tanto non c'erano transenne! Quindi si è stato a ridosso di Beck, mentre eseguiva scale fulminanti, passaggi vertiginosi, tapping e un suono che... insisto, ma io quel suono sia su disco in studio che live, manco in dvd con cassa Bose, non l'avevo mai sentito. Dal vivo Beck è tutta un'altra cosa).
Beck è stato non so quanto contento o rassegnato di quella presenza nutrita sotto il palco, perché purtroppo il mondo non manca di imbecilli, e nonostante lo speaker avesse annunciato da prima del concerto di attenersi alle richieste dell'artista (niente foto né video), tanto più in considerazione delle sue condizioni, beh, c'era chi continuava a scattargli foto da un metro di distanza. Non so se è per quel motivo o per cos'altro, ma a un certo punto ha indossato gli occhiali da sole (anche se lo fa spesso, anche nei concerti al chiuso) sempre tra un fazzoletto raccolto da terra per pulirsi e un assolo.
Non posso certo affermate di aver visto il Beck più in forma di sempre (anzi...), ma di sicuro rimarrà un'esperienza memorabile.
  • 3

Keine Gegenstaende aus dem Fenster werfen


#448 suchetechetechete

suchetechetechete

    Goonie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24191 Messaggi:

Inviato 25 giugno 2018 - 09:10

Ostrega povero Beck.
Non è che ha pippato troppo?
Va ben.
Riguardo alla sua tecnica con pochi effetti e tanta manualità si è vero, io sono un suo discepolo, utilizzare le dita e il diverso modo di toccare le corde per creare suoni diversi.
Ci sono chitarristi verbosi e ruffiani come l'utente Pajjo che hanno bisogno della tecnologia spinta, io e Beck no, io e i grandi no.
Siamo i migliori.
  • 0

Caro sig. Bernardus...

Scontro tra Titanic

"Echheccazzo gdo cresciuto che nin sei altro."<p>

#449 wetton76

wetton76

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 349 Messaggi:

Inviato 25 giugno 2018 - 11:47

A proposito c'è qualcuno che andrà a vedere Roger (the King) Waters al Circo Massimo?!!  :popcorn:


  • 0

#450 Robert Plant

Robert Plant

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1563 Messaggi:

Inviato 26 giugno 2018 - 14:14

Sono ancora basito. Ieri ho assistito a un concerto che in tanti anni non mi era proprio mai capitato...
L'orario di inizio previsto era alle 21, e ci sta che un concerto possa iniziare anche con una mezz'ora di ritardo. Invece alle 21,50 circa un annunciatore spiega al pubblico del Teatro di Ostia Antica che purtroppo Beck ha avuto un malore e che sta facendo ogni sforzo per poter salire sul palco. Alle 22,30 alcuni avevano già perso le speranze e sono anche andati via due americane accanto a me ad esempio).
Io non vi nascondo che ormai al concerto non ci pensavo quasi più ed ero solo preoccupato per Beck. Empatizzavo con lui soprattutto perché ha l'età dei miei genitori, che ormai, superata la settantina abbondantemente, non sono più dei ragazzini e, nonostante ogni sforzo di fantasia, proprio non ce li vedo a suonare a un concerto... rock (rock a livello di attitudine dell'artista). Jeff di anni ne ha 74...

Ebbene, pochi minuti dopo le 22,30 eccoli sul palco.


JEFF BECK, 24 GIUGNO, Teatro romano di Ostia antica.
Lungo applauso per Beck ovviamente, che si scusa per il ritardo.
Ma non si fa in tempo a suonare il primo brano che i suoi problemi iniziano a manifestarsi: perde continuamente sangue dal naso. Cerca di pulirsi come può tra una nota e l'altra. Usa anche il foulard nero, che però gli cade. Suona, raccoglie il foulard, si pulisce ancora, poi suona...
Qualcuno dello staff finalmente pensa intelligentemente di portargli dei fazzoletti.
Alla fine decide stoicamente di suonare con un fazzoletto infilato in bocca, così può evitare che il sangue gli venga giù...
Presto anche la chitarra si imbratta di sangue (con mio fratello che commentava: "Se questo non è un concerto rock...! Non avevo mai visto una Stratocaster imbrattata di sangue...").
La cosa straordinaria è che Beck non si è risparmiato un secondo. Giù con assoli, uso sapientissimo della leva, chitarra continuamente urlante e acuta, suono da... orgasmo (un suono così personale e... urlante io non l'avevo proprio mai sentito. Una testata Marshall mi pare, una misera cassa Fender mi pare, e quasi zero pedali).
Purtroppo la perdita di sangue è andata avanti per tutta la durata del concerto, col palco che era interamente ricoperto di fazzoletti sporchi, Colaiuta che con la batteria c'ha messo una (grandiosa) pezza più di una volta, mentre bassista (Rhonda Smith), violoncellista e cantante (per parte della scaletta) non hanno fatto una piega eseguendo le loro parti, ovviamente egregiamente.
Parte del pubblico, approfittando della praticamente assente security, ha deciso di lasciare le gradinate del teatro e di avvicinarsi quatta quatta al palco... Prima uno più coraggioso, poi due e via tutti. Alla fine erano in molti a stare lì sotto, tanto non c'erano transenne! Quindi si è stato a ridosso di Beck, mentre eseguiva scale fulminanti, passaggi vertiginosi, tapping e un suono che... insisto, ma io quel suono sia su disco in studio che live, manco in dvd con cassa Bose, non l'avevo mai sentito. Dal vivo Beck è tutta un'altra cosa).
Beck è stato non so quanto contento o rassegnato di quella presenza nutrita sotto il palco, perché purtroppo il mondo non manca di imbecilli, e nonostante lo speaker avesse annunciato da prima del concerto di attenersi alle richieste dell'artista (niente foto né video), tanto più in considerazione delle sue condizioni, beh, c'era chi continuava a scattargli foto da un metro di distanza. Non so se è per quel motivo o per cos'altro, ma a un certo punto ha indossato gli occhiali da sole (anche se lo fa spesso, anche nei concerti al chiuso) sempre tra un fazzoletto raccolto da terra per pulirsi e un assolo.
Non posso certo affermate di aver visto il Beck più in forma di sempre (anzi...), ma di sicuro rimarrà un'esperienza memorabile.

Ti dico solo questo, Trickster: L'ho incontrato e salutato, mentre facevo il giro turistico degli scavi archeologici di Ostia Antica. Erano circa le cinque e mezza e lui era venuto a fare il soundcheck.   


  • 1

#451 bar shoma

bar shoma

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 909 Messaggi:

Inviato 02 settembre 2018 - 12:30

Gli ondarockini romani sanno che a breve ci sarà questa ricca serie di eventi?

 

http://www.o-termedi....com/programma/


  • 0

#452 khonnor

khonnor

    xy

  • Validating
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16766 Messaggi:

Inviato 05 settembre 2018 - 17:30

Gli ondarockini romani sanno che a breve ci sarà questa ricca serie di eventi?

 

http://www.o-termedi....com/programma/

 

mademoiselle shoma sa che sono tutti già soldout? <3


  • 0

noncuranti della fine, del calore, di poterci sciogliere.

or | mail


#453 bar shoma

bar shoma

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 909 Messaggi:

Inviato 05 settembre 2018 - 18:55

Gli ondarockini romani sanno che a breve ci sarà questa ricca serie di eventi?
 
http://www.o-termedi....com/programma/

 
mademoiselle shoma sa che sono tutti già soldout? <3

Sì, lo so. Io ho prenotato per Kanding Ray, Shlomo, GAS, e François X. Volevo anche Clark ma erano finiti.
Ci vediamo a uno di questi? <3
  • 0

#454 khonnor

khonnor

    xy

  • Validating
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16766 Messaggi:

Inviato 06 settembre 2018 - 14:20

ma abiti a roma ora? :3

 

Ci vediamo for sure a Gas. 


  • 0

noncuranti della fine, del calore, di poterci sciogliere.

or | mail


#455 bar shoma

bar shoma

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 909 Messaggi:

Inviato 06 settembre 2018 - 16:02

ma abiti a roma ora? :3

 

Ci vediamo for sure a Gas. 

Nope, vado solo per i concerti. Ho pure messo dentro robe di danza e In aeternam vale. Khonny ti volevo dire che l'altro fine settimana per disperazione stavo a sentire i tale of us, ma come è possibile una roba del genere? dovrebbero vietarli, dai


  • 0

#456 khonnor

khonnor

    xy

  • Validating
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16766 Messaggi:

Inviato 06 settembre 2018 - 17:05

no vabbè non ti parlo più. ma come mai nada basinski? 

peraltro inizio ottobre panico.

 

3 > basinski

4 > roly porter & mfo [tipo più bel live di sempre]

5 > demdike stare e rrose [entrambi in live]

6 > caterina barbieri [e prima dozzy a diocleziano] 

 

: )))


  • 0

noncuranti della fine, del calore, di poterci sciogliere.

or | mail


#457 bar shoma

bar shoma

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 909 Messaggi:

Inviato 06 settembre 2018 - 17:24

Per Basinski non sono riuscita a prender i biglietti, ma comunque Basy l'ho saltato anche a Napule quindi non mi sento molto colpevole.

 

PER CATERINA ANCHE VENGO A PIEDI. Penso anche vuvu, vero vuvu?


  • 0

#458 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18997 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 13 settembre 2018 - 09:44

Ieri incredibile concerto dei pere ubu, al Monk di Roma. Incredibile l'energia che hanno ancora, ma nessuno è venuto (io si)?


  • 0

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.


#459 AlfredinoDalFondoDelPozzo

AlfredinoDalFondoDelPozzo

    burzumaniaco

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 84739 Messaggi:

Inviato 14 settembre 2018 - 09:09

Ieri incredibile concerto dei pere ubu, al Monk di Roma. Incredibile l'energia che hanno ancora, ma nessuno è venuto (io si)?


benissimo anche a Milano
 

Pere-Ubu.jpg


tra le cover finali, o meglio nel loro caso non è nemmeno una cover visto che si parla del nucleo iniziale di Cleveland, Sonic Reducer, capo; musicisti incredibili in quanto a creatività/fantasia, in studio non stravedo per loro (anche se alcuni album sono bellissimi) ma live fanno la differenza davvero

Thomas ormai è alla fine, è dimagrito 60 kg ma non cammina più, la voce è ancora spaziale

c'era Mattia del forum (unico sempre presente)


  • 0
 

#460 ucca

ucca

    CRM

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18997 Messaggi:
  • LocationRome

Inviato 15 settembre 2018 - 20:04

Thomas ormai è alla fine, è dimagrito 60 kg ma non cammina più, la voce è ancora spaziale

 

 

sembrava sofferente ha il diabete forse


  • 0

www.crm-music.com

 

Mettere su un gruppo anarcho wave a 40 anni.





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq