Vai al contenuto


Foto
- - - - -

ONDAROCK E' UN SITO SNOB


  • Please log in to reply
134 replies to this topic

#101 Maedhros

Maedhros

    Classic Rocker

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3973 Messaggi:

Inviato 15 luglio 2008 - 11:54

Ciro hai dimenticato uno dei fondamenti di OndaRock:

Emarginano il neofita = SNOB

Non bisogna mai scordarsi del neofita e non bisogma mai smettere di emarginarlo.


ok il neofita, ma del Lettore Medio ne vogliamo parlare?

non tengono presenti le esigenze del Lettore Medio = SNOB


p.s.
lancaster, ma non dovevi andarti a laureare oggi?

p.p.s.
vuvu = SOB asd
  • 0

#102 vuvu

vuvu

    الرجل المكرسة لقضية المرأة ويقع في

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16604 Messaggi:

Inviato 15 luglio 2008 - 12:12

p.p.s.
vuvu = SOB asd


asd
  • 0

"L'intensità del rumore provoca ostilità, sfinimento, narcisismo, panico e una strana narcosi." (Adam Knieste, cit.)

 

"Deve rimanere solo l'amore per l'arte, questo aprire le gambe e farsi immergere dal soffio celeste dello Spirito." (Simon, cit.)

 

La vita è bella solo a Ibiza (quando non c'è nessuno).


#103 Ian Smith

Ian Smith

    Enciclopedista

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6643 Messaggi:

Inviato 15 luglio 2008 - 12:19

e comunque vegeta851 è vegeta.
  • 0

#104 sheikyerbouti

sheikyerbouti

    anti-intellettuale, coerente, obiettivo, ironico, arguto, spacca

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 15807 Messaggi:
  • Locationmilano

Inviato 15 luglio 2008 - 13:34

... il mio discorso non era sugli Oasis o su questioni legate alla musica, ma a determinati atteggiamenti che stimolano opinioni esterne generalizzate che, se io fossi nei diretti interessati costretti a subirle indirettamente, non gradirei di trovarmi appiccicato addosso a mo' di stereotipo.

nomi, cognomi e fatti circostanziati che così sembra un discorso di bertinotti...

ciao.
  • 0

#105 Hybris

Hybris

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 411 Messaggi:

Inviato 15 luglio 2008 - 14:12

Però è strano che si stia parlando più degli oasis che di scaruffi...
  • 0

#106 de coach

de coach

    Roadie

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 553 Messaggi:

Inviato 15 luglio 2008 - 15:14

Però è strano che si stia parlando più degli oasis che di scaruffi...


Ma infatti non ne parliamo proprio degli Oasis. Se gli volti le spalle i mostri scompaiono, c'è scritto anche nel "Libro tibetano dei Morti"  ... asd
  • 0

#107 Abe

Abe

    Sharing Passions

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12334 Messaggi:
  • LocationKBH V, Danmark

Inviato 15 luglio 2008 - 16:02

;D    bella questa citazione ''de coach'' mi aggrada
  • 0

#108 de coach

de coach

    Roadie

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 553 Messaggi:

Inviato 15 luglio 2008 - 16:27

      bella questa citazione ''de coach'' mi aggrada


Merci.  ;) Bello anche il tuo avatar, cos'è lego-celerino vs lego-black block, ovvero, la stessa persona a Genova?  ;D asd asd
  • 0

#109 Pierrotelaluna

Pierrotelaluna

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5349 Messaggi:

Inviato 15 luglio 2008 - 16:53

determinati atteggiamenti che stimolano opinioni esterne generalizzate che, se io fossi nei diretti interessati costretti a subirle indirettamente, non gradirei di trovarmi appiccicato addosso a mo' di stereotipo.


Qualche opinione esterna mi è capitata di leggerla.
Però mi sembrano davvero delle cazzate. Ne ho lette alcune, anzi molte, sotto il cane che parla su you tube, qualcuna anche qui su questo forum, però bo. Mi sembrano un tantino superficiali.
Sinceramente credo che ondarock sia uno dei migliori, se non il migliore mezzo di informazione musicale online italiano.
Non è che apprezzo tutte le recensioni, o alcune schede mancanti, però ce ne sono tantissime. Solitamente quando ricerco un gruppo su internet di solito il web mi mette ondarock come prima opzione di verifica. Magari seconda a wikipedia, ma quasi sempre prima.
Secondo me qualcosa vorrà pur dire.
Se poi esistono i criticoni, vabè, fa niente.
Ma se uno apprezza la musica farà i conti con ondarock prima o poi, e questo è bene.
Certo, se diventasse anche rivista...


  • 0
Ti ritiri tu? Tiritirità?
Tannen, io ti maledico.

#110 mongodrone

mongodrone

    post-feudatario

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10261 Messaggi:

Inviato 15 luglio 2008 - 18:43

Ma chi è andara?  ??? :o 


:-[
  • 0

#111 Guest_Julian_*

Guest_Julian_*
  • Guests

Inviato 15 luglio 2008 - 19:11


determinati atteggiamenti che stimolano opinioni esterne generalizzate che, se io fossi nei diretti interessati costretti a subirle indirettamente, non gradirei di trovarmi appiccicato addosso a mo' di stereotipo.


Qualche opinione esterna mi è capitata di leggerla.
Però mi sembrano davvero delle cazzate. Ne ho lette alcune, anzi molte, sotto il cane che parla su you tube, qualcuna anche qui su questo forum, però bo. Mi sembrano un tantino superficiali.
Sinceramente credo che ondarock sia uno dei migliori, se non il migliore mezzo di informazione musicale online italiano.
Non è che apprezzo tutte le recensioni, o alcune schede mancanti, però ce ne sono tantissime. Solitamente quando ricerco un gruppo su internet di solito il web mi mette ondarock come prima opzione di verifica. Magari seconda a wikipedia, ma quasi sempre prima.
Secondo me qualcosa vorrà pur dire.
Se poi esistono i criticoni, vabè, fa niente.
Ma se uno apprezza la musica farà i conti con ondarock prima o poi, e questo è bene.
Certo, se diventasse anche rivista...



Io ho notato che il 99% delle critiche rivolte ad OR provengono da ammiratori di una band che non trova su OR, a loro modo di vedere, il giusto apprezzamento.
Ho sentito diversa gente incazzarsi per come vengono trattati Queen, persino gli U2 etc... ho sentito parole come snobismo, ignoranza, incapacità di valutare etc... da parte di gente che non ha letto nemmeno 1/100 delle schede del sito, ma che notando come i propri artisti preferiti vengano parzialmente ridimensionati si incazza, non ci vede più, da giudizi superficiali, frettolosi ed infondati.

Io ovviamente non convidido molte schede e quant'altro (anche se quasi tutte sono ottime quanto ad approfondimento, stile, capacità di addentrarsi nella carriera dell'artista), ma dal canto mio non posso che essere grato al sito ed a chi lo sostiene perchè di fatto mi ha aiutato a scoprire tantissima musica che mi piace, mi ha illuminato sopra un'infinità di nuove scene musicali di cui ignoravo l'esistenza, mi ha consentito di approfondire la musica e di non "sentirmi solo" (perchè, di fatto, tale ero in ambito musicale prima di scoprire OR: ovvero non c'era quasi nessuno con cui condividere la mia passione, mentre qui c'è un sacco di gente).

Insomma, il fatto che le critiche arrivino quasi sempre da soggetti estranei e/o da fans secondo me palesa la sostanziale bontà e forza dell'operazione di OR.

#112 Lor444

Lor444

    mainstream Star

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1448 Messaggi:
  • LocationNapoli

Inviato 15 luglio 2008 - 21:29

Parlano più degli Oasis che di Scaruffi = SNOB
Parlano più di Scaruffi che degli Oasis = SNOB
  • 0
"Together we stand, divided we fall"

#113 Francis

Francis

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3017 Messaggi:

Inviato 15 luglio 2008 - 21:38



Il giorno che sentirò qualcuno che conosco e stimo fare queste critiche, lo prenderò molto sul serio e cercherò di venire incontro ai suoi rilievi.
Finora mi è capitato solo di imbattermi in accuse deliranti, spesso molto superficiali, basate anche su clamorose inesattezze, e motivate principalmente dall'aver il tal redattore parlato male del tal disco.

Solo e sempre deliranti, da qualunque fonte esse provengano, in non so quanti anni di attività? No perchè io non lo so, magari è come davvero come dici te, forse realmente ogni minimo accenno di critica è dettato da deliri e analisi superciali, questo non lo so, comunque io non stavo parlando di musica, ma la chiudo qua, ho solo detto che certi termini mi suonano un po', come dire, duretti per minimizzarli in battutine, ma mettiamoci il punto lo stesso.


Se ti scrivono che sei un totale incompetente è un termine duretto, no? Poi, però, se scopri che è solo perché hai parlato male di un disco dei Muse, magari te ne fai una ragione... Ecco, in genere succede questo. Se invece ci sono serie motivazioni e argomentazioni le ascolto volentieri, anche da te, ovviamente. Io ho solo detto che il progetto editoriale OndaRock per come l'ho sempre inteso io (e non solo io, spero) è anni luce distante dallo snobismo musicale che dilaga, ahimé, sulla rete (e non manca anche in questo forum, tutto sommato).

E poi trovo molto più snob un fan dei Muse che ti scrive tu non hai ascoltato mai un disco in vita tua, solo perché hai dato un 5,5 a un disco della sua band preferita, piuttosto che uno che ascolta solo dark-avant-ambient senza rompere le palle al prossimo, tutto sommato.



Mi hai risposto, è la tua visione della cosa in quanto primo responsabile del sito, e non ho nulla da replicare al riguardo.
Più generalmente (e mi riallaccio anche ai post di Julian e Pierrot), è così scontata la deduzione che la critica esterna sia sempre e comunque legata al fatto di essere dei fan e di un commento negativo riguardo un disco o un genere di musica che si apprezza?
Visto che mi si chiede qualche riferimento diretto, che illustro tra l??altro controvoglia dato che mi espone per forza di cose al rischio-rissa, cercherò di andare sul sicuro prendendo ad esempio un membro dello staff con cui c??è zero stima reciproca, citando ??sta roba indecente
http://www.ondarock...._moonsafari.htm

che considero un insulto alla scrittura e al  buon gusto, ma non tanto per il mal riuscito  tentativo di utilizzare strumenti e linguaggi paradossali che, intuiti alla prima riga, annoiano già alla seconda, arrivando a liquidare grossolanamente la  musica all??ultimo paragrafo, quanto per il fatto che prima di giungere a quel punto si sottopone chi legge a una imbarazzante sequenza di provocazioni stilistiche tra ??froci malati di aids?, ??merda?, ??gay? con annesse imprecise se non inventate connotazioni pseudo-storiche al limite del grottesco spacciate per un approfondimento nel concreto inesistente.

Eppure giudica bene un disco che amo molto, quindi sul giudizio di fondo non ci sarebbe da ridire, ma lo fa molto male, in un modo per me irritante, fastidioso, senza classe e senso della misura, buttato a cazzo.

Viceversa, se prendiamo questo di Nunziata
http://www.ondarock....2006_oneida.htm

parla con entusiasmo di un gruppo che non mi piace, che associo a un tipo di approccio musicale in cui non mi ci identifico per niente, eppure la recensione è assolutamente fruibile, sontuosa nella sua sobrietà, rispettosa del tempo di chi legge, si perde poco o nulla in fuffa e parla di musica, delle canzoni, ti invoglia ad ascoltare un disco in quattro paragrafi e mezzo?.non ne condivido i toni, ma trasmette passione, curiosità, ha uno stile, una personalità, è un bel pezzo.

Non sono quindi ragionamenti da fan incazzoso, sono solo esempi per sottolineare che non necessariamente l??approvazione o meno di una critica è legata a un atteggiamento integralista, anche perché a titolo personale questo è il primo post in cui abbia mai giudicato negativamente un articolo pubblicato su questa webzine.

  • 0

#114 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 35471 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 15 luglio 2008 - 22:58

Visto che mi si chiede qualche riferimento diretto, che illustro tra l??altro controvoglia dato che mi espone per forza di cose al rischio-rissa, cercherò di andare sul sicuro prendendo ad esempio un membro dello staff con cui c??è zero stima reciproca, citando ??sta roba indecente
http://www.ondarock...._moonsafari.htm

che considero un insulto alla scrittura e al  buon gusto, ma non tanto per il mal riuscito  tentativo di utilizzare strumenti e linguaggi paradossali che, intuiti alla prima riga, annoiano già alla seconda, arrivando a liquidare grossolanamente la  musica all??ultimo paragrafo, quanto per il fatto che prima di giungere a quel punto si sottopone chi legge a una imbarazzante sequenza di provocazioni stilistiche tra ??froci malati di aids?, ??merda?, ??gay? con annesse imprecise se non inventate connotazioni pseudo-storiche al limite del grottesco spacciate per un approfondimento nel concreto inesistente.

Eppure giudica bene un disco che amo molto, quindi sul giudizio di fondo non ci sarebbe da ridire, ma lo fa molto male, in un modo per me irritante, fastidioso, senza classe e senso della misura, buttato a cazzo.

Viceversa, se prendiamo questo di Nunziata
http://www.ondarock....2006_oneida.htm

parla con entusiasmo di un gruppo che non mi piace, che associo a un tipo di approccio musicale in cui non mi ci identifico per niente, eppure la recensione è assolutamente fruibile, sontuosa nella sua sobrietà, rispettosa del tempo di chi legge, si perde poco o nulla in fuffa e parla di musica, delle canzoni, ti invoglia ad ascoltare un disco in quattro paragrafi e mezzo?.non ne condivido i toni, ma trasmette passione, curiosità, ha uno stile, una personalità, è un bel pezzo.

Non sono quindi ragionamenti da fan incazzoso, sono solo esempi per sottolineare che non necessariamente l??approvazione o meno di una critica è legata a un atteggiamento integralista, anche perché a titolo personale questo è il primo post in cui abbia mai giudicato negativamente un articolo pubblicato su questa webzine.


Ok, ma questo è un altro discorso. Ci saranno senz'altro articoli che suscitano perplessità, critiche o persino fastidio com'è accaduto a te in questo caso - caso un po' particolare, peraltro, di un articolo tutto giocato sul filo dell'ironia, del paradosso e della provocazione, col rischio di poter anche tracimare in cattivo gusto.
Non dubito che reazioni del genere siano sincere e a volte anche comprensibili: mi pare impossibile riuscire ad essere in sintonia con il modo di vedere le cose e di esprimerle di ogni singolo redattore.
Quello che fatico ad accettare è la critica generale sul "siete snob" come se fosse una scelta editoriale o di approccio, perché penso che, se c'è un dna di OndaRock, quello è proprio l'opposto. Un sito che nasce animato solo dalla passione per la musica e dalla voglia di parlarne, senza fare odiose distinzioni tra musica di serie A e di serie B, o, peggio, tra ascoltatori di serie A e di serie B. Un sito dove si può parlare con la stessa passione e cognizione di causa di Madonna e di Roy Montgomery. Tutto qua.
  • 0

#115 astrodomini

astrodomini

    ...

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9181 Messaggi:

Inviato 15 luglio 2008 - 23:08

Sinceramente credo che ondarock sia uno dei migliori, se non il migliore mezzo di informazione musicale online italiano.


Oltre ad essere gratuito e portato avanti alla casalinga (cosa secondo me stupenda).
Inevitabile avere inimicizie, pregiudizi o dissapori nei confronti di certe recensioni, prese di posizione o giudizi (cosa che mi capita spesso con entrambe le riviste musicali che leggo sempre: Blow Up e Wire) ma la piccola grande realtà del sito non si discute. Le accuse di snobberia poi sono alquanto ridicole (ma se cerchi di andare oltre i soliti dieci gruppi del passato o i cinque finto indies del presente sei snob di default), una realtà così varia (nei gusti, nella provenienza, nelle passioni etc.) è davvero difficile trovarla e soprattutto vederla partecipare a un sito che ormai è un must per i musicofili nazionali e non.

  • 0

the music that forced the world into future


#116 Francis

Francis

    Classic Rocker

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3017 Messaggi:

Inviato 15 luglio 2008 - 23:46

Quello che fatico ad accettare è la critica generale sul "siete snob" come se fosse una scelta editoriale o di approccio, perché penso che, se c'è un dna di OndaRock, quello è proprio l'opposto. Un sito che nasce animato solo dalla passione per la musica e dalla voglia di parlarne, senza fare odiose distinzioni tra musica di serie A e di serie B, o, peggio, tra ascoltatori di serie A e di serie B. Un sito dove si può parlare con la stessa passione e cognizione di causa di Madonna e di Roy Montgomery. Tutto qua.


Mai messo in dubbio questo, rispondendo per me stesso io non trovo che la webzine in sè sia "snob" (con delle eccezioni tra cui quella che ho elencato prima, ma in quel caso più che "snobismo" userei altri termini) infatti per fortuna ci incanaliamo di nuovo nel discorso originario, ossia che se passa una certa visione che a sua volta diventa stereotipo, magari non è per via della webzine ma per altri aspetti non direttamente rivolti ad essa.
Magari proprio per via di certe diatribe interne nel forum tra "duri e puri" dell'underground e zingales-iani, per fare un esempio così, a cazzo, certe robe scritte sul topic "il disco che non sentirò" o magari per altre storiacce ancora, tipo quando si fa il gioco delle classifiche pop e spunta qualcuno che si pavoneggia di non arrivare a trovare 20 dischi da metterci nella lista.....questi sono gli atteggiamenti che tengono vive certe "etichette", e non mi stavo riferendo alla linea editoriale della webzine o a una collettività precisa, per questo nel mio post iniziale ho usato la terza persona.
  • 0

#117 Abe

Abe

    Sharing Passions

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12334 Messaggi:
  • LocationKBH V, Danmark

Inviato 16 luglio 2008 - 01:54

Merci.  Bello anche il tuo avatar, cos'è lego-celerino vs lego-black block, ovvero, la stessa persona a Genova?   

Sai che la versione celerino-black block non mi era ancora balenata per la testa? ci potrebbe stare, anche se sono semplicemente Guy Manuel e Thomas..... un pò come dire HUMAN AFTER ALL  asd
  • 0

#118 Claudio

Claudio

    I am what I play

  • Administrators
  • 35471 Messaggi:
  • LocationRoma

Inviato 16 luglio 2008 - 07:56

Magari proprio per via di certe diatribe interne nel forum tra "duri e puri" dell'underground e zingales-iani, per fare un esempio così, a cazzo, certe robe scritte sul topic "il disco che non sentirò" o magari per altre storiacce ancora, tipo quando si fa il gioco delle classifiche pop e spunta qualcuno che si pavoneggia di non arrivare a trovare 20 dischi da metterci nella lista.....questi sono gli atteggiamenti che tengono vive certe "etichette", e non mi stavo riferendo alla linea editoriale della webzine o a una collettività precisa, per questo nel mio post iniziale ho usato la terza persona.


Eh lo so, quegli atteggiamenti danno fastidio anche a me, però non posso farci nulla. Sul forum, ognuno è libero di dire la propria, diverso è se certi concetti finiscono in una recensione o se addirittura ispirano delle scelte editoriali. E d'altra parte sullo stesso forum ci sono anche utenti che si dichiarano orgogliosamente "mainstream" o che ci criticano proprio per via di scelte troppo elitarie. Insomma, direi che anche qui, considerato pure quanti siamo, non c'è un atteggiamento che prevale sull'altro.
  • 0

#119 juL fu Sig.M.

juL fu Sig.M.

    Utente paraolimpionico

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8878 Messaggi:

Inviato 16 luglio 2008 - 08:36


Quello che fatico ad accettare è la critica generale sul "siete snob" come se fosse una scelta editoriale o di approccio, perché penso che, se c'è un dna di OndaRock, quello è proprio l'opposto. Un sito che nasce animato solo dalla passione per la musica e dalla voglia di parlarne, senza fare odiose distinzioni tra musica di serie A e di serie B, o, peggio, tra ascoltatori di serie A e di serie B. Un sito dove si può parlare con la stessa passione e cognizione di causa di Madonna e di Roy Montgomery. Tutto qua.


Mai messo in dubbio questo, rispondendo per me stesso io non trovo che la webzine in sè sia "snob" (con delle eccezioni tra cui quella che ho elencato prima, ma in quel caso più che "snobismo" userei altri termini) infatti per fortuna ci incanaliamo di nuovo nel discorso originario, ossia che se passa una certa visione che a sua volta diventa stereotipo, magari non è per via della webzine ma per altri aspetti non direttamente rivolti ad essa.
Magari proprio per via di certe diatribe interne nel forum tra "duri e puri" dell'underground e zingales-iani, per fare un esempio così, a cazzo, certe robe scritte sul topic "il disco che non sentirò" o magari per altre storiacce ancora, tipo quando si fa il gioco delle classifiche pop e spunta qualcuno che si pavoneggia di non arrivare a trovare 20 dischi da metterci nella lista.....questi sono gli atteggiamenti che tengono vive certe "etichette", e non mi stavo riferendo alla linea editoriale della webzine o a una collettività precisa, per questo nel mio post iniziale ho usato la terza persona.


Bravo Francis.  :-*

Se è vero anche che nn sei un represso sei il pezzo meglio del forum e gli altri sono invidiosi e basta.

E' un dato di fatto.
  • 0

#120 de coach

de coach

    Roadie

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 553 Messaggi:

Inviato 16 luglio 2008 - 08:51

Eh lo so, quegli atteggiamenti danno fastidio anche a me, però non posso farci nulla. Sul forum, ognuno è libero di dire la propria, diverso è se certi concetti finiscono in una recensione o se addirittura ispirano delle scelte editoriali. E d'altra parte sullo stesso forum ci sono anche utenti che si dichiarano orgogliosamente "mainstream" o che ci criticano proprio per via di scelte troppo elitarie. Insomma, direi che anche qui, considerato pure quanti siamo, non c'è un atteggiamento che prevale sull'altro.


Io quoto Claudio al 2000 %

Anche perchè quale redazione/amministrazione riuscirebbe mai a controllare i cervelli e le opinioni di migliaia di utenti? A impedire che sparino cazzate? Manco Orwell. Criticare un sito in base a quello che avviene nel forum (in parte di esso, per carità) dove è implicita e sacrosanta la libertà d'espressione e la non aderenza ad alcun canone o linea editoriale concordata è stupido e superficiale. Non parlo per te, eh, Francis, ci mancherebbe. Ma per 'sta fantomatica maggioranza/minoranza silenziosa che ha scambiato il significato di "io non sono d'accordo voi" con "siete voi ad essere snob ed io nel giusto".
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq