Vai al contenuto


- - - - -

A snake of june


  • Please log in to reply
30 replies to this topic

#21 Nekokuma

Nekokuma

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1197 Messaggi:

Inviato 25 agosto 2006 - 11:38

 
il significato del film è chiarissimo, Tsukamoto ne ha parlato a lungo in numerosissime interviste e mi pare lo abbiano colto tutti in questo thread, c'è nel post di Ejzenstejn, in quello di Swampcamel e persino nella parte in giallo del tuo primo post. 


va bene, vuol dire che da domani scriverò sempre in giallo  ;D

perdonami la battuta e grazie; vorrei risponderti sulla pioggia, sulla oggettività, su altre cose  ed a pablito, ma andrei ot; capiterà l'occasione; con a snake of june mi fermo qui;


ma come ti fermi qui? ma che off topic scusa, sempre di A Snake Of June si parla, rispondi pure tranquillo.
  • 0

#22 Guest_Swampcamel_*

Guest_Swampcamel_*
  • Guests

Inviato 25 agosto 2006 - 12:52

(o forse non ho ben capito quello che avevano sulla faccia, ma un film non dovrebbe essere un rebus, altrimenti compro la settimana enigmistica)


Allora "2001: Odissea Nello Spazio" è a sua volta un film inferiore al resto perchè è di difficile interpretazione? Sono simboli, è cinema visionario, metaforico, come vorrei ribadire.

La frase che ho grassettato sarebbe tipica di mio padre quando vede un film di Lynch, e non è un complimento.

e chissà perchè piove sempre


Il film si chiama A Snake Of June, Tsukamoto ha voluto sottolineare che il film si svolge durante la stagione delle pioggie, non è una scelta invadente, la tua mi sembra un po' una ricerca del pelo nell'uovo per demolire il film.



#23 Guest_pAggIoni_*

Guest_pAggIoni_*
  • Guests

Inviato 25 agosto 2006 - 13:14


 
il significato del film è chiarissimo, Tsukamoto ne ha parlato a lungo in numerosissime interviste e mi pare lo abbiano colto tutti in questo thread, c'è nel post di Ejzenstejn, in quello di Swampcamel e persino nella parte in giallo del tuo primo post. 


va bene, vuol dire che da domani scriverò sempre in giallo  ;D

perdonami la battuta e grazie; vorrei risponderti sulla pioggia, sulla oggettività, su altre cose  ed a pablito, ma andrei ot; capiterà l'occasione; con a snake of june mi fermo qui;


ma come ti fermi qui? ma che off topic scusa, sempre di A Snake Of June si parla, rispondi pure tranquillo.

Credo che Verdoux abbia capito di aver fatto la cacca fuori dal vasino ed è palese che a livello dialettico tra il suddetto e Nekokuma non esistano più le basi per continuare un dialogo . Quindi per me Nekokuma lascia perdere non continuare a provocarlo , hai capito ormai che del film ha un concetto completamente sbagliato . Se continui a buttare il sasso poi fai la parte dell' arrogante , non ti pare ?  ;)...
A me è piaciuto molto Vital .

#24 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22342 Messaggi:

Inviato 03 marzo 2007 - 18:42

Ecco, vedete il manifestarsi dello spettatore di cui parlavamo nell'altro thread? Di fronte a un film di questa portata, egli si interroga sul perchè appare una lumaca o perchè piove sempre. E non è che si interroga soltanto, CRITICA il film per questo, il film è meno bello perchè si inquadra una lumaca e perchè piove sempre.


Ti riferisci al thread che avete aperto sulla "crisi dello spettatore"? Perchè se è così è verissimo...ciò che metti in evidenza è molto significativo...scusate il ritardo dell'intervento ma questo topic me l'ero perso di netto..
  • 0

#25 Guest_verdoux_*

Guest_verdoux_*
  • Guests

Inviato 03 marzo 2007 - 23:29


Ecco, vedete il manifestarsi dello spettatore di cui parlavamo nell'altro thread? Di fronte a un film di questa portata, egli si interroga sul perchè appare una lumaca o perchè piove sempre. E non è che si interroga soltanto, CRITICA il film per questo, il film è meno bello perchè si inquadra una lumaca e perchè piove sempre.


Ti riferisci al thread che avete aperto sulla "crisi dello spettatore"? Perchè se è così è verissimo...ciò che metti in evidenza è molto significativo...scusate il ritardo dell'intervento ma questo topic me l'ero perso di netto..


quando ho scritto che in snake of june c'è qualche sbavatura, alludevo alle lumache, ma l'ironia non è stata colta e non ha senso spiegarla a posteriori a chi pretende di catalogare lo spettatore;
quando ho scritto ma perchè piove sempre? facevo il verso a Mereghetti che critica Tarkovskij, ma mi è stato risposto, con la massima seriosità, che a Tokio a giugno piove;
comunque ok, sono d'accordo, lo spettatore è pigro, bulimico, narcisista ed egocentrico ed aggiungo io, anche un po' deficiente; (parlo per me, nessuno si offenda); tanto il senso dell'ironia, chi non ce l'ha, non se lo può dare;

#26 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22342 Messaggi:

Inviato 04 marzo 2007 - 10:35

Se non si accettano opinioni contrarie in un forum non ci si scrive, si apre un blog e buonanotte al secchio...

Non mi pare proprio che la tua fosse ironia quando hai tentato di criticare il film di Tsukamoto, così come non mi sei parso ironico negli altri casi in cui hai mosso delle critiche ad altri film...

La questione non è criticare sì-criticare no, la questione è che tipo di approccio critico uno spettatore maturo dovrebbe avere davanti alla visione di un film...criticare una singola scena, o anche un intero lungometraggio, con il criterio, che mi pare detti molte delle tue scelte in merito, della credibilità di una scena stessa mi pare a dir poco fuorviante...e comunque questo non è il topic adatto, volevo solo dire la mia visto che non mi ero accorto della suddetta discussione..
  • 0

#27 Guest_runciter_*

Guest_runciter_*
  • Guests

Inviato 04 marzo 2007 - 11:31

Sebbene il chiaro messaggio che il film intende mandare arrivi chiaro e forte anche a noi spettatori occidentali


sinceramente quando l'ho visto a me un messaggio chiaro e forte non è arrivato, e mi è rimasta l'impressione di un filmme interessante, uno sguardo sicuramente affascinante ma, come troppo spesso mi capita con gli autori-fenomeno dell'oriente lontano, troppo autocompiaciuto, morboso e masturbatorio (per i miei gusti, che rispetto e quasi sempre condivido).

ecco, credo che una reazione come la mia sia comprensibile anche per chi considera il film un capolavoro e tsukamoto un genio... e piantàtela di fare le maestrine con quel(la?) teppista di verdoux!

(ma il messaggio, esattamente, qual è?)

#28 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22342 Messaggi:

Inviato 04 marzo 2007 - 11:33

Perchè autocompiaciuto?
  • 0

#29 Guest_runciter_*

Guest_runciter_*
  • Guests

Inviato 04 marzo 2007 - 12:01

perché non mi sembrava si elevasse molto al di sopra dello strano universo in cui penetra, che non è un universo solamente interiore, ma anche molto reale e concreto: immedesimarsi nelle più dolorose perversioni degli esseri umani, senza avere però la forza per essere allo stesso tempo sia dentro che fuori, mi lascia la sensazione di una missione incompiuta... ma è evidente che questa mia percezione del perdersi di tsukamoto nei meandri della morbosità ha molto di soggettivo.

mi sembrava che un po' ci riuscisse, un po' no.

#30 Jules

Jules

    Pietra MIliare

  • Redattore OndaCinema
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22342 Messaggi:

Inviato 04 marzo 2007 - 12:10

Però vedi tu stesso che la critica che fai tu, su cui io sono in disaccordo, è già più comprensibile...ci mancherebbe che un film debba piacere a tutti! Tu trovi che l'opera di Tsukamoto sia incompiuta e ne motivi le ragioni...quello che dicevo io, che poi è quello che sosteneva Nekokuma, è che ridurre le critiche ad un film, che sia di Tsukamoto, dei Coen o di Eastwood, ad una mera analisi di singole scene, andandone a cercare sempre una sorta di "attendibilità da un punto di vista del mondo reale" mi sembra un'azione di svilimento dell'opera...tutto qui..
  • 0

#31 Guest_runciter_*

Guest_runciter_*
  • Guests

Inviato 04 marzo 2007 - 15:40

sì ma io dico anche che non ho capito qual è il messaggio, che a leggere gli interventi di chi considera "a snake of june" un gran film dovrebbe essere invece molto chiaro.

e poi non mi pare che verdoux abbia fatto solo quello che dici tu.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq