Vai al contenuto


Foto
* * * * * 1 Voti

A Cappella


  • Please log in to reply
48 replies to this topic

#41 ravel

ravel

    mon cœur est rouge

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2047 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2014 - 14:27

L'ho sentito per caso e mi ha colpito per suggestività. Sono sensibile alle armonie e qui ci sono quasi solo quelle.

 

 


  • 1

"Ciò che l'uomo può essere per l'uomo non si esaurisce in forme comprensibili".
(k. jaspers)

 

Moriremotuttista


#42 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23022 Messaggi:

Inviato 19 febbraio 2015 - 13:58

Il 2 marzo esce il tributo dei Tallis Scholars ad Arvo Part.

 

CDGIM-049.jpg

 

Più o meno quel che tutti aspettavamo, giusto?


  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#43 nickn

nickn

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 495 Messaggi:

Inviato 14 maggio 2015 - 10:58

Gyp9HHF.jpg

 

Ensemble Gilles Binchois - École de Nôtre-Dame de Paris 1163-1245 (1986)

 

che roba. CHE ROBA.

 


  • 0

#44 nickn

nickn

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 495 Messaggi:

Inviato 23 luglio 2015 - 11:37

...e niente, ogni volta che parte questo è un piacere, sempre.

 


  • 0

#45 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23022 Messaggi:

Inviato 24 luglio 2015 - 21:30

Non so, io con l'accoppiata Hilliard / ECM mi accorgo sempre di quanto suono "pieno" manchi rispetto alle registrazioni dei Tallis Scholars. Non c'è proprio confronto, sarò pregiudizioso ma ormai associo ECM a un suono evanescente, poco fedele, anche per gli altri generi musicali che tratta.
  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#46 nickn

nickn

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 495 Messaggi:

Inviato 26 luglio 2015 - 10:33

Qualche esempio? C'è qualche pezzo registrato da entrambi per confrontare un attimo?

Magari la cosa è data dal fatto che i Tallis Scholars hanno più di un cantante per ogni singola linea vocale, l'effetto potrebbe essere dato da questo raddoppio.


  • 0

#47 paloz

paloz

    Poo-tee-weet?

  • Redattore OndaRock
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23022 Messaggi:

Inviato 26 luglio 2015 - 13:28

Senti la versione del requiem di Victoria su "In Paradisum" e quella dei Tallis, tra le interpretazioni corali più belle che ho mai sentito.
  • 0

I have spoken softly, gone my ways softly, all my days, as behoves one who has nothing to say, nowhere to go, and so nothing to gain by being seen or heard.

 

(Samuel Beckett, Malone Dies)


#48 nickn

nickn

    Groupie

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 495 Messaggi:

Inviato 26 luglio 2015 - 13:59

Eh infatti sono 12 elementi, contro i 4 dell'Hilliard; sono due impostazioni diverse, anche a livello di registrazione: quella dei Tallis è palesemente più epica e luminosa, quella dell'Hilliard è più raccolta e intima.

Contando che il pezzo è un SATB (volendo anche a 6 voci SSATTB), i Tallis raddoppiano minimo (triplicano sull'"originale"), sono approcci diversi alla fine.


  • 0

#49 micai

micai

    pivello

  • Members
  • Stelletta
  • 6 Messaggi:
  • LocationFerrara

Inviato 25 novembre 2016 - 20:55

Scusate la dissacrazione: https://m.youtube.co...h?v=CjgFDOP3CsA Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  • 0




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

IPB Skin By Virteq