Vai al contenuto


- - - - -

Playlist 10/04/2009


  • Please log in to reply
179 replies to this topic

#1 Guest_Cygnus_*

Guest_Cygnus_*
  • Guests

Inviato 09 aprile 2009 - 22:36

Passo in rassegna:

Kevin Braheny - Galaxies; capolavoro  :-*
Neu! - Neu!; probabilmente il miglior album di sempre o poco ci manca  :-*
Siege - Drop Dead; devastante
Human Greed - Black Hill: Midnight At The Blighted Star; buon lavoro
SPK - Zamia Lehmanni: Songs of Byzantine Flowers; preferisco sempre Leichenschrei, ma nel complesso ho gradito
Peter Michael Hamel - Transition; capolavoro  :-*
Lydia Lunch - The Agony is the Ecstacy;  :-*

#2 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21191 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 09 aprile 2009 - 22:44

Passo in rassegna:

Kevin Braheny - Galaxies; capolavoro  :-*
Neu! - Neu!; probabilmente il miglior album di sempre o poco ci manca  :-*
Siege - Drop Dead; devastante
Human Greed - Black Hill: Midnight At The Blighted Star; buon lavoro
SPK - Zamia Lehmanni: Songs of Byzantine Flowers; preferisco sempre Leichenschrei, ma nel complesso ho gradito
Peter Michael Hamel - Transition; capolavoro  :-*
Lydia Lunch - The Agony is the Ecstacy;  :-*


Visto Braheny?
Quanto ai Neu!, per me è sicuramente una delle vette inarrivabili del rock... oltre che il miglior disco degli anni Settanta.


  • 0

#3 Guest_Cygnus_*

Guest_Cygnus_*
  • Guests

Inviato 09 aprile 2009 - 22:48


Passo in rassegna:

Kevin Braheny - Galaxies; capolavoro  :-*
Neu! - Neu!; probabilmente il miglior album di sempre o poco ci manca  :-*
Siege - Drop Dead; devastante
Human Greed - Black Hill: Midnight At The Blighted Star; buon lavoro
SPK - Zamia Lehmanni: Songs of Byzantine Flowers; preferisco sempre Leichenschrei, ma nel complesso ho gradito
Peter Michael Hamel - Transition; capolavoro  :-*
Lydia Lunch - The Agony is the Ecstacy;  :-*


Visto Braheny?
Quanto ai Neu!, per me è sicuramente una delle vette inarrivabili del rock... oltre che il miglior disco degli anni Settanta.




Si Francesco, sicuramente è il miglior disco dei '70 e non solo, almeno a mio avviso. C'è in nuce troppa roba lì (persino i Neubauten 10 anni prima). Braheny lo sto approfondendo adesso e debbo dire che è un compositore che pian piano inizio a sentire mio, vorrei ora ascoltare anche gli altri, mi stupisce di come vengano valutati poco dalla critica in generale (straniera in particolare, visto che tra gli italiani ne parlano in pochissimi, tra cui Piero che più di 7 non da...).

#4 frankie teardrop

frankie teardrop

    That's right, The Mascara Snake, fast and bulbous

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 21191 Messaggi:
  • LocationPalma Campania (Napoli)

Inviato 09 aprile 2009 - 22:55

Lascia perdere i voti della scheda... E' qui che devi guardare:

http://www.scaruffi....e/recommen.html

4 stelle... Capolavoro!  :-*
  • 0

#5 Guest_Cygnus_*

Guest_Cygnus_*
  • Guests

Inviato 09 aprile 2009 - 22:56

Lascia perdere i voti della scheda... E' qui che devi guardare:

http://www.scaruffi....e/recommen.html

4 stelle... Capolavoro!  :-*


Ah pensavo avesse preso un'abbaglio dei suoi  asd... comunque, non mi piace dare voti, ma direi che 4 stelle ci stanno  :-*

#6 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15612 Messaggi:

Inviato 10 aprile 2009 - 01:51

Matteah Baim - Laughing Boy 7

Matteah riesce a colmare bene gli spazi vuoti del passato con inserti folcloristici di svariata natura, passando da una sorta di miscela tribale acida e petulante, a scale acustiche di stampo favolistico, con passaggi diretti e molto penetranti. La voce è sempre gentile, calda, talvolta tenebrosa. Cresce.

Nite Jewel - Good Evening 7,5

Lei ha stile. Lei è italo disco sintetizzata sotto il sole caldo della New York ferita di questi ultimi anni. C'è voglia di rinascere, di uscire fuori da un tunnel apparentemente infinito. Ed è una rinascita anche stilistica, che passa attraverso i colori dei tasti di un synth abbandonato sotto le scale e rispolverato come un vecchio fucile.

Pompa e seduce con una "gentilezza" infinita.

Malakai - The Ugly Side Of Love 7,5

http://www.ondarock....009_malakai.htm

School Of Seven Bells - Alpinism 7

Solitamente non amo queste divagazioni pop asimmetriche, in apparenza gentili e sinuose, stratificate con attitudine iper ultra mega indie. Eppure, devo ammettere che il trio formato da Benjamin Curtis, Alejandra e Claudia Deheza, ci sa fare (e non poco). Improvvisa ed inaspettata ipnosi.

Sun Araw - Beach Head 7,5

Questo disco è una sorta di rituale tribale (marino) dannatamente psicotico nel suo lento fluire, qualcosa di infernale e paradisiaco al tempo stesso. Sono dei rituali indianeggianti allestiti su una spiaggia, tra chitarre morbosamente ipnotiche e melma weird fusa. E' sempre un piacere approdare su queste spiagge isolate, su questi meravigliosi atolli sonori.



Il resto è la solita carcassa non identificata di ripescaggi insoliti e nuove fanciulle da scoprire....
  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#7 a.ridanciano

a.ridanciano

    Gunboat diplomacy

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 482 Messaggi:

Inviato 10 aprile 2009 - 05:26

settimana di ri-ascolti:


Hercules & Love Affair - s/t
stilosissimo e ancora fresco, nonostante i ripetuti ascolti.


Battles - mirrored
uno dei migliori dischi usciti negli ultimi anni. Anche in questo caso 'il tempo é galantuomo': il disco inizialmente non mi piaceva più di tanto mentre ora mi fa impazzire: un mix di math-rock, elettronica e funk distorto. Attendo con trepidazione il nuovo lavoro (quest'anno?).


Genghis Tron - Dead Mountain Mouth
bello, anzi bellissimo! l'ho recensito sul mio blog (vedi firma), se avete tempo da perdere...


The Slits - Cut
la qualità del suono lascia un po' a desiderare (almeno, io ho un'edizione in vinile...) ma la formula di queste 'signorine' punk piace: un po' di reggae, un po' di punk, sensibilità 'post'.


...comprato anche il 'nuovo' Enrico Rava su ECM ma non ho ancora avuto il tempo di ascoltarlo e comunque avrei preferito un disco fatto con il new quintet e, finalmente, non ECM (vada per il suono pulito, le atmosfere malinconiche e le sempre ottime foto di copertina...ma c'è altro nella vita!)
  • 0

#8 gigiriva

gigiriva

    ï͂͑̉͆ͧͮͩ̓ͧ̒͒̉̎̂̊͆͑͐̊̓̊̅ͭ͗̐̄̏̾̄͊

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17568 Messaggi:

Inviato 10 aprile 2009 - 07:32

8
Beyond The Implode - This Atmosphere [7"] (1979)
Dan Melchior Und Das Menace - Mr. Oblivian / Piledriver Nitemare #2 [7"] (2009)
Jeffrey Novak - After The Ball (2009)
The Marked Men - Fortune / Like Robots [7"] (2008)
The Marked Men - Ghosts (2009)

7,5
aa.vv. - Puget Power 5 [7"] (2009)
Absinthe Minds - The Black Plague In Mono No. 1 (2008)
Charlie And The Moonhearts - I Think You're Swell [7"] (2007)
Dan Melchior Und Das Menace - The Post Office Line / Tourists [7"] (2009)
Dead Luke - The Black Plague In Mono No. 3 [cs] (2009)
Mekons - Where Were You / I'll Have to Dance Then (On My Own) [7"] (1978)
Silla Electrica - Cloaca [7"] (2008)
Zola Jesus - Tsar Bomba [12"] (2009)

7
Art Af Oryx - First Book of Sound (2008)
Gang Of Four - Entertainment! (1979)
Mekons - Never Been in a Riot [7"] (1978)
Mekons - Teeth / Guardian / Kill / Stay Cool [7"] (1980)
Mekons - The Quality of Mercy Is Not Strnen (1979)
The Gaye Blades - A Visit to the Man Who Invented Sexual Intercourse [7"] (2007)
The Sweet Sixteens - The Sweet Sixteens [7"] (2009)
Thee Oh Sees - Help (2009)

6
Ash Pool - Saturns Slave [7"] (2009)
The Mr. T Experience - Our Bodies, Our Selves (1994)
Zola Jesus - New Amsterdam (2009)

5
aa.vv. - Glamrocksampler
Pegboy - Strong Reaction (1991)
The Human League - Reproduction (1979)

  • 0

rym |


#9 geeno

geeno

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11389 Messaggi:

Inviato 10 aprile 2009 - 07:40

Fichi i primi Mekons.


Thee Oh Sees - Help (2009)


Com'è questo?
Quello dell'anno scorso a me era piaciuto, proprio bello.
  • 0

#10 gigiriva

gigiriva

    ï͂͑̉͆ͧͮͩ̓ͧ̒͒̉̎̂̊͆͑͐̊̓̊̅ͭ͗̐̄̏̾̄͊

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17568 Messaggi:

Inviato 10 aprile 2009 - 07:52

ALlora ti piacerà anche questo, è uguale. A me sulla lunga distanza stancano.
  • 0

rym |


#11 geeno

geeno

    Scaruffiano

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11389 Messaggi:

Inviato 10 aprile 2009 - 07:55

Si, sto ascoltando adesso il myspace. Non che mi aspettassi chissà quale svolta.
  • 0

#12 sanctio

sanctio

    Michele Saran

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3475 Messaggi:

Inviato 10 aprile 2009 - 08:04

...


OT: ma perchè non metti più gli avatar con le belle fighe?

mik
  • 0

#13 gigiriva

gigiriva

    ï͂͑̉͆ͧͮͩ̓ͧ̒͒̉̎̂̊͆͑͐̊̓̊̅ͭ͗̐̄̏̾̄͊

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17568 Messaggi:

Inviato 10 aprile 2009 - 08:11

non ne siete degni

d'ora in poi solo negri
  • 0

rym |


#14 iancurtis80

iancurtis80

    mainstream Star

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2104 Messaggi:
  • LocationPratola Peligna (AQ)

Inviato 10 aprile 2009 - 08:26

Harmonic 313 - When Machines Exceed Human Intelligence  (2009) 7/10

Daryl Hall & John Oates - The Very Best of Daryl Hall & John Oates (2001) 8/10

Glen Johnson - Details Not Recorded (2009) 7/10

Clannad - In a Lifetime - The Ultimate Collection (1998) 8/10

LIVE!

Earthquake - Live in Pratola(AQ) 0/10
Proviamo a sdrammatizzare che non se ne può più.
  • 0

#15 Guest_telegram_*

Guest_telegram_*
  • Guests

Inviato 10 aprile 2009 - 08:40

5
The Human League - Reproduction (1979)

Immagine inserita

#16 cicciopettola

cicciopettola

    Roadie

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 767 Messaggi:

Inviato 10 aprile 2009 - 09:11

oggi ho poca voglia.. elenco striminzito tutti insieme appassionatamente novità e non con voti e stop, scusatemi ma non è giornata.

Sylvain Chauveau - Le livre noir du capitalisme (2000) in ascolto ancora s.v.
The Goo Goo Dolls - Dizzy Up the Girl (1998) 7+
The Goo Goo Dolls - Hold Me Up (1990) 5,5
cLOUDDEAD - cLOUDDEAD (2001) 6
Great Lake Swimmers - Lost Channels (2009) 7-
Gala Drop - Gala Drop (2009) 6,5/7--
Can - Tago Mago (1971) 7,5
Hammock - Maybe They Will Sing for Us Tomorrow (2008) 8
Tearwave - Different Shade of Beauty (2008) 8+
Tearwave - Tearwave (2007) 8-
Jon Hassell - Vernal Equinox (1977) 7,5/8-
Animal Hospital - Memory (2009) 6,5/7--
Great Lake Swimmers - Great Lake Swimmers (2003) 7+
Bardo Pond - Amanita (1996) 8,5/9
Yann Tiersen - Tabarly (2008) 8+
The Flaming Lips - Clouds Taste Metallic (1995) 6+
The Flaming Lips - Transmissions From the Satellite Heart (1993) 4
Rhythm & Sound - Rhythm & Sound (2001) 7+
The Juan Maclean - The Future Will Come (2009) 7,5
The Pentangle - The Pentangle (1968) 9+
Cat Power - Moon Pix (1998) 7,5/8--
Moltheni - I segreti del corallo (2008) 6,5
Andrew Bird - Noble Beast (2009) 6+


  • 0

#17 Guest_Cygnus_*

Guest_Cygnus_*
  • Guests

Inviato 10 aprile 2009 - 09:17


5
The Human League - Reproduction (1979)

Immagine inserita


Non so se sia da 5 o meno, di certo, non è un capolavoro come molti qua credono, almeno dal mio punto di vista. Mi sento più vicino a gigiriva che ad altri a riguardo. Non mi è mai piaciuto.

#18 good vibrations

good vibrations

    Utente in cerca di nuovi stampi per il rock

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7534 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 10 aprile 2009 - 09:21

Sufjan Stevens - Illinois 9/10
"Chicago" strappalacrime

XTC - Drums & wires 9/10
XTC - Skylarking 8,5/10
XTC - English settlement 8/10

Un po' lunghetti i dischi degli XTC. Ciò non è un problema per "Drums", in cui non c'è mai traccia di cedimento, ma ne risentono un po' gli altri due. Capolavori assoluti comunque ("Senses working overtime", "Dear God", "Making plans for Nigel" e "Helicopter" su tutte) per un gruppo immenso

16 Horsepower - Sackcloth'n'ashes 7,5/10
Non l'avevo mai ascoltato, ed ancora non riesce a prendermi come "Secret South"

Tortoise - Millions now living will never die 9/10
Bastano solo i 20 minuti di "Djed"

Piano Magic - Low birth weight 8/10
Album fantastico, ascoltato dopo le migliaia di volte che ho letto raffaello dire che i Piano Magic non sono solo "Troubled sleep" e "Disaffected"

Decemberists - Custaways and cutouts 8/10
Decemberists - The hazards of love 7/10

Per il nuovo ho l'impressione che il voto crescerà, mi è abbastanza piaciuto. Per l'esordio, beh, niente da dire. Non è il mio preferito ("Picaresque"  :-*) ma ha una tale freschezza e compattezza, supportata da bellissime folk songs ("Lesley Ann Levine" e "July, July!" su tutte), da innamorarcisi al primo ascolto.


  • 0
Immagine inserita

#19 mongodrone

mongodrone

    post-feudatario

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9929 Messaggi:

Inviato 10 aprile 2009 - 09:29

ultime due settimane
dal meglio al peggio

consiglio specialmente questo elettroacustico francese, Jean Schwarz, non trovo praticamente nessuna notizia su di lui, ma questi 3 dischi sono tutti godibilissimi, spero di riuscire a trovare anche gli altri

    molto belli:
Henry Flynt - New American Ethnic Music Volume 3: Hillbilly Tape Music (2003)
Jean Schwarz - Year of the Horse / L'enfance de Vladimir Kobalt (1980)
Jean Schwarz - Il était une fois (1980)
Aldo Clementi - L'orologio di Arcevia (1979)
Morton Subotnick - The Wild Bull (1968)
Jasch - Shimmer (2004)
Jean Schwarz - Don Quichotte (1981)
Double Leopards - Halve Maen (2003)
Alexander Neilson & Richard Youngs - Road Is Open Life (2006)
Henry Flynt - C tune (2002)
Crass - Stations of the Crass (1979)
David Darling - Cello (1992)
Aktuala - La Terra (1974)
Aktuala - Aktuala (1973)


non male:
Unsane - Unsane (1991)
Indian Jewelry - We Are the Wild Beast (2003)
Indian Jewelry - Invasive Exotics (2006)
Black Dice - Repo (2009)
Morton Subotnick - Silver Apples of the Moon (1967)
Tied & Tickled Trio - Observing Systems (2003)
Woob - Woob 1194 (1994)
Franti - Luna nera (1983)
Tod Dockstader - Quatermass (1966)
San Agustin - Triangulation (Hoof and Mouth Blues) (2003)
Acustronic Ensemble - Free For(m) Rimbaud (2005)
Domenico Sciajno - Doves Days in Palermo (2009)
Old Time Relijun - Uterus and Fire (1999)
Magazine - The Correct Use of Soap (1980)
Kommunity FK - The Vision and the Voice (1983)


        che noia:
Eugene Chadbourne - Country Music in the World of Islam (1989)
They Might Be Giants - They Might Be Giants (1986)
Franti - Il giardino delle quindici pietre (1986)
Shogun Kunitoki - Tasankokaiku (2006)
  • 0

#20 Guest_telegram_*

Guest_telegram_*
  • Guests

Inviato 10 aprile 2009 - 09:44

Non so se sia da 5 o meno, di certo, non è un capolavoro come molti qua credono

Già... vallo a dire a Trent Reznor, Alec Empire, Stephin Merritt e cent'altri... va beh, non proseguo tanto già so che è una battaglia persa.

-----

Questa settimana ho ascoltato:

SUPER FURRY ANIMALS - Dark Days Light Years ?
Devo ancora quantificare, ma è sicuramente uno dei loro dischi più compatti. La genialità di "Radiator" è ovviamente altra cosa, ma con una solidità del genere c'è poco da scherzare.

GOMMA WORKSHOP - Almanacco moderno sul linguaggio dei gatti 6
Moh, mi aspettavo parecchio perché wago l'aveva segnalato come simile ai Jolly Music. Il suono dei synth analogici non è in effetti lontanissimo, ma manca il ritmo, qui è tutto soffocato, e anche le melodie sinceramente non mi sembrano chissà quanto accattivanti.

PETER BJORN & JOHN - Writer's Block 6
L'ho ascoltato spinto dal singolo "Young Folks", uno dei gioielli indie-pop di questo decennio, ma il resto dell'album è ripetitivo e la produzione dosa male lo zucchero.

KENNY LARKIN - Keys Strings Tambourines 6--
Davvero monotono e privo sia delle sfumature sia degli slanci emotivi con quei tappeti di tastiere tipici del Larkin storico. Non posso nascondere la delusione, considerando quanto amo la sua vecchia roba.

HUMAN GREED - Black Hill 4-5
La colpa è mia che nonostante tutto c'ho provato! ;D Brutto brutto.

Poi ovviamente un po' di roba che mi piace, che per ogni disco brutto devo bilanciare con uno bello. Le solite cose:
TUBEWAY ARMY - Replicas Redux 10
SUPER FURRY ANIMALS - Radiator 8-9
CAPTAIN BEEFHEART & HIS MAGIC BAND - Trout Mask Replica 8

e una barca di Motown sparsa qua e là... in particolare questa, diverse volte al giorno:
http://www.youtube.c...h?v=8zCz8SKmGek




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq